Extreme metal from Down Under

Thrash/speed, black (in tutte le sue divagazioni), pagan/viking/folk metal, death, gothic metal, brutal, grind, hardcore & postcore
Avatar utente
rabe
The Vlabe method
Messaggi: 46792
Iscritto il: 22 marzo 2005 14:26
Località: Down under
Contatta:

Re: Extreme metal from Down Under

Messaggio da rabe » 16 novembre 2018 06:21

visti ieri sera aprire per gli Amenra
Siberian Hell Sounds https://siberianhellsounds.bandcamp.com ... ell-sounds
Cancer is a manageable, if not curable, disease, similar to other chronic disease. Force T. et al., Nature Cancer Rew. (2007)
"...e adesso andiamo a metterlo nel culo al cancro!"


http://angrylikeawallaby.blogspot.com/


coglionazziiii (cit. by None)
Avatar utente
rabe
The Vlabe method
Messaggi: 46792
Iscritto il: 22 marzo 2005 14:26
Località: Down under
Contatta:

Re: Extreme metal from Down Under

Messaggio da rabe » 16 novembre 2018 06:24

...e anche gli YLVA, che sono spettacolari https://ylva.bandcamp.com/album/m-e-t-a :cornine:
Cancer is a manageable, if not curable, disease, similar to other chronic disease. Force T. et al., Nature Cancer Rew. (2007)
"...e adesso andiamo a metterlo nel culo al cancro!"


http://angrylikeawallaby.blogspot.com/


coglionazziiii (cit. by None)
Avatar utente
moonfog
Senior Member
Messaggi: 7816
Iscritto il: 17 aprile 2003 13:59
Località: losanna - svizzera

Re: Extreme metal from Down Under

Messaggio da moonfog » 21 dicembre 2018 22:11

questi sono alle prime armi. ma mi sembrano armati pesantemente.
phpBB [video]

Da Melbourne
Avatar utente
rabe
The Vlabe method
Messaggi: 46792
Iscritto il: 22 marzo 2005 14:26
Località: Down under
Contatta:

Re: Extreme metal from Down Under

Messaggio da rabe » 24 dicembre 2018 01:08

moonfog ha scritto:questi sono alle prime armi. ma mi sembrano armati pesantemente.
phpBB [video]

Da Melbourne
ottimi :tru
Cancer is a manageable, if not curable, disease, similar to other chronic disease. Force T. et al., Nature Cancer Rew. (2007)
"...e adesso andiamo a metterlo nel culo al cancro!"


http://angrylikeawallaby.blogspot.com/


coglionazziiii (cit. by None)
Avatar utente
moonfog
Senior Member
Messaggi: 7816
Iscritto il: 17 aprile 2003 13:59
Località: losanna - svizzera

Re: Extreme metal from Down Under

Messaggio da moonfog » 16 gennaio 2019 19:48

nel 2019, l'australia é decisa a produrre un metal ancora piu estremo
vedi questi CHARNEL ALTAR adelaidiani:
phpBB [video]
Avatar utente
rabe
The Vlabe method
Messaggi: 46792
Iscritto il: 22 marzo 2005 14:26
Località: Down under
Contatta:

Re: Extreme metal from Down Under

Messaggio da rabe » 17 gennaio 2019 00:07

moonfog ha scritto:nel 2019, l'australia é decisa a produrre un metal ancora piu estremo
vedi questi CHARNEL ALTAR adelaidiani:
phpBB [video]
ottimi! :tru :cornine:


...io intanto segnalo i Sumeru, che sono molto derivativi, e uno si ascolta Neurosis e Isis e fa prima, ma sono comunque degni di nota https://sumeru.bandcamp.com/
Cancer is a manageable, if not curable, disease, similar to other chronic disease. Force T. et al., Nature Cancer Rew. (2007)
"...e adesso andiamo a metterlo nel culo al cancro!"


http://angrylikeawallaby.blogspot.com/


coglionazziiii (cit. by None)
Avatar utente
moonfog
Senior Member
Messaggi: 7816
Iscritto il: 17 aprile 2003 13:59
Località: losanna - svizzera

