FAQ  •  Iscriviti  •  Login

Serial killers

<<

rabe

Avatar utente

The Vlabe method

Messaggi: 44139

Iscritto il: 22nd marzo 2005 14:26

Località: Down under

Messaggio 1st giugno 2012 15:11

Serial killers

Parliamone.
Sono attratto dal livello di malattia e morbosita' che possono raggiungere.
Partiamo dall'ultimo caso di questi giorni: Luka Rocco Magnotta, Canada.
Ha taglaito la gola ad uno dopo averlo "crocifisso" sul tavolo. lo ha sventrato, fatto a pezzi, ha tagliato mani e piedi e spediti in giro tramite posta, si e' scopato il cadavere e una parte lo ha dato al cane da mangiare. Non contento, ha ripreso tutto tramite video e lo ha postato su Truegore.com.
http://news.nationalpost.com/2012/05/31 ... tta-paris/

...e questo e' solo l'ultimo di una serie infinita, e non sappiamo nemmeno quanti ce ne sono in giro.
Cancer is a manageable, if not curable, disease, similar to other chronic disease. Force T. et al., Nature Cancer Rew. (2007)
"...e adesso andiamo a metterlo nel culo al cancro!"


http://angrylikeawallaby.blogspot.com/


coglionazziiii (cit. by None)
<<

rabe

Avatar utente

The Vlabe method

Messaggi: 44139

Iscritto il: 22nd marzo 2005 14:26

Località: Down under

Messaggio 1st giugno 2012 15:24

Re: Serial killers

Cancer is a manageable, if not curable, disease, similar to other chronic disease. Force T. et al., Nature Cancer Rew. (2007)
"...e adesso andiamo a metterlo nel culo al cancro!"


http://angrylikeawallaby.blogspot.com/


coglionazziiii (cit. by None)
<<

t30n3

Avatar utente

Sasuke

Messaggi: 25404

Iscritto il: 17th marzo 2006 19:49

Località: Monza

Messaggio 1st giugno 2012 15:24

Re: Serial killers

Beh ma in teoria questo non è un serial killer...
... coltivo i sassi x vivere ...
se non crasha, non è metal.it - Siete noiosi e polemici come pochi al mondo.
Praticamente sei una derivata di un cazzaro. (Erotic.Nightmares cit.)
¡¡¡¡POSER!!!! | Tettina
<<

Cattivo_soggetto

Avatar utente

Senior Member

Messaggi: 4660

Iscritto il: 31st dicembre 2008 00:08

Messaggio 1st giugno 2012 15:30

Re: Serial killers

E' un argomento che ha interessato sempre anche me, per i tuoi stessi motivi. Anche a livello narrativo, devo dire. Quello che presenti nel tuo post sinceramente mi ha lasciato sconvolto... Anche se so che la psiche umana ha innumerevoli risvolti e anfratti inesplorati, mi risulta sempre pesante affrontare una cosa simile... Del resto è dai tempi di Jeffrey Dahmer che queste cose mi attirano e mi incutono raccapriccio allo stesso tempo!
Zitti, zitti, il silenzio è d'oro....
"Io comunque spero nel caldo e nell'emozione...di solito di questi tempi c'è una moria di vecchietti causa collasso,vedi mai che.." [size=50]powerd by nonseinormale65[/size]
<<

rabe

Avatar utente

The Vlabe method

Messaggi: 44139

Iscritto il: 22nd marzo 2005 14:26

Località: Down under

Messaggio 1st giugno 2012 15:31

Re: Serial killers

t30n3 ha scritto:Beh ma in teoria questo non è un serial killer...

infatti il titolo doveva essere "serial killers, pazzi e affini".
Non ha ucciso in maniera seriale (anche se non si puo' dire), pero' e' sulla buona strada secondo me :sisi:
Cancer is a manageable, if not curable, disease, similar to other chronic disease. Force T. et al., Nature Cancer Rew. (2007)
"...e adesso andiamo a metterlo nel culo al cancro!"


