Anime

Recensioni, discussioni e approfondimenti su film, programmi tv e libri.
Avatar utente
Coren
Senior Member
Messaggi: 2940
Iscritto il: 17 dicembre 2002 20:04
Contatta:

Anime

Messaggio da Coren » 15 giugno 2015 14:51

C'e' qualcuno qua come me che e' appassionato di cartoni giapponesi?
Oltre il "minchia belin, da bambino vedevo Kenshiro, troppo fiero!".
Va be', copio e incollo qui una lista di anime che ritengo particolarmente meritevoli, tanto per vedere se c'e' modo di iniziare un discorso.

"Alla fine negli Assoluatmente Meritevoli son finiti:
evangelion + eoe
kino no tabi
totoro
wolf children
hainbane renmei
texnholyze
planetes
monster
Ranma 1/2

Nei meritevoli c’e’ tanta roba, menzione d’onore a:
haruhi (serie + film)
nausicaa
kaguya (takahata)
omoide poro poro
death note
serial experiment lain
angel beats
mawaru penguindrum
rainbow
madoka
mushishi
paranoia agent
steins;gate
Ghost in the shell (I e II)"
"I Sartan, essi sono la causa di ogni male"
"Forse, o forse il male è dentro di noi..."
Avatar utente
Disgustipated
Pregnant
Messaggi: 4391
Iscritto il: 13 maggio 2007 11:28
Località: Firenze

Re: Anime

Messaggio da Disgustipated » 15 giugno 2015 14:57

Coren ha scritto:C'e' qualcuno qua come me che e' appassionato di cartoni giapponesi?
Oltre il "minchia belin, da bambino vedevo Kenshiro, troppo fiero!".
Va be', copio e incollo qui una lista di anime che ritengo particolarmente meritevoli, tanto per vedere se c'e' modo di iniziare un discorso.

"Alla fine negli Assoluatmente Meritevoli son finiti:
Ranma 1/2

Nei meritevoli c’e’ tanta roba, menzione d’onore a:
death note
Ghost in the shell (I e II)"
Sugli anime sono ben poco preparato, non mi hanno mai entusiasmato!
Ho visto questi tre (di GitS manco tutti gli episodi)...molto belli, a parte la seconda metà di Death Note
Avatar utente
Coren
Senior Member
Messaggi: 2940
Iscritto il: 17 dicembre 2002 20:04
Contatta:

Re: Anime

Messaggio da Coren » 15 giugno 2015 15:11

Si, Ranma c'e' per ragioni affettive dato che lo vedevo al liceo, pero' l'ho rivisto da poco, ed e' effettivamente ben fatto con personaggi grandiosi.
Storicamente ha avuto il pregio di fondere gli elementi della commedia sentimentale con quelli dello shonen da combattimento, sullo sfondo c'e' poi tantissima autoironia sulle tradizioni giapponesi che le da' un tocco ulteriore di originalita'.

Su Death Note hai ragione, senza fare spoiler diciamo che il secondo arco narrativo ripropone gli stessi temi e gli stessi meccanismi del primo, con personaggi che sono l'ombra sbiadita degli originali.
Credo che ci sia un unanime consenso nel dire che la parola FINE doveva essere posta con il primo arco, in un modo o nell'altro.
Un altro difetto della serie poi e' Misa Amane, il personaggio femminile piu' insulso di tutti i tempi.
Per finire il target adolescenziale (il fumetto era uno shoonen) che ha in qualche modo castrato l'autore nello sviluppo di certi temi (la giustizia) a cui si poteva dare un taglio piu' maturo.
Nonostante questi difetti per me e' un classico, Light e L sono personaggi incredibili, e poi e' uno di quegli anime che ti tiene incollato sino all'epilogo.

Di GITS credo che tu abbia visto la serie "Stand Alone Complex", che io non ho visto, in lista c'erano i lungometraggi!
"I Sartan, essi sono la causa di ogni male"
"Forse, o forse il male è dentro di noi..."
Avatar utente
ZANNA
My presence is ominous...
Messaggi: 9246
Iscritto il: 29 novembre 2002 22:12
Località: Turin

Re: Anime

Messaggio da ZANNA » 15 giugno 2015 15:16

Da "grande" ho visto solo Naruto.
L'avessi visto da ragazzino sarebbe stato tra la top 5 cartoni di sempre.
"Nothing but the process is infinite.."
Avatar utente
Coren
Senior Member
Messaggi: 2940
Iscritto il: 17 dicembre 2002 20:04
Contatta:

Re: Anime

Messaggio da Coren » 15 giugno 2015 15:23

Dopo che alle medie/liceo sono stato costretto a guardare Dragonball (la roba piu' obroriosa di tutti i tempi a mio parere) pena non essere escluso dal 70% delle conversazioni non ho mai piu' guardato gli shoonen lungherrimi alla One Piece, Naruto, ecc...

