Pagina 2 di 3

Re: Lettore CD stereo

Inviato: 30 settembre 2017 12:36
da Coroner
Ah ok quindi compatibile con le mie casse, bene.. Devo prestare attenzione a cose tipo impedenza o robe simili?

Re: Lettore CD stereo

Inviato: 30 settembre 2017 12:38
da guysperanza
Di solito gli ampli hanno un range di impedenza tale da adattarsi a quella delle casse

Re: Lettore CD stereo

Inviato: 30 settembre 2017 12:40
da guysperanza
guysperanza ha scritto:Di solito gli ampli hanno un range di impedenza tale da adattarsi a quella delle casse
Edit, è il contrario, pardon

Re: Lettore CD stereo

Inviato: 30 settembre 2017 12:46
da gnoppi
guysperanza ha scritto:
guysperanza ha scritto:Di solito gli ampli hanno un range di impedenza tale da adattarsi a quella delle casse
Edit, è il contrario, pardon
Di solito sono tutti a 4/8 Ohm per cui vai tranquillo.
Semmai, ma non è il tuo caso, esistono casse più "dure" da muovere, nel senso che necessitano di ampli potenti per farle suonare decentemente. Non nel senso di volume più alto, anzi, ma proprio nella quantità di corrente necessaria, soprattutto ai bassi volumi; in gergo si dice che l'ampli deve "spingere" altrimenti le casse sembrano spompe.

Re: Lettore CD stereo

Inviato: 30 settembre 2017 18:20
da Joe_Caltotip
Coroner ha scritto:
Graz ha scritto:Mona zzz
Leso zzz

Parlando di casse, nel caso volessi cambiare anche quelle (la mia idea di base é no), cosa consigliate come marca?
non seguo da anni, ma a me mi piacciono le Klipsch.
alta sensibilità, il che comporta buoni volumi anche con pochi watt in ingresso.
ho una coppia di synergy F3, le consiglierei, dovrebbero stare sui 600 la coppia
http://img.canuckaudiomart.com/uploads/ ... eakers.jpg

Re: Lettore CD stereo

Inviato: 30 settembre 2017 23:44
da Baker
Le Bowers & Wilkins da 500 euro sono quelle che danno insieme alle patatine San Carlo, se vai su quella marca devi partire da 5.000 a salire. Altrimenti Indiana Line, oppure se vuoi ti vendo io una coppia di Usher 2 vie da pavimento.

Re: Lettore CD stereo

Inviato: 1 ottobre 2017 11:18
da guysperanza
B&W da 500 euro (nuove) non penso possano esistere

Re: Lettore CD stereo

Inviato: 1 ottobre 2017 11:22
da Coroner
Siam comunque fuori budget, punto a tenere le mie finché funzionano a dovere.. Nel caso nefasto in cui dovessi cambiare anche quelle non vorrei andare oltre i 200/250€

Re: Lettore CD stereo

Inviato: 1 ottobre 2017 11:39
da guysperanza
Con quel budget potresti trovare qualcosa di interessante anche da MediaWorld

Re: Lettore CD stereo

Inviato: 1 ottobre 2017 11:56
da guysperanza

Re: Lettore CD stereo

Inviato: 1 ottobre 2017 15:15
da Baker
Guy ti sta sfottendo :D comunque a quella cifra non trovi nulla, al massimo qualcuno che ti vende delle Indiana Line usate a prezzo di favore.

Re: Lettore CD stereo

Inviato: 1 ottobre 2017 15:19
da guysperanza
Ma non è vero

Re: Lettore CD stereo

Inviato: 1 ottobre 2017 20:03
da Baker
Dai Ale, le casse non possono costare 200 euro
È come se comprassi un'auto nuova a 1.000 euro.

