Anime

Recensioni, discussioni e approfondimenti su film, programmi tv e libri.
Avatar utente
Coren
Senior Member
Messaggi: 2940
Iscritto il: 17 dicembre 2002 20:04
Contatta:

Re: Anime

Messaggio da Coren » 16 dicembre 2019 18:44

Allora facciamo un po' di chiarezza.

1) Evangelion nasce come anime, ed il "canon" e' l'anime, il manga, i videogiochi, derivano dall'anime.
2) L'opera e' imprescindibile non perche' sia fatta particolarmente bene, anzi, e' stato spesso attaccata per buchi di sceneggiatura, incongruenze, fan service, e quant'altro.
Ma ha segnato una svolta perche' i protagonisti NON SONO personaggi positivi: Shinji, Asuka, Misato, Ritsuko, Gendo, sono esseri umani con un vuoto dentro che non riescono a colmare, e si comportano di conseguenza.
Ho escluso volutamente Rei, che alla prima visione mi aveva colpito molto, ma che invece col tempo ho declassato a "personaggio di fantascienza standard" (intendiamoci, adoro il suo personaggio, ma semmai ne parliamo alla fine).
I protagonisti degli anime degli anni 70' e degli '80 erano eroi senza macchia, pieni di sfighe certo, orfani, poveri, MA MORALMENTE IMPECCABILI, erano le specchio di un giappone che ancora doveva e VOLEVA risollevarsi dal dopoguerra, erano modelli da imitare.
I personaggi di Evangelion sono lo specchio di un Giappone in crisi di identita' e di valori, di adulti che non hanno trasmesso ai giovani dei modelli lasciandoli allo sbando.
E' come nella letteratura italiana il passaggio dai Promessi Sposi agli (anti)eroi di Svevo e Calvino.
Ora io sono certo che se vi guardate dentro con un po' di autocritica, vi sentirete piu' simili a Shinji che a Pegasus o a Ken il Guerriero.
Poi chiaro che in EVA la cosa e' esagerata, perche' Anno e' un otaku depresso e la sua opera e' rivolta ad otaku depressi, cio' nondimeno, credo che il suo messaggio sia universale.
E di nuovo l'opera e' imprenscidibile perche' sulla sua scia sono nati altri anime, altri manga, con tematiche analoghe, personaggi analoghi, atmosfere analoghe, e soprattutto, tutta la produzione successiva verra' in qualche modo paragonata o comunque relazionata con EVA. Il 1996 per gli anime rappresenta un punto di svolta e allo stesso tempo una pietra di paragone, tipo il 1986 per il thrash metal... :sisi:
3) Il giro di Shinji sulla linea circolare e' appunto un'esemplificazione di tutto quello al punto 2.... :asd:
Poi, per carita', ci sono le battaglie, i misteri sull'origine di Adam, degli Angeli, il Second Impact, ecc.. :tru
"I Sartan, essi sono la causa di ogni male"
"Forse, o forse il male è dentro di noi..."
Avatar utente
Coren
Senior Member
Messaggi: 2940
Iscritto il: 17 dicembre 2002 20:04
Contatta:

Re: Anime

Messaggio da Coren » 16 dicembre 2019 18:53

AntonioC. ha scritto:
16 dicembre 2019 15:44
Evangelion l'avrò visto qualche anno fa.
Per buona parte è una visione godibile, poi gli ultimi 2-3 episodi, più il film, che rappresenta per molti un'appendice fondamentale, è il grande manicomio. E' noto che il finale è un po' raffazzonato per mancanza di fondi, ma a me sembra una sterzata troppo brusca rispetto all'andamento fino ad allora abbastanza lineare.
Forse se l'avessi visto da ragazzino avrebbe avuto un effetto diverso, ma a me sembra appunto un prodotto per ragazzini. Limite mio naturalmente.
Non sono veri e propri spoiler, ma magari leggete dopo aver visto tutto:
Spoiler [Mostra]
Non sono d'accordo.
Gli ultimi due episodi veicolano il messaggio che l'autore voleva conferire all'opera, e lo fa in maniera inequivocabile, anche se non in maniera "chiara".
E' vero che sterza bruscamente, ed e' vero che la matassa riguardante la "trama" e gli aspetti della "lore mistico religiosa" che vengono costruiti durante gli episodi non vengono completamente dipanati.
Pero' la sterzata va a concludere, in maniera magistrale a mio avviso, temi PROFONADAMENTE PRESENTI in tutti gli episodi.
"I Sartan, essi sono la causa di ogni male"
"Forse, o forse il male è dentro di noi..."
Avatar utente
diego
Il Maestro® ma anche un Signore®
Messaggi: 16712
Iscritto il: 28 novembre 2002 14:37