Non sono neanche un lettore di manga, a me generalmente piacciono gli anime che si concludono i una o due stagioni...
Pero' un sacco di gente che conosco legge Naruto.
"I Sartan, essi sono la causa di ogni male"
"Forse, o forse il male è dentro di noi..."
Avatar utente
ZANNA
My presence is ominous...
Messaggi: 9246
Iscritto il: 29 novembre 2002 22:12
Località: Turin

Re: Anime

Messaggio da ZANNA » 15 giugno 2015 15:39

L'unico manga letto in tutta la mia vita è stato Devilman
"Nothing but the process is infinite.."
Avatar utente
Jem7
misanthrope
Messaggi: 29501
Iscritto il: 28 novembre 2002 16:48
Contatta:

Re: Anime

Messaggio da Jem7 » 15 giugno 2015 16:07

Ti rispondo con calma stasera
Toglietemi tutto, ma non il mio :asd:

Se fossi foco amerei le foche
Ma sono fico...
Avatar utente
Disgustipated
Pregnant
Messaggi: 4391
Iscritto il: 13 maggio 2007 11:28
Località: Firenze

Re: Anime

Messaggio da Disgustipated » 15 giugno 2015 17:09

Coren ha scritto:Dopo che alle medie/liceo sono stato costretto a guardare Dragonball (la roba piu' obroriosa di tutti i tempi a mio parere) pena non essere escluso dal 70% delle conversazioni non ho mai piu' guardato gli shoonen lungherrimi alla One Piece, Naruto, ecc...

Non sono neanche un lettore di manga, a me generalmente piacciono gli anime che si concludono i una o due stagioni...
Pero' un sacco di gente che conosco legge Naruto.
Come già dissi, Dragon Ball, fosse terminato con la saga di Freezer, sarebbe stato ok.
Ancora oggi ricordo con piacere la prima saga, il fiocco rosso etc etc.
Poi melma insulsa che, pare, continui a breve.
Avatar utente
Polimar72
Senior Member
Messaggi: 6128
Iscritto il: 5 agosto 2014 14:41

Re: Anime

Messaggio da Polimar72 » 15 giugno 2015 17:31

Akira (1988) di Katsushiro Otomo. Tutto il resto e' noia.
Cirith Ungol-The Tower Of Fire
Avatar utente
StivIII
la scimmia che fuma
Messaggi: 6629
Iscritto il: 27 giugno 2011 09:36
Località: Pinetown

Re: Anime

Messaggio da StivIII » 15 giugno 2015 19:31

Ghost in the shell di Mamoru Oshi
dominicus
Avatar utente
Disgustipated
Pregnant
Messaggi: 4391
Iscritto il: 13 maggio 2007 11:28
Località: Firenze

Re: Anime

Messaggio da Disgustipated » 15 giugno 2015 19:45

Polimar72 ha scritto:Akira (1988) di Katsushiro Otomo. Tutto il resto e' noia.
Altro mostro sacro che mi ha sempre incuriosito!
Avatar utente
Nihilist
Grignani®
Messaggi: 12695
Iscritto il: 31 marzo 2003 14:29
Località: Miðgarðr

Re: Anime

Messaggio da Nihilist » 15 giugno 2015 20:25

Sarò limitato io, ma di Akira, pur avendolo guardato 3 volte in tutto, non ci ho capito un emerito cazzo.
Di che cazzo stiamo parlando?
Avatar utente
Jem7
misanthrope
Messaggi: 29501
Iscritto il: 28 novembre 2002 16:48
Contatta:

Re: Anime

Messaggio da Jem7 » 15 giugno 2015 20:44

Anche io non sono mai stato un appassionato di saghe lunghe, quindi solitamente un criterio perché io guardi qualcosa è il numero di episodi: fino a 23/27 ci sto dentro, oltre quasi sempre no.

Cmq di anime che mi sono piaciuti un sacco:
evangelion
planetes
paranoia agent
gurren lagan (anche se verso la fine si perde)
black note (come detto prima, fino al primo arco narrativo)
noein (fisica quantistica, maestrina con lancia delta e combattimenti fighissimi)
le bizzarre avventure di jojo (che hanno iniziato a farci la serie qualche anno fa, ora stanno finendo la 4, con jotaro, mi pare manchi l'ultima puntata)
cowboy bebop
l'attacco dei titani/shingeki no kyojin
last exile (steampunk)

Altri anime carini:
baccano!
elfen lied
akagi (tutto sul mahjong, sembra incredibile ma è avvincente. char design particolare)
ergo proxy


Steins;gate l'ho mollato dopo qualche puntata, avevo visto giusto chaos;head ma non mi era piaciuto quasi niente. Stessa cosa serial experiment lein, ma non sono assolutamente riuscito a finirlo di vedere, troppo noioso.

Se parliamo invece di lungometraggi o di corti fini a se stessi, Akira su tutti, non c'è storia. Poi altre cose interessanti Memories, Manie Manie - i racconti del labirinto, the wolf brigade, paprika, perfect blue, steamboy, porco rosso...

Poi boh, non mi viene in mente altro, ma anche perché mi sono scordato sicuramente i nomi di cose che ho visto...
Toglietemi tutto, ma non il mio :asd:

Se fossi foco amerei le foche
Ma sono fico...
Avatar utente
Månehav
Senior Member
Messaggi: 8841
Iscritto il: 12 aprile 2011 16:22

Re: Anime

Messaggio da Månehav » 16 giugno 2015 01:44

eccomi! anche se sono piu' al passo con le nuove uscire da quando ho mandato a "fanculo" il gruppo di fansubber, sto tentando di recuperare un po' di serie che mi sono perso e, nel frattempo, ripesco anche delle serie che ho adorato.
EVito di fare il listone pazzesco e provo a mettere una piccola descrizione.