http://angrylikeawallaby.blogspot.com/


coglionazziiii (cit. by None)
<<

rabe

Avatar utente

The Vlabe method

Messaggi: 44139

Iscritto il: 22nd marzo 2005 14:26

Località: Down under

Messaggio 1st giugno 2012 15:34

Re: Serial killers

Cattivo_soggetto ha scritto:E' un argomento che ha interessato sempre anche me, per i tuoi stessi motivi. Anche a livello narrativo, devo dire. Quello che presenti nel tuo post sinceramente mi ha lasciato sconvolto... Anche se so che la psiche umana ha innumerevoli risvolti e anfratti inesplorati, mi risulta sempre pesante affrontare una cosa simile... Del resto è dai tempi di Jeffrey Dahmer che queste cose mi attirano e mi incutono raccapriccio allo stesso tempo!

Esatto!
La mia domanda e' quella: cosa ti spinge a fare una cosa del genere?

Oppure: come si fa a spiegare una cosa del genere? He ejaculated in the process of knifing the child, and from then on he was only able to achieve sexual arousal and orgasm through stabbing and slashing women and children to death.
Ultima modifica di rabe il 1st giugno 2012 15:36, modificato 1 volta in totale.
Cancer is a manageable, if not curable, disease, similar to other chronic disease. Force T. et al., Nature Cancer Rew. (2007)
"...e adesso andiamo a metterlo nel culo al cancro!"


http://angrylikeawallaby.blogspot.com/


coglionazziiii (cit. by None)
<<

gnoppi

Avatar utente

Senior Member

Messaggi: 4755

Iscritto il: 20th giugno 2010 11:29

Località: Bareggio (MI)

Messaggio 1st giugno 2012 15:35

Re: Serial killers

Qui potete leggere qualche storia di serial killers www.occhirossi.it
Pogromize 'em all!
<<

Cattivo_soggetto

Avatar utente

Senior Member

Messaggi: 4660

Iscritto il: 31st dicembre 2008 00:08

Messaggio 1st giugno 2012 15:49

Re: Serial killers

rabe ha scritto:
Cattivo_soggetto ha scritto:E' un argomento che ha interessato sempre anche me, per i tuoi stessi motivi. Anche a livello narrativo, devo dire. Quello che presenti nel tuo post sinceramente mi ha lasciato sconvolto... Anche se so che la psiche umana ha innumerevoli risvolti e anfratti inesplorati, mi risulta sempre pesante affrontare una cosa simile... Del resto è dai tempi di Jeffrey Dahmer che queste cose mi attirano e mi incutono raccapriccio allo stesso tempo!

Esatto!
La mia domanda e' quella: cosa ti spinge a fare una cosa del genere?

Oppure: come si fa a spiegare una cosa del genere? He ejaculated in the process of knifing the child, and from then on he was only able to achieve sexual arousal and orgasm through stabbing and slashing women and children to death.


Appunto...premetto che sono ignorante in materia e parlo solo sulla base di ciò che ho sentito dire oppure letto in giro, ma da quel che so la Psicologia spiega queste cose affermando che nascono da traumi piuttosto profondi subiti dal soggetto in questione...ma la domanda a questo punto è: dal momento che tutti, bene o male, subiscono dei traumi più o meno gravi, perché solo una minima parte della gente ha simili reazioni? E' vero che molte persone magari hanno fantasie morbose...ma riescono a frenare i loro istinti...