Re: Anime

Messaggio da diego » 17 dicembre 2019 10:47

Ieri puntata 21: bella spessa :sisi:
Guerra non cerco, pace non sopporto.
Avatar utente
ZANNA
My presence is ominous...
Messaggi: 9246
Iscritto il: 29 novembre 2002 22:12
Località: Turin

Re: Anime

Messaggio da ZANNA » 17 dicembre 2019 11:59

Ah dimenticavo: l'Attacco dei Giganti mi è piaciuto tantissmo (finora). Mia sorella (si, sempre lei) appena tornata dal Giappone mi ha spiegato la venerazione che hanno per sto manga e l'enorme successo avuto.
"Nothing but the process is infinite.."
Avatar utente
diego
Il Maestro® ma anche un Signore®
Messaggi: 16712
Iscritto il: 28 novembre 2002 14:37

Re: Anime

Messaggio da diego » 17 dicembre 2019 12:39

Ricollegandomi al tema dell'imprescindibilità di NGE, ora che mi sto avvicinando alla fine ho iniziato a fare esplorazioni in rete (schivando eventuali spoiler) ed effettivamente pullula di siti e blog nei quali vengono proposti analisi, guide alla visione, interpretazioni, critiche, recensioni.
Si percepisce insomma quello che potrebbe essere definito un vero e proprio impatto sociale e culturale che quest'opera ha avuto, anche ben al di fuori del Giappone.
Guerra non cerco, pace non sopporto.
Avatar utente
Nihilist
Grignani®
Messaggi: 12695
Iscritto il: 31 marzo 2003 14:29
Località: Miðgarðr

Re: Anime

Messaggio da Nihilist » 17 dicembre 2019 12:47

ZANNA ha scritto:
17 dicembre 2019 11:59
Ah dimenticavo: l'Attacco dei Giganti mi è piaciuto tantissmo (finora). Mia sorella (si, sempre lei) appena tornata dal Giappone mi ha spiegato la venerazione che hanno per sto manga e l'enorme successo avuto.
sto aspettando la conclusione della terza stagione, non so quando uscira su Netflix, maiala cane
Di che cazzo stiamo parlando?
Avatar utente
Månehav
Senior Member
Messaggi: 8841
Iscritto il: 12 aprile 2011 16:22

Re: Anime

Messaggio da Månehav » 17 dicembre 2019 12:57

Nihilist ha scritto:
17 dicembre 2019 12:47
ZANNA ha scritto:
17 dicembre 2019 11:59
Ah dimenticavo: l'Attacco dei Giganti mi è piaciuto tantissmo (finora). Mia sorella (si, sempre lei) appena tornata dal Giappone mi ha spiegato la venerazione che hanno per sto manga e l'enorme successo avuto.
sto aspettando la conclusione della terza stagione, non so quando uscira su Netflix, maiala cane
aspettatevi qualche colpo di scena :asd:
Avatar utente
ZANNA
My presence is ominous...
Messaggi: 9246
Iscritto il: 29 novembre 2002 22:12
Località: Turin

Re: Anime

Messaggio da ZANNA » 17 dicembre 2019 13:01

Nihilist ha scritto:
17 dicembre 2019 12:47
ZANNA ha scritto:
17 dicembre 2019 11:59
Ah dimenticavo: l'Attacco dei Giganti mi è piaciuto tantissmo (finora). Mia sorella (si, sempre lei) appena tornata dal Giappone mi ha spiegato la venerazione che hanno per sto manga e l'enorme successo avuto.
sto aspettando la conclusione della terza stagione, non so quando uscira su Netflix, maiala cane
C'è tutta su Prime. Se no, credo, VVVID
"Nothing but the process is infinite.."
Avatar utente
Månehav
Senior Member
Messaggi: 8841
Iscritto il: 12 aprile 2011 16:22

Re: Anime

Messaggio da Månehav » 17 dicembre 2019 13:07

ZANNA ha scritto:
17 dicembre 2019 13:01


C'è tutta su Prime. Se no, credo, VVVID
su vvvid compreso un film :sisi:
Avatar utente
Jem7
misanthrope
Messaggi: 29501
Iscritto il: 28 novembre 2002 16:48
Contatta:

Re: Anime

Messaggio da Jem7 » 17 dicembre 2019 13:09

Io devo recuperare gli ultimi manga di Attacco dei giganti, ma son disegnati così male che mi passa la voglia...
Toglietemi tutto, ma non il mio :asd:

Se fossi foco amerei le foche
Ma sono fico...
Avatar utente
Coren
Senior Member
Messaggi: 2940
Iscritto il: 17 dicembre 2002 20:04
Contatta:

Re: Anime

Messaggio da Coren » 17 dicembre 2019 13:24

VVVID e' in pari con i Giganti, e si puo' vedere in Giapponese, la terza stagione mi e' piaciuta molto.
"I Sartan, essi sono la causa di ogni male"
"Forse, o forse il male è dentro di noi..."
Avatar utente
diego
Il Maestro® ma anche un Signore®
Messaggi: 16712
Iscritto il: 28 novembre 2002 14:37

Re: Anime

Messaggio da diego » 17 dicembre 2019 14:05

Mi state incuriosendo con questo Attacco dei Giganti.
Guerra non cerco, pace non sopporto.
Avatar utente
Coren
Senior Member
Messaggi: 2940
Iscritto il: 17 dicembre 2002 20:04
Contatta:

Re: Anime

Messaggio da Coren » 17 dicembre 2019 14:29

diego ha scritto:
17 dicembre 2019 14:05
Mi state incuriosendo con questo Attacco dei Giganti.
Straconsigliato per quel che mi riguarda, ma niente a che vedere con EVA.
I Giganti sono uno shoonen con tutti i suoi stereoripi, a partire dai personaggi, i combattimenti, ecc...
E' pero' scritto da dio, con una trama molto coinvolgente in cui i misteri vengono svelati piano piano.
Il manga e' in via di conclusione e l'anime uscira' con l'ultima stagione ad autunno 2020 :tru
"I Sartan, essi sono la causa di ogni male"
"Forse, o forse il male è dentro di noi..."
Avatar utente
ZANNA
My presence is ominous...
Messaggi: 9246
Iscritto il: 29 novembre 2002 22:12
Località: Turin

Re: Anime

Messaggio da ZANNA » 17 dicembre 2019 15:15

A proposito di anime un pò originale che ho visto di recente, consiglio Fate/Apocrypha. A me la storia è piaciuta tanto. Ho saputo (indovinate da chi?) che è una sorta di spin off di un universo ben più ampio, anch'esso molto molto impattante sugli otaku, magari approfondirò. Qualcuno?
"Nothing but the process is infinite.."
Avatar utente
Månehav
Senior Member
Messaggi: 8841
Iscritto il: 12 aprile 2011 16:22

Re: Anime

Messaggio da Månehav » 17 dicembre 2019 15:27

ZANNA ha scritto:
17 dicembre 2019 15:15
A proposito di anime un pò originale che ho visto di recente, consiglio Fate/Apocrypha. A me la storia è piaciuta tanto. Ho saputo (indovinate da chi?) che è una sorta di spin off di un universo ben più ampio, anch'esso molto molto impattante sugli otaku, magari approfondirò. Qualcuno?
io ho visto altri 2 o 3 anime della stessa serie.
Credo, se non ricordo male, sia preso da una serie di visual novel (i videogiochi pallosi giappi) hentai o tendente all'hentai; non male ma alla lunga è ripetitivo, nel senso che i personaggi principali delle varie serie sono quasi sempre gli stessi.
Avatar utente
Coren
Senior Member
Messaggi: 2940
Iscritto il: 17 dicembre 2002 20:04
Contatta:

Re: Anime

Messaggio da Coren » 19 dicembre 2019 12:40

ZANNA ha scritto:
17 dicembre 2019 15:15
A proposito di anime un pò originale che ho visto di recente, consiglio Fate/Apocrypha. A me la storia è piaciuta tanto. Ho saputo (indovinate da chi?) che è una sorta di spin off di un universo ben più ampio, anch'esso molto molto impattante sugli otaku, magari approfondirò. Qualcuno?
Tua sorella pubblica mica la sua lista di anime su myanimelist ?
"I Sartan, essi sono la causa di ogni male"
"Forse, o forse il male è dentro di noi..."
Avatar utente
Nihilist
Grignani®
Messaggi: 12695
Iscritto il: 31 marzo 2003 14:29
Località: Miðgarðr

