Pensione integrativa & co

Questa vuol essere una sezione creata per discutere e argomentare seriamente fatti, vicende, situazioni e ospitare spunti di riflessione.
Rispondi
Avatar utente
Jem7
misanthrope
Messaggi: 29280
Iscritto il: 28 novembre 2002 16:48
Contatta:

Pensione integrativa & co

Messaggio da Jem7 » 7 settembre 2018 15:40

Premetto che non conoscendo l'argomento potrei avere qualche difficoltà a spiegarmi, ma in sostanza cercavo informazione su quei "piani pensionistici privati" (diciamo così) dove te versi un tot ogni mese e quando sei vecchio hai per lo meno i soldi per comprarti il viagra per le prostitute che non potrai permetterti. :asd:

Quali sono i criteri da tenere in considerazione per capire cosa faccia più o meno al caso del singolo utente? Che prodotti girano sottoscrivibili? Esistono anche con assicurazioni sanitarie integrate?

Io per ora conosco solo Genertellife :look:

Tnx :sisi:
Toglietemi tutto, ma non il mio :asd:

Se fossi foco amerei le foche
Ma sono fico...
Avatar utente
Nihilist
Grignani®
Messaggi: 12589
Iscritto il: 31 marzo 2003 14:29
Località: Miðgarðr

Re: Pensione integrativa & co

Messaggio da Nihilist » 7 settembre 2018 15:54

seguo :sisi:
Di che cazzo stiamo parlando?
Aragorn_V
Senior Member
Messaggi: 3984
Iscritto il: 12 settembre 2004 14:47

Re: Pensione integrativa & co

Messaggio da Aragorn_V » 7 settembre 2018 22:48

Jem7 ha scritto:Premetto che non conoscendo l'argomento potrei avere qualche difficoltà a spiegarmi, ma in sostanza cercavo informazione su quei "piani pensionistici privati" (diciamo così) dove te versi un tot ogni mese e quando sei vecchio hai per lo meno i soldi per comprarti il viagra per le prostitute che non potrai permetterti. :asd:

Quali sono i criteri da tenere in considerazione per capire cosa faccia più o meno al caso del singolo utente? Che prodotti girano sottoscrivibili? Esistono anche con assicurazioni sanitarie integrate?

Io per ora conosco solo Genertellife :look:

Tnx :sisi:
Ci ho pensato qualche volta. Ma poi mi son sempre risolto versando i soldi che di volta in volta mettevo da parte nel mutuo per abbassare la rata. Alla fine preferisco arrivare alla pensione con qualcosa in meno ma con la casa di proprietà, e pagare meno interessi possibile.
Poi dipende dalla situazione di ciascuno e dalle priorità. Magari se tra qualche anno chiudessi il mutuo allora...
Certo mi spaventa metter soldi per una pensione integrativa alla quale probabilmente accederò a 70 anni. Argomento spinoso
Avatar utente
Graz
Aske.
Messaggi: 46614
Iscritto il: 23 novembre 2002 15:21
Località: Vallerona, Grosseto - Roma
Contatta:

Re: Pensione integrativa & co

Messaggio da Graz » 8 settembre 2018 00:31

un paio di preventivi, unipol e sai mi pare, nessuno dei due mi ha convinto
sarà che sono rimasto già bruciato con i mirabolanti fondi della BNL che era IMPOSSIBILE che andassero in negativo (infatti) ma tendo ad essere troppo scettico ormai...
Siete quasi tutti dei deficienti :rip
"Non può essere UNO del Mozambico a decidere" (cit.)
"guarda che bisogna che mi rispondi meglio perchè sennò lo scooter te lo infilo su per il culo" powered by Erotic
Avatar utente
Jem7
misanthrope
Messaggi: 29280
Iscritto il: 28 novembre 2002 16:48
Contatta:

