Questa cazzo di influenza

Questa vuol essere una sezione creata per discutere e argomentare seriamente fatti, vicende, situazioni e ospitare spunti di riflessione.
Avatar utente
Squall
Zio Cantante
Messaggi: 12528
Iscritto il: 27 ottobre 2004 00:53
Località: Anastasia

Re: Questa cazzo di influenza

Messaggio da Squall » 1 aprile 2020 18:12

Fenix ha scritto:
1 aprile 2020 17:49
Abito proprio sul confine tra Brescia e Bergamo, la forte sensazione è che questo virus sia in giro qui da parecchi mesi.
Già a dicembre scorso le farmacie qui della zona avevano notato uno anomalo aumento di richieste di medicinali per polmonite.
Nel mio piccolo, mia moglie è restata a letto praticamente una decina di giorni ad inizio febbraio (stando anche parecchio male) nonostante avesse fatto il vaccino antinfluenzale quadrivalente, così' come le mie due figlie (a settimane alterne) ed i miei genitori che abitano sotto di noi e mia suocera, io non ebbi particolari problemi, solo malessere.
Che fosse già il COVID-19 nessuno lo sa però più di qualche sospetto c'è.

Parlando invece sul discorso accuse, il duello lo vince senza dubbio il governo.
La stragrande maggioranza della gente voleva la chiusura immediata, già all'arrivo dei primi casi di Alzano e Orzinuovi.
però almeno dal 9 marzo è stata data facoltà alle regioni di istituire queste zone rosse, cosa che han fatto ad esempio Emilia Romagna, Lazio e Campania, e Gallera è stato più volte interrogato sul perchè la regione non le abbia istituite nel bresciano e nel bergamasco... il governo forse non era il soggetto adatto a fare queste considerazioni dal momento in cui l'epidemia si è propagata in tutto il paese e dal momento che doveva gestire tante altre cose.

insomma, non so se hai letto l'articolo, ma tutti i piagnistei di Fontana ora li vedo in un'altra prospettiva.
o si è deciso di dare priorità alla tutela degli industriali a scapito degli anziani, oppure evidentemente la regione Campania ha un'amministrazione della sanità più efficiente e oculata di quella lombarda... :rolleyes:
It's like this endless search for the perfect balance of deconstruction and layered complexity
- Paul Masvidal
Avatar utente
johnny-blade
Senior Member
Messaggi: 15355
Iscritto il: 17 aprile 2012 17:44
Località: MI but I ♥ PE

Re: Questa cazzo di influenza

Messaggio da johnny-blade » 1 aprile 2020 18:36

@Fenix
Te lo dico.
Pure io a febbraio ho passato 3 gg di febbre a 37.5
Non prendevo la febbre da anni.
Stessi sintomi con la mia compagna: mal di ossa, di reni ma in più un forte dolore allo sterno che per respirare dovevo farmi forza. E questo ultimo sintomo è durato per qualche settimana,un giorno due volte,un giorno una.. Il medico mi disse che era stress,ansia ma la pressione è stata sempre ok..boh..poi mi è passato. Non so. Uno pensa che sarà la vecchiaia, lo stress,l'ansia. Che tutto sia coinciso con l'avere smesso di andare in palestra.. Ma di certo non ho saputo niente. A ritroso mi faccio i film. Ho pensato che il virus col tempo muta..ma sono tutte mie immaginazioni. Che ne so.
È che col corpo mi sono molto sentito strano.
Avatar utente
AntonioC.
Senior Member
Messaggi: 10411
Iscritto il: 25 giugno 2009 08:46

Re: Questa cazzo di influenza

Messaggio da AntonioC. » 1 aprile 2020 18:39

Fenix ha scritto:
1 aprile 2020 17:49
Abito proprio sul confine tra Brescia e Bergamo, la forte sensazione è che questo virus sia in giro qui da parecchi mesi.
Già a dicembre scorso le farmacie qui della zona avevano notato uno anomalo aumento di richieste di medicinali per polmonite.
Nel mio piccolo, mia moglie è restata a letto praticamente una decina di giorni ad inizio febbraio (stando anche parecchio male) nonostante avesse fatto il vaccino antinfluenzale quadrivalente, così' come le mie due figlie (a settimane alterne) ed i miei genitori che abitano sotto di noi e mia suocera, io non ebbi particolari problemi, solo malessere.
Che fosse già il COVID-19 nessuno lo sa però più di qualche sospetto c'è.

