FAQ  •  Iscriviti  •  Login

quattr is megl che six - il topic del bass pride

<<

Joe_Caltotip

Avatar utente

Senior Member

Messaggi: 1930

Iscritto il: 31st gennaio 2010 02:45

Località: torino

Messaggio 21st febbraio 2011 18:11

quattr is megl che six - il topic del bass pride

Visto che a quanto pare esistiamo anche noi con il nostro dum dum in questo universo, ce lo meritiamo un topo tutto nostro dove fare gli snob.
Noi che non abbiamo bisogno di tutte quelle corde, e nemmeno del plettro.
Noi che troviamo poco spazio nel mondo del metallo, ma di certo non ci rassegnamo.

Io suono da pochino, ho un Warwick Corvette standard collegato a un Hartke VX 2515

e siccome sono l'ultimo degli stronzi mi siedo come il bimbo che ascolta rapito la favola.
<<

Cotlod

Avatar utente

qualcosa

Messaggi: 4445

Iscritto il: 22nd dicembre 2004 12:49

Località: Roma

Messaggio 21st febbraio 2011 19:07

Re: quattr is megl che six - il topic del bass pride

Eccolo! :D
E' uno strumento che suono poco (il mio strumento è la chitarra, le mie manine sono luride), ma è uno strumento che dà grande soddisfazione.
Dunque dunque, molte cose da dire... partiamo da questa:
Joe_Caltotip ha scritto:Noi che troviamo poco spazio nel mondo del metallo, ma di certo non ci rassegnamo.

il metallo in realtà non contempla il basso nella sua accezione classica di basso continuo, di voce contrappuntistica. Una volta lo vedevo come un limite, poi me ne sono fatto una ragione: il metal è così, il basso è la ripetizione cicciosa della chitarra, il cemento del wall of sound se vogliamo. Poi vabbè ci sono i Di Giorgio, i Jean-Jacques Moréac, ma sono mosche bianche.
Il basso trova la sua piena espressione nella musica che fa muovere culi: la dance anni'70, il funky, il R&B, hip-hop, tutta la robba più negra. Personalmente trovo irresistibile il basso della disco anni '70, e ritengo Bernard Edwards il bassista perfetto. Le sue linee semplici e geniali, il tocco, la completa unione di ritmo e melodia, che è poi la definizione di basso.
Certo può essere uno strumento solista, come ci stanno a ricordare i tanti fenomeni dalle manine luridine (Pastorius, Berlin, Caron, tutti i mostruosi), ma alla fine il basso ha un'altro ruolo nella band, non solista ma regista. Assieme al fabbro suo compare dirige i solisti dove vuole lui, stabilisce il piano del discorso, stende il foglio su cui disegnano i loro piripiri. Per dirla alla Devin Townsend: "you guys you know what? ... until I change my mind we are in C"

Dice il mio amico gigante cattivo Sairus, a proposito della batteria: il 90% del tempo un batterista suona cassa, charleston e rullante; se sai suonare bene questi tre sei a posto. Parafrasando, io dico che se con il basso sai dare ritmo alla musica, creare una sensazione di movimento, hai fatto il 90% del lavoro richiesto.
"C'era una vorta tutto quer che c'era..."
<<

Joe_Caltotip

Avatar utente

Senior Member

Messaggi: 1930

Iscritto il: 31st gennaio 2010 02:45

Località: torino

Messaggio 21st febbraio 2011 23:57

Re: quattr is megl che six - il topic del bass pride

Cotlod ha scritto:Eccolo! :D
E' uno strumento che suono poco (il mio strumento è la chitarra, le mie manine sono luride), ma è uno strumento che dà grande soddisfazione.
Dunque dunque, molte cose da dire... partiamo da questa:
Joe_Caltotip ha scritto:Noi che troviamo poco spazio nel mondo del metallo, ma di certo non ci rassegnamo.

il metallo in realtà non contempla il basso nella sua accezione classica di basso continuo, di voce contrappuntistica. Una volta lo vedevo come un limite, poi me ne sono fatto una ragione: il metal è così, il basso è la ripetizione cicciosa della chitarra, il cemento del wall of sound se vogliamo. Poi vabbè ci sono i Di Giorgio, i Jean-Jacques Moréac, ma sono mosche bianche.


:sisi:
per quanto mi riguarda però lo vedo si come un limite, perlomeno dal mio punto di vista di ometto che si è approcciato da poco allo strumento.
quando prendo in mano il basso tutto mi vien voglia di suonare meno che metal, e il metallo che mi piacerebbe suonare si trova ben al di la della staccionata delle mie capacità.
anche in termini di "visibilità", tra chitarre accordate millemila toni sotto e mixaggi "moderni" va a finire che spesso non si sente nemmeno.
con le dovute eccezioni ovviamente.