Serial Experiments Lain: e' una serie alla ghost in the shell ma senza azione e con molte piu' "menate" psicologiche.
Natsume Yuujinchou: sono quattro serie (13 episodi per serie) incentrate sul folklore giapponese (demoni e affini), mi ha ricordato, per certi versi, mushishi per come vengono trattate le storie.
Freedom Project: e' di Otomo
Karas: e' della tatsunoko ed ha una grafica pazzesca.
Moyashimon: le avventure di uno studente di agraria che vede i microbi ad occhio nudo (fa morire dal ridere).
Parasyte: The Maxim: la trasposizione di un vecchio manga "Kiseiju - l'ospite indesiderato"; si parla di alieni ed e' molto splatter.
Darker Than Black: 2 serie piu' un tot di oav; e' una delle mie serie preferite, c'e' un po' di tutto: fantascienza, azione, arti marziali ed una spruzzatina di noir.
Samurai Flamenco: le prime 10 puntate (mi pare) sembra il classico anime che parla delle avventure di un giovane che vuole diventare un eroe della giustizia (roba tipo kamen rider o super sentai), dopo un tot di puntate scoppia il delirio in crescendo fino alla fine.

Magari in seguito ne aggiungo altre. :cornine:
Avatar utente
Coren
Senior Member
Messaggi: 2940
Iscritto il: 17 dicembre 2002 20:04
Contatta:

Re: Anime

Messaggio da Coren » 16 giugno 2015 09:02

Jem7 ha scritto:Anche io non sono mai stato un appassionato di saghe lunghe, quindi solitamente un criterio perché io guardi qualcosa è il numero di episodi: fino a 23/27 ci sto dentro, oltre quasi sempre no.

Cmq di anime che mi sono piaciuti un sacco:
evangelion
planetes
paranoia agent
gurren lagan (anche se verso la fine si perde)
black note (come detto prima, fino al primo arco narrativo)
noein (fisica quantistica, maestrina con lancia delta e combattimenti fighissimi)
le bizzarre avventure di jojo (che hanno iniziato a farci la serie qualche anno fa, ora stanno finendo la 4, con jotaro, mi pare manchi l'ultima puntata)
cowboy bebop
l'attacco dei titani/shingeki no kyojin
last exile (steampunk)

Altri anime carini:
baccano!
elfen lied
akagi (tutto sul mahjong, sembra incredibile ma è avvincente. char design particolare)
ergo proxy


Steins;gate l'ho mollato dopo qualche puntata, avevo visto giusto chaos;head ma non mi era piaciuto quasi niente. Stessa cosa serial experiment lein, ma non sono assolutamente riuscito a finirlo di vedere, troppo noioso.

Se parliamo invece di lungometraggi o di corti fini a se stessi, Akira su tutti, non c'è storia. Poi altre cose interessanti Memories, Manie Manie - i racconti del labirinto, the wolf brigade, paprika, perfect blue, steamboy, porco rosso...

Poi boh, non mi viene in mente altro, ma anche perché mi sono scordato sicuramente i nomi di cose che ho visto...
Noto con piacere che abbiamo diversi anime in comune tra i preferiti...te li commento uno per uno va (quelli che ho visto)...

Evangelion: vabbe', che parlo a fare, ci scrivono le tesi di psicologia su Eva, un viaggio nella mente umana, il mio anime preferito.
Planetes: un anime adulto che mischia fantascienza hard con tematiche molto importanti, come la differenza tra nord e sud del mondo (che nel 2070 o giu' di li' si e' ancora acuita). Anche se il tema portante e' il dramma personale della protagonista.
Paranoia Agent: tratta il tema dell'alienazione dal punto di vista di diversi protagonisti, un anime molto particolare, fatto pero' di alti e bassi secondo me. Il piu' grosso difetto e' la ripetivita', con certi schemi che vengono ripetuti in maniera troppo ossessiva. Ci tagli 3 puntate ed e' un anime stupendo.
Death Note: ok, siam tutti d'accordo...
Cowboy Beebop: un grande classico, colonna sonora fantastica e tre grandi protagonisti. Personalmente mi aveva colpito di piu' al tempo, rivedendolo mi ha fatto un po' storcere il naso il fatto che gran parte degli episodi siano autoconclusivi e non portino avanti nulla...
Shingeki no kyojin: Coinvolgente piu' che bello, promosso a pieni voti comunque. Il difetto principale forse e' il taglio troppo shoonen di alcuni episodi, che propongono un combattimento continuo. Vediamo come va avanti.
Elfen Lied: aveva delle potenzialita', ma e' stato fatto un lavoraccio, le ultime puntate troncano quanto di buono proposto nelle prime. Fanservice eccessivo.
Ergo Proxy: come sopra, al quadrato. Molti temi introdotti nelle prime puntate vanno a puttane, lo spiegone incredibile e' affidato ad una puntata speciale in formato quiz televisivo... _paolino ed il finale...bah...
Peccato.
Steins;gate: bellissimo, l'ho guardato due volte di fila per capirlo un po' per bene. Storia mindfuck fatta bene e Okabe personaggione. Le prime puntate sono effettivamente un po' lente, ma poi ingrana alla grande!
Serial Experiment Lain: La prima volta che l'ho guardato sono rimasto colpito tantissimo. Molti punti non mi erano chiari, pensavo che una volta che si fosse capito "cosa ci e' dietro" la seconda visione avrebbe chiarito tutto...e invece no...
Rimane un grande classico comunque, anche se di Yoshitoshi Abe preferisco Haibane Renmei (slice of life, mistero, drammatico) e Texhnolyze (una mazzata di nichilismo assurda in salsa cyberpunk).
Akira: mi schiero con quelli che dicono che non ci hanno capito nulla. Boh, forse leggendo il manga. Per me rimane molto sopravvalutato...