Parlando invece sul discorso accuse, il duello lo vince senza dubbio il governo.
La stragrande maggioranza della gente voleva la chiusura immediata, già all'arrivo dei primi casi di Alzano e Orzinuovi.
Il problema è che c'è stato il cumulo con l'influenza stagionale.
La mia collega di stanza si è trascinata per tutto un mese, con febbre, spossatezza, un po' di tosse e mancanza di gusto. Non c'è stato verso di avere il tampone.
A tempo debito sarà opportuno fare analisi per verificare la presenza di anticorpi Covid.
O' pauer metal n'adda cagnà.
Avatar utente
johnny-blade
Senior Member
Messaggi: 15355
Iscritto il: 17 aprile 2012 17:44
Località: MI but I ♥ PE

Re: Questa cazzo di influenza

Messaggio da johnny-blade » 1 aprile 2020 18:43

Squall ha scritto:
1 aprile 2020 18:12
Fenix ha scritto:
1 aprile 2020 17:49
Abito proprio sul confine tra Brescia e Bergamo, la forte sensazione è che questo virus sia in giro qui da parecchi mesi.
Già a dicembre scorso le farmacie qui della zona avevano notato uno anomalo aumento di richieste di medicinali per polmonite.
Nel mio piccolo, mia moglie è restata a letto praticamente una decina di giorni ad inizio febbraio (stando anche parecchio male) nonostante avesse fatto il vaccino antinfluenzale quadrivalente, così' come le mie due figlie (a settimane alterne) ed i miei genitori che abitano sotto di noi e mia suocera, io non ebbi particolari problemi, solo malessere.
Che fosse già il COVID-19 nessuno lo sa però più di qualche sospetto c'è.

Parlando invece sul discorso accuse, il duello lo vince senza dubbio il governo.
La stragrande maggioranza della gente voleva la chiusura immediata, già all'arrivo dei primi casi di Alzano e Orzinuovi.
però almeno dal 9 marzo è stata data facoltà alle regioni di istituire queste zone rosse, cosa che han fatto ad esempio Emilia Romagna, Lazio e Campania, e Gallera è stato più volte interrogato sul perchè la regione non le abbia istituite nel bresciano e nel bergamasco... il governo forse non era il soggetto adatto a fare queste considerazioni dal momento in cui l'epidemia si è propagata in tutto il paese e dal momento che doveva gestire tante altre cose.

insomma, non so se hai letto l'articolo, ma tutti i piagnistei di Fontana ora li vedo in un'altra prospettiva.
o si è deciso di dare priorità alla tutela degli industriali a scapito degli anziani, oppure evidentemente la regione Campania ha un'amministrazione della sanità più efficiente e oculata di quella lombarda... :rolleyes:
Nel Lodigiano avevano fatto le zone rosse ai comuni. Da altre parti no. Scadute nel lodigiano non le hanno replicate.
Perché? Boh.
Sapere che regione e governo ci strumenralizzano sopra è deprimente.
Nel lodigiano non furono istituite dal governo ma dalla Lombardia.
Non capisco la paraculaggine della giunta.
Avatar utente
Baker
Keeper Of The Room V
Messaggi: 30717
Iscritto il: 8 giugno 2003 12:36

Re: Questa cazzo di influenza

Messaggio da Baker » 1 aprile 2020 18:44

Squall ha scritto:
1 aprile 2020 18:12
, oppure evidentemente la regione Campania ha un'amministrazione della sanità più efficiente e oculata di quella lombarda... :rolleyes:
non ho capito se è l'ennesima battuta da 4 centesimi
in Campania la sanità non ha più particolari criticità perché De Luca ha fatto il "cane da presa" e si è visto con l'emergenza coronavirus. Il buon Vincenzo non ne fa passare una, è costantemente sul pezzo, battute di Crozza a parte. Per quanto riguarda i tamponi fatti è ovvio che non siamo ai livelli della Lombardia, tuttavia il tasso di infezione è basso.
Avatar utente
rabe
The Vlabe method
Messaggi: 47776
Iscritto il: 22 marzo 2005 14:26
Località: Down under
Contatta:

Re: Questa cazzo di influenza

Messaggio da rabe » 1 aprile 2020 23:48

Baker ha scritto:
1 aprile 2020 10:39
ma perché gonfi, poi?
brutto mandriano che non sei altro
e' un modo di dire

e non sono piu' mandriano, adesso sono raborigeno :finger:
Cancer is a manageable, if not curable, disease, similar to other chronic disease. Force T. et al., Nature Cancer Rew. (2007)
"...e adesso andiamo a metterlo nel culo al cancro!"


