Boardgames

Questa vuol essere una sezione creata per discutere e argomentare seriamente fatti, vicende, situazioni e ospitare spunti di riflessione.
Avatar utente
paolino paperino
Don't Worry About Me
Messaggi: 23173
Iscritto il: 29 giugno 2003 15:21
Località: There is no world without Verona walls...

Re: Boardgames

Messaggio da paolino paperino » 7 marzo 2018 19:15

Sitting Bull ha scritto:A posto, ecco perchè

Videogioco: da anni la ludicità digitale non mi attira più
+
stile Magic: TDC e LCG credo siano la ctegoria di GDT più lontana ai miei gusti :asd:
Invece a me sono sempre piaciuti con la comodità di:

1. Giocare dove vuoi (tablet, cellulare, pc)
2. Non avere bisogno di altre persone

:D
Avatar utente
Sitting Bull
Senior Member
Messaggi: 10192
Iscritto il: 7 luglio 2003 00:50

Re: Boardgames

Messaggio da Sitting Bull » 8 marzo 2018 01:10

paolino paperino ha scritto:
Invece a me sono sempre piaciuti con la comodità di:

1. Giocare dove vuoi (tablet, cellulare, pc)
2. Non avere bisogno di altre persone

:D
Misantropia portami via proprio :asd:
Avatar utente
paolino paperino
Don't Worry About Me
Messaggi: 23173
Iscritto il: 29 giugno 2003 15:21
Località: There is no world without Verona walls...

Re: Boardgames

Messaggio da paolino paperino » 8 marzo 2018 19:08

Sitting Bull ha scritto:
paolino paperino ha scritto:
Invece a me sono sempre piaciuti con la comodità di:

1. Giocare dove vuoi (tablet, cellulare, pc)
2. Non avere bisogno di altre persone

:D
Misantropia portami via proprio :asd:
Ma no ci mancherebbe, tra lavoro e sport vedo fin troppe persone :asd:

Diciamo che amo la comodità di fare le cose quando voglio io, non quando vogliono gli altri ;)
Avatar utente
Sitting Bull
Senior Member
Messaggi: 10192
Iscritto il: 7 luglio 2003 00:50

Re: Boardgames

Messaggio da Sitting Bull » 9 marzo 2018 10:25

paolino paperino ha scritto: Diciamo che amo la comodità di fare le cose quando voglio io, non quando vogliono gli altri ;)
E allora si, sei fatto per i videogame.

Del GdT ciò che apprezzo maggiormente è il fattore aggregativo.
Online ci gioco o per provarne uno che non conosco o quando sono proprio in astinenza, difficile :asd:

Comunque se non la senti troppo una cosa imposta dagli altri un lunedì ti metti d'accordo e vieni assieme al dottore, lui ormai è membro quasi fisso.
Avatar utente
paolino paperino
Don't Worry About Me
Messaggi: 23173
Iscritto il: 29 giugno 2003 15:21
Località: There is no world without Verona walls...

Re: Boardgames

Messaggio da paolino paperino » 9 marzo 2018 19:15

Sitting Bull ha scritto:
paolino paperino ha scritto: Diciamo che amo la comodità di fare le cose quando voglio io, non quando vogliono gli altri ;)
E allora si, sei fatto per i videogame.

Del GdT ciò che apprezzo maggiormente è il fattore aggregativo.
Online ci gioco o per provarne uno che non conosco o quando sono proprio in astinenza, difficile :asd:

Comunque se non la senti troppo una cosa imposta dagli altri un lunedì ti metti d'accordo e vieni assieme al dottore, lui ormai è membro quasi fisso.
La cosa mi piacerebbe ma non vorrei metterlo in imbarazzo visto che il dottore ha di sua iniziativa rotto ogni ponte :asd:

Sinceramente mi spiace visto che non so cosa diavolo ho o non ho fatto ma non ho più né il tempo né la voglia di correre dietro alle persone...

Ma non mi pare il luogo per approfondire.
Avatar utente
Sitting Bull
Senior Member
Messaggi: 10192
Iscritto il: 7 luglio 2003 00:50

Re: Boardgames

Messaggio da Sitting Bull » 10 marzo 2018 12:02

Ah casso, non sapevo!
Avatar utente
paolino paperino
Don't Worry About Me
Messaggi: 23173
Iscritto il: 29 giugno 2003 15:21
Località: There is no world without Verona walls...

