Questa cazzo di influenza

Questa vuol essere una sezione creata per discutere e argomentare seriamente fatti, vicende, situazioni e ospitare spunti di riflessione.
Rispondi
Avatar utente
The Philosopher
°\(-.-)/°
Messaggi: 8117
Iscritto il: 18 aprile 2005 16:28
Località: Cagliari

Questa cazzo di influenza

Messaggio da The Philosopher » 30 gennaio 2020 22:11

Mi rivolgo a chi di voi è più esperto, qui abbiamo medici, umanisti, ingegneri e bigio, quindi tanta conoscenza a disposizione.
Stando alle cifre diffuse, questa influenza ha un tasso di mortalità del 2-3% (e presumo, ma qui vado in freestyle, parecchi anziani o con patologie pregresse) e ha contagiato 7700 persone con epicentro in un conglomerato urbano di 10 milioni di persone. Per dire, mi risulta che il tasso di mortalità dell'ebola fosse tipo del 50%, e non ricordo che il mondo si cacò in mano così massicciamente.
Non credo sia una trovata mediatica, la comunità scientifica è seriamente allarmata e questa possibile pandemia è valutata con gravità massima.
Ma allora, qual è il passaggio che mi perdo? I contagiati corrispondono tipo allo 0,005% della popolazione della Cina, e praticamente lo zero virgola un cazzo della popolazione mondiale. Muoiono MOLTE più persone per patologie causate, prima cosa che mi viene in mente, all'alcol su base giornaliera di quante siano state contagiate (non morte) dalla malattia in svariati giorni.
Perché questo allarme su scala globale?

Inviato dal mio JSN-L21 utilizzando Tapatalk

NON RITENGO ANTONIO GIORGIO UN BUON CANTANTE
Avatar utente
AntonioC.
Senior Member
Messaggi: 10401
Iscritto il: 25 giugno 2009 08:46

Re: Questa cazzo di influenza

Messaggio da AntonioC. » 30 gennaio 2020 22:32

E' che sono cinesi, sono un miliardo e sono ovunque e non li puoi tenere confinati in Cina
O' pauer metal n'adda cagnà.
Avatar utente
Phantom
Senior Member
Messaggi: 10869
Iscritto il: 27 luglio 2004 22:50
Località: Genova

Re: Questa cazzo di influenza

Messaggio da Phantom » 30 gennaio 2020 23:47

The Philosopher ha scritto:
30 gennaio 2020 22:11
Perché questo allarme su scala globale?
Per come la vicenda è presentata ai comuni mortali, a me sembra che il terreno di scontro sia più quello dell'immagine politica che della sostanza. Quindi in prima battuta l'allarme è di questa entità perchè il fatto è avvenuto in Cina. L'occasione è ghiotta per fare gran cassa con tutte le puttanate che sui cinesi - per di più comunisti (!!!) - si dicono da prima delle guerre dell'oppio, così magari la gente dimentica di vivere in paesi in cui i ponti autostradali crollano per mancanza decennale di manutenzione da parte del concessionario privato, la disoccupazione è a doppia cifra da più di 10 anni e le walk of fame sono prima di tutto lastricate di senza tetto e solo dopo di qualche effettiva stella dello spettacolo.
Poi c'è sicuramente la questione sanitaria, visto che 100 e più decessi in un lasso di tempo abbastanza breve hanno comunque il loro impatto. A livello collettivo tuttavia mi pare che si tratti di un dato decisamente minoritario nella presentazione e nella percezione di quanto sta accadendo.
Something wicked this way comes
Avatar utente
Dtrule
Senior Member
Messaggi: 5688
Iscritto il: 29 novembre 2002 16:32
Località: Graz (AT)

Re: Questa cazzo di influenza

Messaggio da Dtrule » 31 gennaio 2020 00:27

The Philosopher ha scritto:
30 gennaio 2020 22:11
Mi rivolgo a chi di voi è più esperto, qui abbiamo medici, umanisti, ingegneri e bigio, quindi tanta conoscenza a disposizione.
Stando alle cifre diffuse, questa influenza ha un tasso di mortalità del 2-3% (e presumo, ma qui vado in freestyle, parecchi anziani o con patologie pregresse) e ha contagiato 7700 persone con epicentro in un conglomerato urbano di 10 milioni di persone. Per dire, mi risulta che il tasso di mortalità dell'ebola fosse tipo del 50%, e non ricordo che il mondo si cacò in mano così massicciamente.
Non credo sia una trovata mediatica, la comunità scientifica è seriamente allarmata e questa possibile pandemia è valutata con gravità massima.
Ma allora, qual è il passaggio che mi perdo? I contagiati corrispondono tipo allo 0,005% della popolazione della Cina, e praticamente lo zero virgola un cazzo della popolazione mondiale. Muoiono MOLTE più persone per patologie causate, prima cosa che mi viene in mente, all'alcol su base giornaliera di quante siano state contagiate (non morte) dalla malattia in svariati giorni.
Perché questo allarme su scala globale?

