Che nervoso! Tutto ciò che ci fa innervosire/irritare

(già Fun, Manicomio e Sex Drugs & Metal.It) Zona divertimento!
ATTENZIONE: il regolamento è valido anche qui
Avatar utente
Graz
Aske.
Messaggi: 46347
Iscritto il: 23 novembre 2002 15:21
Località: Vallerona, Grosseto - Roma
Contatta:

Re: Che nervoso! Tutto ciò che ci fa innervosire/irritare

Messaggio da Graz » 9 marzo 2019 19:29

ma che cazz... :asd:
Siete quasi tutti dei deficienti :rip
"Non può essere UNO del Mozambico a decidere" (cit.)
"guarda che bisogna che mi rispondi meglio perchè sennò lo scooter te lo infilo su per il culo" powered by Erotic
Avatar utente
guysperanza
Adult Oriented Rock
Messaggi: 23858
Iscritto il: 7 settembre 2006 00:59
Contatta:

Re: Che nervoso! Tutto ciò che ci fa innervosire/irritare

Messaggio da guysperanza » 10 marzo 2019 12:37

TrifiXioN ha scritto:Avete presente quando comprate un paio di jeans. Dopo un po' di volte che li mettete, il materiale si lascia un po' andare e, se già prima erano un po' abbondanti, ecco, ora sono diventati lunghi. Però non volete farli accorciare perché magari non avete voglia di andare in sartoria, quindi cercate di ignorare il problema, e allora li continuate a mettere. Una, due, tre volte. Il problema vi continua a saltare all'occhio, è inutile cercare di ignorarlo. Quindi dite basta: il problema vi ha stufato, e decidete di andare in sartoria per farli accorciare. Detto fatto, finalmente: fastidio risolto. Però ecco spuntare un nuovo problema, IL vero punto che reca nervoso: prima di accorciarli, l'orlo del jeans è "lavorato", ha quell'aspetto particolare con qualche sfumatura. E invece no, dopo che li accorciate, c'è solo la righettina dell'orlo della sarta, ma poi sotto l'orlo non c'è più quell'effetto di lavorazione particolare, non so se rendo l'idea ma è così. E quando li mettete, ovviamente, ve ne accorgete, ci mancherebbe. Solo che, stavolta, il danno è fatto: non c'è via di tornare indietro. Per cui, quando un paio di jeans si sforma un po' allungandosi, si tratta di scegliere il male minore. Ma, la verità è che sia l'uno che l'altro sono irritanti e non sono ignorabili. Li buttereste via e li ricomprereste nuovi, una taglia in meno. Ma questa è una terza strada altrettanto irritante, perché vuol dire pagare due volte lo stesso paio di pantaloni. Stessa cosa buttarli: dovreste spendere ancora soldi.

Non se ne esce, non c'è nulla da fare.
Hai ragione, l'orlo rifatto è un problema...pensa che a mia mamma (sarta, tra l'altro) lo facevo fare sottile e ripiegato più volte per essere il più possibile simile all'originale...
"Figliolo, tu mi costi quanto inculare un unicorno"
(Maicol&Mirco)

A volte ci si sente delle rockstar (cit.)
Avatar utente
johnny-blade
Senior Member
Messaggi: 12839
Iscritto il: 17 aprile 2012 17:44
Località: MI but I ♥ PE

Re: Che nervoso! Tutto ciò che ci fa innervosire/irritare

Messaggio da johnny-blade » 15 marzo 2019 15:30

Oggi.
Le soste in doppia fila in attesa dei propri figli (babbidiminchia)che escono da scuola.
Traffico bloccato. Bus che nn passano.
L'incredibile è che si tratta di una scuola di media superiore.
Odio allo stato puro.

crisc sand
ca diavl già ci sì
Avatar utente
Ennio
Senior Member
Messaggi: 5606
Iscritto il: 8 giugno 2012 17:11

Re: Che nervoso! Tutto ciò che ci fa innervosire/irritare

Messaggio da Ennio » 15 marzo 2019 18:18

TrifiXioN mito assoluto.
Mi inchino di fronte alla sua disanima perfetta del problema orlo dei jeans.
Non è possibile alcun progresso senza deviare dalla norma.
Ma per farlo con successo, occorre avere almeno un minimo di familiarità con ogni norma dalla quale contiamo di allontanarci. (FZ)
Avatar utente
TrifiXioN
"Mike, fai silenzio dai..."
Messaggi: 8487
Iscritto il: 10 febbraio 2003 17:37

