The Walking Dead

Recensioni, discussioni e approfondimenti su film, programmi tv e libri.
Avatar utente
Sairus
Penso, dunque Suono
Messaggi: 14085
Iscritto il: 28 novembre 2002 15:31
Località: Roma
Contatta:

Re: The Walking Dead

Messaggio da Sairus » 4 aprile 2014 08:04

FranziHWQ ha scritto:
Alex Quero ha scritto:Finale di stagione inaccettabile.
Stagione inaccettabile. Mai nella mia carriera di spettatore mi era capitato di guardare delle puntate mente giocherellavo con Facebook sul telefonino, tanto per fare qualcosa in attesa che passassero.
Il ritmo di questa seconda parte della quarta stagione è talmente lente che anche quando accadono i colpi di scena (con cui Walking Dead ha risollevato un bel po' di punti morti, nel corso delle quattro serie) sei talmente annoiato che non riesci a rimanere sconvolto. Semplicemente smetti di sbadigliare e sei leggermente più vigile.
davvero, una noia mortale. L'ho guardato per inerzia.
L'unica cosa che sarebbe stata intrigante è la storia delle due ragazzine, non fosse che l'hanno fatta nascere crescere e concludere in una sola puntata (magari per esigenze contrattuali). Che merda.
"Art for art's sake"
(W.Pater)
12 Gennaio 2013, i Maya non ci hanno capito un cazzo. [cit. Erotico]
...perchè la musica è agonismo!!! [cit. Franzi]
LA SFERA
Avatar utente
AntonioC.
Senior Member
Messaggi: 9605
Iscritto il: 25 giugno 2009 08:46

Re: The Walking Dead

Messaggio da AntonioC. » 4 aprile 2014 11:27

Mi mancano le ultime due puntate, ma a me continua a piacere.
E mi piacciono anche i tempi lenti e la maggiore introspezione psicologica dei personaggi in questa stagione.
Continuo sempre a pensare che non sia solo una storia di zombie.
O' pauer metal n'adda cagnà.
Avatar utente
None
Zu Nuddu
Messaggi: 16339
Iscritto il: 26 febbraio 2010 18:18

Re: The Walking Dead

Messaggio da None » 21 novembre 2014 19:48

tamburelli e cori ula-badula (Graz)
Avatar utente
Mazaker
Nak Muay
Messaggi: 8912
Iscritto il: 28 aprile 2006 13:38

Re: The Walking Dead

Messaggio da Mazaker » 22 novembre 2014 15:24

FranziHWQ ha scritto:
Alex Quero ha scritto:Finale di stagione inaccettabile.
Stagione inaccettabile. Mai nella mia carriera di spettatore mi era capitato di guardare delle puntate mente giocherellavo con Facebook sul telefonino, tanto per fare qualcosa in attesa che passassero.
Il ritmo di questa seconda parte della quarta stagione è talmente lente che anche quando accadono i colpi di scena (con cui Walking Dead ha risollevato un bel po' di punti morti, nel corso delle quattro serie) sei talmente annoiato che non riesci a rimanere sconvolto. Semplicemente smetti di sbadigliare e sei leggermente più vigile.
Spoiler [Mostra]
L'ultima puntata per 3/4 un continuo girare per stanze buie con tempi lunghissimi, pausa introspettiva del cazzo, camminata per strada con fare furtivo con tempi lunghissimi, pausa introspettiva del cazzo, ultimi 2 minuti colpo di scena del cazzo, hanno sprecato così tanto tempo a riprendere due tizi girovagare nel buio e poi di colpo tutto frettolosamente, il nero e daryl trovano un furgone dal nulla dopo un salto temporale di non si sa quanto e vanno allegramente cercando la brizzolata che si era inspiegabilmente fatta mettere sotto, il tutto circa 1 minuto dopo aver provato ad ammazzarsi a vicenda.
TL;DR al momento la peggiore delle 5 serie, ed è tutto dire.
"Miele nel vino tu sei, piccola venere. L'indifferenza ti fa altissima."
Avatar utente
Ank
Don't Try
Messaggi: 16469
Iscritto il: 11 febbraio 2009 12:46
Località: Milano....italyyyyy!!!!!!
Contatta:

Re: The Walking Dead

Messaggio da Ank » 4 dicembre 2014 18:27

Come sempre sono all'avanguardia coi tempi e sempre sul pezzo: ho iniziato lunedì a vederlo...... :tru
Ah, parlo della prima serie.... :ma



Prime considerazioni: effetti e fotografia hollywoodiana, ma di quelle belle. Storia quantomeno avvincente, esticazzi sono alla 3­ª puntata della 1ª serie.... :asd:
Comunque, estemporaneo, il primo Zombi come effetti non era distantissimo da questo, parlo quando se magnano i corpi. E pensare che Romero lo fece nel 1978, fanno pensare a quanto era avanti con quattro spicci, il buon Giorgio. :sisi:
"Chi beve un bicchiere.
Chi uno ogni tanto...chi tutte le sere!" R. Gaetano


Sacra Alleanza della Costina ● Mantecatore e massaggiatore :cornine:
...saluti dal bar!

♫ ♪ NOWHERE!
Avatar utente
Black Voyage
Senior Member
Messaggi: 2445
Iscritto il: 29 agosto 2010 17:08
Località: Vicenza

Re: The Walking Dead

Messaggio da Black Voyage » 4 dicembre 2014 18:33

Ank ha scritto:Prime considerazioni: effetti e fotografia hollywoodiana, ma di quelle belle. Storia quantomeno avvincente, esticazzi sono alla 3­ª puntata della 1ª serie.... :asd:
a me la 1° stagione ha fatto schifo, senza ritmo, protagonisti inconsistenti
è decollata dalla 2°e ora ho concluso la 3°
se già la prima ti prende così bene puoi iniziare a :strafa:
prouratore (curva Milan)
interista
Black Morgoth II
Senior Member
Messaggi: 918
Iscritto il: 8 febbraio 2010 23:47

Re: The Walking Dead

Messaggio da Black Morgoth II » 4 dicembre 2014 23:15

Appena visto il finale di metà stagione.
Gran colpo d'effetto secondo me e totalmente inaspettato.
In generale mi sento di dare un 6.5 fino a qua.
Avatar utente
The Philosopher
°\(-.-)/°
Messaggi: 8005
Iscritto il: 18 aprile 2005 16:28
Località: Cagliari

Re: The Walking Dead

Messaggio da The Philosopher » 4 dicembre 2014 23:16

Premesso che a me piaciucchia la serie, ma i colpi di scena sono tutti uguali.
NON RITENGO ANTONIO GIORGIO UN BUON CANTANTE
Avatar utente
None
Zu Nuddu
Messaggi: 16339
Iscritto il: 26 febbraio 2010 18:18

Re: The Walking Dead

Messaggio da None » 5 dicembre 2014 14:05

Black Morgoth II ha scritto:Appena visto il finale di metà stagione.
Gran colpo d'effetto secondo me e totalmente inaspettato.
Spoiler [Mostra]
a me piaceva :bu:
quindi lo sospendono?
tamburelli e cori ula-badula (Graz)
Avatar utente
Sairus
Penso, dunque Suono
Messaggi: 14085
Iscritto il: 28 novembre 2002 15:31
Località: Roma
Contatta:

Re: The Walking Dead

Messaggio da Sairus » 7 dicembre 2014 17:32

The Philosopher ha scritto:Premesso che a me piaciucchia la serie, ma i colpi di scena sono tutti uguali.
finalmente qualcuno che la pensa come me.
Son 2 stagioni che vanno avanti con lo stesso ruolino di marcia. Un paio di posti perfetti per rimanere a stagione (che durano mezza stagione ognuno). Una grande speranza di risoluzione sempre nuova a stagione. Un imprevisto a puntata. Un morto "di livello" ogni 4 puntate. Che coglioni. Finchè non fanno morire a buffo un deryl o un rick, oppure non finisce tutto in 10 minuti per un intervento divino sta serie andrà avanti per inerzia.