http://angrylikeawallaby.blogspot.com/


coglionazziiii (cit. by None)
Avatar utente
johnny-blade
Senior Member
Messaggi: 15355
Iscritto il: 17 aprile 2012 17:44
Località: MI but I ♥ PE

Re: Questa cazzo di influenza

Messaggio da johnny-blade » 2 aprile 2020 00:02

rabe ha scritto:
1 aprile 2020 23:48
Baker ha scritto:
1 aprile 2020 10:39
ma perché gonfi, poi?
brutto mandriano che non sei altro
e' un modo di dire

e non sono piu' mandriano, adesso sono raborigeno :finger:
:sisi: 👍
Avatar utente
diego
Il Maestro® ma anche un Signore®
Messaggi: 17069
Iscritto il: 28 novembre 2002 14:37

Re: Questa cazzo di influenza

Messaggio da diego » 2 aprile 2020 01:01

rabe ha scritto:
1 aprile 2020 23:48
Baker ha scritto:
1 aprile 2020 10:39
ma perché gonfi, poi?
brutto mandriano che non sei altro
e' un modo di dire

e non sono piu' mandriano, adesso sono raborigeno :finger:
Pensa che io avevo letto mandarino invece di mandriano e cercavo un collegamento tra te e l'agrume :sisi:
Guerra non cerco, pace non sopporto.
Avatar utente
Fenix
Senior Member
Messaggi: 4506
Iscritto il: 21 aprile 2010 15:15
Località: 25036
Contatta:

Re: Questa cazzo di influenza

Messaggio da Fenix » 2 aprile 2020 01:17

Squall ha scritto:
1 aprile 2020 18:12
però almeno dal 9 marzo è stata data facoltà alle regioni di istituire queste zone rosse, cosa che han fatto ad esempio Emilia Romagna, Lazio e Campania, e Gallera è stato più volte interrogato sul perchè la regione non le abbia istituite nel bresciano e nel bergamasco... il governo forse non era il soggetto adatto a fare queste considerazioni dal momento in cui l'epidemia si è propagata in tutto il paese e dal momento che doveva gestire tante altre cose.

insomma, non so se hai letto l'articolo, ma tutti i piagnistei di Fontana ora li vedo in un'altra prospettiva.
o si è deciso di dare priorità alla tutela degli industriali a scapito degli anziani, oppure evidentemente la regione Campania ha un'amministrazione della sanità più efficiente e oculata di quella lombarda... :rolleyes:
Poco dopo le foto a cena anche Gori si spese invano a favore di una zona rossa nel bergamasco. Le colpe in primis della regione (poi del governo) sono evidenti ma, visto che qui la Lega è sempre molto forte ed influente nella testa dei tanti animali di queste terre; Fontana è stato abile nel battere forte sul chiodo dell'orgoglio lombardo, portando il consenso verso di sé ed al contempo allontanando l'attenzione pubblica dai suoi gravi errori.
Ho alcuni amici che lavorano sia nel mio comune che in quelli limitrofi e mi stanno raccontando proprio in questi giorni che dietro le quinte sono già pronti ad accoltellarsi alle spalle, finita l'emergenze ne vedremo delle belle, un bel tutti vs. tutti.

Intanto qui a Palazzolo i decessi per COVID-19 nel mese di marzo secondo la Regione sono stati 34 (41 per il comune) mentre in anagrafe ne sono stati registrati in totale ben 98 (su 20.000 abitanti).
Questo per dare un'ulteriore prova del dramma che si sta vivendo, ben maggiore delle cifre ufficiali.
Time is a never ending journey
Love is a never ending smile
Give me a sign to build a dream on
Dream on...


The Fenix Pit
Avatar utente
rabe
The Vlabe method
Messaggi: 47776
Iscritto il: 22 marzo 2005 14:26
Località: Down under
Contatta:

Re: Questa cazzo di influenza

Messaggio da rabe » 2 aprile 2020 01:35

diego ha scritto:
2 aprile 2020 01:01
rabe ha scritto:
1 aprile 2020 23:48
Baker ha scritto:
1 aprile 2020 10:39
ma perché gonfi, poi?
brutto mandriano che non sei altro
e' un modo di dire

e non sono piu' mandriano, adesso sono raborigeno :finger:
Pensa che io avevo letto mandarino invece di mandriano e cercavo un collegamento tra te e l'agrume :sisi:
:rip
Cancer is a manageable, if not curable, disease, similar to other chronic disease. Force T. et al., Nature Cancer Rew. (2007)
"...e adesso andiamo a metterlo nel culo al cancro!"


