Pagina 1 di 1

Dune

Inviato: 29 luglio 2006 11:24
da Willigar- Shadelk!
chi ha visto il film di <Lynch?
Io si e posso assicurarvi che è un film stupendo, pubblico solo ora questo toic perchè prima di vederlo 5 volte non lo avevo capito molto bene .
Adesso mi son letto pure l libro del seguito.
L'ambient eè stupendo le colonne sonore fatte dai toto pure, paul è un personaggio fantastico , l'intro con la principessa Irulan è stupendo , mi piace tutto quel film pure le sceneggiature u npò sul barocco.

Inviato: 29 luglio 2006 11:47
da Fox Mulder
Lynch fu costretto a fare molti tagli per contenere il film(all'epoca imperversavano Dino de Laurentiis e sua figlia).
Non sempre la trama risulta chiara,per il resto è molto bello (scenografie,costumi).

Inviato: 29 luglio 2006 11:53
da Willigar- Shadelk!
si hai ragione ha dovuto tagliare molto pure la scena in cui un fremen sputa ai piedi dell'imperatore come segno di riconoscenza perchè dona la propria acqua ad esso

Inviato: 31 luglio 2006 22:50
da Elric
Più che altro ci furono 8 sceneggiatori che cambiarono durante il film, e questo sicuramente non influenzò in bene il risultato finale.

In effetti, il film è del tutto incomprensibile per chi non ha letto il libro.

Per esempio, che fine fa la principessa Irulan? Salta fuori nel finale giusto per caso!

I costumi e le scenografie sono bellissime.

Il fatto che Paul Atreides sfoggi sempre una piega cotonatissima grazie alla lacca anche nel deserto de Fremen deve far però riflettere...

Inviato: 1 agosto 2006 02:31
da phobiA
gran bel film, anche se preferisco velluto blu di lynch

Inviato: 1 agosto 2006 16:09
da rabe
Bello, anche se in alcuni punti un pò lento...
Sicuramente uno dei film più "comprensibili" di Lynch...

Inviato: 1 agosto 2006 18:15
da Willigar- Shadelk!
avete letto il secondo libro? che tristessa









SPOILER:
Paul se ne va cieco per il deserto

Re: Dune

Inviato: 29 marzo 2019 14:12
da diego
E' un thread talmente vecchio che ero indeciso tra riesumarlo e aprirne uno nuovo: ho scelto la via della razionalizzazione delle risorse. :sisi:

Comunque, è ormai certo che Denis Villeneuve (regista, per fare due titoli recenti, di "Arrival" e "Blade Runner 2049") girerà due film dedicati a "Dune", rimanendo il più possibile fedele ai romanzi di Herbert.
Cosa buona e giusta, se riuscirà, perchè l'universo (inteso in senso lato) è davvero affascinante e meritevole.
https://www.wired.it/play/cinema/2019/0 ... illeneuve/
A proposito dei romanzi, chiedo ad eventuali appassionati: che mi dite?
Io ho letto (e riletto di recente) i primi due; oltre non sono mai andato, sconsigliato all'epoca dal buon E.S.Tizi (ei fu metal.it in una precedente vita), a parere del quale il meglio Herbert lo avesse dato con Paul Atreides e quello che ci gira intorno, perdendosi nei libri successivi in derive astruse, a volte noiose, sicuramente meno appassionanti.
Attendo con curiosità il lavoro di Villeneuve, che spero possa rendere più giustizia allo spessore dell'opera letteraria rispetto a quanto potè fare Lynch.

Re: Dune

Inviato: 29 marzo 2019 21:38
da Baker
il rischio cacata è enorme, Villeneuve per me va molto alti(ni) e bassi(ssimi), buono Arrival, merdata Blade Runner 24.023.228
non voglio neanche ipotizzare un raffronto con Lynch
il primo Dune è un capolavoro che rivedresti 75 volte di fila, anche per il cast (che tanto per dire aveva tra i coprotagonisti Sting e Patrick Stewart)

già quando fecero quella nuova versione in due parti, con Giancarlo Giannini, ne venne fuori una roba inguardabile (comprai euforico la VHS ma non sono mai andato oltre la prima ora di film)

p.s.
mai letti i romanzi

Re: Dune

Inviato: 30 marzo 2019 18:51
da cdf
"Dune" di Lynch capolavoro.

Re: Dune

Inviato: 30 marzo 2019 19:05
da diego
"Dune" di Lynch (forse) capolavoro se non lo raffronti con i romanzi.

Re: Dune

Inviato: 30 marzo 2019 19:19
da cdf
diego ha scritto:"Dune" di Lynch (forse) capolavoro se non lo raffronti con i romanzi.
Mah, è da vedere, magari i romanzi possono essere belli (o bellissimi), ma per me il film resterà sempre memorabile.

Re: Dune

Inviato: 30 marzo 2019 20:24
da Baker
non so quante volte ho sentito dire nella mia vita "il film è bello ma il romanzo è tutta un'altra cosa".
secondo me un libro è un libro, un film è un film.

Re: Dune

Inviato: 30 marzo 2019 21:16
da diego
Baker ha scritto:non so quante volte ho sentito dire nella mia vita "il film è bello ma il romanzo è tutta un'altra cosa".
secondo me un libro è un libro, un film è un film.
Senza dubbio.
Un film risulterà quasi sempre perdente rispetto al libro da cui è tratto (pensiamo anche ai fumetti, senza per forza avere in mente i capolavori della letteratura).
Il problema di "Dune" è quello di essere un'opera pregna, ricca di risvolti e dettagli religiosi, filosofici, politici, culturali.
Non è come mettere su pellicola "Angeli e Demoni".
E' risaputo che Lynch sia stato anche pesantemente castrato dalla produzione, quindi non lo ritengo mica gran che responsabile; rimane il fatto che alla fine parliamo di un bel film di fantascienza, avvincente, visivamente notevole (considerando l'epoca in cui è stato girato), ma che manca completamente della profondità dei romanzi.
Quella che, spero, riuscirà almeno in parte a dargli Villeneuve, che infatti ha dichiarato di voler rimanere più aderente a quanto scritto da Herbert tanto da uscire con due film ritenendo che uno non sia sufficiente.