Re: Pensione integrativa & co

Messaggio da Jem7 » 9 settembre 2018 13:25

Beh, scettico sono anche io perché quelle cose (banche, assicurazioni...) per me sono il male, ma dovendo tentare di pensare a lungo termine, vorrei qualcosa su cui puntare e poi vedere se riesco pure ad avere qualcosa per poter diversificare gli "investimenti".
Ma non so da dove partire
:asd:
Toglietemi tutto, ma non il mio :asd:

Se fossi foco amerei le foche
Ma sono fico...
Black Morgoth II
Senior Member
Messaggi: 918
Iscritto il: 8 febbraio 2010 23:47

Re: Pensione integrativa & co

Messaggio da Black Morgoth II » 10 settembre 2018 10:29

Provo a rispondere per quello che ho capito.
Personalmente io ho aderito al fondo proposto dall'azienda ovvero Fondo Pegaso. Il guadagno sul versato non è elevato ma la cosa buona è che se tu versi x% del tuo stipendio (con un limite mi sembra al 1%), anche l'azienda versa x+0,2%. O meglio puoi versare quanto vuoi ma l'azienda più del 1,2% non versa.
A te poi la scelta di versare di più. Solitamente ogni azienda ha il suo.

Anche per la questione sanità non sono espertissimo ma dipende sia dall'azienda che dal contratto che hai. Per il CCNL Acqua e GAs avevo il Fasie che "costicchiava" ma con il Metalmeccanico, con tre euro al mese, puoi aderire al Metasalute che anche al primo livello comprende alcune prestazioni odontoiatriche
Avatar utente
Coren
Senior Member
Messaggi: 2802
Iscritto il: 17 dicembre 2002 20:04
Contatta:

Re: Pensione integrativa & co

Messaggio da Coren » 10 settembre 2018 14:16

Ho fatto un preventivo con la Generali ma la consulente ha provato a incularmi (a parole diceva A, ma sul contratto c'era scritto B).
Pessima esperienza, non ho piu' riprovato con altri.
"I Sartan, essi sono la causa di ogni male"
"Forse, o forse il male è dentro di noi..."
Avatar utente
Jem7
misanthrope
Messaggi: 29280
Iscritto il: 28 novembre 2002 16:48
Contatta:

Re: Pensione integrativa & co

Messaggio da Jem7 » 10 settembre 2018 14:57

Black Morgoth II ha scritto:Provo a rispondere per quello che ho capito.
Personalmente io ho aderito al fondo proposto dall'azienda ovvero Fondo Pegaso. Il guadagno sul versato non è elevato ma la cosa buona è che se tu versi x% del tuo stipendio (con un limite mi sembra al 1%), anche l'azienda versa x+0,2%. O meglio puoi versare quanto vuoi ma l'azienda più del 1,2% non versa.
A te poi la scelta di versare di più. Solitamente ogni azienda ha il suo.

Anche per la questione sanità non sono espertissimo ma dipende sia dall'azienda che dal contratto che hai. Per il CCNL Acqua e GAs avevo il Fasie che "costicchiava" ma con il Metalmeccanico, con tre euro al mese, puoi aderire al Metasalute che anche al primo livello comprende alcune prestazioni odontoiatriche
Eh, ma io sono libero professionista ^^"
Toglietemi tutto, ma non il mio :asd:

Se fossi foco amerei le foche
Ma sono fico...
Black Morgoth II
Senior Member
Messaggi: 918
Iscritto il: 8 febbraio 2010 23:47

Re: Pensione integrativa & co

Messaggio da Black Morgoth II » 10 settembre 2018 17:11

Jem7 ha scritto:
Black Morgoth II ha scritto:Provo a rispondere per quello che ho capito.
Personalmente io ho aderito al fondo proposto dall'azienda ovvero Fondo Pegaso. Il guadagno sul versato non è elevato ma la cosa buona è che se tu versi x% del tuo stipendio (con un limite mi sembra al 1%), anche l'azienda versa x+0,2%. O meglio puoi versare quanto vuoi ma l'azienda più del 1,2% non versa.
A te poi la scelta di versare di più. Solitamente ogni azienda ha il suo.