Inviato dal mio JSN-L21 utilizzando Tapatalk
Non sono un infettivologo, ma mi pare ovvio che se l'organizzazione mondiale della sanità è in stato di allerta qualcosa vorrà pur dire. I dati relativi al teasso di mortaità van presi con le pinze, perché l'epidemia è ancora in corso (ossia: potrebbe peggiorare nelle prossime settimane) e perché nella trasmissione il virus ad un certo punto potrebbe ulteriormente mutare ed acquisire caratteri di maggiore virulenza. Se accadrà contenere la diffusione del virus sarà praticamente impossibile, considerata la densità di popolazione delle zone interessate (diversamente dal caso dell'ebola). Non è il primo allarme di questo tipo negli ultimi anni, ed ovviamente spero che si spenga pian piano nelle prossime settimane. Ora siamo in piena isteria e se il cielo vuole tra un anno non se ne ricorderà più nessuno (speriamo).
Avatar utente
Disgustipated
Pregnant
Messaggi: 4514
Iscritto il: 13 maggio 2007 11:28
Località: Firenze

Re: Questa cazzo di influenza

Messaggio da Disgustipated » 31 gennaio 2020 00:36

Non sono infettivologo né epidemiologo, ma l'impressione è che sia una situazione sì preoccupante, ma al momento non catastrofica.
Questo genere di virus non è il primo in grado di causare polmoniti anche letali, lo stesso virus dell'influenza lo fa (sono di famiglie diverse).
Si tratta di un virus a RNA, il che complica un po' il discorso vaccino (potenzialmente più soggetto a mutazioni), al solito la terapia che si può fare è di supporto (liquidi, ossigeno, etc) perché, chiaramente, a differenza di quanto avviene per le polmoniti batteriche, non ci sono farmaci antivirali mirati al momento, che io sappia.
La letalità sembra essere relativa ma non insignificante, apparentemente minore di quella della SARS, per dire.
Va anche però fatta una contestualizzazione: come nel caso delle polmoniti da virus dell'influenza, spesso a lasciarci la buccia sono anziani e malati\defedati, cosa che pare confermata anche in questo caso. Per intendersi, io mi sono fatto una "polmonitina" a 28 anni e sono stato di merda un mese, figuriamoci avesse beccato un anziano, un cardiopatico, uno con bronchite cronica etc. Poi non so se\come\quanto funzioni la sanità cinese e quanto fosse pronta a gestire novità di questo tipo, va considerato anche questo.
Quindi boh, la situazione non è attualmente da mani nei capelli o da apocalisse, ma penso debba meritare una certa attenzione. Magari non il fatalismo mediatico che sto vedendo, però.
Avatar utente
Coren
Senior Member
Messaggi: 2999
Iscritto il: 17 dicembre 2002 20:04
Contatta:

Re: Questa cazzo di influenza

Messaggio da Coren » 31 gennaio 2020 09:55

Io da ingegnere sto seguendo l'evoluzione su questo sito:
https://gisanddata.maps.arcgis.com/apps ... 7b48e9ecf6

Ho letto che una persona infetta puo' trasmettere il virus a 2/4 persone, mi aspetterei che in mancanza di misure l'epidemia debba crescere con tasso esponenziale.
Per ora la crescita e' lineare, il che mi fa credere che le misure straordinarie messe in atto dalla Cina stiano funzionando.
Sono consapevole che, dato il tempo di incubazione, si possano avere delle brutte sorprese fra un po', e soprattutto, mi sembra di avere capito che in certi individui il decorso del virus sia completamente asintomatico, questo mi fa credere che il numero di casi sia di molto superiore a quelli accertati.
"I Sartan, essi sono la causa di ogni male"
"Forse, o forse il male è dentro di noi..."
Avatar utente
Sairus
Penso, dunque Suono
Messaggi: 14483
Iscritto il: 28 novembre 2002 15:31
Località: Roma
Contatta:

Re: Questa cazzo di influenza

Messaggio da Sairus » 31 gennaio 2020 10:22

Phantom ha scritto:
30 gennaio 2020 23:47
The Philosopher ha scritto:
30 gennaio 2020 22:11
Perché questo allarme su scala globale?
Per come la vicenda è presentata ai comuni mortali, a me sembra che il terreno di scontro sia più quello dell'immagine politica che della sostanza. Quindi in prima battuta l'allarme è di questa entità perchè il fatto è avvenuto in Cina. L'occasione è ghiotta per fare gran cassa con tutte le puttanate che sui cinesi - per di più comunisti (!!!) - si dicono da prima delle guerre dell'oppio, così magari la gente dimentica di vivere in paesi in cui i ponti autostradali crollano per mancanza decennale di manutenzione da parte del concessionario privato, la disoccupazione è a doppia cifra da più di 10 anni e le walk of fame sono prima di tutto lastricate di senza tetto e solo dopo di qualche effettiva stella dello spettacolo.
Poi c'è sicuramente la questione sanitaria, visto che 100 e più decessi in un lasso di tempo abbastanza breve hanno comunque il loro impatto. A livello collettivo tuttavia mi pare che si tratti di un dato decisamente minoritario nella presentazione e nella percezione di quanto sta accadendo.
Un monte di merdate per poi tirare in ballo la questione sanitaria nelle ultime due righe come fosse un aspetto secondario... c'hai il cervello bacato te, fidati.