Re: Dune

Inviato: 30 marzo 2019 21:59
da Squall
rispondendo a Diego, consiglio di attenersi alla linea estizi: secondo me anzi già dalle ultime battute del primo libro si nota una flessione, dal terzo in poi c'è assai poco di rilevante anche se lavora ancora bene su qualche elemento di mistero (purtroppo estremameeente diluito nella prosa).

il film di Lynch me lo ricordo come una mezza cagata, più che altro a livello di sceneggiatura ci sono dei passaggi assolutamente forzati e incomprensibili.
di Villeneuve ho visto solo "Arrival", se la sceneggiatura viene dalle stesse menti allora mi aspetto una cagata ancora peggiore, se la scrive qualcuno di sensato sarà probabilmente al più guardabile, ma con un sincero spirito liberal-hollywoodiano che mi farà venir voglia di sfondarmi di cinema polacco.

Re: Dune

Inviato: 31 marzo 2019 10:31
da Baker
diego ha scritto:
Baker ha scritto:non so quante volte ho sentito dire nella mia vita "il film è bello ma il romanzo è tutta un'altra cosa".
secondo me un libro è un libro, un film è un film.
Senza dubbio.
Un film risulterà quasi sempre perdente rispetto al libro da cui è tratto (pensiamo anche ai fumetti, senza per forza avere in mente i capolavori della letteratura).
Il problema di "Dune" è quello di essere un'opera pregna, ricca di risvolti e dettagli religiosi, filosofici, politici, culturali.
Non è come mettere su pellicola "Angeli e Demoni".
E' risaputo che Lynch sia stato anche pesantemente castrato dalla produzione, quindi non lo ritengo mica gran che responsabile; rimane il fatto che alla fine parliamo di un bel film di fantascienza, avvincente, visivamente notevole (considerando l'epoca in cui è stato girato), ma che manca completamente della profondità dei romanzi.
Quella che, spero, riuscirà almeno in parte a dargli Villeneuve, che infatti ha dichiarato di voler rimanere più aderente a quanto scritto da Herbert tanto da uscire con due film ritenendo che uno non sia sufficiente.
sì è corretto, ma io faccio un passo indietro e dico che non ha proprio senso confrontare le due cose. Sono due canali di espressione diversi. Poi nel caso di una trasposizione scatta in automatico il giochino del raffronto per verificare (per esempio) se il film sia fedele al libro.

Re: Dune

Inviato: 31 marzo 2019 11:17
da diego
Baker ha scritto: sì è corretto, ma io faccio un passo indietro e dico che non ha proprio senso confrontare le due cose. Sono due canali di espressione diversi. Poi nel caso di una trasposizione scatta in automatico il giochino del raffronto per verificare (per esempio) se il film sia fedele al libro.
Razionalmente hai ragione; ma, soprattutto nel caso di opere che si amano, il confronto non è così facilmente evitabile, proprio perché entra in gioco la "pancia".
E questo credo che lo sappia per primo chi fa cinema e gira un film che si basa su un libro.

Re: Dune

Inviato: 7 aprile 2019 16:48
da diego
Rivisto il film oggi pomeriggio e... Niente, non ci siamo, tirato davvero troppo via, si perdono mille cose rispetto al romanzo e non parlo di dettagli ma di elementi fondamentali.
Sarà anche sbagliato paragonare mezzi espressivi diversi, ma in questo caso si compromette secondo me in modo decisivo la comprensione della storia.

Re: Dune

Inviato: 8 aprile 2019 10:18
da Baker
probabilmente per una corretta trasposizione dovevano fare un film più lungo ma poi non era "vendibile"

hai mai visto che quella versione in due parti con Giancarlo Giannini? a me ha fatto schifo, ma magari è più fedele al racconto originale.

Re: Dune

Inviato: 8 aprile 2019 10:42
da diego
Baker ha scritto: hai mai visto che quella versione in due parti con Giancarlo Giannini? a me ha fatto schifo, ma magari è più fedele al racconto originale.
No, quella no sinceramente.

Dopo di che, so che è difficilissimo trasporre fedelmente in film un romanzo e nel caso di Dune se non leggi il libro e guardi solo il film pensi alla fine che abbia una sua coerenza, non conoscendo la fonte da cui è tratto.
E' che qui hanno scelto proprio un'opera complessa e i tagli operati la castrano pesantemente, generando un discreto film di avventura ambientato nel futuro che però risulta privo di qualsiasi profondità.

Re: Dune

Inviato: 8 aprile 2019 12:58
da Aragorn_V
Dico la mia
Considero Lynch un genio, ma non necessariamente un buon narratore/regista

Dune ha degli spunti davvero interessanti, ma come film é noioso. Cosí come considero il suo alien il piú palloso della serie

Re: Dune

Inviato: 8 aprile 2019 18:02
da cdf
Aragorn_V ha scritto:Cosí come considero il suo alien il piú palloso della serie
...e quando mai Lynch ha diretto Alien?

Re: Dune

Inviato: 8 aprile 2019 18:09
da Aragorn_V
cdf ha scritto:
Aragorn_V ha scritto:Cosí come considero il suo alien il piú palloso della serie
...e quando mai Lynch ha diretto Alien?
Aargh cappella mia, quello era di fincher, ho scritto di getto