Re: Boardgames

Messaggio da paolino paperino » 12 marzo 2018 20:03

Sitting Bull ha scritto:Ah casso, non sapevo!
Figurati, nessun problema ;)
Avatar utente
Sitting Bull
Senior Member
Messaggi: 10192
Iscritto il: 7 luglio 2003 00:50

Re: Boardgames

Messaggio da Sitting Bull » 6 aprile 2018 10:54

Per caso qualcuno viene alla Play a Modena domani? :D
Avatar utente
Sairus
Penso, dunque Suono
Messaggi: 14221
Iscritto il: 28 novembre 2002 15:31
Località: Roma
Contatta:

Re: Boardgames

Messaggio da Sairus » 6 aprile 2018 11:29

Digging vero riesumare sto topic!!! :tru

oltre alle serate cazzata cogli amici (Risiko, Carcassonne, etc.), meno di un anno fa, per puro caso, mi è capitato di leggere un articolo sulle magic che era stato condiviso su FB. La timeline da quel giorno:

- aprile 2017: oh che figo, chissà se c'è ancora gente che ci gioca
- aprile 2017: merda, è pieno di gente che ci gioca, hanno aperto mille negozi, quasi quasi vado a fare un draft
- aprile 2017: mi presento al draft senza conoscere nulla, drafto, arrivo in TOP4, scopro i planeswalker morendo da uno di loro (non sapevo cosa fossero, erano 14 anni che non giocavo)
- aprile 2017: scopro quanto costano le carte che avevo quando giocavo, che all'epoca vendetti per quasi 2k. Oggi mi ci sarei comprato casa (non sto scherzando). Mi voglio ammazzare.
- maggio - ottobre 2017: un paio di volte al mese vado a draftare, mi riesce bene (mi è sempre riuscito bene), coi buoni dei premi mi faccio un mazzo standard e inizio a fare tornei seri
- ottobre 2017: mi chiedono di entrare in un team (aka carte e premi condivisi)
- febbraio 2018: mi qualifico per il regional di giugno, sono nella top 30 Romana
- marzo 2018: arrivo in TOP16 in un torneo internazionale, vinco pure dei soldi

ogni tanto scrivo qualche articolo per delle webzine di settore, per lo più report di tornei, continuo a giocare 2-3 volte al mese, leggo articoli

è bello, mi tiene il cervello impegnato. Non lo ricordavo così bello. Mi riesce pure facile.

:cornine:
"Art for art's sake"
(W.Pater)
12 Gennaio 2013, i Maya non ci hanno capito un cazzo. [cit. Erotico]
...perchè la musica è agonismo!!! [cit. Franzi]
LA SFERA
Avatar utente
Sitting Bull
Senior Member
Messaggi: 10192
Iscritto il: 7 luglio 2003 00:50

Re: Boardgames

Messaggio da Sitting Bull » 6 aprile 2018 12:28

Minchia.

I TCG sono la morte e cerco di starne alla larga.
Creano dipendenza e povertà, peggio delle slot :asd:
Avatar utente
Mordred
Finding the same old fears
Messaggi: 16385
Iscritto il: 18 gennaio 2005 19:20

Re: Boardgames

Messaggio da Mordred » 6 aprile 2018 12:38

io non no mai giocato a Magic ma avendo avuto amici nerdissimi so per certo che alcune carte valgono quanto un iPhone.
Tale carta Loto Nero, prima edizione, credo valga oltre i 5000 euro.
Mordred non sa quello che vuole ma (forse) sa come ottenerlo.
by Orphen a.k.a. Phantom


c'è per tutti un colpo, per tutti un coltello.

sui cuori in fiamme ci si arrampica con le carezze...

Last.fm
Avatar utente
Sairus
Penso, dunque Suono
Messaggi: 14221
Iscritto il: 28 novembre 2002 15:31
Località: Roma
Contatta:

Re: Boardgames

Messaggio da Sairus » 6 aprile 2018 12:44

Mordred ha scritto:io non no mai giocato a Magic ma avendo avuto amici nerdissimi so per certo che alcune carte valgono quanto un iPhone.
Tale carta Loto Nero, prima edizione, credo valga oltre i 5000 euro.
Sei rimasto indietro, 5k li valeva 10 e più anni fa

il black lotus sta tranquillamente sopra i 25k

Ma lì è più roba di collezionismo che di gioco, anche perchè quel tipo di carte è legale solamente in un formato
Il fatto è che oggi i giocatori sono molti di più che negli anni passati, quindi carte giocabili in formati diffusi e stampate parecchio tempo fa hanno moltiplicato il loro valore. Alcune carte con cui all'epoca ci si puliva letteralmente il culo (roba che buttavi nel cestino perchè ne avevi mille e non sapevi che farci) oggi possono tranquillamente valere 5 euro, in alcuni casi anche 30 euro.
Ultima modifica di Sairus il 6 aprile 2018 12:47, modificato 1 volta in totale.
"Art for art's sake"
(W.Pater)
12 Gennaio 2013, i Maya non ci hanno capito un cazzo. [cit. Erotico]
...perchè la musica è agonismo!!! [cit. Franzi]
LA SFERA
Avatar utente
Mordred
Finding the same old fears
Messaggi: 16385
Iscritto il: 18 gennaio 2005 19:20

Re: Boardgames

Messaggio da Mordred » 6 aprile 2018 12:46

madó
Mordred non sa quello che vuole ma (forse) sa come ottenerlo.
by Orphen a.k.a. Phantom


c'è per tutti un colpo, per tutti un coltello.

sui cuori in fiamme ci si arrampica con le carezze...

Last.fm
Avatar utente
paolino paperino
Don't Worry About Me
Messaggi: 23173
Iscritto il: 29 giugno 2003 15:21
Località: There is no world without Verona walls...

Re: Boardgames

Messaggio da paolino paperino » 6 aprile 2018 12:49

Mi ha sempre attratto Magic, ho trovato anche un bel programma gratis che ti permette di giocare con tutti i mazzi.

Il problema è che mi è sempre sembrato troppo complicato...
Avatar utente
Sairus
Penso, dunque Suono
Messaggi: 14221
Iscritto il: 28 novembre 2002 15:31
Località: Roma
Contatta:

Re: Boardgames

Messaggio da Sairus » 6 aprile 2018 12:52

paolino paperino ha scritto:Mi ha sempre attratto Magic, ho trovato anche un bel programma gratis che ti permette di giocare con tutti i mazzi.

Il problema è che mi è sempre sembrato troppo complicato...
lo è, è un gioco fatto di regole, bisogna saperle

La parte online ogni tanto la frequento ma non mi gasa tantissimo, mi piace molto l'elemento umano che crea il "fare una partita a magic".
"Art for art's sake"
(W.Pater)
12 Gennaio 2013, i Maya non ci hanno capito un cazzo. [cit. Erotico]
...perchè la musica è agonismo!!! [cit. Franzi]
LA SFERA
Avatar utente
paolino paperino
Don't Worry About Me
Messaggi: 23173
Iscritto il: 29 giugno 2003 15:21
Località: There is no world without Verona walls...

Re: Boardgames

Messaggio da paolino paperino » 6 aprile 2018 13:16

Sairus ha scritto:
paolino paperino ha scritto:Mi ha sempre attratto Magic, ho trovato anche un bel programma gratis che ti permette di giocare con tutti i mazzi.

Il problema è che mi è sempre sembrato troppo complicato...
lo è, è un gioco fatto di regole, bisogna saperle

La parte online ogni tanto la frequento ma non mi gasa tantissimo, mi piace molto l'elemento umano che crea il "fare una partita a magic".
Sicuramente, però è un bello scoglio anche partire con delle carte vere visti i costi e le difficoltà a creare un mazzo forte (credo eh).
Avatar utente
Sitting Bull
Senior Member
Messaggi: 10192
Iscritto il: 7 luglio 2003 00:50

Re: Boardgames

Messaggio da Sitting Bull » 6 aprile 2018 13:39

Sairus ha scritto:
paolino paperino ha scritto: Il problema è che mi è sempre sembrato troppo complicato...
lo è, è un gioco fatto di regole, bisogna saperle

Credo che la maggior parte della meccanica sia poi data dal testo delle carte o sbaglio?

https://boardgamegeek.com/boardgame/463/magic-gathering
Come complessità viene dato 3.16, direi che è un qualcosa di approciabile da qualsiasi persona investendo minimo di impegno cerebrale.

se ha 3.63 Agricola, gioco impegnativo (per altro consigliatissimo a chi vuol far girare un po' le rotelle) ma non indecifrabile, direi che è affrontabilissimo.
https://boardgamegeek.com/boardgame/31260/agricola