http://angrylikeawallaby.blogspot.com/


coglionazziiii (cit. by None)
Avatar utente
johnny-blade
Senior Member
Messaggi: 15355
Iscritto il: 17 aprile 2012 17:44
Località: MI but I ♥ PE

Re: Questa cazzo di influenza

Messaggio da johnny-blade » 2 aprile 2020 09:54

Quando parlano fanno propaganda.
Mi riferisco a Gallera e Co.
Gallera ha detto ieri che sono aumentati i contagiati perché sono aumentati i tamponi.
Ma nei giorni precedenti non si è permesso di dire il contrario,cioè che i contagiati erano diminuiti perché erano diminuiti i tamponi, no. Si limitava a dire che finalmente erano diminuiti i casi di contagio e basta.
Avatar utente
Baker
Keeper Of The Room V
Messaggi: 30717
Iscritto il: 8 giugno 2003 12:36

Re: Questa cazzo di influenza

Messaggio da Baker » 2 aprile 2020 09:56

e intanto il cazzaro di Rigagno che sta all'1,9% vuole riaprire tutto, madò.....
Avatar utente
Nihilist
Grignani®
Messaggi: 12868
Iscritto il: 31 marzo 2003 14:29
Località: Miðgarðr

Re: Questa cazzo di influenza

Messaggio da Nihilist » 2 aprile 2020 10:08

rabe ha scritto:
2 aprile 2020 01:35
diego ha scritto:
2 aprile 2020 01:01
rabe ha scritto:
1 aprile 2020 23:48


e' un modo di dire

e non sono piu' mandriano, adesso sono raborigeno :finger:
Pensa che io avevo letto mandarino invece di mandriano e cercavo un collegamento tra te e l'agrume :sisi:
:rip
con l'agrume non ha collegamenti, ma con i cinesi che parlano mandarino si :sisi:
Di che cazzo stiamo parlando?
Avatar utente
Ank
Don't Try
Messaggi: 17501
Iscritto il: 11 febbraio 2009 12:46
Località: Milano....italyyyyy!!!!!!
Contatta:

Re: Questa cazzo di influenza

Messaggio da Ank » 2 aprile 2020 10:09

biiir
diego ha scritto:
2 aprile 2020 01:01
rabe ha scritto:
1 aprile 2020 23:48
Baker ha scritto:
1 aprile 2020 10:39
ma perché gonfi, poi?
brutto mandriano che non sei altro
e' un modo di dire

e non sono piu' mandriano, adesso sono raborigeno :finger:
Pensa che io avevo letto mandarino invece di mandriano e cercavo un collegamento tra te e l'agrume :sisi:
La testa, il collegamento è la testa..... :sisi:
"Chi beve un bicchiere.
Chi uno ogni tanto...chi tutte le sere!" R. Gaetano


Sacra Alleanza della Costina ● Mantecatore e massaggiatore :cornine:
...saluti dal bar!

♫ ♪ NOWHERE!
Avatar utente
Baker
Keeper Of The Room V
Messaggi: 30717
Iscritto il: 8 giugno 2003 12:36

Re: Questa cazzo di influenza

Messaggio da Baker » 2 aprile 2020 12:45

https://www.nextquotidiano.it/fiera-di- ... dlHkf-5rjE

ma tutto sto casino alla Fiera di Milano per aprire (nell'immediato) tra i 12 e i 24 posti letto? e che tra l'altro non vedono già l'ora di smontare? boh.....
almeno De Luca sta facendo costruire 72 posti di terapia intensiva "reali" e definitivi.
Avatar utente
johnny-blade
Senior Member
Messaggi: 15355
Iscritto il: 17 aprile 2012 17:44
Località: MI but I ♥ PE

Re: Questa cazzo di influenza

Messaggio da johnny-blade » 2 aprile 2020 13:24

Ho paura che qui in Lombardia si chiacchieri tanto.
https://ilmanifesto.it/inaugurato-lospe ... -pazienti/
Devono candidare Gallera alle comunali di Milano probabilmente e devono vendere fumo.
Avatar utente
johnny-blade
Senior Member
Messaggi: 15355
Iscritto il: 17 aprile 2012 17:44
Località: MI but I ♥ PE

Re: Questa cazzo di influenza

Messaggio da johnny-blade » 2 aprile 2020 13:49

Cmq., al di là di tutto, è triste constatare che neanche in queste situazioni ci sia unità di intenti. Che nazione : tutti parlano ma ognuno fa come cazzo gli pare.
La vedo più lunga oltre il necessario.
Avatar utente
AntonioC.
Senior Member
Messaggi: 10411
Iscritto il: 25 giugno 2009 08:46