E' una patologia non ben inquadrata di cui si ha una conoscenza parziale. Come ogni patologia va tenuta sotto scacco. Il fatto che in passato ci siano state epidemie ben più letali è vero, come è anche vero che la società si evolve. Se era plausibile morire di influenza 100 anni fa, oggi ti roderebbe il culo. Quindi si combatte per ogni morte evitabile, come un mondo civile dovrebbe fare.
"Art for art's sake"
(W.Pater)
12 Gennaio 2013, i Maya non ci hanno capito un cazzo. [cit. Erotico]
...perchè la musica è agonismo!!! [cit. Franzi]
LA SFERA
Avatar utente
Jem7
misanthrope
Messaggi: 29643
Iscritto il: 28 novembre 2002 16:48
Contatta:

Re: Questa cazzo di influenza

Messaggio da Jem7 » 31 gennaio 2020 10:52

Dtrule ha scritto:
31 gennaio 2020 00:27
Ora siamo in piena isteria e se il cielo vuole tra un anno non se ne ricorderà più nessuno (speriamo).
Perché saremo tutti morti :o
Toglietemi tutto, ma non il mio :asd:

Se fossi foco amerei le foche
Ma sono fico...
Avatar utente
Coren
Senior Member
Messaggi: 2999
Iscritto il: 17 dicembre 2002 20:04
Contatta:

Re: Questa cazzo di influenza

Messaggio da Coren » 31 gennaio 2020 11:28

Sairus ha scritto:
31 gennaio 2020 10:22
Phantom ha scritto:
30 gennaio 2020 23:47
The Philosopher ha scritto:
30 gennaio 2020 22:11
Perché questo allarme su scala globale?
Per come la vicenda è presentata ai comuni mortali, a me sembra che il terreno di scontro sia più quello dell'immagine politica che della sostanza. Quindi in prima battuta l'allarme è di questa entità perchè il fatto è avvenuto in Cina. L'occasione è ghiotta per fare gran cassa con tutte le puttanate che sui cinesi - per di più comunisti (!!!) - si dicono da prima delle guerre dell'oppio, così magari la gente dimentica di vivere in paesi in cui i ponti autostradali crollano per mancanza decennale di manutenzione da parte del concessionario privato, la disoccupazione è a doppia cifra da più di 10 anni e le walk of fame sono prima di tutto lastricate di senza tetto e solo dopo di qualche effettiva stella dello spettacolo.
Poi c'è sicuramente la questione sanitaria, visto che 100 e più decessi in un lasso di tempo abbastanza breve hanno comunque il loro impatto. A livello collettivo tuttavia mi pare che si tratti di un dato decisamente minoritario nella presentazione e nella percezione di quanto sta accadendo.
Un monte di merdate per poi tirare in ballo la questione sanitaria nelle ultime due righe come fosse un aspetto secondario... c'hai il cervello bacato te, fidati.

E' una patologia non ben inquadrata di cui si ha una conoscenza parziale. Come ogni patologia va tenuta sotto scacco. Il fatto che in passato ci siano state epidemie ben più letali è vero, come è anche vero che la società si evolve. Se era plausibile morire di influenza 100 anni fa, oggi ti roderebbe il culo. Quindi si combatte per ogni morte evitabile, come un mondo civile dovrebbe fare.
Liguori sul TGCom ha dato la notizia che il virus sarebbe uscito fuori dal laboratorio militare di Wuhan.
Quindi, diciamocela tutta, una componente politico/ideologica c'e'.
"I Sartan, essi sono la causa di ogni male"
"Forse, o forse il male è dentro di noi..."
Avatar utente
johnny-blade
Senior Member
Messaggi: 15344
Iscritto il: 17 aprile 2012 17:44
Località: MI but I ♥ PE

Re: Questa cazzo di influenza

Messaggio da johnny-blade » 31 gennaio 2020 12:01

Cmq anche oggi ci sono aerei dalla Cina che atterrano a Roma e Milano..
Avatar utente
johnny-blade
Senior Member
Messaggi: 15344
Iscritto il: 17 aprile 2012 17:44
Località: MI but I ♥ PE

Re: Questa cazzo di influenza

Messaggio da johnny-blade » 31 gennaio 2020 13:14

Alcolismo
Ponti
Virus


io metto
Slot machine
Avatar utente
johnny-blade
Senior Member
Messaggi: 15344
Iscritto il: 17 aprile 2012 17:44
Località: MI but I ♥ PE

Re: Questa cazzo di influenza

Messaggio da johnny-blade » 31 gennaio 2020 13:20

Anzi no.
Botulino nella marmellata.
Avatar utente
Disgustipated
Pregnant
Messaggi: 4514
Iscritto il: 13 maggio 2007 11:28
Località: Firenze

Re: Questa cazzo di influenza

Messaggio da Disgustipated » 31 gennaio 2020 13:34

Coren ha scritto:
31 gennaio 2020 11:28
Sairus ha scritto:
31 gennaio 2020 10:22
Phantom ha scritto:
30 gennaio 2020 23:47

Per come la vicenda è presentata ai comuni mortali, a me sembra che il terreno di scontro sia più quello dell'immagine politica che della sostanza. Quindi in prima battuta l'allarme è di questa entità perchè il fatto è avvenuto in Cina. L'occasione è ghiotta per fare gran cassa con tutte le puttanate che sui cinesi - per di più comunisti (!!!) - si dicono da prima delle guerre dell'oppio, così magari la gente dimentica di vivere in paesi in cui i ponti autostradali crollano per mancanza decennale di manutenzione da parte del concessionario privato, la disoccupazione è a doppia cifra da più di 10 anni e le walk of fame sono prima di tutto lastricate di senza tetto e solo dopo di qualche effettiva stella dello spettacolo.
Poi c'è sicuramente la questione sanitaria, visto che 100 e più decessi in un lasso di tempo abbastanza breve hanno comunque il loro impatto. A livello collettivo tuttavia mi pare che si tratti di un dato decisamente minoritario nella presentazione e nella percezione di quanto sta accadendo.
Un monte di merdate per poi tirare in ballo la questione sanitaria nelle ultime due righe come fosse un aspetto secondario... c'hai il cervello bacato te, fidati.

