TooL, new album...

Grunge/post grunge, nu metal, crossover, metalcore, industrial/elettronica/EBM, goth rock/dark, alternative sounds, punk.
Avatar utente
rabe
The Vlabe method
Messaggi: 47360
Iscritto il: 22 marzo 2005 14:26
Località: Down under
Contatta:

Re: TooL, new album...

Messaggio da rabe » 15 settembre 2019 23:58

non ha avuto tempo a scrivere i testi :sisi:
Cancer is a manageable, if not curable, disease, similar to other chronic disease. Force T. et al., Nature Cancer Rew. (2007)
"...e adesso andiamo a metterlo nel culo al cancro!"


http://angrylikeawallaby.blogspot.com/


coglionazziiii (cit. by None)
Avatar utente
Graz
Aske.
Messaggi: 48906
Iscritto il: 23 novembre 2002 15:21
Località: Vallerona, Grosseto - Roma
Contatta:

Re: TooL, new album...

Messaggio da Graz » 16 settembre 2019 00:19

ho ascoltato un brano
continuo a leggervi con interesse
Siete quasi tutti dei deficienti :rip
"Non può essere UNO del Mozambico a decidere" (cit.)
"guarda che bisogna che mi rispondi meglio perchè sennò lo scooter te lo infilo su per il culo" powered by Erotic
Avatar utente
Erlik_khan
Señor... que membro!!
Messaggi: 16380
Iscritto il: 15 aprile 2003 11:16
Località: Sicilia beddra!! Sicilia Beddra!!
Contatta:

Re: TooL, new album...

Messaggio da Erlik_khan » 16 settembre 2019 11:08

rabe ha scritto:
15 settembre 2019 23:58
non ha avuto tempo a scrivere i testi :sisi:
Qualcosa del genere, mi sa.
La guerra e' guerra, non c'e' distinzione tra civili e militari, c'e' solo lo schifo del mondo che da spettacolo di se... l'essere umano in tutto il suo splendore by Ashes
..W La terra dei cachi!! By Silvio B.
Avatar utente
Squall
Zio Cantante
Messaggi: 12439
Iscritto il: 27 ottobre 2004 00:53
Località: Anastasia

Re: TooL, new album...

Messaggio da Squall » 17 settembre 2019 13:04

Disgustipated ha scritto:
15 settembre 2019 10:27
Il minutaggio relativo è più basso.
Boh, in base alle interviste, sembra quasi che Keenan arrivi a lavoro strumentale ultimato, quindi con una buona libertà di azione.
ma scusa io dai Tool mi aspetto un songwriting bello organico dove si apporta tutti insieme, mica sta roba da Stream of passion dove arriva uno con la canzoncina e gli altri ci fanno i disegnini intorno... e la differenza maggiore che mi salta all'orecchio è proprio questa, rispetto agli album precedenti.

poi bene o male tutti i pezzi hanno dei momenti interessanti e altri meno, e il disco scorre piuttosto liscio, dopo una decina di ascolti confermo la mia prima impressione: la differenza la fa soprattutto Adam, che nei primi due pezzi si avventura leggermente più in là della comfort zone di "10,000 days", sia a livello di suoni che di riff, e suona un po' meno prevedibile; il resto sono praticamente delle riedizioni meno riuscite di "Rosetta stoned" e "Right in two". Maynard fa cose interessanti più che altro in "Fear inoculum" e "Descending", dove entra più nei climax insieme ad Adam.

senza dubbio comunque uno degli album autoreferenziali venuti meglio nella storia degli album autoreferenziali. :sisi:
It's like this endless search for the perfect balance of deconstruction and layered complexity
- Paul Masvidal
Avatar utente
Erlik_khan
Señor... que membro!!
Messaggi: 16380
Iscritto il: 15 aprile 2003 11:16
Località: Sicilia beddra!! Sicilia Beddra!!
Contatta:

Re: TooL, new album...

Messaggio da Erlik_khan » 17 settembre 2019 15:17

Squall ha scritto:
17 settembre 2019 13:04
Disgustipated ha scritto:
15 settembre 2019 10:27
Il minutaggio relativo è più basso.
Boh, in base alle interviste, sembra quasi che Keenan arrivi a lavoro strumentale ultimato, quindi con una buona libertà di azione.
ma scusa io dai Tool mi aspetto un songwriting bello organico dove si apporta tutti insieme, mica sta roba da Stream of passion dove arriva uno con la canzoncina e gli altri ci fanno i disegnini intorno... e la differenza maggiore che mi salta all'orecchio è proprio questa, rispetto agli album precedenti.