Re: Questa cazzo di influenza

Messaggio da AntonioC. » 2 aprile 2020 13:52

Sarà lunghissima, ma a tappe

https://www.corriere.it/esteri/20_april ... cca4.shtml

E ritorna un discorso che si faceva a fine febbraio: tutte le misure saranno utili fino a quando non si ammalerà la maggiornza della popolazione (diventanto immune) o verrà prodotto un vaccino.
Fino ad allora sarà un apri e chiudi.
O' pauer metal n'adda cagnà.
Avatar utente
johnny-blade
Senior Member
Messaggi: 15355
Iscritto il: 17 aprile 2012 17:44
Località: MI but I ♥ PE

Re: Questa cazzo di influenza

Messaggio da johnny-blade » 2 aprile 2020 14:13

AntonioC. ha scritto:
2 aprile 2020 13:52
Sarà lunghissima, ma a tappe

https://www.corriere.it/esteri/20_april ... cca4.shtml

E ritorna un discorso che si faceva a fine febbraio: tutte le misure saranno utili fino a quando non si ammalerà la maggiornza della popolazione (diventanto immune) o verrà prodotto un vaccino.
Fino ad allora sarà un apri e chiudi.
E' quello che temo succederà qui,soprattutto nelle zone più "lavorative".
Chi insiste che si debba riprendere al più presto lo vorrei subito vedere a raccogliere frutta e verdura.
Avatar utente
AntonioC.
Senior Member
Messaggi: 10411
Iscritto il: 25 giugno 2009 08:46

Re: Questa cazzo di influenza

Messaggio da AntonioC. » 2 aprile 2020 14:26

Non può essere prestissimo, ma neanche lontanissimo.
Dobbiamo solo essere organizzati qualora ci fosse un ritorno d'infezione.
O' pauer metal n'adda cagnà.
Avatar utente
wirikuta
Senior Member
Messaggi: 1684
Iscritto il: 12 aprile 2010 16:55

Re: Questa cazzo di influenza

Messaggio da wirikuta » 2 aprile 2020 15:06

johnny-blade ha scritto:
2 aprile 2020 14:13

Chi insiste che si debba riprendere al più presto lo vorrei subito vedere a raccogliere frutta e verdura.
Hai idea dei danni economici e sociali che provocherà un'ulteriore prolungamento cieco come quello attuale? Il tutti a casa ok, ma è una maniera semplice per gestire un problema complesso laddove non si sa che pesci pigliare e non si ha la minima idea di che direzione prendere. Ha senso una riapertura su base regionale, locale, divisa per attività, fasce d'età ecc.. se non vogliamo la gente in piazza con i forconi tra un paio di mesi
Avatar utente
johnny-blade
Senior Member
Messaggi: 15355
Iscritto il: 17 aprile 2012 17:44
Località: MI but I ♥ PE

Re: Questa cazzo di influenza

Messaggio da johnny-blade » 2 aprile 2020 15:17

Non so.
Abbiamo avuto una guerra per 5 anni ma ora dopo 40 giorni non si ha più la pazienza di saper scegliere cosa ora convenga. La mia è ovviamente una opinione e tale rimane. Decideranno chi di dovere. Io scelgo la direzione della salute.
Si traspira un'aria di impazienza e ci sono istituzioni che la fomentano.
E quali regioni dovrebbero ripartire se le più industrializzate sono quelle più impestate non saprei.
Anche quella di partire dalle fasce più giovani mi sembra una stupidata. Perchè i più giovani? Perchè ne muoiono di meno ?
Sala e Renzi docet.
Avatar utente
AntonioC.
Senior Member
Messaggi: 10411
Iscritto il: 25 giugno 2009 08:46

Re: Questa cazzo di influenza

Messaggio da AntonioC. » 2 aprile 2020 15:22

Tra il tutti fuori e tutti a casa si dovranno studiare delle situazioni intermedie.
O' pauer metal n'adda cagnà.
Avatar utente
johnny-blade
Senior Member
Messaggi: 15355
Iscritto il: 17 aprile 2012 17:44
Località: MI but I ♥ PE

Re: Questa cazzo di influenza

Messaggio da johnny-blade » 2 aprile 2020 15:24

Non mi sembra proprio che tutti stiano a casa, ma evidentemente pare che sono "pochi".
Avatar utente
Fenix
Senior Member
Messaggi: 4506
Iscritto il: 21 aprile 2010 15:15
Località: 25036
Contatta:

Re: Questa cazzo di influenza

Messaggio da Fenix » 2 aprile 2020 15:34

Le aziende chiuse sono parecchie, vuoi per scelta, vuoi per obbligo, vuoi per necessità.
Finché si è pagati (più o meno) per stare a casa va tutto bene ma prima o poi i rubinetti si chiuderanno.

https://quifinanza.it/pensioni/pensioni ... ta/365106/
Time is a never ending journey
Love is a never ending smile
Give me a sign to build a dream on
Dream on...