Re: Lettore CD stereo

Inviato: 1 ottobre 2017 20:29
da guysperanza
Ma certo, però Cory voleva restare in quel budget e qualcosa della jbl si trova. Io aspetterei e più avanti comprerei qualcosa di migliore, certo

Re: Lettore CD stereo

Inviato: 2 ottobre 2017 03:57
da Erotic.Nightmares
Baker ha scritto:Dai Ale, le casse non possono costare 200 euro
Non è vero. Queste sono le fisse (inutili e fondate sul niente cosmico) degli audiofili o pseudo tali i quali sono convinti di dover pagare cifre stellari per avere qualità sonora quando invece a volte spendono cifre assurde per della merda, si vedano ad esempio i vari cavi da 2 o 3000€ che poi magari se testati con un iniettore di segnale si scopre che hanno capacità o impedenza parassita più alta di comunissimi cavi da 5€ al metro.

Le casse idem. Ci sono JBL o altre robe intorno ai 200/300 alla coppia che vanno benissimo per l'uso domestico in accoppiata a impianti di bassa qualità (ovvero TUTTI i nostri impianti ad eccezione di quello di Gnoppi che inizia ad avere uno stereo coi coglioni).

Non c'è motivo al mondo per il quale una cassa da 200€ non possa suonare più che bene e vorrei vedere chi sarebbe in grado di distinguerla a parità di ampli e sorgente.

Re: Lettore CD stereo

Inviato: 2 ottobre 2017 08:39
da AntonioC.
Però un fondo di verità c'è.
Di solito le casse sono il componente più costoso di un impianto. Questo non significa che non si possano avere delle soluzioni accettabili con 200 euro, con un livello qualitativo superiore al compattone tipico da supermercato, ma senza pretese audiofile.

Re: Lettore CD stereo

Inviato: 2 ottobre 2017 08:49
da gnoppi
Ero, la differenza sta nella timbrica che ogni cassa ha e nella caratterizzazione che dà al suono. La differenza può essere enorme ma indipendentemente dal prezzo: ci sono casse che A ME fanno cagare anche se costano 15.000 € perchè non mi piace il tipo di suono che hanno. E la stessa cosa accade per gli ampli e le sorgenti. Tra un ampli Sony top level e un Onkyo entry level tutta la vita il secondo, per i miei gusti.
In ogni caso hai ragione: l'importante è l'equilibrio. Dai diffusori, esce ciò che arriva e non può uscire ciò che non arriva. Inutile prendere le B&W Nautilus o le Sonus Faber Stradivari e farle pilotare da un Pioneer (sempre che riesca a farle andare....) perchè sarebbe come mettere un pneumatico con prestazioni da Formula 1 su una Atos.
Il mio consiglio, per quanto possibile, è di ascoltare le casse con dei brani che si conoscono perfettamente, e possibilmente con sorgenti simili a quelle che si possiede.

Re: Lettore CD stereo

Inviato: 2 ottobre 2017 08:54
da gnoppi
AntonioC. ha scritto:Di solito le casse sono il componente più costoso di un impianto.
Beh, questo è normale dato che rimangono l'unico componente ancora molto "artigianale" (ai vari livelli) nella produzione.

Re: Lettore CD stereo

Inviato: 2 ottobre 2017 14:11
da Coroner
Ragazzi io non ho pretese di avere l'impianto definitivo, mi basta una cosa buona.. Tanto ascolto musica di merda

Re: Lettore CD stereo

Inviato: 2 ottobre 2017 14:52
da guysperanza
Jbl

Re: Lettore CD stereo

Inviato: 2 ottobre 2017 15:31
da Baker
Erotic.Nightmares ha scritto:
Baker ha scritto:Dai Ale, le casse non possono costare 200 euro
Non è vero. Queste sono le fisse (inutili e fondate sul niente cosmico) degli audiofili o pseudo tali i quali sono convinti di dover pagare cifre stellari per avere qualità sonora quando invece a volte spendono cifre assurde per della merda, si vedano ad esempio i vari cavi da 2 o 3000€ che poi magari se testati con un iniettore di segnale si scopre che hanno capacità o impedenza parassita più alta di comunissimi cavi da 5€ al metro.

Le casse idem. Ci sono JBL o altre robe intorno ai 200/300 alla coppia che vanno benissimo per l'uso domestico in accoppiata a impianti di bassa qualità (ovvero TUTTI i nostri impianti ad eccezione di quello di Gnoppi che inizia ad avere uno stereo coi coglioni).

