Mad Max: fury road

Recensioni, discussioni e approfondimenti su film, programmi tv e libri.
Avatar utente
Satanika
Teodem
Messaggi: 19443
Iscritto il: 28 novembre 2002 09:55
Località: Livorno
Contatta:

Re: Mad Max: fury road

Messaggio da Satanika » 20 maggio 2015 16:25

se uno non ama questo film significa che ha litigato col cinema.
We're so young but we're on the road to ruin
We play dumb but we know exactly what we're doing

Taylor Swift
Avatar utente
Coren
Senior Member
Messaggi: 2849
Iscritto il: 17 dicembre 2002 20:04
Contatta:

Re: Mad Max: fury road

Messaggio da Coren » 20 maggio 2015 16:45

Questo sicuramente, pur avendo 32 anni parlo gia' come mio padre...

"eh, ai miei tempi il Blockbuster era tipo Braveheart, ora ci sono gli X-Men..."
"I Sartan, essi sono la causa di ogni male"
"Forse, o forse il male è dentro di noi..."
Avatar utente
Mazaker
Nak Muay
Messaggi: 8912
Iscritto il: 28 aprile 2006 13:38

Re: Mad Max: fury road

Messaggio da Mazaker » 20 maggio 2015 20:01

Quattro considerazioni mie a caso, con spoiler:
Spoiler [Mostra]
Il film elimina l'individualità, è una scelta palesemente voluta, nessuno dei personaggi spicca sugli altri, nemmeno Furiosa, ognuno ha la propria parte, ognuno contribuisce per il bene comune, persino Max non è il "supereroe" che ci si aspetterebbe. Il film distrugge il culto dell'io del protagonista che risolve la situazione da solo, nessuno è immortale e superiore, il fatto che Immortan muoia male come gli altri e non ci sia "lo scontro 1v1 che tutti si aspettavano" è un chiaro esempio, il contrasto tra il suo nome e il fatto che venga trattato dal regista come l'ultimo degli stronzi è sempre in linea col resto delle scelte registiche, qui è il film ad avere una personalità ed un'anima, non il singolo personaggio, non bisogna affezionarsi al personaggio ma alla condizione e alla causa. La condizione è tra le più classiche, il despota di turno con tirapiedi e figliocci a capo di tutto, dall'altra parte invece un tentativo di rivalsa, partito da una fuga e trasformatosi in lotta col padrone.

I messaggi e le critiche sono palesi e non capisco come non vengano colte, la Acqua Cola che viene centellinata e "concessa" come fosse un regalo, non sia mai che il popolo ci si abitui, sarebbe un male e porterebbe alla dipendenza, l'acqua che è vita ma anche differenza tra povertà e ricchezza, diventa qualcosa da demonizzare, i poveri però hanno sete, Immortan concede loro l'acqua e la guerra la si fa tra poveri ai piedi della piramide sociale, per accaparrarsi quel po' che si può, il despota diventa anzi qualcosa da venerare e ringraziare.

Stessa cosa accade per i figli di guerra che puntano all'esaltazione dell'io, al raggiungimento di uno stato di superiorità trascendentale servendo Immortan fino all'atto estremo(richiami chiari ai regimi dittatoriali). Quando nux viene riconosciuto come nullità e essere mediocre decide automaticamente di rinunciare all'io per far parte di un noi(il gruppo).

Tanti poi i riferimenti alla società, probabilmente Americana, con l'obeso a rappresentare l'economia, il tizio sul carrarmato a rappresentare la guerra, demonizzazione non proprio velata alla società moderna. La visione è sicuramente nichilista ma, questa volta, con tentativo di redenzione forse anche da parte del regista, viene contrapposta infatti la speranza, tema ricorrente nel film, la speranza che in una situazione disastrata il genere umano si riconcili con madre natura, non è un caso che i "buoni" siano quasi tutti donne, non donne normali ma "madri" pure, il legame con le donne più anziane e il passaggio di staffetta tra il vecchio e il giovane con i semi nella borsa simbolo di vita, concessi proprio a madri anche loro generatrici di vita...persino quando la bionda col pancione cede la pompa dell'acqua a Max, l'inquadratura del pancione con la pompa dell'acqua accanto è esplicativa, piccoli capolavori visivi e tocchi che messi lì se notati ti fanno godere.

