Cannabis: il 3d serio...

Questa vuol essere una sezione creata per discutere e argomentare seriamente fatti, vicende, situazioni e ospitare spunti di riflessione.
Aragorn_V
Senior Member
Messaggi: 3984
Iscritto il: 12 settembre 2004 14:47

Re: Cannabis: il 3d serio...

Messaggio da Aragorn_V » 4 giugno 2019 18:36

Hai talmente tanta verità in tasca che non hai più brache per contenerla. Con tutto il rispetto ovviamente
Avatar utente
bomber_zee
Senior Member
Messaggi: 1704
Iscritto il: 7 novembre 2003 22:18
Contatta:

Re: Cannabis: il 3d serio...

Messaggio da bomber_zee » 4 giugno 2019 22:35

La vedo come Ank
la donzelletta vien dalla campagna
cun scià la radio
cun sö la tecno
Avatar utente
Erotic.Nightmares
Coltivatore diretto delle sei corde
Messaggi: 17722
Iscritto il: 11 aprile 2005 09:51
Località: Genova - Lagaccio Avenue

Re: Cannabis: il 3d serio...

Messaggio da Erotic.Nightmares » 5 giugno 2019 13:47

Aragorn_V ha scritto:
4 giugno 2019 18:36
Hai talmente tanta verità in tasca che non hai più brache per contenerla. Con tutto il rispetto ovviamente
Se questo messaggio era indirizzato a me, il rispetto puoi anche infilartelo nel culo. Non c'è bisogno di averlo, da parte mia nei tuoi confronti è zero ed ovviamente mi aspetto altrettanto da parte tua (per la gran vastità del cazzo che me ne frega).

A leggere quel che scrivi hai tasche sicuramente più ampie delle mie. Se tu fossi americano saresti un redneck da god&guns e voto per vietare l'aborto a chiunque.
Dal mero punto di vista imprenditoriale, chi si è buttato sul mercato della cannabis legale aveva investito in un settore dalla crescita sicura e ben definita. Per me sei decisamente meno oculato come imprenditore tu che sei ancorato ad un mercato vecchio, privo di qualunque espansione e destinato a morire presto o tardi perchè reggere le concorrenze dei grandi gruppi o dei paesi a basso costo diventerà impossibile. Uno che si è lanciato nel mercato della cannabis dichiarata legale ha investito in un settore in espansione, nuovo, relativamente inesplorato e con un bacino di utenza potenzialmente immenso. E un coglione con un fottuto crocifisso in mano che dal palco del Duomo si è messo a sciorinare santi e beati dalla sera alla mattina ha deciso che per motivi di salute pubblica la cannabis legale doveva essere vietata, devastando un nuovo mercato che stava muovendo i primi passi. Questo non è un cambiamento delle condizioni di mercato, questo è uno stravolgimento delle regole del gioco deciso unilateralmente e che mette in ginocchio un intero settore in via di sviluppo. Voglio vedere se domattina dovessero dichiarare illegale stampare nelle tipografie familiari come potresti riconvertire la tua attività o come ti adatteresti a questa nuova "regola del gioco".
Chi va piano va sano e va lontano. Chi va forte va alla morte (tiè...)
Tonica, terza, quinta, settima diminuita. Resta dunque irrisolto l'accordo della mia vita?
Avatar utente
johnny-blade
Senior Member
Messaggi: 13067
Iscritto il: 17 aprile 2012 17:44
Località: MI but I ♥ PE

Re: Cannabis: il 3d serio...

Messaggio da johnny-blade » 5 giugno 2019 14:23

Salvini Terronizer.

crisc sand
ca diavl già ci sì
Aragorn_V
Senior Member
Messaggi: 3984
Iscritto il: 12 settembre 2004 14:47

Re: Cannabis: il 3d serio...

Messaggio da Aragorn_V » 5 giugno 2019 18:41

Salvini a quanto pare è un immenso generatore di flussi mestruali. Qualcuno ci passa sopra o non ne parla, qualcuno se lo tiene, va avanti ad assorbenti, e non pensa ad altro. Ah, malauguratamente questo governo di merda non li ha detassati. Che dire, buona raccolta differenziata...
Aragorn_V
Senior Member
Messaggi: 3984
Iscritto il: 12 settembre 2004 14:47

Re: Cannabis: il 3d serio...

Messaggio da Aragorn_V » 5 giugno 2019 19:24

Ovviamente non mi riferisco a johnny-blade, che pur pensandola in maniera differente cerca comunque il confronto. Ce l'ho con l'altro sfigato
Avatar utente
Disgustipated
Pregnant
Messaggi: 4227
Iscritto il: 13 maggio 2007 11:28
Località: Firenze

Re: Cannabis: il 3d serio...

Messaggio da Disgustipated » 6 giugno 2019 21:44

Quoto l'erotico anche nelle virgole.
Per me non ha proprio senso paragonare la morte di un prodotto per il suo essere obsoleto e sorpassato (vedi noleggi e simili) con un prodotto che viene invece castrato deliberatamente per una questione propagandistica.
Sono due cose che proprio non ci azzeccano nulla.
Posso capire le perplessità per la vendita di cannabis legale, senza condividerle, soprattutto da un punto di vista meramente scientifico. Ma fare 'sti parallelismi proprio no.
Avatar utente
ELASTIKO
greatest hits
Messaggi: 31115
Iscritto il: 11 marzo 2005 21:55
Località: Three ZZ Anus

Re: Cannabis: il 3d serio...

Messaggio da ELASTIKO » 7 giugno 2019 00:06

la 104 pure sul forum.
by the best, no negativity, no weakness, no acquiscence to fear or disaster, no errors of ignorance, no evasion from reality
ideals are bulletproof
RANDY PAUSCH
Rispondi