Anche per la questione sanità non sono espertissimo ma dipende sia dall'azienda che dal contratto che hai. Per il CCNL Acqua e GAs avevo il Fasie che "costicchiava" ma con il Metalmeccanico, con tre euro al mese, puoi aderire al Metasalute che anche al primo livello comprende alcune prestazioni odontoiatriche
Eh, ma io sono libero professionista ^^"
Ah... eh.... mi ero perso il dettaglio.
Avatar utente
Jem7
misanthrope
Messaggi: 29280
Iscritto il: 28 novembre 2002 16:48
Contatta:

Re: Pensione integrativa & co

Messaggio da Jem7 » 10 settembre 2018 17:48

Perché mi sono accorto di averlo omesso :asd:
Toglietemi tutto, ma non il mio :asd:

Se fossi foco amerei le foche
Ma sono fico...
Avatar utente
jefferentola
disoccupato mentale
Messaggi: 1673
Iscritto il: 29 novembre 2002 15:01

Re: Pensione integrativa & co

Messaggio da jefferentola » 11 settembre 2018 06:48

Guardando il mio futuro previdenziale da AGRICOLO mi sono portato avanti per tempo e l'ho iniziata tipo 10 anni fa... la feci con Cattolica perchè ai tempi era il mio assicuratore auto/moto
Poi nel tempo il tipo ha smesso di fare l'assicuratore..sono finito in sede centrale ad asti dove non mi cagavano e ho spostato le assicurazioni altrove (dove ci sono tutte quelle dei miei della società ecc)
Passati i primi dieci anni (tempo minimo per riprenderti i tuoi soldi investiti senza rimetterci) porto il contratto dal "NUOVO" assicuratore sicuro che lui abbia qualcosa di meglio da offrirmi. In meno di due minuti legge il contratto e dice "tienitelo stretto" integrative del genere al giorno d'oggi non se ne fanno più.
In soldoni deposito 2500 euro all'anno....dopo 20 anni posso toglierli e te ne danno tipo 70 mila se li prendi in un colpo altrimenti sono 300 euro al mese finchè scampi
Se invece dal 20esimo anno decidi di proseguire...per ogni anno che versi ancora e non ritiri ti aggiungono 50 euro al mese quando inizi a ritirare
In pratica se versi 30 anni invece di 20 di euro ne prendi poi 800 invece di 300. Quando schiatti può ritirare un beneficiario la somma rimanente (secondo un tabellario mastodontico che conteggia quanto hai messo, quanto hai già preso e bla bla ci ci pupi)
Se schiatti prima incassi sempre secondo quel tabellario e via discorrendo.
Non fa anche assicurazione sulla vita...di quelle ne ho due a parte...
Se uno si veste come un cretino
parla come un cretino
e si comporta da cretino...
Spoiler [Mostra]
...c'è una buona probabilità che sia un cretino

Avatar utente
the gipsy
roby sequoia
Messaggi: 12182
Iscritto il: 17 settembre 2005 11:49