Non c'è motivo al mondo per il quale una cassa da 200€ non possa suonare più che bene e vorrei vedere chi sarebbe in grado di distinguerla a parità di ampli e sorgente.

Senza offesa, ma hai scritto un fiume di cazzate.
Evidentemente non hai confrontato diffusori da 200 euro con diffusori da 5.000 euro. Manifattura, ingegnerizzazione, esperienza, materiali, fanno la differenza. Te l'ha spiegato pure gnoppi.

Se l'orecchio non è educato all'ascolto, va educato. Dire che sono "pippe da audiofili" è la stessa cosa di uno che parla con la "zeppola" in bocca (tipo Fabrizio Frizzi, toh). Per te è normale parlare in quel modo, e non c'è nulla di male, ma non vuol dire che stai articolando bocca, lingua e denti correttamente.

Che non vuol dire nulla non essere felici lo stesso con diffusori da 200 euro. Basta sapere ciò che si desidera. Uno guida la Fiat Tipo e pensa che sia la migliore auto al mondo. Poi un giorno scopre che esiste la BMW.

Cos'è che penalizza diffusori così economici (di conseguenza)? Che non hanno L-I-N-E-A-R-I-T-A'. Che è il Comandamento Numero Uno quando si parla di alta fedeltà.
Attenzione, esistono diffusori da DIECIMILA COCUZZE che sono NON LINEARI. Quindi se non esiste l'assioma assoluto "più spendo e più è HI-FI" è anche vero che meno spendo e meno ho probabilità di "acquistare alta fedeltà".

Re: Lettore CD stereo

Inviato: 2 ottobre 2017 15:37
da Mordred
cos'é la linearitá?

scusami ma io le casse piú costose che ho comprato costavano 30 euro e le attaccavo al laptop denttt

Re: Lettore CD stereo

Inviato: 2 ottobre 2017 16:10
da gnoppi
In sostanza, linearità vuol dire che per tutte le frequenze in ingresso esse devono uscire, per tutti i livelli di volume, senza essere nè saturate nè distorte.

Più in generale, credo che esistano diversi livelli di ascolto della musica, così come esistono diversi livelli di visione di un filmato su una TV, diversi livelli a cui suoni uno sturmento e apprezzi le realtive differenze. A me piace ascoltare la musica con qualità. A te non frega un cazzo, perchè ti basta un ascolto più superficiale. A me basta la qualità del VHS, tu invece non ti accontenti e vuoi un 4K.
Nessuno è migliore dell'altro, sono scelte differenti, e ciò comporta anche la destinazione dei propri fondi a disposizione (pochi o tanti che siano)

Re: Lettore CD stereo

Inviato: 2 ottobre 2017 16:47
da Baker
Ma infatti per la musica che ascolta Micky vanno benissimo le JBL da 200 euro :D zzz

Re: Lettore CD stereo

Inviato: 2 ottobre 2017 16:54
da Erotic.Nightmares
Ora non ho tempo, la marea di cazzate le hai dette tu, non hai capito un cazzo e hai parlato di L-I-N-E-A-R-I-T-A' a cazzo di cane senza nemmeno sapere cosa sia ( se poi anche tu hai preso 29 quando hai dato teoria dei sistemi, allora ne parliamo seriamente). Entro sera ti rispondo a modo e ti cazzio come un cane.

Inviato dal mio SM-G950F utilizzando Tapatalk

Re: Lettore CD stereo

Inviato: 2 ottobre 2017 17:02
da Ennio
Erotic.Nightmares ha scritto:Ora non ho tempo, la marea di cazzate le hai dette tu, non hai capito un cazzo e hai parlato di L-I-N-E-A-R-I-T-A' a cazzo di cane senza nemmeno sapere cosa sia ( se poi anche tu hai preso 29 quando hai dato teoria dei sistemi, allora ne parliamo seriamente). Entro sera ti rispondo a modo e ti cazzio come un cane.

