Sabaton - "The Great War"

Heavy metal, power, US power, epic, progressive metal, doom, hard rock e tutte le sue sfaccettature (AOR, glam, hair metal, street, sleaze, christian ecc...)
Avatar utente
Frank
Senior Member
Messaggi: 2427
Iscritto il: 12 giugno 2013 03:51

Re: Sabaton - "The Great War"

Messaggio da Frank » 31 luglio 2019 00:08

mi scuso, non so perché mi siano partiti 23 messaggi, non lo prendeva e lo dovevo riscrivere, mah...
Avatar utente
Graz
Aske.
Messaggi: 46806
Iscritto il: 23 novembre 2002 15:21
Località: Vallerona, Grosseto - Roma
Contatta:

Re: Sabaton - "The Great War"

Messaggio da Graz » 31 luglio 2019 00:48

È talmente un bel messaggio che voglio lasciare tutte le copie :D

Inviato dal mio ASUS_Z010D utilizzando Tapatalk

Siete quasi tutti dei deficienti :rip
"Non può essere UNO del Mozambico a decidere" (cit.)
"guarda che bisogna che mi rispondi meglio perchè sennò lo scooter te lo infilo su per il culo" powered by Erotic
Avatar utente
Erotic.Nightmares
Coltivatore diretto delle sei corde
Messaggi: 17727
Iscritto il: 11 aprile 2005 09:51
Località: Genova - Lagaccio Avenue

Re: Sabaton - "The Great War"

Messaggio da Erotic.Nightmares » 31 luglio 2019 09:13

Le recensioni avevano senso quando per scoprire il dischetto nuovo dovevi comprare la rivista specializzata. Allora avevi una sorta di rapporto di fiducia con alcuni recensori, perchè col tempo capivi che i suoi gusti erano allineati ai tuoi e potevi fidarti del suo parere. Ormai tra YouTube, Spotify, Amazon e roba varia basta fare due click e valuti con le tue orecchie se un disco incontra i tuoi gusti o meno. Le rece sono una roba che leggi più per curiosità e "amicizia" verso un certo recensore o un certo sito che per reale necessità. Perchè tutto sommato, cazzomene di cosa ne pensa il Graz dell'ultimo Sabaton se mi basta mettere su gli auricolari e sentire direttamente io due pezzi del disco per capire che è una cagata merdosa?

Sul tema approfondire e avere intere discografie a portata di click....e quindi? Da un lato si potrebbe dire che è peggio perchè vieni sommerso di roba che ascolterai sempre in maniera più superficiale, dall'altro anche sticazzi, hai a disposizione tonnellate di musica e se riesci a fare in cinque anni quello che io ho dovuto fare in venti...dove sta il problema? Ogni generazione considera la successiva superficiale, infantile, stupida o quant'altro, è sempre stato così e sempre sarà così. Io avrò difficoltà a capire mio figlio quando crescerà tanto quanto mio padre ha avuto difficoltà a capire il mio mondo e mio nonno il mondo di mio padre. Non facciamo discorsi da vecchi rincoglioniti dai, su. Dovremmo più o meno avere tutti abbastanza intelligenza e buon senso da capire determinati meccanismi e concetti senza crederci di fatto privilegiati o superiori a quelli più giovani di noi per aver vissuto certe cose. Il mondo cambia, i tempi cambiano e chi è venuto prima, non riuscendo a comprendere del tutto il mondo moderno, ritiene SEMPRE che "...ai miei tempi era tutto meglio". Cazzate.
Chi va piano va sano e va lontano. Chi va forte va alla morte (tiè...)
Tonica, terza, quinta, settima diminuita. Resta dunque irrisolto l'accordo della mia vita?
Avatar utente
Jem7
misanthrope
Messaggi: 29295
Iscritto il: 28 novembre 2002 16:48
Contatta:

Re: Sabaton - "The Great War"