Nulla in questo film è lasciato al caso, ogni inquadratura ha un suo scopo, ogni frase anche la più trita e ritrita sta lì perché deve, Nux non sa cosa sia quel "coso" (l'albero) perché non ne aveva mai visto in vita sua, il posto verde che dovevano trovare è probabilmente andato in malora perché Immortan chiuse la sorgente che in passato formava un fiume. Le tizie a riaprire i bocchettoni dell'acqua erano le allattatrici, ancora una volta simbolo di vita.

Bho potrei continuare per ore, si tratta di un fottutissimo film d'azione, non servirebbe nemmeno i personaggi parlassero e sarebbe comunque una gioia per gli occhi, non servirebbero nemmeno tutti questi particolari dietro e la gente potrebbe gasarsi ugualmente, eppure ci sono e il livello si alza ancora di più, a dispetto di chi non ce li coglie o non ce li vuole cogliere.
"Miele nel vino tu sei, piccola venere. L'indifferenza ti fa altissima."
Avatar utente
Coren
Senior Member
Messaggi: 2849
Iscritto il: 17 dicembre 2002 20:04
Contatta:

Re: Mad Max: fury road

Messaggio da Coren » 20 maggio 2015 21:52

Spoiler [Mostra]
I messaggi di critica sociale e politica sono palesi, che poi vabbè, si tratta di un elite che si ribella ad un elite scappando e cercando un paradiso perduto, sai che rivoluzione, non credo che Miller abbia scomodato Bakunin...
Non ho visto però il finale, quindi magari era presente una rivolta popolare dal basso, con Max eroe del popolo, sospendo il giudizio quindi, anzi rimpiango di non aver resistito 20 minuti.
Il fatto è come tali temi vengano presentati e sviluppati, in maniera elementare e stereotipata su, non venitemi a dire che il centro del film era la critica sociale...
Il centro del film era il chiasso, la gente che sparava a caso per aria e che beveva benzina.
Per me il film rimane un contenitore (bello per voi) senza contenuto.

Sul fatto che i personaggi sono sullo sfondo per lasciare parlare il background sono d'accordo.
Il problema è che sul background non viene sviluppato nulla.
"I Sartan, essi sono la causa di ogni male"
"Forse, o forse il male è dentro di noi..."
Avatar utente
Mazaker
Nak Muay
Messaggi: 8912
Iscritto il: 28 aprile 2006 13:38

Re: Mad Max: fury road

Messaggio da Mazaker » 20 maggio 2015 22:01

è un film d'azione, non dimentichiamolo, tutto l'ambaradan che ho scritto è un surplus, poteva anche non esserci e il film come film d'azione avrebbe avuto il suo perché, cosa ci si aspettava? Un trattato filosofico? Bho, l'azione c'è ed è di altissima qualità, le chicche idem, il significato se proprio lo vuoi pure.
"Miele nel vino tu sei, piccola venere. L'indifferenza ti fa altissima."
Avatar utente
Ghigliottina
calma, dignità e classe
Messaggi: 15181
Iscritto il: 28 novembre 2002 21:27

Re: Mad Max: fury road

Messaggio da Ghigliottina » 20 maggio 2015 23:02

confermo. la storia d'amore é... bah!!
Avatar utente
Coren
Senior Member
Messaggi: 2849
Iscritto il: 17 dicembre 2002 20:04
Contatta:

Re: Mad Max: fury road

Messaggio da Coren » 21 maggio 2015 08:36

Mazaker ha scritto:è un film d'azione, non dimentichiamolo, tutto l'ambaradan che ho scritto è un surplus, poteva anche non esserci e il film come film d'azione avrebbe avuto il suo perché, cosa ci si aspettava? Un trattato filosofico? Bho, l'azione c'è ed è di altissima qualità, le chicche idem, il significato se proprio lo vuoi pure.
Ma si', su questo infatti diciamo la stessa cosa...
"I Sartan, essi sono la causa di ogni male"
"Forse, o forse il male è dentro di noi..."
Avatar utente
diego
Il Maestro® ma anche un Signore®
Messaggi: 16476
Iscritto il: 28 novembre 2002 14:37

Re: Mad Max: fury road

Messaggio da diego » 21 maggio 2015 14:24

Per pura coincidenza ho rivisto l'intera saga di Mad Max non più di un paio di mesi fa.
Stasera vado. :tru
Guerra non cerco, pace non sopporto.
Avatar utente
Korundar
Senior Member
Messaggi: 566
Iscritto il: 12 settembre 2005 19:05
Località: Milano