Inviato dal mio SM-G950F utilizzando Tapatalk
e qui io sarei morto :asd:

Re: Lettore CD stereo

Inviato: 2 ottobre 2017 17:43
da Nihilist
:asd:

Re: Lettore CD stereo

Inviato: 3 ottobre 2017 01:12
da diego
4 cazz- in un rigo e qualcosa. zzz

Re: Lettore CD stereo

Inviato: 3 ottobre 2017 09:21
da Mordred
:kki:

é tornato in forma

Re: Lettore CD stereo

Inviato: 13 novembre 2017 18:27
da Ank
Interessante la scelta delle casse, visto che anch'io le voglio cambiare.
Ho un amico che le costruisce artigianalmente, quindi non so se farle fare a lui, o andare su qualcosa di già fatto.

Ho un impianto Luxman, regalatomi dal vecchio della mia donna. Robba veramente vintage. Infatti non ha lettore ciddì, che sto integrando (appena ho un pò di tempo da dedicargli.)
Le casse ora sono due kenwood cagne che giravano sul vecchoi stereo. Ma ho messo quelle perchè senò stava muoto, per ora almeno i vinili girano....
Rimango tunizzato. :sisi:

Re: Lettore CD stereo

Inviato: 1 dicembre 2017 17:07
da Ktulu
Erotic.Nightmares ha scritto:Ora non ho tempo, la marea di cazzate le hai dette tu, non hai capito un cazzo e hai parlato di L-I-N-E-A-R-I-T-A' a cazzo di cane senza nemmeno sapere cosa sia ( se poi anche tu hai preso 29 quando hai dato teoria dei sistemi, allora ne parliamo seriamente). Entro sera ti rispondo a modo e ti cazzio come un cane.

Inviato dal mio SM-G950F utilizzando Tapatalk
Entro sera di quale giorno? :D
Attendiamo la cazziata :o

Re: Lettore CD stereo

Inviato: 11 gennaio 2018 11:38
da Baker
Aahahahah questa me l'ero persa. Avevo scordato che l'Erotico è un malato di mente in fase terminale. Ha preso 29 all'esame, ma che bravo!! E perché non 30??
Questo forum sta implodendo poco a poco. Tra poco occorrerà distribuire ciucciotti.

Re: Lettore CD stereo

Inviato: 11 gennaio 2018 12:50
da gnoppi
Tu dovresti averne a sufficienza per tutti, in effetti....

Inviato dal mio SM-G935F utilizzando Tapatalk

Re: Lettore CD stereo

Inviato: 11 gennaio 2018 19:04
da Graz
Baker ha scritto:Aahahahah questa me l'ero persa. Avevo scordato che l'Erotico è un malato di mente in fase terminale. Ha preso 29 all'esame, ma che bravo!! E perché non 30??
Questo forum sta implodendo poco a poco. Tra poco occorrerà distribuire ciucciotti.
che minchia di gravedigging fai :D

Re: Lettore CD stereo

Inviato: 12 gennaio 2018 15:26
da Erotic.Nightmares
Baker ha scritto:Aahahahah questa me l'ero persa. Avevo scordato che l'Erotico è un malato di mente in fase terminale. Ha preso 29 all'esame, ma che bravo!! E perché non 30??
Questo forum sta implodendo poco a poco. Tra poco occorrerà distribuire ciucciotti.
Non 30 perchè ho fatto ingegneria mentre lavoravo in cantiere in giro per il mondo, ho sempre preso voti abbastanza bassi e avevo una media del cazzo, per tua sfiga teoria dei sistemi è stato il voto più alto di tutti perchè il professore era anche un mio collega e sapeva perfettamente quanto ne sapevo, l'esame l'ho dato nella hall dell'hotel Milleluci a Cogne mentre eravamo in messa in servizio del treno di laminazione vergella nel 2001 (o 2002, non ricordo, sono vecchio).

Fatta questa precisazione (in realtà sarebbe stata superflua, ma volevi fare il simpa e il sagace quindi tagliarti le gambine corte corte era doveroso), mi permetto di spiegarti cosa significa L-I-N-E-A-R-I-T-A'.