Cotlod ha scritto:Il basso trova la sua piena espressione nella musica che fa muovere culi: la dance anni'70, il funky, il R&B, hip-hop, tutta la robba più negra. Personalmente trovo irresistibile il basso della disco anni '70, e ritengo Bernard Edwards il bassista perfetto. Le sue linee semplici e geniali, il tocco, la completa unione di ritmo e melodia, che è poi la definizione di basso.

Certo può essere uno strumento solista, come ci stanno a ricordare i tanti fenomeni dalle manine luridine (Pastorius, Berlin, Caron, tutti i mostruosi), ma alla fine il basso ha un'altro ruolo nella band, non solista ma regista. Assieme al fabbro suo compare dirige i solisti dove vuole lui, stabilisce il piano del discorso, stende il foglio su cui disegnano i loro piripiri. Per dirla alla Devin Townsend: "you guys you know what? ... until I change my mind we are in C"

Dice il mio amico gigante cattivo Sairus, a proposito della batteria: il 90% del tempo un batterista suona cassa, charleston e rullante; se sai suonare bene questi tre sei a posto. Parafrasando, io dico che se con il basso sai dare ritmo alla musica, creare una sensazione di movimento, hai fatto il 90% del lavoro richiesto.


gli chic :kki:
i negri sono veramente oltre, hanno il ritmo nel sangue del resto.
a tal proposito varrebbe la pena di vedere la puntata di Classic Albums dedicata ad Aja degli Steely Dan dove Chuck Rainey, quel bastardo, si sofferma a spendere qualche parola sulla linea di basso di Peg.
lui che con tira fuori quel suono cosi "smooth", sexy, groovy e catchy con la naturalezza e nonchalance con cui si scappera il naso.


in ambito rock ho un debole per Richard Sinclair dei Caravan per la capacità di farti muovere il culo e contemporaneamente ricamare delle melodie che rubano la scena al a chitarra e synth
e poi ha un suono fantastico, presente ma discreto, rotondo, che mi fa impazzire
http://www.youtube.com/watch?v=jC-9X1eduSc
<<

Cotlod

Avatar utente

qualcosa

Messaggi: 4445

Iscritto il: 22nd dicembre 2004 12:49

Località: Roma

Messaggio 22nd febbraio 2011 10:06

Re: quattr is megl che six - il topic del bass pride

quel classic album mi manca, devo provvedere :D

Joe il metal è un genere molto dritto ritmicamente (restano leggendarie le swingate di Sean Reinert su Human) e il basso ha un ruolo minore rispetto ad altri stili. Forse non è neanche giusto dire minore, è ancora una componente importante del timbro.
I missaggi moderni personalmente mi fanno schifo: non è solo una questione di chitarre che invadono frequenze non loro, quanto la compressione esagerata che appiattisce tutti gli strumenti, il guadagno esagerato che puoi sentire le casse scrocchiare a volumi bassissimi. Il missaggio attuale è una zoccola col trucco pesante, auspico la venuta di una nuova era. :sisi:
Ora vado, più tardi continuo lo sbrodolamento.
Rabe, ultimo, erotic dove siete! :hellkai:
"C'era una vorta tutto quer che c'era..."
<<

rabe

Avatar utente

The Vlabe method

Messaggi: 44447

Iscritto il: 22nd marzo 2005 14:26

Località: Down under

Messaggio 25th febbraio 2011 23:55

Re: quattr is megl che six - il topic del bass pride

Eccomi!! :cornine:

Bravo Joe Calippo!

Ho iniziato a suonare il basso in seconda superiore: ho scelto questo strumento per due semplici e otitmi motivi: 1) adoro il suono del basso quando ti fa vibrare la chiappe, 2) causa dita grosse/corde piccole non ho mai avuto la pazienza di suonare quelle microcordine che la chitarra si ritrova.

Iniziai suonando un Washburn (tipo questo: http://img3.musiciansfriend.com/dbase/p ... 272613.jpg ) con un amplificatore M3 di quarta mano pagato 15 mila lire + Utopia Banished dei Napalm Death (che avevo doppio) . Quel basso lì mi è durato una vita (ed è ancora vivo adesso). Sono poi passato ad un Ibanez GSR 5 corde ( http://img.etonals.com/p/300/EM_GSR205BK.jpg ) blu graffite: bellissimo!!!!!! Suonato dentro un Trace Elliot fatto più o meno così: http://www.livesoundhire.co.uk/images/stories/7215.gif

Visto che il gruppo aveva una sola chitarra, allora usavo questo http://img3.musiciansfriend.com/dbase/p ... 239311.jpg per riempire un pò di più il suono.