Re: Che nervoso! Tutto ciò che ci fa innervosire/irritare

Messaggio da TrifiXioN » 16 marzo 2019 00:04

guysperanza ha scritto:
TrifiXioN ha scritto:Avete presente quando comprate un paio di jeans. Dopo un po' di volte che li mettete, il materiale si lascia un po' andare e, se già prima erano un po' abbondanti, ecco, ora sono diventati lunghi. Però non volete farli accorciare perché magari non avete voglia di andare in sartoria, quindi cercate di ignorare il problema, e allora li continuate a mettere. Una, due, tre volte. Il problema vi continua a saltare all'occhio, è inutile cercare di ignorarlo. Quindi dite basta: il problema vi ha stufato, e decidete di andare in sartoria per farli accorciare. Detto fatto, finalmente: fastidio risolto. Però ecco spuntare un nuovo problema, IL vero punto che reca nervoso: prima di accorciarli, l'orlo del jeans è "lavorato", ha quell'aspetto particolare con qualche sfumatura. E invece no, dopo che li accorciate, c'è solo la righettina dell'orlo della sarta, ma poi sotto l'orlo non c'è più quell'effetto di lavorazione particolare, non so se rendo l'idea ma è così. E quando li mettete, ovviamente, ve ne accorgete, ci mancherebbe. Solo che, stavolta, il danno è fatto: non c'è via di tornare indietro. Per cui, quando un paio di jeans si sforma un po' allungandosi, si tratta di scegliere il male minore. Ma, la verità è che sia l'uno che l'altro sono irritanti e non sono ignorabili. Li buttereste via e li ricomprereste nuovi, una taglia in meno. Ma questa è una terza strada altrettanto irritante, perché vuol dire pagare due volte lo stesso paio di pantaloni. Stessa cosa buttarli: dovreste spendere ancora soldi.

Non se ne esce, non c'è nulla da fare.
Hai ragione, l'orlo rifatto è un problema...pensa che a mia mamma (sarta, tra l'altro) lo facevo fare sottile e ripiegato più volte per essere il più possibile simile all'originale...
Fermi tutti, non c'avevo mai pensato a questa tecnica Guy. La prossima volta che passerò in mezzo a quest'esperienza orribile (perché capiterà di nuovo, lo so, ah se lo so) provo a parlarne con la sarta.



(manco fosse una psicologa)

Ennio ha scritto:TrifiXioN mito assoluto.
Mi inchino di fronte alla sua disanima perfetta del problema orlo dei jeans.
Che sollievo sapere di non essere soli in questi momenti difficili :kki:


(mi sto sentendo come quelli che vanno ai gruppi degli alcolisti anonimi)
[size=75][color=firebrick]"ce lho fatta lho tirato fuori. Ho spaccato la plastica ma poi ho visto che volendo si alzava anche a sportello volendo (anche se è molto nascosto). Va be ormai. E' come una specie di canzone unica di quarantacinque minuti. Provate a guardare bene sotto, non e un disco normale questo ma sono due. Bello quello sotto, ma non so se celavete anche voi o la mia è un'edizione limitata con in più un disco. E' tosto perchè lho pagato come uno solo e invece sono due. I dream sono sempre buoni coi fans, e che hanno da guadagnarci? lo fanno per la musica."[/color] - [i]powered by [b]Petruccio[/b][/i]

[color=green]"È una cosa indecente, schifosa. La sua bocca sembra una tagliola, si accanisce contro il cibo facendo dei rumori disgustosi con tutto [?]. Quando si mette la roba nel piatto fa dei pastoni disgustosi, manco i maiali, mischia tutto.
[?] Si scalda il pane anche d'estate (40 gradi all'ombra oggi) affinchè sia croccante e possa fare casino anche con quello. Spesso prende solo la crosta (!) e lascia la mollica. Qualcosa vorrà dire. Ma il peggio di sè lo dà quando mangia l'insalata. [b]E l'insalata, sventura mia, c'è ogni giorno, pranzo e cena. [/b]
Se ne mette una quantità enorme nel piatto; quindi inizia a pestare fortissimo con la forchetta, senza apparente motivo. [?] Inizia a masticare a mezz'aria, sparando pezzetti di lattuga in giro e facendo dei rumori raccapriccianti." [/color] - powered by [i][b]The Philosopher[/b][/i]
[/size]
Avatar utente
guysperanza
Adult Oriented Rock
Messaggi: 23858
Iscritto il: 7 settembre 2006 00:59
Contatta:

Re: Che nervoso! Tutto ciò che ci fa innervosire/irritare

Messaggio da guysperanza » 16 marzo 2019 01:45

È un giusto compromesso, lo fai doppio invece che semplice, così ha più spessore, poi ovviamente la cucitura deve essere fatta a regola d'arte col filo del colore esatto
"Figliolo, tu mi costi quanto inculare un unicorno"
(Maicol&Mirco)

A volte ci si sente delle rockstar (cit.)
Rispondi