FAQ  •  Iscriviti  •  Login

Suonare in USA

<<

Alexi Laiho

Avatar utente

Hey McFly...

Messaggi: 3172

Iscritto il: 28th aprile 2003 12:06

Messaggio 15th maggio 2014 21:46

Suonare in USA

Ragazzi qualcuno di voi ha mai suonato negli USA con la propria band o conoscete qualcuno che l'ha fatto?


Per il visto come vi siete regolati? Costa 1500 euro a persona (mortacci...)
"Non vi è richiesto di capire qualcosa di musica, non vi preoccupate" BY SAIRUS

http://WWW.FACEBOOK.COM/REALITYGREYWEB
<<

Erotic.Nightmares

Avatar utente

Coltivatore diretto delle sei corde

Messaggi: 17549

Iscritto il: 11th aprile 2005 09:51

Località: Genova - Lagaccio Avenue

Messaggio 16th maggio 2014 10:39

Re: Suonare in USA

Minchia!!! Come 1500€ a persona!!! Ma sei sicuro....?

Dipende da come vai li a suonare Alex....mi sembra una cifra assurda eh.....guarda che puoi farlo col visto turistico, quindi SENZA visto....
Chi va piano va sano e va lontano. Chi va forte va alla morte (tiè...)
Tonica, terza, quinta, settima diminuita. Resta dunque irrisolto l'accordo della mia vita?
<<

Ale

Avatar utente

se-le-brescion

Messaggi: 4166

Iscritto il: 9th giugno 2005 11:19

Località: Recco

Messaggio 16th maggio 2014 10:55

Re: Suonare in USA

Uhm....dipende. Lo puoi fare col semplice visto turistico se è una attività non retribuita o se la retribuzione non arriva da un soggetto statunitense. Ma se, poniamo, suoni in un locale ed è il locale a pagarti la serata allora stai infrangendo i limiti del visto turistico.
keep calm & sticazzi

siamo molto più cialtroni di quanto vorremmo
<<

johnny-blade

Avatar utente

Senior Member

Messaggi: 10180

Iscritto il: 17th aprile 2012 17:44

Località: MI but I♥PE1936

Messaggio 16th maggio 2014 11:50

Re: Suonare in USA

Ale ha scritto:Uhm....dipende. Lo puoi fare col semplice visto turistico se è una attività non retribuita o se la retribuzione non arriva da un soggetto statunitense. Ma se, poniamo, suoni in un locale ed è il locale a pagarti la serata allora stai infrangendo i limiti del visto turistico.

Sarebbe più o meno se uno volesse andarlo a fare in Korea del Nord..
DIO clicca
crisc sand ca diavl già ci sì
<<

FranziHWQ

Avatar utente

Speedfreak!

Messaggi: 2979

Iscritto il: 28th novembre 2002 14:58

Messaggio 16th maggio 2014 12:43

Re: Suonare in USA

Fermi tutti! Non presupponete nulla, non fate congetture di alcun tipo e non date nulla per scontato dato che la normativa nord americana in questo campo è ESTREMAMENTE severa.
Quando abbiamo fatto il tour in Canada per poco non ci rispedivano a casa appena sbarcati, con inibizione di visitare il Canada per un tot di anni, a causa di un semplice errore di forma nel permesso richiesto (dal promoter locale, peraltro, non da noi), ed è solo dopo averci parlato per due ore facendo appello a tutta la mia esperienza leguleia che siamo riusciti a cavarcela con una multa (che, ça va sans dire, addebitammo interamente al promoter locale).
Se non ricordo male va richiesto un permesso di lavoro temporaneo, permesso necessario per suonare nei locali che vendono alcolici anche nel caso in cui non sia prevista alcuna retribuzione per la band.
Insomma, informatevi su internet o presso l'ambasciata perché il rischio di essere rispediti a casa dopo 10 ore di volo, con contestuale band dagli Stati Uniti per gli anni a venire, è concreto.
Rock 'n' roll ain't worth the name if it don't make you strut
(Lemmy said)
<<

Alexi Laiho

Avatar utente

Hey McFly...