Adesso non ho nessun gruppo, e quindi mi limito a suonare un Dean acustico http://used-bass-guitars.com/wp-content ... 889890.jpg che suona benissimo...

Parlando dei miei bassisti preferiti, adoro Ryan Martinie (Mudvayne) per la sua tecnica, Justin Chancellor (TooL) per l'approccio "tecnologico" che ha (per darvi un'idea http://img266.imageshack.us/img266/7919 ... lor9fo.jpg ), e per il fatto che nei TooL il basso è uno strumento a se stante che spesso fa la parte più importante della canzone e infine Jeff Caxide (Isis) perchè ha una tecnica mostruosa, soprattutto di ritmica, e suona sempre linee diverse rispetto alla band...

Per ora basta... :cornine:
Cancer is a manageable, if not curable, disease, similar to other chronic disease. Force T. et al., Nature Cancer Rew. (2007)
"...e adesso andiamo a metterlo nel culo al cancro!"


http://angrylikeawallaby.blogspot.com/


coglionazziiii (cit. by None)
<<

rabe

Avatar utente

The Vlabe method

Messaggi: 44447

Iscritto il: 22nd marzo 2005 14:26

Località: Down under

Messaggio 26th febbraio 2011 01:14

Re: quattr is megl che six - il topic del bass pride

Hey, non dimentichiamoci del mitico Trevor Dunn (http://www.trevordunn.net/) e di Les Claypool (http://www.youtube.com/watch?v=qay5OSw- ... XZm9IIr8Jk)
Cancer is a manageable, if not curable, disease, similar to other chronic disease. Force T. et al., Nature Cancer Rew. (2007)
"...e adesso andiamo a metterlo nel culo al cancro!"


http://angrylikeawallaby.blogspot.com/


coglionazziiii (cit. by None)
<<

Joe_Caltotip

Avatar utente

Senior Member

Messaggi: 1930

Iscritto il: 31st gennaio 2010 02:45

Località: torino

Messaggio 26th febbraio 2011 03:06

Re: quattr is megl che six - il topic del bass pride

:cornine: :cornine: :cornine:

la legione delle basse frequenze cresce lenta ma inesorabile.

in sto periodo mi è tornata una gran voglia di suonare dopo un pò di pigrizia, che giuoia.
però di notte il dum dum dum è mal tollerato, mi dovrò munire di cuffie e qualche software di amp simulator tipo ampeg svx.

domandona, plettro o dita? cosa usate/preferite?
io ci proverei anche con il plettro ma viene nammerda, c'è qualche accorgimento particolare? (il plettro lo uso come con la chitarra, sbagliando immagino :D)
<<

Cotlod

Avatar utente

qualcosa

Messaggi: 4445

Iscritto il: 22nd dicembre 2004 12:49

Località: Roma

Messaggio 26th febbraio 2011 17:37

Re: quattr is megl che six - il topic del bass pride

uso le dita per una questione di timbro: con il plettro il rumore d'attacco è troppo forte e perdo la rotondità del basso che a me piace tanto.
Ma se a te piace il suono col plettro usalo, e usalo come vuoi: non esiste la verità (su nessuno strumento), quello che conta è la tua soddisfazone in termini di comodità e di risultato.

Due pezzi molto interessanti da studiare, e che consiglio, sono Lemon Song degli Zeppelin (utilissima per imparare a suonare sui i vari sedicesimi di un quarto), e Schizoid Man dei King Crimson.
"C'era una vorta tutto quer che c'era..."
<<

rabe

Avatar utente

The Vlabe method

Messaggi: 44447

Iscritto il: 22nd marzo 2005 14:26

Località: Down under

Messaggio 26th febbraio 2011 19:35

Re: quattr is megl che six - il topic del bass pride

Dita tutta la vita!! :cornine:

Con le dita il suono è più fluido, compatto, puoi dare più ritmo al pezzo, puoi stoppare le corde, o modularne il timbro.