Re: Extreme metal from Down Under

Messaggio da moonfog » 17 gennaio 2019 23:25

Molto buoni questi Sumeru sydneydiani
bei riffs, bella voce roca, bei cambi di tempo.
Avatar utente
rabe
The Vlabe method
Messaggi: 46792
Iscritto il: 22 marzo 2005 14:26
Località: Down under
Contatta:

Re: Extreme metal from Down Under

Messaggio da rabe » 17 gennaio 2019 23:41

davvero ti piacciono?
io, come dicevo, li trovo un po' troppo simile ai sommi Maestri...
Cancer is a manageable, if not curable, disease, similar to other chronic disease. Force T. et al., Nature Cancer Rew. (2007)
"...e adesso andiamo a metterlo nel culo al cancro!"


http://angrylikeawallaby.blogspot.com/


coglionazziiii (cit. by None)
Avatar utente
moonfog
Senior Member
Messaggi: 7816
Iscritto il: 17 aprile 2003 13:59
Località: losanna - svizzera

Re: Extreme metal from Down Under

Messaggio da moonfog » 17 gennaio 2019 23:54

rabe ha scritto:davvero ti piacciono?
io, come dicevo, li trovo un po' troppo simile ai sommi Maestri...
si mi piacciono, li trovi nella mia collezione bandcamp. :D
trovo che la componente stoner doom sia più marcata in questi Sumeru rispetto a neurosis e isis
Avatar utente
rabe
The Vlabe method
Messaggi: 46792
Iscritto il: 22 marzo 2005 14:26
Località: Down under
Contatta:

Re: Extreme metal from Down Under

Messaggio da rabe » 18 gennaio 2019 00:02

:cornine:
Cancer is a manageable, if not curable, disease, similar to other chronic disease. Force T. et al., Nature Cancer Rew. (2007)
"...e adesso andiamo a metterlo nel culo al cancro!"


http://angrylikeawallaby.blogspot.com/


coglionazziiii (cit. by None)
Avatar utente
Corpsegrinder
100% vinilmaniaco
Messaggi: 5198
Iscritto il: 25 febbraio 2004 14:07

Re: Extreme metal from Down Under

Messaggio da Corpsegrinder » 19 gennaio 2019 12:26

a breve rece sulle nostre pagine del debut "A culinary cacophony" ;)
da Sydney gli HORRISONOUS

https://www.youtube.com/watch?v=vtYyTfKtikg

gira che ti gira, uno dei trend degli ultimi anni è quello di riprendere le sonorità di Autopsy e Incantation, mischiarle, rallentarle sfiorando il doom vero e proprio per rendere ancora più pesante e oppressivo il suono. Così va a finire che dici "mi ricorda qualcosa dei Coffin" oppure "qui sembrano gli Hooded Menace", "no sono più i Dead Congregation", "no no i giapponesi Anatomia".

Alla fine l'ascolti perchè non è per nulla malvagio, ma la memorabilità è altrove
In saecula saeclorum.
In stagnum ignis et sulphuris
Avatar utente
rabe
The Vlabe method
Messaggi: 46792
Iscritto il: 22 marzo 2005 14:26
Località: Down under
Contatta:

Re: Extreme metal from Down Under

Messaggio da rabe » 21 gennaio 2019 00:43

Corpsegrinder ha scritto:a breve rece sulle nostre pagine del debut "A culinary cacophony" ;)
da Sydney gli HORRISONOUS

https://www.youtube.com/watch?v=vtYyTfKtikg

gira che ti gira, uno dei trend degli ultimi anni è quello di riprendere le sonorità di Autopsy e Incantation, mischiarle, rallentarle sfiorando il doom vero e proprio per rendere ancora più pesante e oppressivo il suono. Così va a finire che dici "mi ricorda qualcosa dei Coffin" oppure "qui sembrano gli Hooded Menace", "no sono più i Dead Congregation", "no no i giapponesi Anatomia".

