FAQ  •  Iscriviti  •  Login

NU-JAZZ - contenitore

<<

Squall

Avatar utente

Zio Cantante

Messaggi: 11758

Iscritto il: 27th ottobre 2004 00:53

Località: Anastasia

Messaggio 3rd maggio 2017 01:17

NU-JAZZ - contenitore

dunque mi sono imbattuto in questo trip da qualche mese - faccio concorrenza al giopasi con il suo thread più incentrato sul jazz classico.
partiamo dal presupposto che è un sottogenere difficile da definire precisamente (vi ricorda qualcosa?), ma provo a fare un tentativo: parliamo di artisti con formazione jazz che però mediano con influenze dal mondo dell'elettronica (in particolar downtempo, chillout...) o del pop, spesso può prendere la forma di musica da sottofondo, seppure con un livello compositivo tutt'altro che banale e rimanendo perlopiù orientato alla canzone, piuttosto che a un tema.

in primis mi sono imbattuto in Bonobo (colpa di Coffe su fb): all'apparenza è musica elettronica easy, eppure accanto alle percussioni elettroniche ogni tanto appaiono batteristi cazzuti (vedi Migration) e strumentisti di world music.
ma cosa più di un pezzo in 7/8 (piuttosto inaudito per il genere) può certificare il vero valore di un artista?


e poi nel bar più zozzo di Trento (amari a 2,50€) mi imbatto in questo pezzo dei GogoPenguin, terzetto classico manchesterese (ho scoperto ora che si dice mancuniani, segnatevelo) batteria contrabbasso piano, però appunto con qualche inserto elettronico e un'attitudine easy-listening.
qui faccio anche fatica a capire la struttura (credo sia un 6/4, ma il bello è quando salta da una suddivisione a un'altra accelerando - ipotizzo da quartine a sestine, boh?)
https://gogopenguin.bandcamp.com/track/ ... onus-track

cercando in giro si trova di tutto, da roba che strizza più l'occhio al jazz classico strumentale, roba più cantata, chi si ispira alle colonne sonore, hip hop...




un critico ha definito la corrente, rispetto al jazz tradizionale, come furono punk e grunge rispetto al rock classico.
join the research, scrivete a zio squall se trovate qualcosa di inerente che vi colpisce. flauer
It's like this endless search for the perfect balance of deconstruction and layered complexity
Paul Masvidal

Sicuramente è più probabile scientificamente un intervento alieno, che un intervento divino [il Negazionalista]
<<

giopasi

Avatar utente

The Nephilim of The Lyre-Guitar

Messaggi: 7093

Iscritto il: 1st aprile 2014 07:56

Località: Torino

Messaggio 3rd maggio 2017 09:52

Re: NU-JAZZ - contenitore

bOMBA!!! :kki:
Nel rotondo crocicchio, sei donzelle ballano. Tre di carne e tre d’argento. I sogni di un tempo le cercano, ma le tiene avvinghiate un Polifemo d’oro. Cosa sono?
https://fusionandoblog.wordpress.com/
<<

gd1039

Avatar utente

Senior Member

Messaggi: 860

Iscritto il: 16th ottobre 2015 23:17

Località: San Giorgio di Mantova (MN)

Messaggio 4th maggio 2017 10:07

Re: NU-JAZZ - contenitore

"The future of Prog Rock lies in the understanding of sound whatever part of the world it comes from." (Keith Emerson)
<<

DAVIDE S.

Indestructible

Messaggi: 1728

Iscritto il: 12th dicembre 2002 16:37

Messaggio 4th maggio 2017 12:38

Re: NU-JAZZ - contenitore

gd1039 ha scritto:che ne dite di questo? https://www.youtube.com/watch?v=Rn3bdbKyGqs


Non facciamo confusione per favore.
L'E.S.T. (Esbjörn Svensson Trio) è un trio jazz vero e proprio, con ascendenze ben evidenti col Jarrett Trio e il Mehldau Trio, che nel proprio sound abbiano a volte sottolineato maggiormente l'elemento elettronico, non toglie che quello da loro suonato è sempre stato vero e proprio jazz, nulla a che vedere con la roba di cui state trattando.
L'E.S.T. ha fatto storia, non mettiamolo in contesti che non gli appartengono..
Con l'E.S.T. tutt'al più siamo nel campo del jazz mainstream moderno, in cui si può collocare anche il Karlzon Trio. Ripeto questo è jazz non confondiamolo con cose che ci hanno poco a che fare.