Mi ha colpito la tua descrizione di Noein, inoltre ho in lista Perfect Blue, Paprika (di Satoshi Kon, come Paranoia Agent) e Baccano (ho visto Durararara degli stessi autori, senza infamia e senza lode).
Anche Last Exile a questo punto mi incuriosisce.

In pausa pranzo rispondo a Manehav...
"I Sartan, essi sono la causa di ogni male"
"Forse, o forse il male è dentro di noi..."
Avatar utente
ELASTIKO
greatest hits
Messaggi: 31413
Iscritto il: 11 marzo 2005 21:55
Località: Three ZZ Anus

Re: Anime

Messaggio da ELASTIKO » 16 giugno 2015 11:11

prendo nota di tutto perchè sono assai ignorante in materia.
comunque non disprezzo nulla, a me stanno bene lungometraggi, saghe lunghissime, stagioni più contenute, ecc....ecc....

su Dragonball, direi che la versione tv è una merda fotonica rispetto al manga.
idem per Death Note e Ken Il Guerriero (una delle letture più belle di sempre).
by the best, no negativity, no weakness, no acquiscence to fear or disaster, no errors of ignorance, no evasion from reality
ideals are bulletproof
RANDY PAUSCH
Avatar utente
Coren
Senior Member
Messaggi: 2940
Iscritto il: 17 dicembre 2002 20:04
Contatta:

Re: Anime

Messaggio da Coren » 16 giugno 2015 14:37

Månehav ha scritto:eccomi! anche se sono piu' al passo con le nuove uscire da quando ho mandato a "fanculo" il gruppo di fansubber, sto tentando di recuperare un po' di serie che mi sono perso e, nel frattempo, ripesco anche delle serie che ho adorato.
EVito di fare il listone pazzesco e provo a mettere una piccola descrizione.

Serial Experiments Lain: e' una serie alla ghost in the shell ma senza azione e con molte piu' "menate" psicologiche.
Natsume Yuujinchou: sono quattro serie (13 episodi per serie) incentrate sul folklore giapponese (demoni e affini), mi ha ricordato, per certi versi, mushishi per come vengono trattate le storie.
Freedom Project: e' di Otomo
Karas: e' della tatsunoko ed ha una grafica pazzesca.
Moyashimon: le avventure di uno studente di agraria che vede i microbi ad occhio nudo (fa morire dal ridere).
Parasyte: The Maxim: la trasposizione di un vecchio manga "Kiseiju - l'ospite indesiderato"; si parla di alieni ed e' molto splatter.
Darker Than Black: 2 serie piu' un tot di oav; e' una delle mie serie preferite, c'e' un po' di tutto: fantascienza, azione, arti marziali ed una spruzzatina di noir.
Samurai Flamenco: le prime 10 puntate (mi pare) sembra il classico anime che parla delle avventure di un giovane che vuole diventare un eroe della giustizia (roba tipo kamen rider o super sentai), dopo un tot di puntate scoppia il delirio in crescendo fino alla fine.

Magari in seguito ne aggiungo altre. :cornine:
Alua, su Lain gia' commentato...

Le altre serie non le ho viste, metto subito in lista Natsume Yuujinchou, che vedo che ha una media della madonna su Mal, poi quei temi li' mi intrippano sempre.
Su Kiseiju ho letto i commenti su Jigoku (ora Tamachan) mentre la vedevano, l'impressione e' che sia stata una grande serie, ma con una chiusura deludente, tu come giudichi il finale (senza fare spoiler...).
Stessi commenti lessi a suo tempo per Darker than Black...
"I Sartan, essi sono la causa di ogni male"
"Forse, o forse il male è dentro di noi..."
Avatar utente
Coren
Senior Member
Messaggi: 2940
Iscritto il: 17 dicembre 2002 20:04
Contatta:

Re: Anime

Messaggio da Coren » 16 giugno 2015 15:51

Comunque Lain, che da anime sperimentale dovrebbe essere "di nicchia", lo abbiamo citato gia' in tre con due promozioni ed una bocciatura.
Che ci sta, data la sua natura elitaria (o presunta tale).
Che poi Jem7 mi ha apprezzato Paranoia Agent, che sicuramente fa parte del giro.

Io ad esempio di roba da "hipster" non ho assolutamente apprezzato:
- FLCL: troppo grottesco...troppo casinaro...l'ho finito giusto perche' erano 6 puntate
- Kaiba: disegno troppo troppo antitetico alla tematica trattata (uno sci-fi in cui le memorie viaggiano da un individuo all'altro). L'ho droppato dopo 6 puntate...
"I Sartan, essi sono la causa di ogni male"
"Forse, o forse il male è dentro di noi..."
Avatar utente
Månehav
Senior Member
Messaggi: 8841
Iscritto il: 12 aprile 2011 16:22

Re: Anime

Messaggio da Månehav » 16 giugno 2015 16:57

mah la chiusura di Kiseiju è esattamente quella del manga; credo sia una delle poche serie che non si differenzia quasi di una virgola dalla versione cartacea. Han solo "modernizzato" il tratto, visto che il manga è dell'88, e aggiunto qualche modernità per renderlo attuale, ma nulla di eclatante, solo telefonini e computer. Ancora non l'ho rivisto, ma dopo la prima visione sono rimasto molto soddisfatto.
Darker Thank Black ricordo che mi aveva entusiasmato in maniera pazzesca, il problema è che molti fansubber l'han tradotta con i piedi (e mi ci metto nel mezzo pure io :asd: ) visto che le versioni "inglesi" erano state tradotte da analfabeti :...:
solo red garden era tradotto peggio.