Tutto questo detto, ribadisco, in ignoranza, per cui abbiate pietà se ho sparato qualche minchiata! :)
Zitti, zitti, il silenzio è d'oro....
"Io comunque spero nel caldo e nell'emozione...di solito di questi tempi c'è una moria di vecchietti causa collasso,vedi mai che.." [size=50]powerd by nonseinormale65[/size]
<<

rabe

Avatar utente

The Vlabe method

Messaggi: 44139

Iscritto il: 22nd marzo 2005 14:26

Località: Down under

Messaggio 1st giugno 2012 15:59

Re: Serial killers

Cattivo_soggetto ha scritto:
rabe ha scritto:
Cattivo_soggetto ha scritto:E' un argomento che ha interessato sempre anche me, per i tuoi stessi motivi. Anche a livello narrativo, devo dire. Quello che presenti nel tuo post sinceramente mi ha lasciato sconvolto... Anche se so che la psiche umana ha innumerevoli risvolti e anfratti inesplorati, mi risulta sempre pesante affrontare una cosa simile... Del resto è dai tempi di Jeffrey Dahmer che queste cose mi attirano e mi incutono raccapriccio allo stesso tempo!

Esatto!
La mia domanda e' quella: cosa ti spinge a fare una cosa del genere?

Oppure: come si fa a spiegare una cosa del genere? He ejaculated in the process of knifing the child, and from then on he was only able to achieve sexual arousal and orgasm through stabbing and slashing women and children to death.


Appunto...premetto che sono ignorante in materia e parlo solo sulla base di ciò che ho sentito dire oppure letto in giro, ma da quel che so la Psicologia spiega queste cose affermando che nascono da traumi piuttosto profondi subiti dal soggetto in questione...ma la domanda a questo punto è: dal momento che tutti, bene o male, subiscono dei traumi più o meno gravi, perché solo una minima parte della gente ha simili reazioni? E' vero che molte persone magari hanno fantasie morbose...ma riescono a frenare i loro istinti...

Tutto questo detto, ribadisco, in ignoranza, per cui abbiate pietà se ho sparato qualche minchiata! :)
La mia stima nei confronti della psicologia e' veramente bassa, quindi non faccio testo.
Pero' anche a me piacerebbe sapere come un "forte trauma infantile" possa poi giustificare il fatto che a 20 anni ti mangi i cadaveri non prima pero' di averli seviziati e stuprati (da vivi e da morti).

A proposito: non so se e' arrivata in Italia la notizia del barbone che (nudo e completamente sballato) stava mangiando la faccia ad un altro barbone...
Cancer is a manageable, if not curable, disease, similar to other chronic disease. Force T. et al., Nature Cancer Rew. (2007)
"...e adesso andiamo a metterlo nel culo al cancro!"


http://angrylikeawallaby.blogspot.com/


coglionazziiii (cit. by None)
<<

The Philosopher

Avatar utente

°\(-.-)/°

Messaggi: 7751

Iscritto il: 18th aprile 2005 16:28

Località: Cagliari

Messaggio 1st giugno 2012 16:10

Re: Serial killers

È arrivata, ora il barbone sarà infetto. Maledetta Umbrella.
Il serial killer che più mi ha colpito è Jeffrey Dahmer. Non credo sia possibile andare oltre il livello di efferatezza raggiunto da quell'uomo...
NON RITENGO ANTONIO GIORGIO UN BUON CANTANTE
<<

Dr. Stein

Avatar utente

King For 1000 Years

Messaggi: 8869

Iscritto il: 29th novembre 2002 12:54

Messaggio 1st giugno 2012 16:25

Re: Serial killers

The Philosopher ha scritto:Il serial killer che più mi ha colpito è Jeffrey Dahmer. Non credo sia possibile andare oltre il livello di efferatezza raggiunto da quell'uomo...

esatto, il mostro di Milwaukee......
ricordo quando in un programma anni '90 incentrato su di lui (quelle robe tipo "quarto grado" che trasmettono oggi), fecero vedere una sua deposizione in tribunale, nella quale dichiarava che aveva fatto tutto per il gusto di farlo...
però avendo violato i precetti cattolici (o qualcosa del genere), e in nome di Dio e del dolore che aveva arrecato alle persone da lui uccise e mangiate (e ai loro familiari) non invocava alcuna clemenza.
Questo veramente stava fuori come un balcone.
Tra l'altro penso sia stato uno dei pochi a commettere atti sessuali sui corpi di cadaveri. :ma


domanda, a proposito di serial killers:
ma poi il mostro di firenze????????? secondo voi era Mario Pacciani o no?! forse non lo sapremo mai.
"Temo il giorno in cui la tecnologia andrà oltre la nostra umanità:
il mondo sarà popolato allora da una generazione di idioti"