Re: Mad Max: fury road

Messaggio da Korundar » 21 maggio 2015 20:39

Satanika ha scritto:se uno non ama questo film significa che ha litigato col cinema.
Questa è la verità assoluta. Niente altro.
Avatar utente
diego
Il Maestro® ma anche un Signore®
Messaggi: 16476
Iscritto il: 28 novembre 2002 14:37

Re: Mad Max: fury road

Messaggio da diego » 21 maggio 2015 21:09

Commento all'intervallo: strepitoso.
Guerra non cerco, pace non sopporto.
Avatar utente
diego
Il Maestro® ma anche un Signore®
Messaggi: 16476
Iscritto il: 28 novembre 2002 14:37

Re: Mad Max: fury road

Messaggio da diego » 21 maggio 2015 23:02

A film concluso, sono giunto alla conclusione che l'azione, gli inseguimenti, le esplosioni, l'ambientazione siano in questo lavoro solo un "pretesto" per mettere in atto una sontuosa meraviglia in termini di regia, montaggio, fotografia, suoni.
Una gioia vera, che trascende ampiamente i concetti di trama e di dialoghi.
D'altra parte Miller non sarebbe mai stato così folle da voler semplicemente riproporre pari pari un sunto dei vari "Interceptor / Mad Max".
Hardy è perfetto in questa nuova interpretazione di Mad Max che, e quoto Gino, qui diventa più un concetto che essere un personaggio (anzi, in teoria il protagonista).
Eccellente.
Guerra non cerco, pace non sopporto.
Avatar utente
diego
Il Maestro® ma anche un Signore®
Messaggi: 16476
Iscritto il: 28 novembre 2002 14:37

Re: Mad Max: fury road

Messaggio da diego » 21 maggio 2015 23:10

P.S. Non avevo letto lo spoiler di Mazzy, col quale, volendo salire di livello nell'interpretazione, concordo pienamente. :sisi:
Guerra non cerco, pace non sopporto.
Avatar utente
Sean Olson
Hannibal "The Cannibal" Lecter
Messaggi: 8406
Iscritto il: 20 gennaio 2005 12:44
Località: Chernobyl
Contatta:

Re: Mad Max: fury road

Messaggio da Sean Olson » 22 maggio 2015 10:09

FORZA MILAN!!!
Nostagico dell'Unione delle Repubbliche Socialiste Sovietiche
Avatar utente
Sean Olson
Hannibal "The Cannibal" Lecter
Messaggi: 8406
Iscritto il: 20 gennaio 2005 12:44
Località: Chernobyl
Contatta:

Re: Mad Max: fury road

Messaggio da Sean Olson » 22 maggio 2015 10:15

FORZA MILAN!!!
Nostagico dell'Unione delle Repubbliche Socialiste Sovietiche
Avatar utente
FranziHWQ
Speedfreak!
Messaggi: 3012
Iscritto il: 28 novembre 2002 14:58
Contatta:

Re: Mad Max: fury road

Messaggio da FranziHWQ » 22 maggio 2015 12:21

Molti commenti che ho letto mi amareggiano per superficialità, al pari de "il metal è solo rumore".
Nelle sale dovrebbe essere uscito "Youth" di Sorrentino, io ci andrò questa domenica e voi avreste dovuto risparmiare il biglietto per "Fury Road" e precedermi. Evidentemente l'action - o meglio, l'idea platonica di action dato che "Fury Road" è il miglior esponente di questo genere mai girato per una serie di motivi che vi risparmi - non è il vostro campo.
Non è una critica e non c'è nulla di male in ciò, almeno sino a quando non iniziate a criticare pensando di avere cognizione di causa.
La trama vi sembra povera? I dialoghi insignificanti? I personaggi tagliati con l'accetta? Prego, accomodatevi col Mereghetti nella stanza riservata al braccio armato di Jep Gambardella.
Vi aspetteremo qui, nell'ombra di questa sala cinematografica, felici di poter raccontare ai nostri nipoti di aver assistito alla proiezione del più grande film d'azione mai prodotto (anche se catalogarlo solo "d'azione" è riduttivo). Una riduzione alchemica di tutti gli stilemi dell'action sinora conosciuti, filtrati attraverso la regia più solida, autoriale E CHIARA che si possa immaginare (Micheal Bay sta piangendo in un angolo, umiliato), dove il canto dei motori diventa più bello della Nike di Samotracia.
Se considerate "Fury Road" come un grosso videogame e pensate che meriti di essere accostato al vuoto circo dei "Transformers" o ad esercizi di stile come (l'apprezzato) "Pacifc Rim", piango per voi.
Rock 'n' roll ain't worth the name if it don't make you strut
(Lemmy said)
Avatar utente
Sean Olson
Hannibal "The Cannibal" Lecter
Messaggi: 8406
Iscritto il: 20 gennaio 2005 12:44
Località: Chernobyl
Contatta:

Re: Mad Max: fury road

Messaggio da Sean Olson » 22 maggio 2015 12:53

Vorrei rivederlo in 3d, ma ne ho quasi paura, già la visione in 2d è sconvolgente...è come farsi un acido e non sapere che effetto fa.
FORZA MILAN!!!
Nostagico dell'Unione delle Repubbliche Socialiste Sovietiche
Avatar utente
TheNeedleLies
Senior Member
Messaggi: 2014
Iscritto il: 3 febbraio 2015 18:47

Re: Mad Max: fury road

Messaggio da TheNeedleLies » 22 maggio 2015 15:34

Una domanda. Purtroppo non avrò quasi certamente opportunità di andare al cinema a vederlo, ma mi avete fatto montare la scimmia. Ora, ovvio che siano due cose diverse...ma pensate che una visione casalinga in blu-ray varrà la pena al momento della sua uscita, oppure è proprio uno di quei film che vanno esclusivamente vissuti al cinema, altrimenti perdono motivo d'essere? Nell'attesa di un Vostro gentile riscontro, porgo

Cordiali saluti,

TheNeedleLies
Avatar utente
diego
Il Maestro® ma anche un Signore®
Messaggi: 16476
Iscritto il: 28 novembre 2002 14:37

Re: Mad Max: fury road

Messaggio da diego » 22 maggio 2015 15:48

TheNeedleLies ha scritto:Una domanda. Purtroppo non avrò quasi certamente opportunità di andare al cinema a vederlo, ma mi avete fatto montare la scimmia. Ora, ovvio che siano due cose diverse...ma pensate che una visione casalinga in blu-ray varrà la pena al momento della sua uscita, oppure è proprio uno di quei film che vanno esclusivamente vissuti al cinema, altrimenti perdono motivo d'essere? Nell'attesa di un Vostro gentile riscontro, porgo

Cordiali saluti,

TheNeedleLies

Su uno schermo tv non perde ragione d'essere, ma è chiaro che la componente tecnico/estetica è talmente forte (anzi, è quasi essa stessa l'essenza del film) che non vederlo al cinema sarebbe un gran peccato.
Guerra non cerco, pace non sopporto.
Avatar utente
Ank
Don't Try
Messaggi: 16762
Iscritto il: 11 febbraio 2009 12:46
Località: Milano....italyyyyy!!!!!!
Contatta:

Re: Mad Max: fury road

Messaggio da Ank » 22 maggio 2015 17:05

TheNeedleLies ha scritto:Una domanda. Purtroppo non avrò quasi certamente opportunità di andare al cinema a vederlo, ma mi avete fatto montare la scimmia. Ora, ovvio che siano due cose diverse...ma pensate che una visione casalinga in blu-ray varrà la pena al momento della sua uscita, oppure è proprio uno di quei film che vanno esclusivamente vissuti al cinema, altrimenti perdono motivo d'essere? Nell'attesa di un Vostro gentile riscontro, porgo

Cordiali saluti,

TheNeedleLies
Mad max ha SEMPRE ragione di d'essere.
Quindi non dire belinate.....

Cordialità (cit.) zzz
"Chi beve un bicchiere.
Chi uno ogni tanto...chi tutte le sere!" R. Gaetano


Sacra Alleanza della Costina ● Mantecatore e massaggiatore :cornine:
...saluti dal bar!

♫ ♪ NOWHERE!
Avatar utente
Coren
Senior Member
Messaggi: 2849
Iscritto il: 17 dicembre 2002 20:04
Contatta:

Re: Mad Max: fury road

Messaggio da Coren » 22 maggio 2015 17:26

Secondo me c'e' qualcun altro in giro a cui ha fatto cagare, ma non si osa a dirlo.
E' l'unica spiegazione plausibile che mi do'...
Su dai, uscite allo scoperto!!!
:tru
"I Sartan, essi sono la causa di ogni male"
"Forse, o forse il male è dentro di noi..."
Rispondi