TooL, new album...

Grunge/post grunge, nu metal, crossover, metalcore, industrial/elettronica/EBM, goth rock/dark, alternative sounds, punk.
Avatar utente
Disgustipated
Pregnant
Messaggi: 4321
Iscritto il: 13 maggio 2007 11:28
Località: Firenze

Re: TooL, new album...

Messaggio da Disgustipated » 6 maggio 2019 20:09

A pelle sembrano i "tipici pezzi" che ti puoi aspettare dai Tool.
Descending più Lateralus-Right in Two, Invincible riprende molto Jambi.
Non brutti pezzi, ma quelli che ti aspetti. Che per i Tool non è il massimo, anzi.
Poi, per carità, si parla di registrazioni live, quindi meglio sentire su disco.
Avatar utente
The Philosopher
°\(-.-)/°
Messaggi: 8048
Iscritto il: 18 aprile 2005 16:28
Località: Cagliari

Re: TooL, new album...

Messaggio da The Philosopher » 6 maggio 2019 22:02

Due pezzi loro saranno tipo 20 minuti in totale, mi impesteranno la scaletta l'unica volta che potrò andare a vederli.
NON RITENGO ANTONIO GIORGIO UN BUON CANTANTE
Avatar utente
diego
Il Maestro® ma anche un Signore®
Messaggi: 16576
Iscritto il: 28 novembre 2002 14:37

Re: TooL, new album...

Messaggio da diego » 7 maggio 2019 00:02

Lo dico? Lo dico.
Dei Tool non so che pensare.
Aenima, Lateralus e 10,000 Days li ho ascoltati e riascoltati, ma non sono riuscito a trovarci il genio.
Alcune canzoni belle, alcune idee bellissime, alcuni sprazzi clamorosi, ma per il resto boh, non riesco a trovarci la scintilla che fa scattare l'amore.
Il commento più calzante (rispetto a quello che penso di loro) lo ha scritto Franzi su FB (lo riporto all'incirca, perché ora non lo trovo): il più grande caso di scollamento tra il percepito e la reale sostanza.
Forse non sono mai riuscito a capirli io.
Guerra non cerco, pace non sopporto.
Avatar utente
rabe
The Vlabe method
Messaggi: 46984
Iscritto il: 22 marzo 2005 14:26
Località: Down under
Contatta:

Re: TooL, new album...

Messaggio da rabe » 7 maggio 2019 00:22

con un po' di timore, ho ascoltato i primi 2 minuti di una delle due nuove
non mi esprimo
:...:
Cancer is a manageable, if not curable, disease, similar to other chronic disease. Force T. et al., Nature Cancer Rew. (2007)
"...e adesso andiamo a metterlo nel culo al cancro!"


http://angrylikeawallaby.blogspot.com/


coglionazziiii (cit. by None)
Avatar utente
Erlik_khan
Señor... que membro!!
Messaggi: 16151
Iscritto il: 15 aprile 2003 11:16
Località: Sicilia beddra!! Sicilia Beddra!!
Contatta:

Re: TooL, new album...

Messaggio da Erlik_khan » 7 maggio 2019 08:15

Disgustipated ha scritto:
6 maggio 2019 20:09
A pelle sembrano i "tipici pezzi" che ti puoi aspettare dai Tool.
Descending più Lateralus-Right in Two, Invincible riprende molto Jambi.
Non brutti pezzi, ma quelli che ti aspetti. Che per i Tool non è il massimo, anzi.
Poi, per carità, si parla di registrazioni live, quindi meglio sentire su disco.
Completamente d'accordo, talmente tanto che piotrebbero quasi essere dei pezzi scartati all'epoca.
Purtroppo mi aspettavo proprio dei brani così, indiscutibilmente e banalmente loro
La guerra e' guerra, non c'e' distinzione tra civili e militari, c'e' solo lo schifo del mondo che da spettacolo di se... l'essere umano in tutto il suo splendore by Ashes
..W La terra dei cachi!! By Silvio B.
Avatar utente
rabe
The Vlabe method
Messaggi: 46984
Iscritto il: 22 marzo 2005 14:26
Località: Down under
Contatta:

Re: TooL, new album...

Messaggio da rabe » 7 maggio 2019 09:02

no, ma io dico: 13 anni per suonare delle cover di loro stessi?
spero che l'album sia completamente diverso
Cancer is a manageable, if not curable, disease, similar to other chronic disease. Force T. et al., Nature Cancer Rew. (2007)
"...e adesso andiamo a metterlo nel culo al cancro!"


http://angrylikeawallaby.blogspot.com/


coglionazziiii (cit. by None)
Avatar utente
Erlik_khan
Señor... que membro!!
Messaggi: 16151
Iscritto il: 15 aprile 2003 11:16
Località: Sicilia beddra!! Sicilia Beddra!!
Contatta:

Re: TooL, new album...

