FAQ  •  Iscriviti  •  Login

Piccolo dizionario del metallaro

<<

Deepblue

Avatar utente

Senior Member

Messaggi: 2712

Iscritto il: 16th dicembre 2004 13:59

Località: Colonia felina

Messaggio 23rd febbraio 2006 23:09

TheMoor ha scritto:No, mood è diverso da groove.
Mood è l'umore, lo stato d'animo, l'atmosfera.
Line-up non è proprio l'elenco dei componenti di un gruppo?



quoto in toto (faccio pure la rima!)
"Un libro non è un soprammobile che si contempla per consolarsi del mondo." "E allora cos'è?" "E' un detonatore che serve a far reagire la gente".
Il mondo è una domanda che mi apre le vene.
<<

Deepblue

Avatar utente

Senior Member

Messaggi: 2712

Iscritto il: 16th dicembre 2004 13:59

Località: Colonia felina

Messaggio 23rd febbraio 2006 23:36

alcune cose un po' banalotte:

easy listening: di facile ascolto, talvolta usato per indicare "commerciale"

songwriting: composizione (scrittura) dei pezzi

tracklist: lista dei brani dell'album

setlist: elenco dei pezzi eseguiti in un'esibizione live = scaletta

headliner: gruppo principale in un concerto o in un festival (e che di conseguenza suona per più tempo)

artwork: copertina

title-track: traccia che da' il titolo all'album

single-track: singolo

bonus-track: traccia aggiuntiva

opening-track: prima traccia

closing-track: ultima traccia

intro: introduzione strumentale

outro: come l'introduzione, ma alla fine del brano

guest-star: musicista non facente parte del gruppo, che collabora momentaneamente (anche solo in una canzone)

concept album: disco con un motivo portante che caratterizza tutti i brani (o una storia che si snoda tra la prima e l'ultima traccia)

bridge: momento di "passaggio" in un brano, che di solito prelude all'ultima parte (es ultime ripetizioni del ritornello prima della chiusura). Si differenzia dalla melodia della strofa e da quella del ritornello.

(as)solo: penso sia ultrascontato :D
"Un libro non è un soprammobile che si contempla per consolarsi del mondo." "E allora cos'è?" "E' un detonatore che serve a far reagire la gente".
Il mondo è una domanda che mi apre le vene.
<<

Nihilist

Avatar utente

Grignani®

Messaggi: 12163

Iscritto il: 31st marzo 2003 14:29

Località: Media di regime

Messaggio 23rd febbraio 2006 23:55

Deepblue ha scritto:bridge: momento di "passaggio" in un brano, che di solito prelude all'ultima parte (es ultime ripetizioni del ritornello prima della chiusura). Si differenzia dalla melodia della strofa e da quella del ritornello.



ooohhhh il bridge! potresti spiegarlo meglio magari con un esempio?
Di che cazzo stiamo parlando?
<<

Kiske

Melodic Metallian Pottino

Messaggi: 4598

Iscritto il: 28th novembre 2002 03:48

Messaggio 23rd febbraio 2006 23:58

a me interessano le cose che riguardano strettamente gli strumenti... roba tipo batteria in levare (ammesso che si dica ahahah) e cose così
<<

Kiske

Melodic Metallian Pottino

Messaggi: 4598

Iscritto il: 28th novembre 2002 03:48

Messaggio 24th febbraio 2006 00:00

ah per restare più in topic ci sono anche i pattern per la batteria... ma non sono la persona + indica x spiegare cosa siano :hi:
<<

Ktulu

Avatar utente

Esibizionista

Messaggi: 33075

Iscritto il: 7th aprile 2003 12:47

Località: Monza

Messaggio 24th febbraio 2006 01:42

White Skull ha scritto:ooohhhh il bridge! potresti spiegarlo meglio magari con un esempio?


Il bridge è la parte che c'è (se c'è) fra la strofa e il ritornello.
Ad es, in Dr Stein la parte che fa "On a warm summer day..." è il bridge.


Aggiungo lyrics, che è il testo di una canzone.
<<

Deepblue

Avatar utente

Senior Member

Messaggi: 2712

Iscritto il: 16th dicembre 2004 13:59

Località: Colonia felina

Messaggio 24th febbraio 2006 02:17

Mi sono dimenticata di dire che il bridge può anche essere un momento di collegamento tra la strofa e il ritornello.
In questo caso, visto che si trova più volte e non una sola nell'intero pezzo, nella maggior parte dei casi anche il testo rimane invariato.