The Fenix Pit
Avatar utente
wirikuta
Senior Member
Messaggi: 1684
Iscritto il: 12 aprile 2010 16:55

Re: Questa cazzo di influenza

Messaggio da wirikuta » 2 aprile 2020 15:47

johnny-blade ha scritto:
2 aprile 2020 15:17
Non so.
Abbiamo avuto una guerra per 5 anni ma ora dopo 40 giorni non si ha più la pazienza di saper scegliere cosa ora convenga. La mia è ovviamente una opinione e tale rimane. Decideranno chi di dovere. Io scelgo la direzione della salute.
Si traspira un'aria di impazienza e ci sono istituzioni che la fomentano.
E quali regioni dovrebbero ripartire se le più industrializzate sono quelle più impestate non saprei.
Anche quella di partire dalle fasce più giovani mi sembra una stupidata. Perchè i più giovani? Perchè ne muoiono di meno ?
Sala e Renzi docet.
Se vogliamo attendere i contagi 0 in tutta Italia prima di ripartire, considerando: 1. l'esistenza a quanto pare di schiere di asintomatici con grado di infettività sconosciuto 2. l'assenza di dati certi sulla eventuale ricadute, e quindi sul grado di immunità acquisita 3. nessuno dato reale e affidabile sul numero reale di infetti 4. stagionalità del virus e possibilità che si riproponga in autunno prossimo, capisci bene che il suddetto obiettivo potrebbe essere realisticamente irraggiungibile. Quindi cosa facciamo? ovviamente non possiamo vivere le nostre esistenze tappati in casa, anche perchè non dimentichiamoci che ci saranno morti, e realisticamente molti di più di quelli mietuti dal Corona, in caso di scoppio di guerre civili perchè la gente non ha più il pane. La natura micro dell'impresa italiana in questo senso è un grosso problema, perchè mentre le grandi aziende possono tamponare le micro imprese verrano spazzate via, e conseguentemente anche chi ci lavora. Quanto all'ipotesi giovani io l'ho buttata lì, ma non mi pare così stupida l'idea di "aprire" per fasce d'età (la mortalità per i ggiovani e comunque bassissima, perchè nonostante i casi di 20 enni nel polmone d'acciaio colpiscano di certo il nostro immaginario i dati ci dicono altro).
Avatar utente
Sairus
Penso, dunque Suono
Messaggi: 14483
Iscritto il: 28 novembre 2002 15:31
Località: Roma
Contatta:

Re: Questa cazzo di influenza

Messaggio da Sairus » 2 aprile 2020 15:50

wirikuta ha scritto:
2 aprile 2020 15:47
i dati ci dicono altro
Ecco, qui sta tutto, e non solo riguardo il Corona.
La gente i dati non li guarda, "non si fida". Perchè è ignorante e non li capisce e non dà retta a chi li sa leggere.
Quindi saremo più o meno sempre nella merda per sto motivo qui. Anche se il mondo potrebbe essere un posto nettamente migliore.
"Art for art's sake"
(W.Pater)
12 Gennaio 2013, i Maya non ci hanno capito un cazzo. [cit. Erotico]
...perchè la musica è agonismo!!! [cit. Franzi]
LA SFERA
Avatar utente
johnny-blade
Senior Member
Messaggi: 15355
Iscritto il: 17 aprile 2012 17:44
Località: MI but I ♥ PE