A centinaia si ritiravano, solo un manipolo rimaneva ed un solo uomo si voltò indietro;era spartano

"NO HOPE=NO FEAR"
<<

giopasi

Avatar utente

The Nephilim of The Lyre-Guitar

Messaggi: 7093

Iscritto il: 1st aprile 2014 07:56

Località: Torino

Messaggio 4th maggio 2017 13:28

Re: NU-JAZZ - contenitore

DAVIDE S. ha scritto:
gd1039 ha scritto:che ne dite di questo? https://www.youtube.com/watch?v=Rn3bdbKyGqs


Non facciamo confusione per favore.
L'E.S.T. (Esbjörn Svensson Trio) è un trio jazz vero e proprio, con ascendenze ben evidenti col Jarrett Trio e il Mehldau Trio, che nel proprio sound abbiano a volte sottolineato maggiormente l'elemento elettronico, non toglie che quello da loro suonato è sempre stato vero e proprio jazz, nulla a che vedere con la roba di cui state trattando.
L'E.S.T. ha fatto storia, non mettiamolo in contesti che non gli appartengono..
Con l'E.S.T. tutt'al più siamo nel campo del jazz mainstream moderno, in cui si può collocare anche il Karlzon Trio. Ripeto questo è jazz non confondiamolo con cose che ci hanno poco a che fare.


Master...your are back :kki:
Nel rotondo crocicchio, sei donzelle ballano. Tre di carne e tre d’argento. I sogni di un tempo le cercano, ma le tiene avvinghiate un Polifemo d’oro. Cosa sono?
https://fusionandoblog.wordpress.com/
<<

AntonioC.

Avatar utente

Senior Member

Messaggi: 8340

Iscritto il: 25th giugno 2009 08:46

Messaggio 4th maggio 2017 14:02

Re: NU-JAZZ - contenitore

E' tornato per cazziarvi, giustamente.
O' pauer metal n'adda cagnà.
<<

gd1039

Avatar utente

Senior Member

Messaggi: 860

Iscritto il: 16th ottobre 2015 23:17

Località: San Giorgio di Mantova (MN)

Messaggio 4th maggio 2017 14:21

Re: NU-JAZZ - contenitore

scusate
"The future of Prog Rock lies in the understanding of sound whatever part of the world it comes from." (Keith Emerson)
<<

Satanika

Avatar utente

Teodem

Messaggi: 19226

Iscritto il: 28th novembre 2002 09:55

Località: Livorno

Messaggio 4th maggio 2017 16:17

Re: NU-JAZZ - contenitore

Squall ha scritto:cercando in giro si trova di tutto, da roba che strizza più l'occhio al jazz classico strumentale, roba più cantata, chi si ispira alle colonne sonore, hip hop...


flying lotus mi piace. potrebbero piacervi le ultime cose di d'angelo, boh.
We're so young but we're on the road to ruin
We play dumb but we know exactly what we're doing

Taylor Swift
<<

DAVIDE S.