Messaggio da Erlik_khan » 7 maggio 2019 09:33

Sul serio, ti aspettavi qualcosa di diverso?
La guerra e' guerra, non c'e' distinzione tra civili e militari, c'e' solo lo schifo del mondo che da spettacolo di se... l'essere umano in tutto il suo splendore by Ashes
..W La terra dei cachi!! By Silvio B.
Avatar utente
rabe
The Vlabe method
Messaggi: 46984
Iscritto il: 22 marzo 2005 14:26
Località: Down under
Contatta:

Re: TooL, new album...

Messaggio da rabe » 7 maggio 2019 10:09

il mio io pratico si aspetta una merda, ma perche' ormai ci ha rinunciato
...pero', in fondo in fondo, il mio speranzoso spera in un album incredibile
c'e' gente che ci crede pure piu' di me e pensa quante cosa possono aver creato in questi 13 anni
:...:
Cancer is a manageable, if not curable, disease, similar to other chronic disease. Force T. et al., Nature Cancer Rew. (2007)
"...e adesso andiamo a metterlo nel culo al cancro!"


http://angrylikeawallaby.blogspot.com/


coglionazziiii (cit. by None)
Avatar utente
Baker
Keeper Of The Room V
Messaggi: 29296
Iscritto il: 8 giugno 2003 12:36

Re: TooL, new album...

Messaggio da Baker » 7 maggio 2019 14:52

diego ha scritto:
7 maggio 2019 00:02
Lo dico? Lo dico.
Dei Tool non so che pensare.
Aenima, Lateralus e 10,000 Days li ho ascoltati e riascoltati, ma non sono riuscito a trovarci il genio.
Alcune canzoni belle, alcune idee bellissime, alcuni sprazzi clamorosi, ma per il resto boh, non riesco a trovarci la scintilla che fa scattare l'amore.
Il commento più calzante (rispetto a quello che penso di loro) lo ha scritto Franzi su FB (lo riporto all'incirca, perché ora non lo trovo): il più grande caso di scollamento tra il percepito e la reale sostanza.
Forse non sono mai riuscito a capirli io.
quoto, penso la stessa cosa
Avatar utente
Disgustipated
Pregnant
Messaggi: 4321
Iscritto il: 13 maggio 2007 11:28
Località: Firenze

Re: TooL, new album...

Messaggio da Disgustipated » 7 maggio 2019 21:29

rabe ha scritto:
7 maggio 2019 09:02
no, ma io dico: 13 anni per suonare delle cover di loro stessi?
spero che l'album sia completamente diverso
La mia speranza più irrealizzabile è che siano dei cazzo di troll e che 'sti due pezzi non ci siano neanche sul nuovo disco.
Avatar utente
The Philosopher
°\(-.-)/°
Messaggi: 8048
Iscritto il: 18 aprile 2005 16:28
Località: Cagliari

Re: TooL, new album...

Messaggio da The Philosopher » 7 maggio 2019 21:35

Così brutti? Io manco li ascolto.

Inviato dal mio JSN-L21 utilizzando Tapatalk

NON RITENGO ANTONIO GIORGIO UN BUON CANTANTE
Avatar utente
rabe
The Vlabe method
Messaggi: 46984
Iscritto il: 22 marzo 2005 14:26
Località: Down under
Contatta:

Re: TooL, new album...

Messaggio da rabe » 8 maggio 2019 00:06

Disgustipated ha scritto:
7 maggio 2019 21:29
rabe ha scritto:
7 maggio 2019 09:02
no, ma io dico: 13 anni per suonare delle cover di loro stessi?
spero che l'album sia completamente diverso
La mia speranza più irrealizzabile è che siano dei cazzo di troll e che 'sti due pezzi non ci siano neanche sul nuovo disco.
eh, oer un attimo ci ho pensato anch'io...
e magari 20 anni fa lo avrebbero fatto pure
adesso manco piu' i troll fanno :(


@philo: non brutti (a parte la qualita' dell'audio), ma piatti :(
Cancer is a manageable, if not curable, disease, similar to other chronic disease. Force T. et al., Nature Cancer Rew. (2007)
"...e adesso andiamo a metterlo nel culo al cancro!"


http://angrylikeawallaby.blogspot.com/


coglionazziiii (cit. by None)
Avatar utente
wirikuta
Senior Member
Messaggi: 1615
Iscritto il: 12 aprile 2010 16:55

Re: TooL, new album...