Aggiungo qualche titolo che oggi mi son messo a pulire l'archivio....

Toward the Terra (terra e...): la storia riprende un vecchio film animato del 1980, i temi trattati sono abbastanza attuali nonostante si parli di futuro e fantascienza. Distruzione, inquinamento, colonizzazione dello spazio, lavaggio del cervello, selezione della razza e poteri psichici... avvertenza, tenete un pacchetto di fazzoletti a portata di mano (e non per fare porcellate :asd: ).
Il Conte di Montecristo: una modernizzazione (futurizzazione in questo caso) abbastanza riuscita del classico di Dumas, forse un po' ostico a causa degli effetti grafici troppo marcati.
Sakigake!! Cromartie Koukou: una delle più belle serie demenziali mai fatte.
Tower Of Druaga: sono 2 serie fantasy (24 episodi in totale) che alternano momenti demenziali a parti serie e quasi drammatiche; straconsigliato agli amanti dei jrpg.
Kikoushi Enma: mini serie horror di go nagai (4 puntate).
Avatar utente
Coren
Senior Member
Messaggi: 2940
Iscritto il: 17 dicembre 2002 20:04
Contatta:

Re: Anime

Messaggio da Coren » 16 giugno 2015 17:27

Guarda a me delle differenze con il manga non interessa, dato che non li leggo...
Ho capito che prima o poi dovro' guardarlo... :sisi:

Il Conte di Montecristo ce l'ho in lista, spero che la grafica non lo renda troppo ostico...

In che gruppo di fansubber eri?
Purtroppo con il doppio passaggio JAP-ENG, ENG-ITA e' inevitabile che si perda qualcosa, pero' io sono fedele ai fansub in italiano, mi consente di concentrarmi meglio sul giapponese.
Ormai i vari ohayoo, omoshiroi, kawaii, oakaeri, daijabu, soo desu ne, ecc...mi arrivano senza bisogno di fansub.
Anche perche' all'epoca dell'uni avevo studiato un po' di giapponese, quindi capisco la costruzione della frase, le postposizioni, le forme di cortesia, il linguaggio maschile/femminile, ecc...
"I Sartan, essi sono la causa di ogni male"
"Forse, o forse il male è dentro di noi..."
Avatar utente
Michelangelo Corsini
Senior Member
Messaggi: 2988
Iscritto il: 22 giugno 2013 18:49
Località: Isola della Scala, Verona
Contatta:

Re: Anime

Messaggio da Michelangelo Corsini » 16 giugno 2015 19:40

Shaman king
Hunter x Hunter

Qualcuno ha visto qualche puntata?
DEATH METAL MUST DOMINATE!! :cornine:
..., il resto sono chiacchierete da bar (Cit. Nonno)
Siete noiosi e polemici come pochi al mondo (Cit. Graz)
Avatar utente
Jem7
misanthrope
Messaggi: 29501
Iscritto il: 28 novembre 2002 16:48
Contatta:

Re: Anime

Messaggio da Jem7 » 16 giugno 2015 19:47

Cromartie high school la voglio vedere da un sacco di tempo
:asd:
Toglietemi tutto, ma non il mio :asd:

Se fossi foco amerei le foche
Ma sono fico...
Avatar utente
Månehav
Senior Member
Messaggi: 8841
Iscritto il: 12 aprile 2011 16:22

Re: Anime

Messaggio da Månehav » 16 giugno 2015 19:50

il gruppo dovrebbe chiamarsi itasa, credo esistano ancora, prevalentemente fanno serie americane; all'epoca facevano solo Naruto, D Gray man e forse qualche altra serie di grosso seguito. Io facevo Darker than black tutto da solo e purtroppo non mi sono potuto gustare la serie come avrei voluto dato che mi occupavo di traduzione, correzione ( :asd: ) e sincronizzazione; per poter tradurre "decentemente" (neanche bene) una puntata dovevo usare 2 versioni diverse inglesi, una spagnola, una portoghese ed una francese. Tutto sommato reggevo a fare una sola serie ma poi mi hanno dato da fare D Gray man, fino a quando c'era chi si occupava delle altre fasi non era un problema, anche perche' non ha moltissimi dialoghi, ma alla fine mi sono dovuto occupare anche del resto e tra universita' e lavoro non avevo quasi piu' tempo di fare nulla. Ho chiesto una mano ma niente quindi ho lasciato perdere tutto :(
Michelangelo Corsini ha scritto:Shaman king
Hunter x Hunter

Qualcuno ha visto qualche puntata?
un paio di puntate del primo (niente di che), e tutte e 2 le serie di Hunter x hunter (la prima versione la facevano prima o al posto di dragon ball secoli fa).
Non sarebbe male come storia ma e' troppo lungo e sto cominciando ad odiare quando spezzano un combattimento in piu' puntate infarcendolo di dialoghi inutili, flashback e primi piani.
Jem7 ha scritto:Cromartie high school la voglio vedere da un sacco di tempo
:asd:
Devi, e merita anche il live action
Avatar utente
Jem7
misanthrope
Messaggi: 29501
Iscritto il: 28 novembre 2002 16:48
Contatta:

Re: Anime

Messaggio da Jem7 » 16 giugno 2015 19:55

Sì itasa c'è ancora
Toglietemi tutto, ma non il mio :asd:

Se fossi foco amerei le foche
Ma sono fico...
Avatar utente
moonlit knight
Stan
Messaggi: 14602
Iscritto il: 10 novembre 2005 17:10

Re: Anime

Messaggio da moonlit knight » 16 giugno 2015 20:59

Aldnoah Zero mi è piaciuto molto. Per chi ama i mecha poi è un must.
Il contenuto di questo post è un’opinione, non la verità assoluta. Se vi interessa la verità, l'aula di filosofia del professor Tyre è in fondo al corridoio.
Siete noiosi e polemici come pochi al mondo. Powered by Graz
Avatar utente
Jem7
misanthrope
Messaggi: 29501
Iscritto il: 28 novembre 2002 16:48
Contatta:

Re: Anime

Messaggio da Jem7 » 16 giugno 2015 21:58

Mi sono ricordato cos'altro ho visto ultimamente
seirei no moribito: giappone medievale, una guerriera deve proteggere il principe bambino da un infausto presagio. non brutto
suisei no gargantia: futuro distopico, un guerriero mecha del futuro piomba per un incidente spazio/temporale in un pianeta tipo waterworld, sia come ambientazione che progresso tecnologico. gradevole ma niente di trascendentale

ora invece ho scoperto short peace, dove un corto è girato da otomo. devo investigare su cosa si tratta.
Toglietemi tutto, ma non il mio :asd:

Se fossi foco amerei le foche
Ma sono fico...
Avatar utente
Coren
Senior Member
Messaggi: 2940
Iscritto il: 17 dicembre 2002 20:04
Contatta:

Re: Anime

Messaggio da Coren » 17 giugno 2015 09:46

Jem7 ha scritto: seirei no moribito: giappone medievale, una guerriera deve proteggere il principe bambino da un infausto presagio. non brutto
Ha una fine, o e' l'ennesimo lavoro in cui:
E' stato preso da un manga, che non e' finito, o e' finito ma la prima serie non ha venduto abbastanza e non si fara' la seconda.
Non e' stato preso da un manga, ma hanno lasciato un finale aperto per un'eventuale seconda serie (che non si fara' mai).

In tre righe credo di aver descritto il difetto principale di questo mondo.
Poi viene la stereotipizzazione, il moe, ecc...
Pero' la tsundere ha sempre fascino... zzz
"I Sartan, essi sono la causa di ogni male"
"Forse, o forse il male è dentro di noi..."
Avatar utente
Nihilist
Grignani®
Messaggi: 12695
Iscritto il: 31 marzo 2003 14:29
Località: Miðgarðr

Re: Anime

Messaggio da Nihilist » 17 giugno 2015 10:40

vedo che tra tutti siete abbastanza nerd su sta roba...
parecchi di quelli citati li ho visti anche io, soprattutto quelli più attempati
Lain l'ho visto anch'io ma sarà almeno 10 anni fa, e mi ricordo che anche lì, non ci capii una minchia. Inizio a pensare di non capire un cazzo degli anime un po' più complessi del kamehameha.
Di che cazzo stiamo parlando?
Avatar utente
moonlit knight
Stan
Messaggi: 14602
Iscritto il: 10 novembre 2005 17:10

Re: Anime

Messaggio da moonlit knight » 17 giugno 2015 11:37

Ho serie difficoltà a capire come possa piacere Dragonball.
Il contenuto di questo post è un’opinione, non la verità assoluta. Se vi interessa la verità, l'aula di filosofia del professor Tyre è in fondo al corridoio.
Siete noiosi e polemici come pochi al mondo. Powered by Graz
Avatar utente
Månehav
Senior Member
Messaggi: 8841
Iscritto il: 12 aprile 2011 16:22

Re: Anime

Messaggio da Månehav » 17 giugno 2015 11:47

moonlit knight ha scritto:Ho serie difficoltà a capire come possa piacere Dragonball.
c'e' molto di peggio :sisi:
Avatar utente
Jem7
misanthrope
Messaggi: 29501
Iscritto il: 28 novembre 2002 16:48
Contatta:

Re: Anime

Messaggio da Jem7 » 17 giugno 2015 12:00

Coren ha scritto:
Jem7 ha scritto: seirei no moribito: giappone medievale, una guerriera deve proteggere il principe bambino da un infausto presagio. non brutto
Ha una fine, o e' l'ennesimo lavoro in cui:
E' stato preso da un manga, che non e' finito, o e' finito ma la prima serie non ha venduto abbastanza e non si fara' la seconda.
Non e' stato preso da un manga, ma hanno lasciato un finale aperto per un'eventuale seconda serie (che non si fara' mai).

In tre righe credo di aver descritto il difetto principale di questo mondo.
Poi viene la stereotipizzazione, il moe, ecc...
Pero' la tsundere ha sempre fascino... zzz
autoconclusivo
:sisi:
Toglietemi tutto, ma non il mio :asd:

Se fossi foco amerei le foche
Ma sono fico...
Avatar utente
Coren
Senior Member
Messaggi: 2940
Iscritto il: 17 dicembre 2002 20:04
Contatta:

Re: Anime

Messaggio da Coren » 17 giugno 2015 12:35

Moonlit:
Ho serie difficoltà a capire come possa piacere Dragonball.
Fa schifo infatti, fui "costretto" a guardarlo per non essere tagliato via dal 70% delle conversazioni a scuola.
Parlo dell'anime, il manga non lo conosco.