Messaggio da Jem7 » 31 luglio 2019 09:38

Frank ha scritto:
30 luglio 2019 23:35
Jem7 ha scritto:
30 luglio 2019 23:18
Eh, ma il fatto è: perché uno dovrebbe voler approfondire?
per lo stesso motivo per cui a uno piace la figa e si limita a guardarla, quando potrebbe imparare ad usarla ;)
Beh, parti dal presupposto che a tutti interessi/debba interessare la musica fruita in una certa modalità. La musica è così universale che non può essere "sbagliato" anche solo tenerla di sottofondo ad altre cose che si fanno, se la cosa va bene a chi la sente.
Fenix ha scritto:
31 luglio 2019 00:02
Jem7 ha scritto:
30 luglio 2019 23:18
Eh, ma il fatto è: perché uno dovrebbe voler approfondire?
Semplicemente perché ne ha tempo e voglia.
Mah, se uno ha voglia, il modo di raggiungere certi livelli di "conoscenza" lo trova, tempo o non tempo. Ma probabilmente certi generi sono sempre più da addetti a lavori, diciamo così, o quasi.
Toglietemi tutto, ma non il mio :asd:

Se fossi foco amerei le foche
Ma sono fico...
Avatar utente
Cotlod
qualcosa
Messaggi: 4883
Iscritto il: 22 dicembre 2004 12:49
Località: Roma

Messaggio da Cotlod » 31 luglio 2019 10:05

Sul discorso discografia in un click, una volta la pensavi all'opposto.

Voltabanana :sisi:
"C'era una vorta tutto quer che c'era..."
Avatar utente
Fenix
Senior Member
Messaggi: 3443
Iscritto il: 21 aprile 2010 15:15
Località: Palahöl
Contatta:

Re: Sabaton - "The Great War"

Messaggio da Fenix » 31 luglio 2019 10:50

Jem7 ha scritto:
31 luglio 2019 09:38
Ma probabilmente certi generi sono sempre più da addetti a lavori, diciamo così, o quasi.
Che il metal sia un genere vecchio (per lo meno nelle sue varianti più classiche) e quindi poco incline a far breccia nei cuori dei giovani di oggi, può anche essere ma non credo che sia una questione di genere musicale.
Time is a never ending journey
Love is a never ending smile
Give me a sign to build a dream on
Dream on...


The Fenix Pit
Avatar utente
Erotic.Nightmares
Coltivatore diretto delle sei corde
Messaggi: 17727
Iscritto il: 11 aprile 2005 09:51
Località: Genova - Lagaccio Avenue

Re:

Messaggio da Erotic.Nightmares » 31 luglio 2019 11:13

Cotlod ha scritto:
31 luglio 2019 10:05
Sul discorso discografia in un click, una volta la pensavi all'opposto.

Voltabanana :sisi:
Vero. Poi ho smesso di ragionare col culo su questo tema.
O meglio...continuo a pensare che PER ME l'approfondimento di un disco sia fondamentale per godermelo davvero, ma non vedo perchè il mio modo di fruire della musica sia necessariamente quello giusto in senso assoluto. Per me va bene così, per altri ci sta fare le playlist con dentro millemila pezzi di artisti diversi e usciti in epoche diverse. Soprattutto, nonostante la possibilità di accedere a intere discografie in trenta secondi ci sono comunque ragazzi giovani che ancora ascoltano musica come faccio io, cioè consumando un disco fino a che non ne conoscono a memoria ogni singola sfumatura.
Chi va piano va sano e va lontano. Chi va forte va alla morte (tiè...)
Tonica, terza, quinta, settima diminuita. Resta dunque irrisolto l'accordo della mia vita?
Re PANIC
Lo RE
Messaggi: 15335
Iscritto il: 28 novembre 2002 13:43
Contatta:

Re: Sabaton - "The Great War"

Messaggio da Re PANIC » 31 luglio 2019 11:55

sto con l'erotico.