E' una patologia non ben inquadrata di cui si ha una conoscenza parziale. Come ogni patologia va tenuta sotto scacco. Il fatto che in passato ci siano state epidemie ben più letali è vero, come è anche vero che la società si evolve. Se era plausibile morire di influenza 100 anni fa, oggi ti roderebbe il culo. Quindi si combatte per ogni morte evitabile, come un mondo civile dovrebbe fare.
Liguori sul TGCom ha dato la notizia che il virus sarebbe uscito fuori dal laboratorio militare di Wuhan.
Quindi, diciamocela tutta, una componente politico/ideologica c'e'.
Penso l'abbiano detto sì qualsiasi patogeni abbia destato preoccupazione negli ultimi anni, da quello della SARS a quello dell'ebola.
Se chiedete in giro dell'HIV, molti lo pensano ancora.
Avatar utente
Phantom
Senior Member
Messaggi: 10869
Iscritto il: 27 luglio 2004 22:50
Località: Genova

Re: Questa cazzo di influenza

Messaggio da Phantom » 31 gennaio 2020 13:56

Sairus ha scritto:
31 gennaio 2020 10:22
Un monte di merdate per poi tirare in ballo la questione sanitaria nelle ultime due righe come fosse un aspetto secondario... c'hai il cervello bacato te, fidati.
È sempre un piacere imbattermi nelle tue repliche da quaquaraquà.
Something wicked this way comes
Avatar utente
Sairus
Penso, dunque Suono
Messaggi: 14483
Iscritto il: 28 novembre 2002 15:31
Località: Roma
Contatta:

Re: Questa cazzo di influenza

Messaggio da Sairus » 31 gennaio 2020 14:00

Phantom ha scritto:
31 gennaio 2020 13:56
Sairus ha scritto:
31 gennaio 2020 10:22
Un monte di merdate per poi tirare in ballo la questione sanitaria nelle ultime due righe come fosse un aspetto secondario... c'hai il cervello bacato te, fidati.
È sempre un piacere imbattermi nelle tue repliche da quaquaraquà.
Dovresti ritenerti fortunato, altri faccio proprio finta che non esistano, per te nutro ancora delle flebili speranze.
"Art for art's sake"
(W.Pater)
12 Gennaio 2013, i Maya non ci hanno capito un cazzo. [cit. Erotico]
...perchè la musica è agonismo!!! [cit. Franzi]
LA SFERA
Avatar utente
Phantom
Senior Member
Messaggi: 10869
Iscritto il: 27 luglio 2004 22:50
Località: Genova

Re: Questa cazzo di influenza

Messaggio da Phantom » 31 gennaio 2020 14:13

Sairus ha scritto:
31 gennaio 2020 14:00
Dovresti ritenerti fortunato, altri faccio proprio finta che non esistano, per te nutro ancora delle flebili speranze.
Evidentemente abbiamo concetti di fortuna differenti, le attenzioni di soggetti come te mi paiono solo una noia.
Something wicked this way comes
Avatar utente
Sairus
Penso, dunque Suono
Messaggi: 14483
Iscritto il: 28 novembre 2002 15:31
Località: Roma
Contatta:

Re: Questa cazzo di influenza

Messaggio da Sairus » 31 gennaio 2020 14:15

Phantom ha scritto:
31 gennaio 2020 14:13
Sairus ha scritto:
31 gennaio 2020 14:00
Dovresti ritenerti fortunato, altri faccio proprio finta che non esistano, per te nutro ancora delle flebili speranze.
Evidentemente abbiamo concetti di fortuna differenti, le attenzioni di soggetti come te mi paiono solo una noia.
Puoi sempre non rispondere eh, non mi offendo, vai tranquillo.
"Art for art's sake"
(W.Pater)
12 Gennaio 2013, i Maya non ci hanno capito un cazzo. [cit. Erotico]
...perchè la musica è agonismo!!! [cit. Franzi]
LA SFERA
Avatar utente
ZANNA
My presence is ominous...
Messaggi: 9322
Iscritto il: 29 novembre 2002 22:12
Località: Turin

Re: Questa cazzo di influenza

Messaggio da ZANNA » 31 gennaio 2020 15:41

5% preoccupazione reale, 95% danno di immagine per la Cina.
E non vi spiego manco il perchè, ci arrivate da soli secondo me.
"Nothing but the process is infinite.."
Avatar utente
Jem7
misanthrope
Messaggi: 29643
Iscritto il: 28 novembre 2002 16:48
Contatta:

Re: Questa cazzo di influenza

Messaggio da Jem7 » 31 gennaio 2020 16:01

L'ho dicevo io ke kuindi il viru$ è stato ingegnerizzato in U$A e poi fatto di fondere in CIna!!11一二三
Toglietemi tutto, ma non il mio :asd:

Se fossi foco amerei le foche
Ma sono fico...
Avatar utente
Coren
Senior Member
Messaggi: 2999
Iscritto il: 17 dicembre 2002 20:04
Contatta:

Re: Questa cazzo di influenza

Messaggio da Coren » 31 gennaio 2020 16:48

Jem7 ha scritto:
31 gennaio 2020 16:01
L'ho dicevo io ke kuindi il viru$ è stato ingegnerizzato in U$A e poi fatto di fondere in CIna!!11一二三
Mi ha fatto ridere ichi ni san...
:asd:

Comunque questa "tesi" e' stata diffusa dalla tv russa.
"I Sartan, essi sono la causa di ogni male"
"Forse, o forse il male è dentro di noi..."
Avatar utente
bigio
Senior Member
Messaggi: 5419
Iscritto il: 4 ottobre 2013 14:01

Re: Questa cazzo di influenza

Messaggio da bigio » 31 gennaio 2020 18:52

Phantom ha scritto:
31 gennaio 2020 14:13
Sairus ha scritto:
31 gennaio 2020 14:00
Dovresti ritenerti fortunato, altri faccio proprio finta che non esistano, per te nutro ancora delle flebili speranze.
Evidentemente abbiamo concetti di fortuna differenti, le attenzioni di soggetti come te mi paiono solo una noia.
Dovresti essere grato. Grato e onorato. Stolto.

Ps: nemmeno io sono molto d'accordo con la tua tesi, ma anche sticazzi
rabe ha scritto:qualcuno metta su il "CD bagnafiga" :sisi:
Avatar utente
johnny-blade
Senior Member
Messaggi: 15344
Iscritto il: 17 aprile 2012 17:44
Località: MI but I ♥ PE

Re: Questa cazzo di influenza

Messaggio da johnny-blade » 31 gennaio 2020 19:20

Chi ha le fortune del mondo e non le apprezza non lo sopporto. Dico in generale eh...
Avatar utente
DarkCandleMass
Senior Member
Messaggi: 297
Iscritto il: 5 febbraio 2019 16:28

Re: Questa cazzo di influenza

Messaggio da DarkCandleMass » 31 gennaio 2020 21:46

Il fatto è che si sa veramente poco e c'è diversa confusione sulle origini di questo virus, la causa è qualche serpente? Qualche pipistrello andato a contatto con gli uomini? O è stato creato in laboratorio e poi rilasciato?
E ci sono troppe domande irrisolte, se è una semplice influenza con rari casi di polmonite su anziani e una mortalità minima perchè allora in Cina stanno costruendo diversi ospedali nuovi in tempi praticamente record? Perché in Cina di fatto hanno severamente vietato alle persone di andare a scuola e a lavoro e di stare rigorosamente a casa e diverse aziende di multinazionali come Toyota, IKEA, Apple, Starbukcs e McDonalds hanno chiuso le proprie attività, bloccando quindi l'economia di un intero paese? Perché allora 'l'OMS dichiara l'emergenza globale se è solo una semplice influenza?
Perchè se si sa l'esistenza di questo virus contagioso da dicembre, l'europa e l'occidente in generale non ha chiuso i voli per Wuhan giò da settimane invece che solo ora?
Perchè la Cina ci da così poche informazioni?

Poi se si scopre che è un virus che può mutare sono cavoli amari per noi e al momento non esiste un vaccino e una cura (e chissà quando tempo ci vuole per realizzarla, testarla e rilasciarla), quindi vi prego di non sottovalutare questo virus, che anche se sta facendo meno morti della SARS (al momento, sempre se i dati rilasciati sono aggiornati ma soprattuto REALI o se non ci nascondono invece numeri ben più grossi per non creare panico) è comunque un virus più contagioso (almeno questo è confermato).
Avatar utente
Sairus
Penso, dunque Suono
Messaggi: 14483
Iscritto il: 28 novembre 2002 15:31
Località: Roma
Contatta:

Re: Questa cazzo di influenza

Messaggio da Sairus » 3 febbraio 2020 10:58

:...: :...: :...:
"Art for art's sake"
(W.Pater)
12 Gennaio 2013, i Maya non ci hanno capito un cazzo. [cit. Erotico]
...perchè la musica è agonismo!!! [cit. Franzi]
LA SFERA
Avatar utente
Coren
Senior Member
Messaggi: 2999
Iscritto il: 17 dicembre 2002 20:04
Contatta:

Re: Questa cazzo di influenza

Messaggio da Coren » 3 febbraio 2020 16:29

DarkCandleMass ha scritto:
31 gennaio 2020 21:46
Il fatto è che si sa veramente poco e c'è diversa confusione sulle origini di questo virus, la causa è qualche serpente? Qualche pipistrello andato a contatto con gli uomini? O è stato creato in laboratorio e poi rilasciato?
E ci sono troppe domande irrisolte, se è una semplice influenza con rari casi di polmonite su anziani e una mortalità minima perchè allora in Cina stanno costruendo diversi ospedali nuovi in tempi praticamente record? Perché in Cina di fatto hanno severamente vietato alle persone di andare a scuola e a lavoro e di stare rigorosamente a casa e diverse aziende di multinazionali come Toyota, IKEA, Apple, Starbukcs e McDonalds hanno chiuso le proprie attività, bloccando quindi l'economia di un intero paese? Perché allora 'l'OMS dichiara l'emergenza globale se è solo una semplice influenza?
Perchè se si sa l'esistenza di questo virus contagioso da dicembre, l'europa e l'occidente in generale non ha chiuso i voli per Wuhan giò da settimane invece che solo ora?
Perchè la Cina ci da così poche informazioni?