Nihilist:
vedo che tra tutti siete abbastanza nerd su sta roba...
parecchi di quelli citati li ho visti anche io, soprattutto quelli più attempati
Lain l'ho visto anch'io ma sarà almeno 10 anni fa, e mi ricordo che anche lì, non ci capii una minchia. Inizio a pensare di non capire un cazzo degli anime un po' più complessi del kamehameha.
La "verita' ultima" su Lain non e' nascosta, anzi e' (quasi) alla luce del sole...
Capire invce tutte le scene dell'anime e' impossibile, anche alla luce della "verita' ultima", perche' o ci sono buchi di sceneggiatura, o perche' l'astrazione e' massima.
Semplificando (ripeto, semplifico): se dico "Lain e' tutto ed il contario di tutto", praticamente vale ogni cosa.
Oppure perche' non e' chiaro proprio a livello di regia se quello che si vede viene dal mondo "reale", dal "wired", se sono visioni, allucinazioni, ecc..
In Evangelion lo stacco era chiaro, la goccia che cadeva era l'inizio del "viaggio mentale", cosi' come quei viaggi in metropolitana...
In Lain non c'e' alcuno stacco, e' tutto (volutamente) "mishiato", ed il motivo c'e'... :)

Jem:
autoconclusivo
:tru
"I Sartan, essi sono la causa di ogni male"
"Forse, o forse il male è dentro di noi..."
Avatar utente
Nihilist
Grignani®
Messaggi: 12695
Iscritto il: 31 marzo 2003 14:29
Località: Miðgarðr

Re: Anime

Messaggio da Nihilist » 17 giugno 2015 13:34

moonlit knight ha scritto:Ho serie difficoltà a capire come possa piacere Dragonball.
Nono aspetta, l'anime di Dragonball mi ha sempre fatto cacare a spruzzo, ho solo scelto l'esempio più banale di anime 'semplice'. Il manga invece mi piaceva. :sisi:
Di che cazzo stiamo parlando?
Avatar utente
Nihilist
Grignani®
Messaggi: 12695
Iscritto il: 31 marzo 2003 14:29
Località: Miðgarðr

Re: Anime

Messaggio da Nihilist » 17 giugno 2015 13:36

Coren ha scritto:Moonlit:
Ho serie difficoltà a capire come possa piacere Dragonball.
Fa schifo infatti, fui "costretto" a guardarlo per non essere tagliato via dal 70% delle conversazioni a scuola.
Parlo dell'anime, il manga non lo conosco.

Nihilist:
vedo che tra tutti siete abbastanza nerd su sta roba...
parecchi di quelli citati li ho visti anche io, soprattutto quelli più attempati
Lain l'ho visto anch'io ma sarà almeno 10 anni fa, e mi ricordo che anche lì, non ci capii una minchia. Inizio a pensare di non capire un cazzo degli anime un po' più complessi del kamehameha.
La "verita' ultima" su Lain non e' nascosta, anzi e' (quasi) alla luce del sole...
Capire invce tutte le scene dell'anime e' impossibile, anche alla luce della "verita' ultima", perche' o ci sono buchi di sceneggiatura, o perche' l'astrazione e' massima.
Semplificando (ripeto, semplifico): se dico "Lain e' tutto ed il contario di tutto", praticamente vale ogni cosa.
Oppure perche' non e' chiaro proprio a livello di regia se quello che si vede viene dal mondo "reale", dal "wired", se sono visioni, allucinazioni, ecc..
In Evangelion lo stacco era chiaro, la goccia che cadeva era l'inizio del "viaggio mentale", cosi' come quei viaggi in metropolitana...
In Lain non c'e' alcuno stacco, e' tutto (volutamente) "mishiato", ed il motivo c'e'... :)

Jem:
autoconclusivo
:tru
Onestamente mi ricordo poco e niente di Lain, ma ho sempre voluto rivederlo per capire se potevo apprezzarlo di più. È che il tempo scarseggia e preferisco vedere cose nuove :sisi:
Di che cazzo stiamo parlando?
Avatar utente
Månehav
Senior Member
Messaggi: 8841
Iscritto il: 12 aprile 2011 16:22

Re: Anime

Messaggio da Månehav » 17 giugno 2015 21:02

Nihilist ha scritto:
Onestamente mi ricordo poco e niente di Lain, ma ho sempre voluto rivederlo per capire se potevo apprezzarlo di più. È che il tempo scarseggia e preferisco vedere cose nuove :sisi:
idem, e l'ho visto piu' di una volta :asd:
molti di questi anime che sembrano complicati hanno una trama molto semplice e, certe volte, pure banale; quello che confonde e' spesso come viene rappresentata la storia.
Se prendi 2 anime della tatsunoko (che e' la casa di polymar, kyashan, yattaman e l'ape maga') come soultaker e karas, (li cconsiglio entrambi) la trama e' la classica storia alla polymar o tekkaman, solo che si rimane un po spiazzati da una trama non molto lineare e da una totale assenza di spiegoni/flashback con spiegoni, quello che succede succete e basta, poi sta a chi guarda cogliere i vari indizi che vengono dati per capire la storia che, comunque, verso la fine risulta sempre piu' comprensibile. Questo pero' ti costringe a fare maratone assurde, perche' se guardi le puntate a distanza di tempo ti dimentichi delle parti o ti scordi totalmente quello che hai visto.
Gia' che ci sono aggiungo un paio di titoli zzz