Sairus ha scritto:La parte online ogni tanto la frequento ma non mi gasa tantissimo, mi piace molto l'elemento umano che crea il "fare una partita a magic".
E qui torniamo al discorso di uno degli scopi intrinsechi del giocare da tavolo, cioè lo spirito aggregativo.
Avatar utente
Sairus
Penso, dunque Suono
Messaggi: 14221
Iscritto il: 28 novembre 2002 15:31
Località: Roma
Contatta:

Re: Boardgames

Messaggio da Sairus » 6 aprile 2018 14:08

Allora, diciamo che avete ragione entrambi, ma a chi gioca come me la cosa non si applica.

Purtroppo sono nato agonista e tale rimango, anche quando gioco a Magic. Lo spirito aggregativo è una componente marginale piacevole, ma io gioco per vincere (inteso come creare una strategia vincente con le risorse a disposizione).

Giocare a magic in modo casuale non è difficile e costa poco. Giocare competitive (sia online che dal vivo) è difficilissimo e può costare da molto poco a tantissimo (dipende dal formato).

La maggior parte delle meccaniche sono date dal testo delle carte, che sono più di 20000, ad oggi. Le interazioni che ne scaturiscono sono molto complicate da gestire tolta la struttura principale "base", che è formata di alcune regole, le quali sono riportate nel regolamento base dei REL (tornei competitivi), ovvero un testo di quasi 700 pagine che DEVI sapere, altrimenti prendi un warning (ammonizione), un game loss, un match loss, una squalifica, a seconda della gravità della tua infrazione.

Insomma se uno vuole giocarci tanto per fare è un gioco carino e "senza impegno", ma se si aspira anche solo alla partecipazione di un torneo "di paese" bisogna impegnarsi un pò.

Non ho idea di come vengano gestiti economicamente altri giochi simili, ma aggiungo che chi è molto bravo può tranquillamente diventare un giocatore professionista di Magic, vincere premi di altissimo profilo economico e campare una vita tranquilla. Per i più bravi sono addirittura previsti dei gettoni per la semplice partecipazione ai tornei, figuratevi.
"Art for art's sake"
(W.Pater)
12 Gennaio 2013, i Maya non ci hanno capito un cazzo. [cit. Erotico]
...perchè la musica è agonismo!!! [cit. Franzi]
LA SFERA
Avatar utente
Coren
Senior Member
Messaggi: 2866
Iscritto il: 17 dicembre 2002 20:04
Contatta:

Re: Boardgames

Messaggio da Coren » 6 aprile 2018 14:35

A me non piace del Magic di oggi il sapore segreto delle liste che facevano top8 ai tornei.
Una volta c'era The Duelist ed il passa parola, ora con Internet si sa tutto di tutti in tempo reale.

Mi e' sempre piaciuto draftare ed i formati con il meta in continua evoluzione, come il Tipo2, che vabbe' da anni si chiama Standard.
Mai piaciuto il Legacy, anche se ammetto che certi mazzi sono veramente difficili da giocare ad alti livelli e richiedono molta preparazione.
Ho sempre amato il lato deckbuilding del gioco.

Se qualcuno volesse iniziare, il formato "pauper" permette di farsi dei mazzi competitivi con 100 euro.
"I Sartan, essi sono la causa di ogni male"
"Forse, o forse il male è dentro di noi..."
Avatar utente
Sairus
Penso, dunque Suono
Messaggi: 14221
Iscritto il: 28 novembre 2002 15:31
Località: Roma
Contatta:

Re: Boardgames

Messaggio da Sairus » 6 aprile 2018 14:39

Coren ha scritto: Se qualcuno volesse iniziare, il formato "pauper" permette di farsi dei mazzi competitivi con 100 euro.
Anche molto meno, nel pauper un competitive serio può costarti 40 - 50 euro se individui l'archetipo giusto. Nello standard puoi cavartela con poco più di 100, ma il problema è che il meta cambia di continuo ed è un formato molto skill intensive, quindi inadatto ai profani.

Cmq il limited è il mio formato preferito, in particolare i draft :strafa:
"Art for art's sake"
(W.Pater)
12 Gennaio 2013, i Maya non ci hanno capito un cazzo. [cit. Erotico]
...perchè la musica è agonismo!!! [cit. Franzi]
LA SFERA
Rispondi