E chi dice che la seconda stagione è guardabile si vergogni, perchè la casa nella prateria piace solo alle 13enni sfigate. :asd:
"Art for art's sake"
(W.Pater)
12 Gennaio 2013, i Maya non ci hanno capito un cazzo. [cit. Erotico]
...perchè la musica è agonismo!!! [cit. Franzi]
LA SFERA
Avatar utente
Kowalsky
sommergibilista rifondato
Messaggi: 16067
Iscritto il: 28 novembre 2002 19:04
Località: Valtellina
Contatta:

Re: R: The Walking Dead

Messaggio da Kowalsky » 8 dicembre 2014 00:22

Ank ha scritto:Come sempre sono all'avanguardia coi tempi e sempre sul pezzo: ho iniziato lunedì a vederlo...... :tru
Ah, parlo della prima serie.... :ma



Prime considerazioni: effetti e fotografia hollywoodiana, ma di quelle belle. Storia quantomeno avvincente, esticazzi sono alla 3­ª puntata della 1ª serie....
non ti preoccupare. poi arriva la seconda serie e diventa una palla
Non è il mestiere mio questo mestiere qua di galleggiare nel cerchio di mezzo sempre a metà ma sfasato dal centro un po' più in là.
Seguo il flusso delle onde e vedo il nulla all'orizzonte.
Avatar utente
Squall
Zio Cantante
Messaggi: 12241
Iscritto il: 27 ottobre 2004 00:53
Località: Anastasia

Re: The Walking Dead

Messaggio da Squall » 10 dicembre 2014 00:11

mai stato un grande fan, ma alla fin fine penso che sia una delle poche serie che si salva, e che perlomeno è rimasta coerente.
è vero che è piuttosto lenta e ripetitiva, e che ha costante bisogno di nuovi personaggi che spesso devono essere bruciati in fretta.
però trovo che siano tutte caratteristiche che si accordano al format: è una apocalisse zombie, niente è sicuro e quindi tutto è cangiante e se ne va in un batter d'occhio; i rifugi bruciano e se ne cerca un altro.

da un po' più che altro ho notato un cambio di script piuttosto evidente: le intro son diventate dei video musicali, poi si sono accorti che non mostravano quasi mai trick di sopravvivenza e quindi devono recuperare col 3x2; hanno pure cambiato la fotografia rendendola un po' più ollivuddiana, fasidiosamente perfettina per i mie gusti.
alla fine non ci vedo niente di cui lamentarsi, è sempre stata un po' così così, ma alla fine a me prende; l'unica parte che ho trovato davvero efficace è stata la prima metà della seconda stagione.
It's like this endless search for the perfect balance of deconstruction and layered complexity
- Paul Masvidal
Avatar utente
Sairus
Penso, dunque Suono
Messaggi: 14085
Iscritto il: 28 novembre 2002 15:31
Località: Roma
Contatta:

Re: The Walking Dead

Messaggio da Sairus » 10 dicembre 2014 09:47

Squall ha scritto:è una apocalisse zombie, niente è sicuro e quindi tutto è cangiante e se ne va in un batter d'occhio; i rifugi bruciano e se ne cerca un altro.
Quindi secondo te è normale che ogni volta che questi trovano un veicolo funzionante riescono a demolirlo addosso a qualcosa dopo 10 minuti? Dai...
"Art for art's sake"
(W.Pater)
12 Gennaio 2013, i Maya non ci hanno capito un cazzo. [cit. Erotico]
...perchè la musica è agonismo!!! [cit. Franzi]
LA SFERA
Avatar utente
AntonioC.
Senior Member
Messaggi: 9605
Iscritto il: 25 giugno 2009 08:46

Re: The Walking Dead

Messaggio da AntonioC. » 10 dicembre 2014 10:22

La serie ha successo perchè:

1) vi è un gran dispiego di mezzi e soldi. I trucchi degli zombi sono fantastici e altamente realistici.
2) non vi sono eroi e maggiore è l'dentificazione nei vari personaggi.
3) è lenta e finisce per appassionare anche chi segue di solito le soap opera, grazie anche alle interazioni tra i personaggi
4) per un metallaro: vi recita james hetfield nella parte di Abraham.

A cosa serve una trama convincente?
O' pauer metal n'adda cagnà.
Avatar utente
Ank
Don't Try
Messaggi: 16469
Iscritto il: 11 febbraio 2009 12:46
Località: Milano....italyyyyy!!!!!!
Contatta:

Re: The Walking Dead

Messaggio da Ank » 10 dicembre 2014 11:06

AntonioC. ha scritto: 4) per un metallaro: vi recita james hetfield nella parte di Abraham.