Partiamo da un presupposto: visto che generalmente siete una massa di ignoranti (senza offesa, è solo la constatazione dell'ignoranza ingegneristica) confondete quasi tutti il termine "lineare" ovvero "flat" (che si riferisce alla risposta in frequenza in termini di dB, ovvero di attenuazione) col termine "L-I-N-E-A-R-I-T-A'" ovvero "linear" (che si riferisce invece alla distorsione non lineare introdotta da un sistema). C'è poi la L-I-N-E-A-R-I-T-A' di fase, ma qui entriamo in un campo che ha senso solo ed esclusivamente nei laboratori e nei sistemi di controllo veramente fighi quindi commettiamo pure un'imprecisione tecnica e lasciamola perdere, sennò non ne usciamo prima di quattro o cinque mesi (posto che si abbiano le basi matematiche per capire, rido già....).

Quando gli "audiofili" o presunti tali parlano di risposta lineare non sanno di cosa stanno parlando. Fanno un mischione tra attenuazione in frequenza e distorsione introdotta dal mezzo di amplificazione e dal mezzo di riproduzione. Limitiamoci a parlare delle casse e dimentichiamoci per un momento l'amplificatore.

La risposta in frequenza di un cono di costruzione recente (diciamo da 15 anni ad oggi) è SEMPRE perfettamente lineare all'interno del proprio range di frequenza (per un woofer, diciamo dai 60 ai 250Hz) ovvero all'interno del range di frequenze riproducibili il woofer NON attenua e ha una risposta estremamente piatta (lineare). Agli estremi, tanto più ci si allontana (sotto i 60, sopra i 250) tanto più il woofer attenua. Questo è un assioma valido a prescindere dalla qualità del cono in questione. Puoi comprare un woofer da 30€ cinese o uno da 3000€, a parità di risposta in frequenza saranno SEMPRE lineari allo stesso modo perchè ormai la tecnologia per realizzare i coni (pure quelli in carta impregnata) ha raggiunto un livello tale da equiparare le prestazioni. In altre parole: sono TUTTI uguali. Chiaro, questa è un'estremizzazione, è evidente che la qualità costruttiva di un cono da 30€ è differente da quella di uno da 3000€ e pertanto suoneranno diversi, ma se li colleghi ad un oscilloscopio e ad un iniettore di segnali e disegni la curva di risposta in frequenza otterrai due curve sostanzialmente identiche.

Quando si parla di distorsione non lineare introdotta (ovvero la famigerata L-I-N-E-A-R-I-T-A') la questione si complica perchè non si tratta più solo del singolo cono ma entrano in gioco anche la forma costruttiva dei diffusori e l'ambiente nel quale il diffusore è installato. Il punto è che se andiamo a togliere gli estremi (diffusori da 50€, diffusori da 10000€) e ci concentriamo sulla fascia accessibile a noi comuni mortali (diciamo tra i 200 e i 1000€) i valori di distorsione non lineare sono sostanzialmente identici e indistinguibili dall'orecchio umano, perchè voglio proprio vedere chi è lo stronzo che riesce a sentire 1dB in più o in meno di distorsione introdotto intorno, boh, ai 350Hz, per dire. Una cassa medio/scrausa comunque non andrà mai oltre una risposta compresa entro i 3dB (ovvero +/-1,5dB) tra i 40Hz e i 250kHz. Chiunque sostenga di sentire la differenza tra questa e una cassa che distorce mezzo dB in meno semplicemente mente e deve giustificarsi per essere così coglione da aver speso cifre folli per delle casse. Di fatto sulla L-I-N-E-A-R-I-T-A' influisce nettamente di più l'ambiente nel quale si utilizza il diffusore che non il diffusore stesso, per dire, perchè se per esempio ci sono intorno materiali molto riflettenti inevitabilmente sulle medie e alte frequenze la risposta sarà meno lineare e verrà introdotta una distorisione non lineare maggiore. Stesso diffusore, ambiente con materiali più assorbenti e la resa in termini di distorsione sarà migliore.