La struttura è di questo tipo:


STROFA
BRIDGE (breve)
RITORNELLO
STROFA
BRIDGE (breve)
RITORNELLO
....

Esempio: "Hollow Years" dei DT. Il bridge pre-ritornello è quello in cui dice "Carry me to the shoreline/Bury me in the sand..." prima del vero e proprio refrain che inizia coi versi "Once the stone you're crawling under/is lifted off your shoulder"


In ogni caso può essere sia cantato che strumentale. Lì si possono infilare gli assoli di chitarra, ad esempio, nella classica struttura:


STROFA (singola o doppia)
RITORNELLO
STROFA
RITORNELLO
BRIDGE (= variazione)
possibile ripresa della strofa
RITORNELLO
...



Esempio: "I Remember You" degli Skid Row. Il bridge inizia dove dice "We've had our share of hard times/but that's the price we paid"seguito dall'assolo.

Preciso che gli esempi magari non sono dei migliori, sono i primi che mi son venuti in mente.

Per quanto riguarda il tempo in levare, non rappresenta una caratteristica della batteria come strumento, ma dell'intero brano così come è scritto.
In parole povere il tempo è in levare quando la battuta o il pezzo inizia con una nota debole, seguita subito dopo da una da una forte (tonica) sulla quale cade l'accento. Esattamente l'opposto del tempo in battere.
Quindi, semplificando, si rompe il classico schema ritmico secondo cui l'accento forte è sulla prima nota mentre la/le successive nella misura presentano accento debole.


I pattern della batteria dovrebbero essere le unità ritmiche, a livello macroscopico, che compongono un pezzo. Per cui PENSO siano assimilabili alle battute.
"Un libro non è un soprammobile che si contempla per consolarsi del mondo." "E allora cos'è?" "E' un detonatore che serve a far reagire la gente".
Il mondo è una domanda che mi apre le vene.
<<

Kiske

Melodic Metallian Pottino

Messaggi: 4598

Iscritto il: 28th novembre 2002 03:48

Messaggio 24th febbraio 2006 02:23

Deepblue ha scritto:I pattern della batteria dovrebbero essere le unità ritmiche, a livello macroscopico, che compongono un pezzo. Per cui PENSO siano assimilabili alle battute.


e le figure ? :hi:
<<

FranziHWQ

Avatar utente

Speedfreak!

Messaggi: 2972

Iscritto il: 28th novembre 2002 14:58

Messaggio 24th febbraio 2006 02:25

Grandi!

- full length album l'ho usato parecchie volte (spesso scrivendo full lenght... che vergogna :rolleyes:
- platter sono stato tentato di usarlo, però mi suona un po' arcaico, e poi mi ricorda tanto la band degli anni '50 (erano degli anni '50?) e mi fa ridere :)
- ensemble mi sembra un'ottima aggiunta ai sinonimi per gruppo, a questa proprio non avevo mai pensato! Ottimo...

continuate continuate, io sfrutto tutto :elio:

le cose tipo closing track o roba del genere non le vedo molto eleganti, preferisco brano conclusivo oppure il singolo.

Mood l'ho usato come sinonimo di feeling e di atmosfera, per indicare il "colore" di un brano

Il Groove... è il groove, senza questa santa parola ogni recensione durerebbe almeno 500 caratteri in più.
Rock 'n' roll ain't worth the name if it don't make you strut
(Lemmy said)
<<

Sitting Bull

Avatar utente

Senior Member

Messaggi: 9947

Iscritto il: 7th luglio 2003 00:50

Messaggio 24th febbraio 2006 08:45

C'entra poco, ma vorrei sottolineare la presenza costante di "atmosfere plumbee" in ogni recensione di dischi doom/gothic.
<<

Gino

Avatar utente

Hannibal "The Cannibal" Lecter

Messaggi: 8330

Iscritto il: 20th gennaio 2005 12:44

Località: Chernobyl

Messaggio 24th febbraio 2006 08:48

Groove è la parola più intraducibile. Però se c'è, vuole dire che sei sulla strada giusta. Lo senti ma non lo comprendi.

Riff deriva proprio da Refrain, ed è il motivo portante della canzone.