Re: Anime

Messaggio da Nihilist » 19 dicembre 2019 13:33

non conoscevo VVVID, grazie! comunque aspetto di vederla in italiano
l'Attacco dei Giganti mi ha colpito per la trama non banale, per la colonna sonora veramente stupenda e coinvolgente, per i colpi di scena (qualcuno più telefonato di altri) ma comunque ad effetto
alcuni personaggi sono un pochino logorroici nello spiegare qualsiasi mossa venga fatta, ma a qualcuno questa cosa può piacere...
erano anni che non mi appassionavo così ad un cartone animato :sisi:

l'ultimo che avevo visto era Death Note, che avrei fatto durare meno, prima ancora Gurenn Lagann (robottoni... ma oni oni oni eh :asd: ) che secondo me è talmente tamarro che va visto per forza
Di che cazzo stiamo parlando?
Avatar utente
Coren
Senior Member
Messaggi: 2940
Iscritto il: 17 dicembre 2002 20:04
Contatta:

Re: Anime

Messaggio da Coren » 19 dicembre 2019 15:36

I Giganti l'ho visto in giapponese dall'inizio, non potrei vederlo in italiano...
Solo per Erwin...
"SUSUMU...SUSUMOO!!!" (AVANZIAMO, AVANZIAMO!!!)
"SHINZOO WO SASAGEYO!!!!" (OFFRIAMO IL CUORE!!!)
"I Sartan, essi sono la causa di ogni male"
"Forse, o forse il male è dentro di noi..."
Avatar utente
diego
Il Maestro® ma anche un Signore®
Messaggi: 16712
Iscritto il: 28 novembre 2002 14:37

Re: Anime

Messaggio da diego » 22 dicembre 2019 02:50

Finito Evangelion.
Guerra non cerco, pace non sopporto.
Avatar utente
Coren
Senior Member
Messaggi: 2940
Iscritto il: 17 dicembre 2002 20:04
Contatta:

Re: Anime

Messaggio da Coren » 22 dicembre 2019 12:45

diego ha scritto:
22 dicembre 2019 02:50
Finito Evangelion.
Non credo ti possa essere tutto chiaro ma spero ti abbia emozionato.
"I Sartan, essi sono la causa di ogni male"
"Forse, o forse il male è dentro di noi..."
Avatar utente
diego
Il Maestro® ma anche un Signore®
Messaggi: 16712
Iscritto il: 28 novembre 2002 14:37

Re: Anime

Messaggio da diego » 22 dicembre 2019 13:42

Coren ha scritto:
22 dicembre 2019 12:45
diego ha scritto:
22 dicembre 2019 02:50
Finito Evangelion.
Non credo ti possa essere tutto chiaro ma spero ti abbia emozionato.
Esatto, corrette entrambe le tue conclusioni. :)
Guerra non cerco, pace non sopporto.
Avatar utente
ZANNA
My presence is ominous...
Messaggi: 9246
Iscritto il: 29 novembre 2002 22:12
Località: Turin

Re: Anime

Messaggio da ZANNA » 23 dicembre 2019 21:46

Coren ha scritto:
19 dicembre 2019 12:40
ZANNA ha scritto:
17 dicembre 2019 15:15
A proposito di anime un pò originale che ho visto di recente, consiglio Fate/Apocrypha. A me la storia è piaciuta tanto. Ho saputo (indovinate da chi?) che è una sorta di spin off di un universo ben più ampio, anch'esso molto molto impattante sugli otaku, magari approfondirò. Qualcuno?
Tua sorella pubblica mica la sua lista di anime su myanimelist ?
Mi ha detto di no
"Nothing but the process is infinite.."
Avatar utente
diego
Il Maestro® ma anche un Signore®
Messaggi: 16712
Iscritto il: 28 novembre 2002 14:37

Re: Anime

Messaggio da diego » 24 dicembre 2019 00:27

Coren ha scritto:
22 dicembre 2019 12:45
diego ha scritto:
22 dicembre 2019 02:50
Finito Evangelion.
Non credo ti possa essere tutto chiaro ma spero ti abbia emozionato.
Va effettivamente detto che
Spoiler [Mostra]
se mi fossi attenuto alla serie regolare, senza guardare The End of Evangelion, non si sarebbe capito davvero una mazza rispetto alla trama
Guerra non cerco, pace non sopporto.
Avatar utente
Coren
Senior Member
Messaggi: 2940
Iscritto il: 17 dicembre 2002 20:04
Contatta:

Re: Anime

Messaggio da Coren » 24 dicembre 2019 09:24

Ma infatti per questo penso che il film sia imprescindibile.
Ora sono in viaggio, quando torno a casa scrivo due righe che scrivere con telefono mi innervosisce.
"I Sartan, essi sono la causa di ogni male"
"Forse, o forse il male è dentro di noi..."
Avatar utente
ZANNA
My presence is ominous...
Messaggi: 9246
Iscritto il: 29 novembre 2002 22:12
Località: Turin

Re: Anime

Messaggio da ZANNA » 2 gennaio 2020 13:47

@Coren pm
"Nothing but the process is infinite.."
Avatar utente
Coren
Senior Member
Messaggi: 2940
Iscritto il: 17 dicembre 2002 20:04
Contatta:

Re: Anime

Messaggio da Coren » 2 gennaio 2020 18:40

Ok, allora Zanna e Diego, qui sotto, sotto spoiler la mia visione dell'anime.
ZANNA per rispondere al tuo PM inizia con il leggere i miei commenti, poi inizia ad approfondire con:
http://distopia.altervista.org/2015/12/ ... ento-uomo/
dal paragrafo "Osservazioni preliminari" (l'ho appena letto, e' ben scritto).
Io inoltre avevo trovato ben fatti gli articoli scritti su Dummy System, vi consiglio TUTTI quelli su EVA/End of Evangelion (ignorate il Rebuild, occhio a non confondervi).

Le mie considerazioni sono prevalentemente sugli aspetti psicologici e toccano appena gli aspetti metafisici/di world buiding dell'anime.
Spoiler [Mostra]
Allora, lo stesso Hideaki Anno non ha mai voluto svelare ogni verita' che c'e' in Evangelion, affinche' ognuno possa trovare la sua.
Cio' detto, il messaggio che ha voluto veicolare nell'opera e' molto chiaro, e accettato pressoche' universalmente, e provero' a sintetizzarlo.
Cio' che non e' chiaro, e' invece l'opera in se', sia perche' e' stata appositamente costruita per essere enigmatica (i sibillini commenti di Fuyutsuki in questo sono una sorta di trademark), sia perche' probabilmente l'opera ha subito dei rimpasti in corso che ne hanno minato la coerenza.
Se spesso capita di fruire un'opera d'arte ed arrivare al cosa senza capire il perche', in EVA questo rapporto si inverte.

Hideaki Anno e' un uomo affetto da depressione, la sua opera e' un suo tentativo di liberare se' stesso e gli altri da questa condizione, portando un messaggio di speranza.
Sembra ridicolo a dirsi, gli ultimi episodi sono un vero e proprio viaggio verso i piu' profondi ed oscuri meandri dell'animo umano, e ci consegnano due ragazzi che devono ricostruire un mondo distrutto. E' importante pero' riconoscere che Shinji SCEGLIE in liberta' affinche' l'uomo non perda la sua umanita', cancellando il Progetto per il Perfezionamento che avrebbe portato il genere umano ad evolversi (o a dissolversi) in qualcosa di altro. La sua e' una scelta dettata dal coraggio e dalla speranza di poter ricostruire, su basi umane, un mondo migliore.

Ma torniamo all'inizio, e ripercorriamo in breve la storia dei due protagonisti, Shinji ed Asuka.
Sono due ragazzi dall'animo vuoto, egoisti, incapaci di amare ed aprirsi al prossimo per paura di esserne feriti.
I due, certamente, non ne hanno colpa, Shinji perde la madre in tenera eta', e Gendo, eufemisticamente, non si dimostra esattamente il genitore ideale, Asuka deve sopportare i deliri e la follia della madre. A margine e' importante sottolineare che questa condizione psicologica riflette la condizione sociologica propria del popolo giapponese in cui i ragazzi diventano adulti prima del tempo (si pensi in primis al sistema scolastico). Mentre nelle produzioni occidentali i ragazzi sono in contrasto con i propri genitori per poter acquisire lo status di adulto, Shinji e' in continua lotta con il padre per poter essere riconosciuto come suo FIGLIO.