Poi se si scopre che è un virus che può mutare sono cavoli amari per noi e al momento non esiste un vaccino e una cura (e chissà quando tempo ci vuole per realizzarla, testarla e rilasciarla), quindi vi prego di non sottovalutare questo virus, che anche se sta facendo meno morti della SARS (al momento, sempre se i dati rilasciati sono aggiornati ma soprattuto REALI o se non ci nascondono invece numeri ben più grossi per non creare panico) è comunque un virus più contagioso (almeno questo è confermato).
Il focolaio ha avuto origine in un mercato di animali di Wuhan, chiunque abbia visitato personalmente quei mercati non si stupisce affatto del perche' queste epidemie nascono in questi luoghi.
Questo e' un fatto accertato, non diamo credito a strane teorie, gia' ampiamente smentite, tra l'altro.
"I Sartan, essi sono la causa di ogni male"
"Forse, o forse il male è dentro di noi..."
Avatar utente
DarkCandleMass
Senior Member
Messaggi: 297
Iscritto il: 5 febbraio 2019 16:28

Re: Questa cazzo di influenza

Messaggio da DarkCandleMass » 3 febbraio 2020 17:10

Coren ha scritto:
3 febbraio 2020 16:29
Il focolaio ha avuto origine in un mercato di animali di Wuhan, chiunque abbia visitato personalmente quei mercati non si stupisce affatto del perche' queste epidemie nascono in questi luoghi.
Questo e' un fatto accertato, non diamo credito a strane teorie, gia' ampiamente smentite, tra l'altro.
Che sia un virus sviluppato tramite zoonosi è forse l'ipotesi più scontata e inevitabile, tuttavia nelle scorse degli scienziati indiani hanno scoperto che questo Coronavirus ha residui di aminoacidi derivanti dalla struttura proteica dell'HIV, cosa improbabile in natura e che difficilmente può far parte della NATURALE evoluzione di un virus.
E questa cosa pare confermata anche dalla ultima news (potete trovare la conferma in qualsiasi sito) che dicono che in Thailandia, ai pazienti affetti di Coronavirus, i dottori hanno somministrato una cura che mischia farmaci per l'HIV e per l'influenza per combattere questo coronavirus e che da questo trattamento 2 pazienti sono già guariti.
Avatar utente
Coren
Senior Member
Messaggi: 2999
Iscritto il: 17 dicembre 2002 20:04
Contatta:

Re: Questa cazzo di influenza

Messaggio da Coren » 3 febbraio 2020 17:19

Per quanto ho capito guariscono tutti i pazienti che non siano immunodepressi o afflitti da altre patologie.
Come succede nel caso delle altre influenze.

Sinceramente non ho neanche capito tutto questo clamore (e mi rivolgo ai TG nazionali) per queste GUARIGIONI.
Se da un campione ormai abbastanza consolidato si e' constatato che l'indice di di letalita' e' sul 3% vuol dire che guariscono 97 persone su 100.
Ma forse qualcosa sfugge a me.
"I Sartan, essi sono la causa di ogni male"
"Forse, o forse il male è dentro di noi..."
Avatar utente
Jem7
misanthrope
Messaggi: 29643
Iscritto il: 28 novembre 2002 16:48
Contatta:

Re: Questa cazzo di influenza

Messaggio da Jem7 » 3 febbraio 2020 17:23

Coren ha scritto:
3 febbraio 2020 17:19
Per quanto ho capito guariscono tutti i pazienti che non siano immunodepressi o afflitti da altre patologie.
Come succede nel caso delle altre influenze.

Sinceramente non ho neanche capito tutto questo clamore (e mi rivolgo ai TG nazionali) per queste GUARIGIONI.
Se da un campione ormai abbastanza consolidato si e' constatato che l'indice di di letalita' e' sul 3% vuol dire che guariscono 97 persone su 100.
Ma forse qualcosa sfugge a me.
Ti sfugge come funziona il "giornalismo" al giorno d'oggi :D
Toglietemi tutto, ma non il mio :asd:

Se fossi foco amerei le foche
Ma sono fico...
Avatar utente
Sairus
Penso, dunque Suono
Messaggi: 14483
Iscritto il: 28 novembre 2002 15:31
Località: Roma
Contatta:

Re: Questa cazzo di influenza

Messaggio da Sairus » 3 febbraio 2020 17:25

DarkCandleMass ha scritto:
3 febbraio 2020 17:10
Coren ha scritto:
3 febbraio 2020 16:29
Il focolaio ha avuto origine in un mercato di animali di Wuhan, chiunque abbia visitato personalmente quei mercati non si stupisce affatto del perche' queste epidemie nascono in questi luoghi.
Questo e' un fatto accertato, non diamo credito a strane teorie, gia' ampiamente smentite, tra l'altro.
Che sia un virus sviluppato tramite zoonosi è forse l'ipotesi più scontata e inevitabile, tuttavia nelle scorse degli scienziati indiani hanno scoperto che questo Coronavirus ha residui di aminoacidi derivanti dalla struttura proteica dell'HIV, cosa improbabile in natura e che difficilmente può far parte della NATURALE evoluzione di un virus.
E questa cosa pare confermata anche dalla ultima news (potete trovare la conferma in qualsiasi sito) che dicono che in Thailandia, ai pazienti affetti di Coronavirus, i dottori hanno somministrato una cura che mischia farmaci per l'HIV e per l'influenza per combattere questo coronavirus e che da questo trattamento 2 pazienti sono già guariti.
Si però leggetele le cose, non fate cherry picking che sennò siete peggio di raven

I tratti delle catene di amminoacidi appartenenti all HIV cui fai riferimento sono piccoli stralci, di meno di sei AA. Il fatto che una particolare sequenza trovi riscontro nelle sequenze del 2019-nCov è normale, infatti il riscontro c'è in quasi ogni virus che testi per questa cosa. Si chiama casualità. Una catena di 6 AA, tra l'altro, non è nemmeno sta grande casualità.