Indestructible

Messaggi: 1728

Iscritto il: 12th dicembre 2002 16:37

Messaggio 4th maggio 2017 16:42

Re: NU-JAZZ - contenitore

gd1039 ha scritto:scusate


Non c'è bisogno che ti scusi non hai mica fatto niente di male. Nessuno nasce imparato, però certe cose vanno puntualizzate se no poi di tutto si fa una calderone e non si capisce più niente. L'EST trio è stato una pagina troppo importante per il jazz moderno, per accorparlo con roba che non centra nulla e che col jazz ha poco da spartire.
A centinaia si ritiravano, solo un manipolo rimaneva ed un solo uomo si voltò indietro;era spartano

"NO HOPE=NO FEAR"
<<

gd1039

Avatar utente

Senior Member

Messaggi: 860

Iscritto il: 16th ottobre 2015 23:17

Località: San Giorgio di Mantova (MN)

Messaggio 4th maggio 2017 17:48

Re: NU-JAZZ - contenitore

lungi da me.. infatti mi sono limitato a un "che ne dite di questo", che a quanto pare si è rivelato estremamente fuori luogo..
"The future of Prog Rock lies in the understanding of sound whatever part of the world it comes from." (Keith Emerson)
<<

giopasi

Avatar utente

The Nephilim of The Lyre-Guitar

Messaggi: 7093

Iscritto il: 1st aprile 2014 07:56

Località: Torino

Messaggio 5th maggio 2017 15:38

Re: NU-JAZZ - contenitore

Sto ascoltando l'album E.S.T. 301...beh, diciamo che roba simile non l'avevo mai ascoltata :asd:
Nel rotondo crocicchio, sei donzelle ballano. Tre di carne e tre d’argento. I sogni di un tempo le cercano, ma le tiene avvinghiate un Polifemo d’oro. Cosa sono?
https://fusionandoblog.wordpress.com/
<<

Squall

Avatar utente

Zio Cantante

Messaggi: 11758

Iscritto il: 27th ottobre 2004 00:53

Località: Anastasia

Messaggio 6th maggio 2017 00:14

Re: NU-JAZZ - contenitore

DAVIDE S. ha scritto:
gd1039 ha scritto:scusate


Non c'è bisogno che ti scusi non hai mica fatto niente di male. Nessuno nasce imparato, però certe cose vanno puntualizzate se no poi di tutto si fa una calderone e non si capisce più niente. L'EST trio è stato una pagina troppo importante per il jazz moderno, per accorparlo con roba che non centra nulla e che col jazz ha poco da spartire.

ecco subito a farmi del casino. :finger:

no scherzo, io per primo faccio fatica a raccapezzarmici, vado un po' a tentoni, però è giusto non confondere con quello che è semplicemente jazz contemporaneo.
tu davide non hai qualche dritta? mi sembra di cogliere una nota di dissenso rispetto a questa corrente, da appassionato di jazz classico potrebbe anche essere positivo, nel caso. però non divagate. :finger:


questi sono spesso citati tra i pionieri del genere, Berlino, attivi da fine 90s.
It's like this endless search for the perfect balance of deconstruction and layered complexity
Paul Masvidal

Sicuramente è più probabile scientificamente un intervento alieno, che un intervento divino [il Negazionalista]
<<

giopasi

Avatar utente

The Nephilim of The Lyre-Guitar

Messaggi: 7093

Iscritto il: 1st aprile 2014 07:56

Località: Torino

Messaggio 6th maggio 2017 10:44

Re: NU-JAZZ - contenitore

Mi butto :asd:
Questo è catalogato come acid jazz, però se teniamo conto che il nu jazz è più un indicazione di evoluzione musicale, ci possono stare bene.
Nel rotondo crocicchio, sei donzelle ballano. Tre di carne e tre d’argento. I sogni di un tempo le cercano, ma le tiene avvinghiate un Polifemo d’oro. Cosa sono?
https://fusionandoblog.wordpress.com/
<<

giopasi

Avatar utente

The Nephilim of The Lyre-Guitar

Messaggi: 7093

Iscritto il: 1st aprile 2014 07:56

Località: Torino

Messaggio 10th maggio 2017 15:35

Re: NU-JAZZ - contenitore

Dai Squall non esimerti dall'infoltire il 3d :cornine:
Nel rotondo crocicchio, sei donzelle ballano. Tre di carne e tre d’argento. I sogni di un tempo le cercano, ma le tiene avvinghiate un Polifemo d’oro. Cosa sono?
https://fusionandoblog.wordpress.com/
<<