Eppure, due dei miei preferiti usano il plettro (TooL e Isis) :bu:
Cancer is a manageable, if not curable, disease, similar to other chronic disease. Force T. et al., Nature Cancer Rew. (2007)
"...e adesso andiamo a metterlo nel culo al cancro!"


http://angrylikeawallaby.blogspot.com/


coglionazziiii (cit. by None)
<<

Erotic.Nightmares

Avatar utente

Coltivatore diretto delle sei corde

Messaggi: 17548

Iscritto il: 11th aprile 2005 09:51

Località: Genova - Lagaccio Avenue

Messaggio 28th febbraio 2011 13:05

Re: quattr is megl che six - il topic del bass pride

I bassisti sono chitarristi col complesso del czzo piccolo. :o
Chi va piano va sano e va lontano. Chi va forte va alla morte (tiè...)
Tonica, terza, quinta, settima diminuita. Resta dunque irrisolto l'accordo della mia vita?
<<

ultimo_bardo

Avatar utente

Keeper Of the 7 Strings

Messaggi: 1687

Iscritto il: 17th ottobre 2004 18:33

Messaggio 28th febbraio 2011 16:27

Re: quattr is megl che six - il topic del bass pride

Erotic.Nightmares ha scritto:I bassisti sono chitarristi col complesso del czzo piccolo. :o

E difatti tu hai iniziato a suonare il basso nella tribute band dei Whitesnake. :cory
I'm The Keeper Of The Seven Strings
"se dovete dire le vostre cose non fatevi scudo col cadavere di chi vi avrebbe sputato in faccia." Rizzi - Kowalsky, 07/01/2015
<<

rabe

Avatar utente

The Vlabe method

Messaggi: 44447

Iscritto il: 22nd marzo 2005 14:26

Località: Down under

Messaggio 28th febbraio 2011 16:40

Re: quattr is megl che six - il topic del bass pride

Erotic.Nightmares ha scritto:I bassisti sono chitarristi col complesso del czzo piccolo. :o

I chitarristi hanno 6 cazzetti piccolissimi.
Noi 4, ma enormi.
Fai tu.
:finger:
Cancer is a manageable, if not curable, disease, similar to other chronic disease. Force T. et al., Nature Cancer Rew. (2007)
"...e adesso andiamo a metterlo nel culo al cancro!"


http://angrylikeawallaby.blogspot.com/


coglionazziiii (cit. by None)
<<

Erotic.Nightmares

Avatar utente

Coltivatore diretto delle sei corde

Messaggi: 17548

Iscritto il: 11th aprile 2005 09:51

Località: Genova - Lagaccio Avenue

Messaggio 28th febbraio 2011 17:00

Re: quattr is megl che six - il topic del bass pride

:(
Chi va piano va sano e va lontano. Chi va forte va alla morte (tiè...)
Tonica, terza, quinta, settima diminuita. Resta dunque irrisolto l'accordo della mia vita?
<<

rabe

Avatar utente

The Vlabe method

Messaggi: 44447

Iscritto il: 22nd marzo 2005 14:26

Località: Down under

Messaggio 28th febbraio 2011 17:10

Re: quattr is megl che six - il topic del bass pride

Erotic.Nightmares ha scritto::(

Ed aggiungo: caro mio, senza di noi, non andate da nessuna parte. :o
Cancer is a manageable, if not curable, disease, similar to other chronic disease. Force T. et al., Nature Cancer Rew. (2007)
"...e adesso andiamo a metterlo nel culo al cancro!"


http://angrylikeawallaby.blogspot.com/


coglionazziiii (cit. by None)
<<

rabe

Avatar utente

The Vlabe method

Messaggi: 44447

Iscritto il: 22nd marzo 2005 14:26

Località: Down under

Messaggio 7th marzo 2011 21:19

Re: quattr is megl che six - il topic del bass pride

Maledetti 4cordisti!
Non lasciate morire il 3d.
Ecco un elenco di bands in cui il basso fa da padrone:

Faith no more
Mr. Bungle
Primus
Mudvayne
TooL
Isis
Dog fashion disco
Cancer is a manageable, if not curable, disease, similar to other chronic disease. Force T. et al., Nature Cancer Rew. (2007)
"...e adesso andiamo a metterlo nel culo al cancro!"


http://angrylikeawallaby.blogspot.com/


coglionazziiii (cit. by None)
<<

The Philosopher

Avatar utente

°\(-.-)/°

Messaggi: 7773

Iscritto il: 18th aprile 2005 16:28

Località: Cagliari

Messaggio 7th marzo 2011 22:24

Re: quattr is megl che six - il topic del bass pride

rabe ha scritto:Maledetti 4cordisti!
Non lasciate morire il 3d.
Ecco un elenco di bands in cui il basso fa da padrone:

Faith no more
Mr. Bungle
Primus
Mudvayne
TooL
Isis
Dog fashion disco


Aggiungo primi 3 dei Metallica.
NON RITENGO ANTONIO GIORGIO UN BUON CANTANTE
<<

rabe

Avatar utente

The Vlabe method

Messaggi: 44447

Iscritto il: 22nd marzo 2005 14:26

Località: Down under

Messaggio 7th marzo 2011 23:40

Re: quattr is megl che six - il topic del bass pride

The Philosopher ha scritto:
rabe ha scritto:Maledetti 4cordisti!
Non lasciate morire il 3d.
Ecco un elenco di bands in cui il basso fa da padrone:

Faith no more
Mr. Bungle
Primus
Mudvayne
TooL
Isis
Dog fashion disco


Aggiungo primi 3 dei Metallica.

Si e no...
Amo Clif, ma poche volte "usciva dal coro", soprattutto se paragonato ai bassisti delle bands di cui sopra...
Fosse ancora vivo pero'... :strafa:
Cancer is a manageable, if not curable, disease, similar to other chronic disease. Force T. et al., Nature Cancer Rew. (2007)
"...e adesso andiamo a metterlo nel culo al cancro!"


http://angrylikeawallaby.blogspot.com/


coglionazziiii (cit. by None)
<<

The Philosopher

Avatar utente

°\(-.-)/°

Messaggi: 7773

Iscritto il: 18th aprile 2005 16:28

Località: Cagliari

Messaggio 7th marzo 2011 23:54

Re: quattr is megl che six - il topic del bass pride

rabe ha scritto:
The Philosopher ha scritto:
rabe ha scritto:Maledetti 4cordisti!
Non lasciate morire il 3d.
Ecco un elenco di bands in cui il basso fa da padrone:

Faith no more
Mr. Bungle
Primus
Mudvayne
TooL
Isis
Dog fashion disco


Aggiungo primi 3 dei Metallica.

Si e no...
Amo Clif, ma poche volte "usciva dal coro", soprattutto se paragonato ai bassisti delle bands di cui sopra...
Fosse ancora vivo pero'... :strafa:


Alcune band di cui sopra devo molto a Cliff però! Il chitarrista dei Faith No More era amico intimo di Cliff, ebbero una band insieme prima della militanza nei Metallica. :sisi:
Io ho sempre amato anche Di Giorgio, una specie di CLiff 2.0 (anche 3.0).
NON RITENGO ANTONIO GIORGIO UN BUON CANTANTE
<<

rabe

Avatar utente

The Vlabe method

Messaggi: 44447

Iscritto il: 22nd marzo 2005 14:26

Località: Down under

Messaggio 8th marzo 2011 00:06

Re: quattr is megl che six - il topic del bass pride

The Philosopher ha scritto:Alcune band di cui sopra devo molto a Cliff però! Il chitarrista dei Faith No More era amico intimo di Cliff, ebbero una band insieme prima della militanza nei Metallica. :sisi:
Io ho sempre amato anche Di Giorgio, una specie di CLiff 2.0 (anche 3.0).

Sisi, non dico che Cliff non sia stato fonte di ispirazione o innovatore del basso per quei tempi... Mi riferivo solo alla tecnica stretta (che poi comunque era un manico, specie dal vivo).

Hai ragione, ho dimenticato Di Giorgio... Di Giorgio e' anche Cliff 5.0...
In Individual dei Death mi fa spruzzare acciughe...
E anche il bassista dei Suffocation su Pierced from within... :strafa:
Cancer is a manageable, if not curable, disease, similar to other chronic disease. Force T. et al., Nature Cancer Rew. (2007)
"...e adesso andiamo a metterlo nel culo al cancro!"


http://angrylikeawallaby.blogspot.com/


coglionazziiii (cit. by None)
<<

rabe

Avatar utente

The Vlabe method

Messaggi: 44447

Iscritto il: 22nd marzo 2005 14:26

Località: Down under

Messaggio 8th marzo 2011 00:11

Re: quattr is megl che six - il topic del bass pride

A proposito di Di Giorgio:



Guardate che cazzo fa... :shock: :strafa: :bu:
Cancer is a manageable, if not curable, disease, similar to other chronic disease. Force T. et al., Nature Cancer Rew. (2007)
"...e adesso andiamo a metterlo nel culo al cancro!"


http://angrylikeawallaby.blogspot.com/


coglionazziiii (cit. by None)
Prossimo

Torna a Sezione Musicisti

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group.
Designed by ST Software for PTF.
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010