Anche per quanto riguarda i farmaci dell'HIV che funzionano per il trattamento del 2019 nCov, la cosa è normale. I farmaci che combattono l'HIV, infatti, inibiscono la replicazione di alcuni processi riguardanti i virus RNA. Si dà il caso che il 2019 nCov sia proprio un virus di questo tipo.
"Art for art's sake"
(W.Pater)
12 Gennaio 2013, i Maya non ci hanno capito un cazzo. [cit. Erotico]
...perchè la musica è agonismo!!! [cit. Franzi]
LA SFERA
Avatar utente
Disgustipated
Pregnant
Messaggi: 4514
Iscritto il: 13 maggio 2007 11:28
Località: Firenze

Re: Questa cazzo di influenza

Messaggio da Disgustipated » 3 febbraio 2020 22:53

DarkCandleMass ha scritto:
3 febbraio 2020 17:10
Che sia un virus sviluppato tramite zoonosi è forse l'ipotesi più scontata e inevitabile, tuttavia nelle scorse degli scienziati indiani hanno scoperto che questo Coronavirus ha residui di aminoacidi derivanti dalla struttura proteica dell'HIV, cosa improbabile in natura e che difficilmente può far parte della NATURALE evoluzione di un virus.
Il senso di questo periodo, microbiologicamente parlando, è piuttosto discutibile.
DarkCandleMass ha scritto:
3 febbraio 2020 17:10
E questa cosa pare confermata anche dalla ultima news (potete trovare la conferma in qualsiasi sito) che dicono che in Thailandia, ai pazienti affetti di Coronavirus, i dottori hanno somministrato una cura che mischia farmaci per l'HIV e per l'influenza per combattere questo coronavirus e che da questo trattamento 2 pazienti sono già guariti.
Pensa te, una vera novità in medicina, finalmente.
Avatar utente
ZANNA
My presence is ominous...
Messaggi: 9322
Iscritto il: 29 novembre 2002 22:12
Località: Turin

Re: Questa cazzo di influenza

Messaggio da ZANNA » 4 febbraio 2020 12:29

Coren ha scritto:
3 febbraio 2020 17:19
Per quanto ho capito guariscono tutti i pazienti che non siano immunodepressi o afflitti da altre patologie.
Come succede nel caso delle altre influenze.

Sinceramente non ho neanche capito tutto questo clamore (e mi rivolgo ai TG nazionali) per queste GUARIGIONI.
Se da un campione ormai abbastanza consolidato si e' constatato che l'indice di di letalita' e' sul 3% vuol dire che guariscono 97 persone su 100.
Ma forse qualcosa sfugge a me.
L'ho detto, danno di immagine per la CIna. Non mi esprimo sul virus in sé perchè non ho le competenze adatte, ma la geopolica la conosco molto bene.
Ed è sufficiente analizzare il ruolo della Cina e di Xi Jinping nel panorama internazionale attuale.
"Nothing but the process is infinite.."
Avatar utente
Coren
Senior Member
Messaggi: 2999
Iscritto il: 17 dicembre 2002 20:04
Contatta:

Re: Questa cazzo di influenza

Messaggio da Coren » 4 febbraio 2020 12:40

Si ma la Cina ha messo in quarantena una regione con 60 milioni di abitanti.
Ha tirato su ospedali in una settimana.
Cosa poteva fare di piu'...pure Renzi ha avuto buone parole.
"I Sartan, essi sono la causa di ogni male"
"Forse, o forse il male è dentro di noi..."
Avatar utente
ZANNA
My presence is ominous...
Messaggi: 9322
Iscritto il: 29 novembre 2002 22:12
Località: Turin

Re: Questa cazzo di influenza

Messaggio da ZANNA » 4 febbraio 2020 13:49

Non conta cosa abbia fatto o meno (e comunque lacune e ritardi ce ne sono stati), conta affondare gli artigli su un banco di prova che potrebbe avere ripercussioni sia interne che esterne al regime.
"Nothing but the process is infinite.."
Avatar utente
Ank
Don't Try
Messaggi: 17488
Iscritto il: 11 febbraio 2009 12:46
Località: Milano....italyyyyy!!!!!!
Contatta:

Re: Questa cazzo di influenza

Messaggio da Ank » 4 febbraio 2020 15:59

Che poi, al di fuori di ciò che ha fatto la cina, il problema (che io riscontro a milano, dove la comunità cinese è molto forte) è che stanno avendo una perdita veramente cospicua le attività che hanno in loco. Girano voci che , ma su questo ho sentito solo voci, alcune attività commerciali abbiano chiuso le porte ai china (parlo sempre di milano)

Anche se la cosa sia meno grave di quel che si sa, sicuro avranno una perdita abbastanza grande, se rispecchio quello che succede a milano sul resto del mondo....
Voi cosa ne pensate di questo aspetto?
"Chi beve un bicchiere.
Chi uno ogni tanto...chi tutte le sere!" R. Gaetano


Sacra Alleanza della Costina ● Mantecatore e massaggiatore :cornine:
...saluti dal bar!