Messaggio da wirikuta » 8 maggio 2019 06:45

Si vabbe vaffanculo qua si sentenzia dopo due pezzi registrati live ammerda. Rabe smettila di diffondere il tuo pessimismo :mad: Comunque release ufficiale il 30/9
Avatar utente
rabe
The Vlabe method
Messaggi: 46984
Iscritto il: 22 marzo 2005 14:26
Località: Down under
Contatta:

Re: TooL, new album...

Messaggio da rabe » 8 maggio 2019 06:49

la vita e' una merda, poi muori (cit.) :o
Cancer is a manageable, if not curable, disease, similar to other chronic disease. Force T. et al., Nature Cancer Rew. (2007)
"...e adesso andiamo a metterlo nel culo al cancro!"


http://angrylikeawallaby.blogspot.com/


coglionazziiii (cit. by None)
Avatar utente
AntonioC.
Senior Member
Messaggi: 9910
Iscritto il: 25 giugno 2009 08:46

Re: TooL, new album...

Messaggio da AntonioC. » 8 maggio 2019 10:48

data uscita disco 30 agosto 2019
O' pauer metal n'adda cagnà.
Avatar utente
None
Zu Nuddu
Messaggi: 16977
Iscritto il: 26 febbraio 2010 18:18

Re: TooL, new album...

Messaggio da None » 8 maggio 2019 10:49

rabe ha scritto:
8 maggio 2019 06:49
la vita e' una merda, poi muori (cit.) :o
puoi anche morire e continuare a vivere perchè non te ne sei accorto
tamburelli e cori ula-badula (Graz)
Avatar utente
Erlik_khan
Señor... que membro!!
Messaggi: 16151
Iscritto il: 15 aprile 2003 11:16
Località: Sicilia beddra!! Sicilia Beddra!!
Contatta:

Re: TooL, new album...

Messaggio da Erlik_khan » 8 maggio 2019 10:55

AntonioC. ha scritto:
8 maggio 2019 10:48
data uscita disco 30 agosto 2019
Quella è la data in cui annunceranno la data dell'official release :asd:
La guerra e' guerra, non c'e' distinzione tra civili e militari, c'e' solo lo schifo del mondo che da spettacolo di se... l'essere umano in tutto il suo splendore by Ashes
..W La terra dei cachi!! By Silvio B.
Avatar utente
rabe
The Vlabe method
Messaggi: 46984
Iscritto il: 22 marzo 2005 14:26
Località: Down under
Contatta:

Re: TooL, new album...

Messaggio da rabe » 9 maggio 2019 00:04

Erlik_khan ha scritto:
8 maggio 2019 10:55
AntonioC. ha scritto:
8 maggio 2019 10:48
data uscita disco 30 agosto 2019
Quella è la data in cui annunceranno la data dell'official release :asd:
burzz


@none: non puoi morire, se sei gia' morto dentro :(
Cancer is a manageable, if not curable, disease, similar to other chronic disease. Force T. et al., Nature Cancer Rew. (2007)
"...e adesso andiamo a metterlo nel culo al cancro!"


http://angrylikeawallaby.blogspot.com/


coglionazziiii (cit. by None)
Avatar utente
Squall
Zio Cantante
Messaggi: 12348
Iscritto il: 27 ottobre 2004 00:53
Località: Anastasia

Re: TooL, new album...

Messaggio da Squall » 19 maggio 2019 22:56

diego ha scritto:
7 maggio 2019 00:02
Lo dico? Lo dico.
Dei Tool non so che pensare.
Aenima, Lateralus e 10,000 Days li ho ascoltati e riascoltati, ma non sono riuscito a trovarci il genio.
Alcune canzoni belle, alcune idee bellissime, alcuni sprazzi clamorosi, ma per il resto boh, non riesco a trovarci la scintilla che fa scattare l'amore.
Il commento più calzante (rispetto a quello che penso di loro) lo ha scritto Franzi su FB (lo riporto all'incirca, perché ora non lo trovo): il più grande caso di scollamento tra il percepito e la reale sostanza.
Forse non sono mai riuscito a capirli io.
in pratica da questo revival Tool 2019 quello che emerge è che tutto sommato a un sacco di gente fanno cahà. :asd:

sono commenti che trovo molto curiosi, non tanto perchè non piacciano ma piuttosto perchè alle mie orecchie il loro apporto rivoluzionario è lampante.