Messaggi: 3172

Iscritto il: 28th aprile 2003 12:06

Messaggio 16th maggio 2014 14:21

Re: Suonare in USA

in effetti, saremmo retribuiti, e si tratta di un paio di festival e altre date a riempire per circa 7 giorni, per quello dicevo che in questo caso è obbligatorio il visto Work Visa e costa 1500 euro a persona e vale 6 mesi :smashhead


Ho sentito gente che va in america spesso a suonare (las vegas death fest ecc ecc) e loro ci vanno col visto turistico e gli strumenti li spediscono 2 settimane prima al promoter (col cazzo che mando la jackson usa ad uno sconosciuto), arrivando quindi in Apt senza strumenti e dicendo che vanno in vacanza. Il che cmq è rischioso per tanti altri fattori , ti ferma la polizia sull'autostrada per un controllo, so cazzi amari.


Ho mandato una email in ambasciata ma dubito che mi risponderanno kkk


che vita di merda
"Non vi è richiesto di capire qualcosa di musica, non vi preoccupate" BY SAIRUS

http://WWW.FACEBOOK.COM/REALITYGREYWEB
<<

ZANNA

Avatar utente

My presence is ominous...

Messaggi: 8741

Iscritto il: 29th novembre 2002 22:12

Località: Turin

Messaggio 16th maggio 2014 14:32

Re: Suonare in USA

Dipende quanto vi pagano ovviamente.
"Nothing but the process is infinite.."
<<

Alexi Laiho

Avatar utente

Hey McFly...

Messaggi: 3172

Iscritto il: 28th aprile 2003 12:06

Messaggio 16th maggio 2014 16:24

Re: Suonare in USA

non molto, dai 250 ai 400 a data dipende dal posto. Alla fine non è un lavoro sia in pratica che in teoria ecco perchè il visto mi sembra un tantino esagerato.

Ovviamente il "non molto" è per i nostri standard, 200-400 euro qua sono tantissimi...
"Non vi è richiesto di capire qualcosa di musica, non vi preoccupate" BY SAIRUS

http://WWW.FACEBOOK.COM/REALITYGREYWEB
<<

Ghigliottina

Avatar utente

calma, dignità e classe

Messaggi: 15181

Iscritto il: 28th novembre 2002 21:27

Messaggio 16th maggio 2014 19:54

Re: Suonare in USA

Alexi Laiho ha scritto:...arrivando quindi in Apt senza strumenti e dicendo che vanno in vacanza. Il che cmq è rischioso per tanti altri fattori , ti ferma la polizia sull'autostrada per un controllo, so cazzi amari.


mah guarda, io son stato negli States tre volte. Gente simpaticissima, ma conoscendoli per fama (e in generale quando vado all'estero) mi son sempre ben guardato dal fare minimamente il furbo.
Per dire, al self-service al Campidoglio a Washington ho involontariamente passato via la cassa, che quasi non si vedeva e sono andato a sedermi.
Avrei potuto mangiare a sbafo tranquillamente, ma per evitare di trovarmi a giustificare una figura di merda da italianoide (e per quel che ne so finire in una cazzo di gattabuia), mi son rialzato subito e son andato a pagare.
<<

Alexi Laiho

Avatar utente

Hey McFly...

Messaggi: 3172

Iscritto il: 28th aprile 2003 12:06

Messaggio 17th maggio 2014 14:08

Re: Suonare in USA

beh si, ho vissuto in florida per 2 anni so com'è, per quello dicevo che con le regole e la polizia li non si scherza, e specialmente alla dogana,

nessun'altro ha esperienze a riguardo?
"Non vi è richiesto di capire qualcosa di musica, non vi preoccupate" BY SAIRUS

http://WWW.FACEBOOK.COM/REALITYGREYWEB
<<

Gino

Avatar utente

Hannibal "The Cannibal" Lecter

Messaggi: 8387

Iscritto il: 20th gennaio 2005 12:44

Località: Chernobyl

Messaggio 17th maggio 2014 17:57

Re: Suonare in USA

Mal che vada dichiarati prigioniero politico!
FORZA MILAN!!!
Nostagico dell'Unione delle Repubbliche Socialiste Sovietiche
<<

Alexi Laiho

Avatar utente

Hey McFly...

Messaggi: 3172

Iscritto il: 28th aprile 2003 12:06

Messaggio 19th maggio 2014 11:08

Re: Suonare in USA

:rip
"Non vi è richiesto di capire qualcosa di musica, non vi preoccupate" BY SAIRUS

http://WWW.FACEBOOK.COM/REALITYGREYWEB

Torna a Sezione Musicisti

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group.
Designed by ST Software for PTF.
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010