Alla fine l'ascolti perchè non è per nulla malvagio, ma la memorabilità è altrove
mi ricordano i primi Kataklysm :sisi:
Cancer is a manageable, if not curable, disease, similar to other chronic disease. Force T. et al., Nature Cancer Rew. (2007)
"...e adesso andiamo a metterlo nel culo al cancro!"


http://angrylikeawallaby.blogspot.com/


coglionazziiii (cit. by None)
Avatar utente
cdf
black light
Messaggi: 4577
Iscritto il: 31 gennaio 2010 14:00

Re: Extreme metal from Down Under

Messaggio da cdf » 25 gennaio 2019 12:35

Con un sound vicino a gente come Xasthur e Leviathan, ma molto + malato e lo-fi, ci sono gli Striborg:

phpBB [video]


https://striborg.bandcamp.com/
https://www.facebook.com/Striborg-60306199049/
Avatar utente
moonfog
Senior Member
Messaggi: 7816
Iscritto il: 17 aprile 2003 13:59
Località: losanna - svizzera

Re: Extreme metal from Down Under

Messaggio da moonfog » 25 gennaio 2019 20:16

Dio Cristo, gli Striborg.
50 dischi al''anno, produzione volutamente pessima, black metal deprimente che non mi entusiasma più di tanto.
Wrest e Malefic sono un altro pianeta.
Avatar utente
cdf
black light
Messaggi: 4577
Iscritto il: 31 gennaio 2010 14:00

Re: Extreme metal from Down Under

Messaggio da cdf » 25 gennaio 2019 20:40

moonfog ha scritto:Dio Cristo, gli Striborg.
50 dischi al''anno, produzione volutamente pessima, black metal deprimente che non mi entusiasma più di tanto.
:asd: Sin Nanna è fuori di testa...
Avatar utente
Corpsegrinder
100% vinilmaniaco
Messaggi: 5198
Iscritto il: 25 febbraio 2004 14:07

Re: Extreme metal from Down Under

Messaggio da Corpsegrinder » 26 gennaio 2019 09:33

moonfog ha scritto:Dio Cristo, gli Striborg.
50 dischi al''anno, produzione volutamente pessima, black metal deprimente che non mi entusiasma più di tanto.
Wrest e Malefic sono un altro pianeta.
non li conoscevo. 3:08 di canzone sul tubo e già ho l'orticaria
In saecula saeclorum.
In stagnum ignis et sulphuris
Avatar utente
Corpsegrinder
100% vinilmaniaco
Messaggi: 5198
Iscritto il: 25 febbraio 2004 14:07

Re: Extreme metal from Down Under

Messaggio da Corpsegrinder » 28 gennaio 2019 13:19

altro giro, altro regalo
https://www.youtube.com/watch?v=c13bO-RielE

questi hanno la foto dei Nocturnus sul comodino :sisi:
In saecula saeclorum.
In stagnum ignis et sulphuris
Avatar utente
rabe
The Vlabe method
Messaggi: 46792
Iscritto il: 22 marzo 2005 14:26
Località: Down under
Contatta:

Re: Extreme metal from Down Under

Messaggio da rabe » 29 gennaio 2019 00:24

eh, a vivere in Tasmania poi uno fa ste cose :asd:
Cancer is a manageable, if not curable, disease, similar to other chronic disease. Force T. et al., Nature Cancer Rew. (2007)
"...e adesso andiamo a metterlo nel culo al cancro!"


http://angrylikeawallaby.blogspot.com/


coglionazziiii (cit. by None)
Avatar utente
johnny-blade
Senior Member
Messaggi: 13350
Iscritto il: 17 aprile 2012 17:44
Località: MI but I ♥ PE

Re: Extreme metal from Down Under

Messaggio da johnny-blade » 7 febbraio 2019 00:59

Scoperti oggi mentre disegnavo..
A ogni disegno cerco di dare un titolo e poi associargli una canzone,possibilmente bella per i miei gusti.
phpBB [video]

Metalcore prog e altro da NY.

crisc sand
ca diavl già ci sì
Avatar utente
rabe
The Vlabe method
Messaggi: 46792
Iscritto il: 22 marzo 2005 14:26
Località: Down under
Contatta:

Re: Extreme metal from Down Under

Messaggio da rabe » 7 febbraio 2019 01:17

Ehm... :look:
Cancer is a manageable, if not curable, disease, similar to other chronic disease. Force T. et al., Nature Cancer Rew. (2007)
"...e adesso andiamo a metterlo nel culo al cancro!"


http://angrylikeawallaby.blogspot.com/


coglionazziiii (cit. by None)
Rispondi