(Albert Einstein)
<<

rabe

Avatar utente

The Vlabe method

Messaggi: 44139

Iscritto il: 22nd marzo 2005 14:26

Località: Down under

Messaggio 1st giugno 2012 16:37

Re: Serial killers

A proposito di Dahmer: When one of the officers checked the bedroom, he saw the photographs of mangled bodies and called for his partner to arrest Dahmer. As one officer subdued Dahmer, the other opened the refrigerator and found a human head. Further searching of the apartment revealed three more severed heads, multiple photographs of murdered victims and human remains, severed hands and penises, and photographs of dismembered victims and human remains in his refrigerator. The story of Dahmer's arrest and the inventory in his apartment quickly gained notoriety: several corpses were stored in acid-filled vats, and implements for the construction of an altar of candles and human skulls were found in his closet. Accusations soon surfaced that Dahmer had practiced necrophilia and cannibalism. Seven skulls were found in the apartment. A human heart was found in the freezer.

Mi immagino casa sua: puzza, confusione, pezzi di morti ovunque... :kinetic
Cancer is a manageable, if not curable, disease, similar to other chronic disease. Force T. et al., Nature Cancer Rew. (2007)
"...e adesso andiamo a metterlo nel culo al cancro!"


http://angrylikeawallaby.blogspot.com/


coglionazziiii (cit. by None)
<<

Gino

Avatar utente

Hannibal "The Cannibal" Lecter

Messaggi: 8339

Iscritto il: 20th gennaio 2005 12:44

Località: Chernobyl

Messaggio 1st giugno 2012 16:41

Re: Serial killers

The Philosopher ha scritto:Il serial killer che più mi ha colpito è Jeffrey Dahmer. Non credo sia possibile andare oltre il livello di efferatezza raggiunto da quell'uomo...



E ti sbagli.
FORZA MILAN!!!
Nostagico dell'Unione delle Repubbliche Socialiste Sovietiche
<<

Mordred

Avatar utente

Finding the same old fears

Messaggi: 15259

Iscritto il: 18th gennaio 2005 19:20

Messaggio 1st giugno 2012 16:54

Re: Serial killers

Anche a me ha molto affascinato questa tematica, questo spingersi oltre.

Lo sapete che Jack The Ripper è l'unico serial killer (famoso) di cui non si sa l'identità?
Dalle foto delle vittime pero' non ci sono dubbi a riguardo, almeno sulla sua professione...
Mordred non sa quello che vuole ma (forse) sa come ottenerlo.
by Orphen a.k.a. Phantom


c'è per tutti un colpo, per tutti un coltello.

sui cuori in fiamme ci si arrampica con le carezze...

Last.fm
<<

Månehav

Avatar utente

Senior Member

Messaggi: 8410

Iscritto il: 12th aprile 2011 16:22

Messaggio 1st giugno 2012 17:15

Re: Serial killers

Mordred ha scritto:Anche a me ha molto affascinato questa tematica, questo spingersi oltre.

Lo sapete che Jack The Ripper è l'unico serial killer (famoso) di cui non si sa l'identità?
Dalle foto delle vittime pero' non ci sono dubbi a riguardo, almeno sulla sua professione...

il killer dello zodiaco ancora non si sa chi sia, e ce ne sono altri che non ricordo
<<

The Philosopher

Avatar utente

°\(-.-)/°

Messaggi: 7751

Iscritto il: 18th aprile 2005 16:28

Località: Cagliari

Messaggio 1st giugno 2012 17:20

Re: Serial killers

Gino_11_Ltd. ha scritto:

E ti sbagli.