Le Chevalier D'Eon : rivoluzione francese, alchimia/magia, complotti (eh si) ed un protaginista ambiguo ispirato al realmente esistito Charles d'Eon de Beaumont.
Azumanga daioh : a me le serie demenziali piacciono un sacco, questa e' una versione femminile e piu' delicata di Cromartie high school.
Shigurui: ambientato agli inizi del primo periodo edo, e' un grosso flashback sulla vita di 2 samurai "disabili" che si sfidano in un torneo indetto dal daimyo. Se avete letto o visto Kakugo sapete cosa aspettarvi (e' lo stesso autore), se no sappiete che e' molto brutale.
The Soultaker: dato che ne ho parlato piu' volte lo consiglio pure. In pratica e' la classica storia della tatsunoko: ragazzo che scopre di avere dei poteri e lotta contro un'organizzazione malvagia per salvare sua sorella gemella; pero', come in karas la trama non e' affatto lineare e presenta parecchie parti allucinate.
Avatar utente
Michelangelo Corsini
Senior Member
Messaggi: 2988
Iscritto il: 22 giugno 2013 18:49
Località: Isola della Scala, Verona
Contatta:

Re: Anime

Messaggio da Michelangelo Corsini » 17 giugno 2015 21:05

Lupin III :meghy:
DEATH METAL MUST DOMINATE!! :cornine:
..., il resto sono chiacchierete da bar (Cit. Nonno)
Siete noiosi e polemici come pochi al mondo (Cit. Graz)
MaxOwaR666
Mutandoni Peluche
Messaggi: 5343
Iscritto il: 29 novembre 2002 16:25

Re: Anime

Messaggio da MaxOwaR666 » 17 giugno 2015 21:08

oltre a tutti quelli nominati con merito in questa sede aggiungerei anche Puella Magi Madoka Magica.

praticamente è una destrutturazione del genere di manga che più odiavo: quello delle maghette di staminchia.

buttateci un occhio, e assicuratevi di arrivare alla fine della terza puntata per capire veramente di cosa si parla :asd:
Dio esiste ed è derivabile
Napoleone: "Cittadino, ho letto il vostro libro e non capisco come non abbiate dato spazio all'azione del Creatore"
Laplace: "Primo Console, non ho avuto bisogno di questa ipotesi."
Avatar utente
Coren
Senior Member
Messaggi: 2940
Iscritto il: 17 dicembre 2002 20:04
Contatta:

Re: Anime

Messaggio da Coren » 18 giugno 2015 09:00

Manehav:
Azumanga daioh : a me le serie demenziali piacciono un sacco, questa e' una versione femminile e piu' delicata di Cromartie high school.
Shigurui: ambientato agli inizi del primo periodo edo, e' un grosso flashback sulla vita di 2 samurai "disabili" che si sfidano in un torneo indetto dal daimyo. Se avete letto o visto Kakugo sapete cosa aspettarvi (e' lo stesso autore), se no sappiete che e' molto brutale.
Per Azumanga Daioh c'ha una fissa un mio amico, per lui la migliore serie comica di sempre, dovro' recuperarla...
Shigurui ce l'avevo in lista ma...ho visto che ha il solito difetto (vedi qualche mio post fa): non finisce e ti devi leggere il manga (che almeno e' completo).

Maxowar:
oltre a tutti quelli nominati con merito in questa sede aggiungerei anche Puella Magi Madoka Magica.

praticamente è una destrutturazione del genere di manga che più odiavo: quello delle maghette di staminchia.

buttateci un occhio, e assicuratevi di arrivare alla fine della terza puntata per capire veramente di cosa si parla
Madoka e' uno di quegli anime commerciali che merita davvero, piu' che destrutturazione del genere io parlerei semplicemente di innovazione...
Una vera destrutturazione (del genere mecha) l'aveva fatta Anno con Evangelion, in cui si presentavano i robottoni per parlare di tutt'altro, in Madoka si introducono atmosfere e feels molto piu' oscuri e maturi in un genere che e' sempre stato piu' allegro e bambinesco.
Il paragone con Eva non l'ho fatto a caso, Anno in un'intervista ha sostenuto (con grande modestia) che da Evangelion in poi non c'era piu' stata alcuna innovazione negli anime e che fossero quindi tutti inutili.
E' stato poi intervistato Sadamoto (il chara designer di Eva), a cui e' stato chiesto di commentare sull'uscita di Anno, al che lui ha subito detto:
"Ma no dai, c'e' Madoka...".
"I Sartan, essi sono la causa di ogni male"
"Forse, o forse il male è dentro di noi..."
Avatar utente
Coren
Senior Member
Messaggi: 2940
Iscritto il: 17 dicembre 2002 20:04
Contatta:

Re: Anime

Messaggio da Coren » 18 giugno 2015 09:06

Gia' che parlavo di Anno vorrei aggiungere che invece di parlare male sempre degli anime, nei nuovi film di Eva avrebbe potuto fare un qualcosa che spiegasse i punti oscuri della trama invece di partorire quell'aborto...
Poi magari cambio completamente opinione col quarto film (ma non credo).
"I Sartan, essi sono la causa di ogni male"
"Forse, o forse il male è dentro di noi..."
Avatar utente
Jem7
misanthrope
Messaggi: 29501
Iscritto il: 28 novembre 2002 16:48
Contatta:

Re: Anime

Messaggio da Jem7 » 18 giugno 2015 09:58

Il terzo è un completo nonsense
Toglietemi tutto, ma non il mio :asd:

Se fossi foco amerei le foche
Ma sono fico...
Rispondi