ogni generazione è figlia del proprio tempo, quando eravamo giovini noi avremmo pagato oro per avere dischi su dischi da ascoltare....
La playlist del forum su spotify, sempre aggiornata, seguitela!!!!

https://play.spotify.com/user/116725052 ... d2PWvB3dCo
Avatar utente
diego
Il Maestro® ma anche un Signore®
Messaggi: 16398
Iscritto il: 28 novembre 2002 14:37

Re: Sabaton - "The Great War"

Messaggio da diego » 31 luglio 2019 12:58

Re PANIC ha scritto:
31 luglio 2019 11:55
ogni generazione è figlia del proprio tempo, quando eravamo giovini noi avremmo pagato oro per avere dischi su dischi da ascoltare....
Sicuramente ogni generazione è figlia del proprio tempo; personalmente, per come sono fatto io, la sovrabbondanza mi manda in tilt.
Tanto che (cosa che credo di aver raccontato) quando 2 o 3 estati fa, non ricordo più di preciso, mi resi conto che gran parte dei cd che avevo praticamente non li conoscevo (uno, due, tre ascolti e poi via, si passa ad altro, tanto in rete si trova tutto), decisi di fare una cernita meticolosa dopo di che eliminai fisicamente tutto quello che non era originale (ri)acquistando solo i meritevoli.
Collezione (se così vogliamo chiamarla) praticamente dimezzata, ma ho cambiato radicalmente approccio uscendo da un tunnel di bulimia che mi stava portando a sputtanare il mio rapporto con la musica dal punto di vista qualitativo.
Guerra non cerco, pace non sopporto.
Avatar utente
Ank
Don't Try
Messaggi: 16684
Iscritto il: 11 febbraio 2009 12:46
Località: Milano....italyyyyy!!!!!!
Contatta:

Re: Sabaton - "The Great War"

Messaggio da Ank » 31 luglio 2019 15:55

diego ha scritto:
31 luglio 2019 12:58
Re PANIC ha scritto:
31 luglio 2019 11:55
ogni generazione è figlia del proprio tempo, quando eravamo giovini noi avremmo pagato oro per avere dischi su dischi da ascoltare....
Sicuramente ogni generazione è figlia del proprio tempo; personalmente, per come sono fatto io, la sovrabbondanza mi manda in tilt.
Tanto che (cosa che credo di aver raccontato) quando 2 o 3 estati fa, non ricordo più di preciso, mi resi conto che gran parte dei cd che avevo praticamente non li conoscevo (uno, due, tre ascolti e poi via, si passa ad altro, tanto in rete si trova tutto), decisi di fare una cernita meticolosa dopo di che eliminai fisicamente tutto quello che non era originale (ri)acquistando solo i meritevoli.
Collezione (se così vogliamo chiamarla) praticamente dimezzata, ma ho cambiato radicalmente approccio uscendo da un tunnel di bulimia che mi stava portando a sputtanare il mio rapporto con la musica dal punto di vista qualitativo.
Idem.
E la musica al kg non mi interessa più, benchè fosse alla portata di tutti.
"Chi beve un bicchiere.
Chi uno ogni tanto...chi tutte le sere!" R. Gaetano


Sacra Alleanza della Costina ● Mantecatore e massaggiatore :cornine:
...saluti dal bar!

♫ ♪ NOWHERE!
Avatar utente
Soulburner
Let me dream...
Messaggi: 17112
Iscritto il: 9 luglio 2003 11:55

Re: Sabaton - "The Great War"

Messaggio da Soulburner » 4 agosto 2019 09:21

What can you tell me from the inside?
Re PANIC
Lo RE
Messaggi: 15335
Iscritto il: 28 novembre 2002 13:43
Contatta:

Re: Sabaton - "The Great War"

Messaggio da Re PANIC » 6 settembre 2019 14:52

phpBB [video]
La playlist del forum su spotify, sempre aggiornata, seguitela!!!!

https://play.spotify.com/user/116725052 ... d2PWvB3dCo
Rispondi