Re: Questa cazzo di influenza

Messaggio da johnny-blade » 2 aprile 2020 16:23

wirikuta ha scritto:
2 aprile 2020 15:47
johnny-blade ha scritto:
2 aprile 2020 15:17
Non so.
Abbiamo avuto una guerra per 5 anni ma ora dopo 40 giorni non si ha più la pazienza di saper scegliere cosa ora convenga. La mia è ovviamente una opinione e tale rimane. Decideranno chi di dovere. Io scelgo la direzione della salute.
Si traspira un'aria di impazienza e ci sono istituzioni che la fomentano.
E quali regioni dovrebbero ripartire se le più industrializzate sono quelle più impestate non saprei.
Anche quella di partire dalle fasce più giovani mi sembra una stupidata. Perchè i più giovani? Perchè ne muoiono di meno ?
Sala e Renzi docet.
Se vogliamo attendere i contagi 0 in tutta Italia prima di ripartire, considerando: 1. l'esistenza a quanto pare di schiere di asintomatici con grado di infettività sconosciuto 2. l'assenza di dati certi sulla eventuale ricadute, e quindi sul grado di immunità acquisita 3. nessuno dato reale e affidabile sul numero reale di infetti 4. stagionalità del virus e possibilità che si riproponga in autunno prossimo, capisci bene che il suddetto obiettivo potrebbe essere realisticamente irraggiungibile. Quindi cosa facciamo? ovviamente non possiamo vivere le nostre esistenze tappati in casa, anche perchè non dimentichiamoci che ci saranno morti, e realisticamente molti di più di quelli mietuti dal Corona, in caso di scoppio di guerre civili perchè la gente non ha più il pane. La natura micro dell'impresa italiana in questo senso è un grosso problema, perchè mentre le grandi aziende possono tamponare le micro imprese verrano spazzate via, e conseguentemente anche chi ci lavora. Quanto all'ipotesi giovani io l'ho buttata lì, ma non mi pare così stupida l'idea di "aprire" per fasce d'età (la mortalità per i ggiovani e comunque bassissima, perchè nonostante i casi di 20 enni nel polmone d'acciaio colpiscano di certo il nostro immaginario i dati ci dicono altro).
Non ho mai pensato di raggiungere il contagio a livello 0. È impossibile e lo so.
Ma tenere botta ancora per qualche settimana per poi programmare e ripartire.
Ma mi ripeto: avverto una certa fregola.
Non la trovo producente e nei tempi giusti.
Non si può vivere tappati in casa per sempre, ovvio ma neanche allo sbaraglio.
Sono passati 40 giorni e oltre al virus pare bisogni combattere gli isterismi della economia già da ora.
Avatar utente
Ennio
Senior Member
Messaggi: 6090
Iscritto il: 8 giugno 2012 17:11

Re: Questa cazzo di influenza

Messaggio da Ennio » 2 aprile 2020 16:26

Sono d'accordo con Johnny.
Calma e pazienza, c'è troppa fretta.
Non è possibile alcun progresso senza deviare dalla norma.
Ma per farlo con successo, occorre avere almeno un minimo di familiarità con ogni norma dalla quale contiamo di allontanarci. (FZ)
Avatar utente
johnny-blade
Senior Member
Messaggi: 15355
Iscritto il: 17 aprile 2012 17:44
Località: MI but I ♥ PE

Re: Questa cazzo di influenza

Messaggio da johnny-blade » 2 aprile 2020 16:31

Mi sembra di vivere in mezzo a scimmie impazzite per la fame. Al di là del portafoglio proprio non si riesce ad andare. Meglio morire pur di portare qualche soldo alla famiglia. Non si può più aspettare.
Avatar utente
johnny-blade
Senior Member
Messaggi: 15355
Iscritto il: 17 aprile 2012 17:44
Località: MI but I ♥ PE

Re: Questa cazzo di influenza

Messaggio da johnny-blade » 2 aprile 2020 16:33

Intanto per chi ha paura di morire di fame,ripeto,ci sono i raccolti senza manodopera.
Avatar utente
wirikuta
Senior Member
Messaggi: 1684
Iscritto il: 12 aprile 2010 16:55

Re: Questa cazzo di influenza

Messaggio da wirikuta » 2 aprile 2020 16:34

Johnny non sono isterismi, l'economia non è una roba astratta ma è quella che ti permette di portare il pane a casa (e trovarlo dal panettiere). Ricordo che riorganizzare una filiera produttiva non si fa dall'oggi al domani. Mi aspetto e spero che il Governo stia già lavorando in tal senso, cercando di capire tempi modi e margini per un'apertura settoriale ed oculata di alcuni settori produttivi.
Avatar utente
bigio
Senior Member
Messaggi: 5419
Iscritto il: 4 ottobre 2013 14:01

Re: Questa cazzo di influenza

Messaggio da bigio » 2 aprile 2020 16:36

Sairus ha scritto:
2 aprile 2020 15:50
wirikuta ha scritto:
2 aprile 2020 15:47
i dati ci dicono altro
Ecco, qui sta tutto, e non solo riguardo il Corona.
La gente i dati non li guarda, "non si fida". Perchè è ignorante e non li capisce e non dà retta a chi li sa leggere.
Quindi saremo più o meno sempre nella merda per sto motivo qui. Anche se il mondo potrebbe essere un posto nettamente migliore.
qua c'è un buon campionario...
rabe ha scritto:qualcuno metta su il "CD bagnafiga" :sisi:
Avatar utente
johnny-blade
Senior Member
Messaggi: 15355
Iscritto il: 17 aprile 2012 17:44
Località: MI but I ♥ PE