Esponi!
NON RITENGO ANTONIO GIORGIO UN BUON CANTANTE
<<

Gino

Avatar utente

Hannibal "The Cannibal" Lecter

Messaggi: 8339

Iscritto il: 20th gennaio 2005 12:44

Località: Chernobyl

Messaggio 1st giugno 2012 17:23

Re: Serial killers

The Philosopher ha scritto:
Gino_11_Ltd. ha scritto:

E ti sbagli.


Esponi!


Uno a caso, Albert Fish.
FORZA MILAN!!!
Nostagico dell'Unione delle Repubbliche Socialiste Sovietiche
<<

rabe

Avatar utente

The Vlabe method

Messaggi: 44139

Iscritto il: 22nd marzo 2005 14:26

Località: Down under

Messaggio 1st giugno 2012 17:27

Re: Serial killers

Gino_11_Ltd. ha scritto:
The Philosopher ha scritto:
Gino_11_Ltd. ha scritto:

E ti sbagli.


Esponi!


Uno a caso, Albert Fish.

Infatti, anche secondo me e' "meglio".
E' nel link della top ten che ho messo all'inizio.

Gino, te le hanno fatte studiare ste cose?
Cancer is a manageable, if not curable, disease, similar to other chronic disease. Force T. et al., Nature Cancer Rew. (2007)
"...e adesso andiamo a metterlo nel culo al cancro!"


http://angrylikeawallaby.blogspot.com/


coglionazziiii (cit. by None)
<<

The Philosopher

Avatar utente

°\(-.-)/°

Messaggi: 7751

Iscritto il: 18th aprile 2005 16:28

Località: Cagliari

Messaggio 1st giugno 2012 17:29

Re: Serial killers

Più tardi cerco qualcosa su di lui.
Di Dahmer mi ha sempre colpito molto questo fatto (cito da wikipedia):
In questo periodo non fu mai scoperto né dai vicini di casa (i quali lamentavano tuttavia strani rumori ed odori nauseabondi provenienti dal suo appartamento[33]), né dalla polizia, che pure era riuscita ad entrare nell'appartamento in seguito ad un tentativo di fuga da parte della futura vittima Konerak Sinthasomphone[34] (fratello minore del ragazzo laotiano che Dahmer aveva tentato di adescare anni prima[27]). Il ragazzo era riuscito a liberarsi e a ottenere soccorso da parte di due donne che chiamarono la polizia[34][35]. Dahmer riuscì tuttavia a convincere gli agenti che Sinthasomphone (pesantemente intossicato da alcol e droghe) fosse il suo fidanzato, allontanatosi in seguito ad una banale lite[34]. Quando gli agenti se ne furono andati, Dahmer uccise, violentò, smembrò e mangiò parzialmente la vittima[34].
Terribile.
NON RITENGO ANTONIO GIORGIO UN BUON CANTANTE
<<

Gino

Avatar utente

Hannibal "The Cannibal" Lecter

Messaggi: 8339

Iscritto il: 20th gennaio 2005 12:44

Località: Chernobyl

Messaggio 1st giugno 2012 17:37

Re: Serial killers

rabe ha scritto:Infatti, anche secondo me e' "meglio".
E' nel link della top ten che ho messo all'inizio.

Gino, te le hanno fatte studiare ste cose?



Qualche lezione di psicologia ha parlato delle devianze e delle parafilie, ma tieni conto che in polizia esiste un corso specialistico in scienze criminologiche.
Pero al corso di polizia scientifica qualcosa di più ce l'hanno fatto vedere. Tipo la scena del crimine del delitto di via poma.
FORZA MILAN!!!
Nostagico dell'Unione delle Repubbliche Socialiste Sovietiche
Prossimo

Torna a Discussioni Varie

Chi c’è in linea

Visitano il forum: The Philosopher e 3 ospiti

cron
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group.
Designed by ST Software for PTF.
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010