♫ ♪ NOWHERE!
Avatar utente
Coren
Senior Member
Messaggi: 2999
Iscritto il: 17 dicembre 2002 20:04
Contatta:

Re: Questa cazzo di influenza

Messaggio da Coren » 4 febbraio 2020 16:26

Un mio carissimo amico ha una compagna cinese e in affido due ragazzi cinesi.
La compagna gestisce un ristorante (La Gru in via San Vincenzo a Genova, faccio pubblicita') e lui da' una mano come puo', dato che un lavoro di suo ce l'ha.
Il ristorante e' pressoche' deserto, a pranzo hanno sempre fatto pienone, i coperti che fanno mediamente in questo periodo sono meno della meta' che i MINIMI STORICI del periodo "normale".

Ultimamente, oltre al ristorante, il mio amico si deve sorbire le mamme dei gruppi wapp delle due classi con esternazioni che vi lascio immaginare.
C'e' da mettersi le mani nei capelli.
"I Sartan, essi sono la causa di ogni male"
"Forse, o forse il male è dentro di noi..."
Avatar utente
johnny-blade
Senior Member
Messaggi: 15344
Iscritto il: 17 aprile 2012 17:44
Località: MI but I ♥ PE

Re: Questa cazzo di influenza

Messaggio da johnny-blade » 4 febbraio 2020 16:32

E tutti i capi di abbigliamenti made in china non li vogliamo buttare?
Avatar utente
Ank
Don't Try
Messaggi: 17488
Iscritto il: 11 febbraio 2009 12:46
Località: Milano....italyyyyy!!!!!!
Contatta:

Re: Questa cazzo di influenza

Messaggio da Ank » 4 febbraio 2020 17:01

Coren ha scritto:
4 febbraio 2020 16:26
Un mio carissimo amico ha una compagna cinese e in affido due ragazzi cinesi.
La compagna gestisce un ristorante (La Gru in via San Vincenzo a Genova, faccio pubblicita') e lui da' una mano come puo', dato che un lavoro di suo ce l'ha.
Il ristorante e' pressoche' deserto, a pranzo hanno sempre fatto pienone, i coperti che fanno mediamente in questo periodo sono meno della meta' che i MINIMI STORICI del periodo "normale".
Esatto, è quello che sta succendedo a Milano.
Conta che solitamente gli AYCE china sono pienissimi.
La mia donna, che ogni tanto coi colleghi in pausa pranzo vorrebbero andare in un AYCE li vicino, non ci vanno perchè è sempre stracolmo e sforano con la pausa. Dice che un suo collega ci è andato settimana scorsa era deserto.
Immagino zona Calda (a milano chinatown è via Paolo Sarpi, che li l'insediamento cinese c'è da poco dopo la seconda guerra....)
"Chi beve un bicchiere.
Chi uno ogni tanto...chi tutte le sere!" R. Gaetano


Sacra Alleanza della Costina ● Mantecatore e massaggiatore :cornine:
...saluti dal bar!

♫ ♪ NOWHERE!
Avatar utente
Coren
Senior Member
Messaggi: 2999
Iscritto il: 17 dicembre 2002 20:04
Contatta:

Re: Questa cazzo di influenza

Messaggio da Coren » 4 febbraio 2020 17:23

A Genova quelli grossi tipo Yoshi o Takashi sono chiusi, hanno costi di gestione elevati per cui non tengono aperti per 20 coperti.
La Gru e' piccolino per cui nella sfiga perdono "meno".
Poi vai a spiegare che il salmone viene dalla Norvegia, il tonno dal Mediterraneo...
Ma credo che la gente abbia proprio paura dei cinesi.
"I Sartan, essi sono la causa di ogni male"
"Forse, o forse il male è dentro di noi..."
Avatar utente
Sairus
Penso, dunque Suono
Messaggi: 14483
Iscritto il: 28 novembre 2002 15:31
Località: Roma
Contatta:

Re: Questa cazzo di influenza

Messaggio da Sairus » 4 febbraio 2020 17:30

Coren ha scritto:
4 febbraio 2020 17:23
A Genova quelli grossi tipo Yoshi o Takashi sono chiusi, hanno costi di gestione elevati per cui non tengono aperti per 20 coperti.
La Gru e' piccolino per cui nella sfiga perdono "meno".
Poi vai a spiegare che il salmone viene dalla Norvegia, il tonno dal Mediterraneo...
Ma credo che la gente abbia proprio paura dei cinesi.
La gente non so più come comprenderla. L'ignoranza che traspare è aberrante.
"Art for art's sake"
(W.Pater)
12 Gennaio 2013, i Maya non ci hanno capito un cazzo. [cit. Erotico]
...perchè la musica è agonismo!!! [cit. Franzi]
LA SFERA
Avatar utente
johnny-blade
Senior Member
Messaggi: 15344
Iscritto il: 17 aprile 2012 17:44
Località: MI but I ♥ PE

Re: Questa cazzo di influenza

Messaggio da johnny-blade » 4 febbraio 2020 17:33

Rispondendo a Ank (l'uomo tirapacchi)


No. Da prima,dagli anni '20.
All'epoca lavoravano aggratis molto le pelli per rifornire le truppe fasciste e, poi, naziste.
E dovevano stare zitti ( loro nemici del Giappone ).
Rispondi