A cosa serve una trama convincente?
Ma davero???? :eek:
Si ma in che serie???
Arriverò a vederlo che sarò pensionato, con la velocità con cui seguo le serie..... :asd:
"Chi beve un bicchiere.
Chi uno ogni tanto...chi tutte le sere!" R. Gaetano


Sacra Alleanza della Costina ● Mantecatore e massaggiatore :cornine:
...saluti dal bar!

♫ ♪ NOWHERE!
Avatar utente
AntonioC.
Senior Member
Messaggi: 9605
Iscritto il: 25 giugno 2009 08:46

Re: The Walking Dead

Messaggio da AntonioC. » 10 dicembre 2014 11:10

O' pauer metal n'adda cagnà.
Avatar utente
Nihilist
Grignani®
Messaggi: 12559
Iscritto il: 31 marzo 2003 14:29
Località: Miðgarðr

Re: The Walking Dead

Messaggio da Nihilist » 10 dicembre 2014 11:52

minchia, non l'avevo riconosciuto :...:

edit: no ok non è lui, prendete solo per il culo :asd:
Di che cazzo stiamo parlando?
Avatar utente
Squall
Zio Cantante
Messaggi: 12241
Iscritto il: 27 ottobre 2004 00:53
Località: Anastasia

Re: The Walking Dead

Messaggio da Squall » 10 dicembre 2014 15:45

Sairus ha scritto:
Squall ha scritto:è una apocalisse zombie, niente è sicuro e quindi tutto è cangiante e se ne va in un batter d'occhio; i rifugi bruciano e se ne cerca un altro.
Quindi secondo te è normale che ogni volta che questi trovano un veicolo funzionante riescono a demolirlo addosso a qualcosa dopo 10 minuti? Dai...
ripeto: è così dalla prima puntata, non mi aspetto delle sceneggiature impeccabili o dei passaggi narrativi particolarmente logici... sono difetti che hanno quasi tutte le serie ammerregane, sostanzialmente perchè sono scritte da cani il cui obiettivo principale è quello di uniformarsi allo standard decretato per accaparrarsi il maggior pubblico possibile.
ma sono difetti che paradossalmente sono meno importanti in un format del tipo "principianti VS zombie", dove le cazzate da parte dei protagonisti sono più accettabili rispetto al format "marinesUSA/poliziottiUSA VS restodelmondo".
It's like this endless search for the perfect balance of deconstruction and layered complexity
- Paul Masvidal
Avatar utente
Joe_Caltotip
Senior Member
Messaggi: 2033
Iscritto il: 31 gennaio 2010 02:45
Località: torino

Re: The Walking Dead

Messaggio da Joe_Caltotip » 10 dicembre 2014 15:53

Sairus ha scritto:
Squall ha scritto:è una apocalisse zombie, niente è sicuro e quindi tutto è cangiante e se ne va in un batter d'occhio; i rifugi bruciano e se ne cerca un altro.
Quindi secondo te è normale che ogni volta che questi trovano un veicolo funzionante riescono a demolirlo addosso a qualcosa dopo 10 minuti? Dai...
sono dettagli trascurabili dopo che hanno fatto saltare in aria un serbatoio del gas con dei fischioni.
l'ultima serie è da pollice in su, approvo la decisione di smettere di cercare di imbastire una trama credibile (dopo 4 stagioni di insuccessi su quel fronte) e decidere di buttarla in caciara, con gore in quantità ed headshot a profusione
Avatar utente
Ank
Don't Try
Messaggi: 16469
Iscritto il: 11 febbraio 2009 12:46
Località: Milano....italyyyyy!!!!!!
Contatta:

Re: The Walking Dead

Messaggio da Ank » 9 marzo 2015 13:35

Preciso che sono ancora alla seconda stagione, me la sto prendendo comoda.
Ma solo io avrei fatto esplodere la testa al bambinetto, Carl???
Ma tipo alla 3 puntata. Anche sua madre mi sta debitamente sui coglioni, ma meno. Il bambino è terribile. Non ne fa una giusta.
Madonna che nervi mi fa venire...
"Chi beve un bicchiere.
Chi uno ogni tanto...chi tutte le sere!" R. Gaetano


Sacra Alleanza della Costina ● Mantecatore e massaggiatore :cornine:
...saluti dal bar!

♫ ♪ NOWHERE!
Rispondi