Ovviamente gli adulti non sono da meno, Misato e' una persona concentrata unicamente su se stessa e sulla sua carriera, ci prova anche a fare da "mamma" a Shinji, ma con risultati mediocri. Incapace di amare, non vuole impegnarsi nella sua relazione con Kaji dopo la famosa settimana passata con lui tra le lenzuola. Anche lei contemporaneamente carnefice e vittima della scomparsa del padre in tenera eta'.
Gendo, chiuso per natura, si rinchiude definitivamente nel suo bozzolo dopo la scomparsa della moglie Yui, l'unica persona capace di comprende il suo animo gentile (parole sue...).
C'e' UN personaggio positivo nella serie ed e' Kaji, l'unico capace di aprirsi al prossimo, l'unico capace di amare (lui era CERTAMENTE intenzionato ad impegnarsi con Misato), l'unico capace di parlare a Shinji da uomo a uomo, nel celebre dialogo in cui, in un campo di angurie da lui stesso coltivato, intima a Shinji di salire sull'EVA non per dimostrare qualcosa a Gendo, a Misato o lui stesso, ma perche' e' l'unico in grado di salvare l'umanita' dal disastro. Ironicamente e' percepito dagli altri come un playboy fanfarone.
Non voglio dilungarmi invece su Rei, proprio perche' non umana, personaggio interessantissimo sia in se', sia nelle relazioni con gli altri, porta in se' topos propri della fantascienza classica (rapporto tra "anima" e materia, autodeterminazione, esistenzialismo) ma esula dal messaggio molto "umano" che Anno vuole veicolare. Inoltre, come si scopre alla fine, e' anche involucro dell' "anima" di Lilith, cosi' come Kaworu/Tabris e' involucro dell' "anima" di Adam. Da ragazzo Rei era il mio personaggio preferito, ma poi ho maturato la convinzione che forse Anno l'avesse fatta un po' fuori dal vaso.

Ma torniamo ai nostri protagonisti, essi sono accomunati dallo stesso vuoto, che esprimono con caratteri opposti, tanto e' introverso uno, quanto estroversa ed apparentemente decisa e sicura di se' l'altra. Per questo motivo, alla prima visione, ho sempre pensato che Shinji fosse la vittima ed Asuka la carnefice, non comprendendo l'intimo egoismo del primo. Shinji, dopo una lenta, ma costante maturazione, subisce una regressione improvvisa quando entra in scena Kaworu. Per la prima volta si sente amato, per la prima volta nella sua vita si sente considerato. Come sappiamo l'amore di Kaworu non e' qualcosa di umano, e' una amore che da' tutto e non vuole nulla in cambio, Shinji nel suo rapporto con Kaworu non fa altro che alimentare il suo ego, ma in cambio non da' nulla. Intanto dimentica totalmente un'Asuka moralmente a pezzi, caduta in depressione, sull'orlo del suicidio.
Shinji paghera' il prezzo dovendo annientare l'unica persona ad averlo "amato" di suo pugno, e solo allora si ricordera' di Asuka, ma la celebre (e da molti criticata) scena della masturbazione sul letto di ospedale la dice lunga sui "sentimenti" che provava per lei.

Tuttavia, nel momento della fine del mondo, nel momento in cui gli AT field (aka le barriere dell'animo) degli esseri umani si spezzano, nel momento in cui gli uomini possono dissolversi in un'unica entita' divina, privati della capacita' di ferire e di essere altrui essere feriti, Shinji ricorda i bei momenti umani, molto umani, passati con i suoi compagni di avventura e di sventura, e in un atto di coraggio, chiede a Rei III / Lilith di invertire il processo per il perfezionamento dell'uomo.
Rei, che non e' la Rei II ossessionata dal desiderio di compiacere Gendo, lo accontenta.
"Chiunque potra' tornare ad assumere forma umana".

Ecco, questo e' il messaggio che Gendo voleva trasmettere con la sua opera, o almeno e' quello che io ho captato e che ho provato in due parole a sintetizzare, anche se e' stata materia di tesi di dottorato in psicologia. :asd:
"I Sartan, essi sono la causa di ogni male"
"Forse, o forse il male è dentro di noi..."
Avatar utente
Coren
Senior Member
Messaggi: 2940
Iscritto il: 17 dicembre 2002 20:04
Contatta:

Re: Anime

Messaggio da Coren » 3 gennaio 2020 17:09

http://distopia.altervista.org/2017/09/progettoeva2015/

Sembra fatto molto bene, fin troppo, sto qua ha dedicato la sua esistenza ad Evangelion pare.
Direi che ovviamente il capitolo piu' importante e' il numero 8.
"I Sartan, essi sono la causa di ogni male"
"Forse, o forse il male è dentro di noi..."
Avatar utente
ZANNA
My presence is ominous...
Messaggi: 9246
Iscritto il: 29 novembre 2002 22:12
Località: Turin

Re: Anime

Messaggio da ZANNA » 3 gennaio 2020 17:27

Avevo già letto proprio il Cap 8 appena finito l'anime cercando su Google. Direi lavoro bello corposo!
"Nothing but the process is infinite.."
Rispondi