Re: Questa cazzo di influenza

Messaggio da johnny-blade » 2 aprile 2020 16:38

wiri
Quando la confindustria dice che abbiamo perso troppo tempo rispetto all'estero non mi fido per niente. Ma non sono un economo e non so fare una tesi.
Non mi fido ORA e detto francamente di quel che dice non me ne fotte un cazzo. ORA.
Avatar utente
Baker
Keeper Of The Room V
Messaggi: 30717
Iscritto il: 8 giugno 2003 12:36

Re: Questa cazzo di influenza

Messaggio da Baker » 2 aprile 2020 16:40

d'accordo con johnny, questa è una "malattia" che ha fatto 48.000 morti in due mesi, poi possiamo scrivere centinaia di pagine su asintomatici, tassi di infezione, percentuali, giovani e vecchi, morti "CON" e morti "DI", ma la verità è che dobbiamo avere qualcosa di concreto in mano per combatterla. Anche perché non è mica una malattia intelligente, io non voglio vedere qualcuno morire perché a qualcun altro brucia il culo e ha voglia di ritornare alla normalità. TUTTI hanno voglia di tornare alla normalità. Per quanto riguarda i problemi economico-finanziari, parliamo di una crisi planetaria, ne dobbiamo uscire tutti insieme. Ma ORA è presto.
Avatar utente
Baker
Keeper Of The Room V
Messaggi: 30717
Iscritto il: 8 giugno 2003 12:36

Re: Questa cazzo di influenza

Messaggio da Baker » 2 aprile 2020 16:42

E, aggiungo, l'immunità di gregge è durata SETTE GIORNI, poi per fortuna è scomparsa dalla circolazione
Avatar utente
Fenix
Senior Member
Messaggi: 4506
Iscritto il: 21 aprile 2010 15:15
Località: 25036
Contatta:

Re: Questa cazzo di influenza

Messaggio da Fenix » 2 aprile 2020 16:48

Questo è il momento giusto per programmare le misure per affrontare la (terribile) crisi economica di domani, dopo sarà troppo tardi.
Time is a never ending journey
Love is a never ending smile
Give me a sign to build a dream on
Dream on...


The Fenix Pit
Avatar utente
Ennio
Senior Member
Messaggi: 6090
Iscritto il: 8 giugno 2012 17:11

Re: Questa cazzo di influenza

Messaggio da Ennio » 2 aprile 2020 17:16

A mio modesto avviso le questioni sono due:
1. l'economia e la produzione sono importanti, chi lo mette in dubbio, ma NON ESISTE che la gente venga mandata a lavorare in assenza di protocolli e misure di sicurezza adeguate e in assenza di improrogabilità di un servizio. Le aziende solide devono coprire più che possono con la loro liquidità, agli altri deve pensare lo Stato, nel modo più serio ed efficace possibile.
2. la crisi economica si affronta con la rivoluzione più grande di tutte, ossia il cambio radicale di mentalità.
Non è possibile alcun progresso senza deviare dalla norma.
Ma per farlo con successo, occorre avere almeno un minimo di familiarità con ogni norma dalla quale contiamo di allontanarci. (FZ)
Avatar utente
johnny-blade
Senior Member
Messaggi: 15355
Iscritto il: 17 aprile 2012 17:44
Località: MI but I ♥ PE

Re: Questa cazzo di influenza

Messaggio da johnny-blade » 2 aprile 2020 17:23

Ennio ha scritto:
2 aprile 2020 17:16

2. la crisi economica si affronta con la rivoluzione più grande di tutte, ossia il cambio radicale di mentalità.
Ah! magari
Non ho mai avuto il coraggio di scriverlo.
Ma te li vedi gli italiani...
Avatar utente
Fenix
Senior Member
Messaggi: 4506
Iscritto il: 21 aprile 2010 15:15
Località: 25036
Contatta:

Re: Questa cazzo di influenza

Messaggio da Fenix » 2 aprile 2020 17:46

Ennio ha scritto:
2 aprile 2020 17:16
2. la crisi economica si affronta con la rivoluzione più grande di tutte, ossia il cambio radicale di mentalità.
Ovvero?
Time is a never ending journey
Love is a never ending smile
Give me a sign to build a dream on
Dream on...


The Fenix Pit
Rispondi