giopasi

Avatar utente

The Nephilim of The Lyre-Guitar

Messaggi: 7093

Iscritto il: 1st aprile 2014 07:56

Località: Torino

Messaggio 17th maggio 2017 10:15

Re: NU-JAZZ - contenitore

Squall dai che si continua :cornine:
Nel rotondo crocicchio, sei donzelle ballano. Tre di carne e tre d’argento. I sogni di un tempo le cercano, ma le tiene avvinghiate un Polifemo d’oro. Cosa sono?
https://fusionandoblog.wordpress.com/
<<

Squall

Avatar utente

Zio Cantante

Messaggi: 11758

Iscritto il: 27th ottobre 2004 00:53

Località: Anastasia

Messaggio 31st maggio 2017 23:38

Re: NU-JAZZ - contenitore

interessanti segnalazioni gioppi, ultimamente non ho molto tempo per la ricerca, qualcosina però ogni tanto mi capita sotto mano:




di questi consiglio l'ultimo album "IV".
It's like this endless search for the perfect balance of deconstruction and layered complexity
Paul Masvidal

Sicuramente è più probabile scientificamente un intervento alieno, che un intervento divino [il Negazionalista]
<<

giopasi

Avatar utente

The Nephilim of The Lyre-Guitar

Messaggi: 7093

Iscritto il: 1st aprile 2014 07:56

Località: Torino

Messaggio 2nd giugno 2017 09:13

Re: NU-JAZZ - contenitore

Moooolto interessante il jazz instrumental hipo hop :sisi:
Ho trovato qualcosa di "casa nostra" :corn
Nel rotondo crocicchio, sei donzelle ballano. Tre di carne e tre d’argento. I sogni di un tempo le cercano, ma le tiene avvinghiate un Polifemo d’oro. Cosa sono?
https://fusionandoblog.wordpress.com/
<<

Squall

Avatar utente

Zio Cantante

Messaggi: 11758

Iscritto il: 27th ottobre 2004 00:53

Località: Anastasia

Messaggio 4th agosto 2017 18:23

Re: NU-JAZZ - contenitore



up, mi segno questo che mi pare molto interessante, tempi dispari compresi. :tru
gioppy cos'è quella merda swing inascoltabile.
It's like this endless search for the perfect balance of deconstruction and layered complexity
Paul Masvidal

Sicuramente è più probabile scientificamente un intervento alieno, che un intervento divino [il Negazionalista]
<<

giopasi

Avatar utente

The Nephilim of The Lyre-Guitar

Messaggi: 7093

Iscritto il: 1st aprile 2014 07:56

Località: Torino

Messaggio 5th agosto 2017 13:04

Re: NU-JAZZ - contenitore

Squall ha scritto:gioppy cos'è quella merda swing inascoltabile.

:oops: scusa, mi sembrava curiosa come proposta
Nel rotondo crocicchio, sei donzelle ballano. Tre di carne e tre d’argento. I sogni di un tempo le cercano, ma le tiene avvinghiate un Polifemo d’oro. Cosa sono?
https://fusionandoblog.wordpress.com/
<<

Squall

Avatar utente

Zio Cantante

Messaggi: 11758

Iscritto il: 27th ottobre 2004 00:53

Località: Anastasia

Messaggio 19th agosto 2017 06:09

Re: NU-JAZZ - contenitore

altra roba molto molto interessante, decisamente consigliati i recenti "High risk" di Dave Douglas (un jazz a tratti più classico) e "Drunk" dei Thundercat (uscito a febbraio, versante soul/funk)
:tru



It's like this endless search for the perfect balance of deconstruction and layered complexity
Paul Masvidal

Sicuramente è più probabile scientificamente un intervento alieno, che un intervento divino [il Negazionalista]
Prossimo

Torna a OTHER AREA

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group.
Designed by ST Software for PTF.
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010