nelle mie categorie mentali fanno parte di quella cerchia ristrettissima di gruppi in cui ogni singolo musicista ha deciso di prendere il suo strumento e stravolgerne l'uso all'interno del genere (i.e. The Police, Rush, Area e pochissimi altri); il vocabolario del rock ha un pre- e un post- Tool, quando compaiono le ritmiche (di fatto precorritrici del djent) e il muro di effetti della coppia Jones-Chancellor, in particolare l'uso sguaiato di hammer-on e pull-off a corda vuota (un vero azzardo sul basso); compaiono i campionamenti degli strumenti etnici di Carey insieme al suo fraseggio sui timpani e le sezioni solistiche in cui la ritmica la reggono chitarra e basso; compare Maynard che non so descrivere perchè ignorantissimo sul canto, ma la cui unicità si commenta da sola; sul solo capitolo innovazione dei suoni si potrebbe scrivere un libro intero, purtroppo anche qui le mie competenze scarseggiano, ma insomma nessuno ha mai usato i delay a quel modo prima di Jones e nessuno aveva mai creato quell'amalgama così compatta dove tutto sembra fluire all'unisono come un flusso di coscienza sotto acido.

al netto delle composizioni e dei dischi, belli o brutti, il genio per me sta nella capacità di inventarsi un nuovo linguaggio laddove già tantissimo è stato detto e fatto.

ps1: sui nuovi pezzi la penso come filo e wiri, tanto per cambiare; non penso nemmeno li ascolterò se non esce la versione studio
ps2: ho scoperto la parola precorritrice
It's like this endless search for the perfect balance of deconstruction and layered complexity
- Paul Masvidal
Avatar utente
diego
Il Maestro® ma anche un Signore®
Messaggi: 16576
Iscritto il: 28 novembre 2002 14:37

Re: TooL, new album...

Messaggio da diego » 19 maggio 2019 23:38

Squall ha scritto:
19 maggio 2019 22:56
in pratica da questo revival Tool 2019 quello che emerge è che tutto sommato a un sacco di gente fanno cahà. :asd:

sono commenti che trovo molto curiosi, non tanto perchè non piacciano ma piuttosto perchè alle mie orecchie il loro apporto rivoluzionario è lampante.

nelle mie categorie mentali fanno parte di quella cerchia ristrettissima di gruppi in cui ogni singolo musicista ha deciso di prendere il suo strumento e stravolgerne l'uso all'interno del genere (i.e. The Police, Rush, Area e pochissimi altri); il vocabolario del rock ha un pre- e un post- Tool, quando compaiono le ritmiche (di fatto precorritrici del djent) e il muro di effetti della coppia Jones-Chancellor, in particolare l'uso sguaiato di hammer-on e pull-off a corda vuota (un vero azzardo sul basso); compaiono i campionamenti degli strumenti etnici di Carey insieme al suo fraseggio sui timpani e le sezioni solistiche in cui la ritmica la reggono chitarra e basso; compare Maynard che non so descrivere perchè ignorantissimo sul canto, ma la cui unicità si commenta da sola; sul solo capitolo innovazione dei suoni si potrebbe scrivere un libro intero, purtroppo anche qui le mie competenze scarseggiano, ma insomma nessuno ha mai usato i delay a quel modo prima di Jones e nessuno aveva mai creato quell'amalgama così compatta dove tutto sembra fluire all'unisono come un flusso di coscienza sotto acido.

al netto delle composizioni e dei dischi, belli o brutti, il genio per me sta nella capacità di inventarsi un nuovo linguaggio laddove già tantissimo è stato detto e fatto.

ps1: sui nuovi pezzi la penso come filo e wiri, tanto per cambiare; non penso nemmeno li ascolterò se non esce la versione studio
ps2: ho scoperto la parola precorritrice
Eh, però vedi, la metà delle cose che hai scritto io musicalmente non le colgo.
Per dire, che roba sono hammer-on e pull-of a corda vuota? In quanto al djent ancora oggi non ho capito che genere sia, figurati se sono in grado di notare quindi che le ritmiche dei Tool lo precorrono.
E ricordo anche un post di parecchio tempo fa di Moonlit in cui, bontà sua, portava ad esempio alcuni passaggi di Lateralus (la canzone): se non li avesse descritti, e io sotto a guardare il video in corrispondenza, non credo ci avrei fatto mai caso o ne avrei mai apprezzato il valore.
Non discuto la portata rivoluzionaria dei Tool, semplicemente perché non ho i mezzi per comprenderla.
O, altrettanto semplicemente, perché comunque nonostante questo in rapporto al mio gusto si fermano al grado di "Mi piacciono sì, ma"; un po', fatte le debite proporzioni, come i Beatles.
Però, ripeto, questo è un problema personale, e infatti chiudevo il mio post con "Forse non sono mai riuscito a capirli io".
Guerra non cerco, pace non sopporto.
Rispondi