Sulla non L-I-N-E-A-R-I-T-A' dei diffusori costosi manco mi pronuncio perchè mi viene da ridere solo a sentirne parlare. Li si parla di L-I-N-E-A-R-I-T-A' di fase e non ha un cazzo a che vedere con la qualità dei coni e la distorsione non lineare, è una questione di come vengono accordate le forme della cassa con le dimensioni del cono e soprattutto la risposta in termini di ritardo dei filtri linear phase (ritardo, ovvero derivata della fase rispetto alla frequenza). Si fanno delle scelte ingegneristiche perchè c'è chi sostiene che le fasi non devono essere perfettamente allineate, ma sono seghe da audiofilo miliardario che crede che la "geometria" del trefolo del cavo di potenza influisca sulla qualità finale del suono, quindi è un po' come parlare di scii kimiki e omeopatia. Cioè STRONZATE.

Tutto questo pippone per dire che qualunque cassa in un range accettabile suonerà "bene" allo stesso modo, dal puro punto di vista ingegneristico. Poi ci sono i gusti personali e su quelli non si discute. Chi preferisce il suono più secco e asciutto delle Bose, chi quello più medioso di altre marche, insomma quello però è il puro gusto personale e non ha un cazzo a che vedere nè con la L-I-N-E-A-R-I-T-A' nè con la qualità del diffusore stesso.

Tutto questo vale esattamente identico anche per gli amplificatori, sia chiaro. I parametri di risposta in frequenza e distorsione non lineare sono ESATTAMENTE gli stessi di un cono e i criteri di valutazione anche.

Morale della favola: se uno ha un ampli di fascia media e una sala d'ascolto assolutamente normale (un salotto di casa o una camera) si compra qualunque diffusore in una fascia di prezzo media e ottiene SEMPRE i medisimi risultati in termini di risposta in frequenza e distorsione non lineare. I-D-E-N-T-I-C-I. Che poi si preferisca la marca Pistola alla marca Zoccolona piuttosto che Buttinculo sono cazzi suoi, quelli sono gusti e non hanno un cazzo a che vedere con l'ingegneria acustica. Anche se voglio vedere la faccia di uno che si sceglie con tanto amore una coppia di diffusori in un negozio attaccati a un ampli che non è il suo e soprattutto in uno spazio che non è quello dove li userà realmente e poi si aspetta di avere lo stesso suono a casa propria. Minchia, è come guardare Rocco Siffredi chiavarsi una strafiga, portarti a casa la stessa strafiga e pensare di chiavartela allo stesso modo. Peccato che ti mancano il cazzo e le palle di Rocco per chiavartela come avevi visto fare da lui.

Ora vai pure a giocare a biglie sulla tangenziale all'ora di punta dai, che è meglio... zzz

Re: Lettore CD stereo

Inviato: 12 gennaio 2018 21:19
da Bira&Brudal
bah broz interesting bla bla ma alla fine conta l'emotion che esce, meglio se suonata very loud. casse del pc pure intendo. poi oh, se una s'intende de fili meglio per esso medesimo. ciauz. _paolino _paolino

Re: Lettore CD stereo

Inviato: 12 gennaio 2018 22:06
da Mordred
vattene via sennò prende a schiaffi pure te

Re: Lettore CD stereo

Inviato: 12 gennaio 2018 22:35
da Sean Olson
Non ci ho capito un cazzo, ma mi hai convinto erotico.

Re: Lettore CD stereo

Inviato: 13 gennaio 2018 08:36
da Erotic.Nightmares
Gino ha scritto:Non ci ho capito un cazzo, ma mi hai convinto erotico.
Te la faccio brevissima (come avrei fatto se non ci fosse stato l'intervento sulla L-I-N-E-A-R-I-T-A' dello scienziato partenopeo): nella fascia di prezzo da comuni mortali compra il cazzo che vuoi tanto son tutte praticamente uguali. Al massimo se riesci porta il tuo ampli quando vai a prenderle e sentile con quello, così ti fai un'idea a gusto personale.


Inviato dal mio SM-G950F utilizzando Tapatalk

Re: Lettore CD stereo

Inviato: 13 gennaio 2018 11:25
da AntonioC.
Bravo, puoi smontare anche il mito della riproduzione a 24 bit/96 Khz?