Cmq se avete bisogno posso sempre rispolverare il mitico "Dizionario della musica pop/rock" di Claudio Quarantotto! :hi:
FORZA MILAN!!!
Nostagico dell'Unione delle Repubbliche Socialiste Sovietiche
<<

Nihilist

Avatar utente

Grignani®

Messaggi: 12163

Iscritto il: 31st marzo 2003 14:29

Località: Media di regime

Messaggio 24th febbraio 2006 09:41

Sitting Bull ha scritto:C'entra poco, ma vorrei sottolineare la presenza costante di "atmosfere plumbee" in ogni recensione di dischi doom/gothic.


è vero :D
Di che cazzo stiamo parlando?
<<

Pelpa

Avatar utente

Memberone

Messaggi: 7640

Iscritto il: 5th giugno 2004 02:26

Messaggio 24th febbraio 2006 10:10

Satanika ha scritto:è quel ritmo che ti prende dentro.



Groove=colite
Out of the box
<<

sboretta

Big Memeber

Messaggi: 5456

Iscritto il: 28th novembre 2002 15:23

Messaggio 24th febbraio 2006 10:43

White Skull ha scritto:anche io penso sia il ritornello... boh.

eh il riff è il riff e lo so anch'io :D , però non saprei definirlo... mi piacerebbe una spiegazione tecnica. Però ad esempio una volta al telegiornale (e quindi cosa da prendere con le molle) ho sentito dire che il concetto di riff è stato inventato dai Rolling Stone... ma che cazzo vuol dire?!


il riff l'ha inventato Rita Pavone, e fa così geghegeghegeghegè
<<

Ktulu

Avatar utente

Esibizionista

Messaggi: 33075

Iscritto il: 7th aprile 2003 12:47

Località: Monza

Messaggio 24th febbraio 2006 11:00

Comunque non sopporto chi abusa dei termini inglesi per parole che possono essere tranquillamente scritte in italiano...
Tipo "la song numero 4...", "il singer svedese...", "le vocals sono ottime...", "il chorus è molto catchy..." ecce ecc...
<<

Thrash

Avatar utente

Maetel

Messaggi: 7681

Iscritto il: 29th ottobre 2003 17:37

Messaggio 24th febbraio 2006 11:01

Francesco HWQ ha scritto:

Il Groove... è il groove, senza questa santa parola ogni recensione durerebbe almeno 500 caratteri in più.


Buahuahauhauhauhau Grande Franzi

CANA MERDA!!!
Roadrunner's gang
<<

ELASTIKO

Avatar utente

greatest hits

Messaggi: 30450

Iscritto il: 11th marzo 2005 21:55

Località: Three ZZ Anus

Messaggio 24th febbraio 2006 11:40

Deepblue ha scritto:

artwork: copertina




uhm...l'artwork è tutto quello che riguarda l'aspetto grafico del cd.
no?
by the best, no negativity, no weakness, no acquiscence to fear or disaster, no errors of ignorance, no evasion from reality
ideals are bulletproof
RANDY PAUSCH
<<

Deepblue

Avatar utente

Senior Member

Messaggi: 2712

Iscritto il: 16th dicembre 2004 13:59

Località: Colonia felina

Messaggio 24th febbraio 2006 11:52

ELASTIKO ha scritto:uhm...l'artwork è tutto quello che riguarda l'aspetto grafico del cd.
no?



letteralmente è "opera d'arte"

in senso largo puoi dire che indichi tutto l'aspetto grafico, compreso libretto ecc ecc

ma spesso è usato per indicare specificamente l'immagine di copertina


poi non so quale accezione sia più corretta
"Un libro non è un soprammobile che si contempla per consolarsi del mondo." "E allora cos'è?" "E' un detonatore che serve a far reagire la gente".
Il mondo è una domanda che mi apre le vene.
<<

Ktulu

Avatar utente

Esibizionista

Messaggi: 33075

Iscritto il: 7th aprile 2003 12:47

Località: Monza

Messaggio 24th febbraio 2006 11:53

Un'altro termine che non ha una traduzione letterale è concept album.
<<

Ktulu

Avatar utente

Esibizionista

Messaggi: 33075

Iscritto il: 7th aprile 2003 12:47

Località: Monza

Messaggio 24th febbraio 2006 11:59

White Skull ha scritto:Ora mi stanno venendo in mente cose tipo "up tempo" "mid tempo" ecc.


Up tempo indica il ritmo sostenuto della canzone, che è quindi veloce, mid-tempo indica invece un pezzo cadenzato, quindi abbastanza lento.

Power chords sono accordi distorti suonati esclusivamente sulle prime 3 corde e ripetuti in maniera ossessiva.
PrecedenteProssimo

Torna a Metal.it

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group.
Designed by ST Software for PTF.
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010