Re: Pensione integrativa & co

Messaggio da the gipsy » 11 settembre 2018 13:57

jefferentola ha scritto:Guardando il mio futuro previdenziale da AGRICOLO mi sono portato avanti per tempo e l'ho iniziata tipo 10 anni fa... la feci con Cattolica perchè ai tempi era il mio assicuratore auto/moto
Poi nel tempo il tipo ha smesso di fare l'assicuratore..sono finito in sede centrale ad asti dove non mi cagavano e ho spostato le assicurazioni altrove (dove ci sono tutte quelle dei miei della società ecc)
Passati i primi dieci anni (tempo minimo per riprenderti i tuoi soldi investiti senza rimetterci) porto il contratto dal "NUOVO" assicuratore sicuro che lui abbia qualcosa di meglio da offrirmi. In meno di due minuti legge il contratto e dice "tienitelo stretto" integrative del genere al giorno d'oggi non se ne fanno più.
In soldoni deposito 2500 euro all'anno....dopo 20 anni posso toglierli e te ne danno tipo 70 mila se li prendi in un colpo altrimenti sono 300 euro al mese finchè scampi
Se invece dal 20esimo anno decidi di proseguire...per ogni anno che versi ancora e non ritiri ti aggiungono 50 euro al mese quando inizi a ritirare
In pratica se versi 30 anni invece di 20 di euro ne prendi poi 800 invece di 300. Quando schiatti può ritirare un beneficiario la somma rimanente (secondo un tabellario mastodontico che conteggia quanto hai messo, quanto hai già preso e bla bla ci ci pupi)
Se schiatti prima incassi sempre secondo quel tabellario e via discorrendo.
Non fa anche assicurazione sulla vita...di quelle ne ho due a parte...
Più o meno sono nella situazione di Jeff, anche se sono sempre stato dipendente.
Avevo però un ex-collega che lavorava alla Pramerica (Prudential in USA) e che mi ha fatto un prodottino niente male, che oggi non sarebbe più sottoscrivibile (come Jeff).
Fatta ormai 12 anni fa con un quadro clinico congelato di 28enne non fumatore.
Verso anch'io circa 2.600 €/anno ma con inclusa la copertura caso morte/invalidità permanente/viaggi della speranza per operazioni mediche salvavita (che persa meno del 10% sugli importi).
Se scegli la rendita mensile, però, l'importo viene calcolato sugli anni che mancano rispetto all'aspettativa media che, a meno di guerre/ecatombe, fra 30 anni sarà arrivata vicino ai 90 anni probabilmente....quindi presumibilmente li prenderò tutti insieme e, una volta finiti, se la pensione non basterà a campare mi sparerò :D
A naso, per avere qualcosa di veramente integrativo, penso che occorra mettere in budget almeno 2.000 €/anno, cifra ovviamente da parametrizzare in base l'età di partenza/durata dei versamenti.
Bicampione Fantacalcio Metal.it fu EUTK(05/06, 08/09)

♠ Sacra Alleanza della Costina ● Divoratore ♠
matt falco
Senior Member
Messaggi: 1339
Iscritto il: 28 novembre 2002 21:27

Re: Pensione integrativa & co

Messaggio da matt falco » 12 settembre 2018 15:48

Colloco polizze/fondi pensione integrativi da 20 anni.
Lo faccio per lavoro, essendo un consulente finanziario di una banca.
Se volete, senza impegno e quando riesco nei ritagli di tempo, mi contattate in pvt e vedo di darvi qualche informazione.
Saluti.
Matt
"Esistono due modi di morire: da topi e da uomini. Noi abbiamo deciso di morire da uomini" (I. M. - 1975)
Avatar utente
Jem7
misanthrope
Messaggi: 29280
Iscritto il: 28 novembre 2002 16:48
Contatta:

Re: Pensione integrativa & co

Messaggio da Jem7 » 12 settembre 2018 18:30

Ciao Matt!

Riceverai presto mie notizie
:asd:
Toglietemi tutto, ma non il mio :asd:

Se fossi foco amerei le foche
Ma sono fico...
Avatar utente
Graz
Aske.
Messaggi: 46614
Iscritto il: 23 novembre 2002 15:21
Località: Vallerona, Grosseto - Roma
Contatta:

Re: Pensione integrativa & co

Messaggio da Graz » 12 settembre 2018 19:19

grande matt, come sempre :cornine:
Siete quasi tutti dei deficienti :rip
"Non può essere UNO del Mozambico a decidere" (cit.)
"guarda che bisogna che mi rispondi meglio perchè sennò lo scooter te lo infilo su per il culo" powered by Erotic
Rispondi