Maynard ( perchè, come detto, credo sia tutta colpa sua) aveva bisogno di lavorarci ancora un po' di più.
Sono stati gli altri ad avere troppa fretta :(

diego ha scritto:
10 settembre 2019 23:20
Per me rimane comunque una decisione che taglia fuori una fetta di potenziali acquirenti e resto anche dell'idea che su questo fronte (l'anticonvenzionalità della strategia di marketing) venga accordata ai Tool una maggior "benevolenza" (brutalizzo: se a fare questa scelta fossero stati, che ne so, i Megadeth, probabilmente gli staremmo tutti ridendo dietro).
Se l'avessero fatto i Metallica, invece, si sarebbe infilazata la testa di Lars su un picchetto arrugginito :asd:
La guerra e' guerra, non c'e' distinzione tra civili e militari, c'e' solo lo schifo del mondo che da spettacolo di se... l'essere umano in tutto il suo splendore by Ashes
..W La terra dei cachi!! By Silvio B.
Avatar utente
wirikuta
Senior Member
Messaggi: 1645
Iscritto il: 12 aprile 2010 16:55

Re: TooL, new album...

Messaggio da wirikuta » 17 settembre 2019 15:41

Mi prodigo in un track by track semi definitivo dopo un buon numero di sedute (tassativamente dispari). Sarà autosuggestione (ma non voglia di farselo piacere, dopo tutti i 90 bagigi io non gli ho spesi :troll ) ma dopo 6/7 ascolti per inquadrare la struttura dei brani anche le parti che mi convincevano meno (specie nell’interpretazione di Maynard) iniziano ad avere un loro perché. Secondo me il buon Maynardo ci si è messo di impegno per scrivere linee melodiche particolarmente ostiche ma che svelano il loro valore nel tempo.
Fear Incolum: 8,5 la canzone è solida e quadrata, con i primi 6/7 minuti di altissimo livello ma che si perde un po’ in un finale annaquato, con una coda strumentale non particolarmente originale.
Pneuma: 9,5 a mio parere il pezzo migliore dell’album. Melodia catchy, testo mistico spirituale che fa molto Lateralus, basso protagonista e quell’alternanza tra 5/8 e 14/8 che fa presa come un 4/4. Tolgo mezzo voto perché forse avrei tagliato l’ultimissima coda strumentale.
Invincible 8,5 : la canzone è un enorme incastrone ritmico che fluttua attorno ad un riff di Jones tritaossa-oriented, che il buon Mortisio ci fa desiderare per 5 minuti abbondanti per poi esplodere finalmente nella parte da scapoccio. La prima parte è molto ariosa e melodica, lontana dalla nera cupezza degli album precedenti. Dopo diversi ascolti acquisisce senso anche il break centrale con vocoder del Maynardo. Finale tipicamente Tooliano che ci piace tanto.
Descending 9 : un gran pezzo, che cresce fino alla splendida parte centrale con Maynard sugli scudi. Avrei gradito un ritorno di M. sul finale per aumentare ulteriormente gli indicatori di epicità.
Culling Voices 7 : molto bella e ispirata la melodia vocale, ma l’arpeggino si trascina un po’ stancamente e per troppo tempo, e l’esplosione finale risulta abbastanza standard e banalotta per i canoni tooliani. Il pezzo meno convincente dell’LP.
Tempest 9/9,5 Il pezzo mi ha convinto fin dal primo ascolto. Caruccia la parte iniziale di undertowiana memoria ma ovviamente il fulcro del pezzo è il lungo assolo di Jones, per me da pelle d’oca fin dal primo ascolto e assolutamente perfetto in ogni sua nota. Nessuna sbrodolata, chiare influenze ottantiane, tanto gusto, costruzione impeccabile del climax (grazie anche a Maynard che mi rizza i peli a metà pezzo).
I momenti brividoni ci sono (per me), l’album è ben suonato, ottimamente prodotto, suona mastodontico ma scorre che è una bellezza. Per me promossi (ma si era capito). Restano l'unico gruppo che non sia other area che ancora ascolto con estremo piacere e godimento.
Avatar utente
johnny-blade
Senior Member
Messaggi: 14489
Iscritto il: 17 aprile 2012 17:44
Località: MI but I ♥ PE

Re: TooL, new album...

Messaggio da johnny-blade » 17 settembre 2019 15:51

La opener,ma a tratti anche parte del disco, mi ha ricordato un po' le sonorità di badmotorfinger dei Soungarden.
È una bestemmia?

crisc sand
ca diavl già ci sì
Avatar utente
AntonioC.
Senior Member
Messaggi: 10262
Iscritto il: 25 giugno 2009 08:46

Re: TooL, new album...

Messaggio da AntonioC. » 17 settembre 2019 15:57

wirikuta ha scritto:
17 settembre 2019 15:41
Mi prodigo in un track by track semi definitivo dopo un buon numero di sedute (tassativamente dispari). Sarà autosuggestione (ma non voglia di farselo piacere, dopo tutti i 90 bagigi io non gli ho spesi :troll ) ma dopo 6/7 ascolti per inquadrare la struttura dei brani anche le parti che mi convincevano meno (specie nell’interpretazione di Maynard) iniziano ad avere un loro perché. Secondo me il buon Maynardo ci si è messo di impegno per scrivere linee melodiche particolarmente ostiche ma che svelano il loro valore nel tempo.
Fear Incolum: 8,5 la canzone è solida e quadrata, con i primi 6/7 minuti di altissimo livello ma che si perde un po’ in un finale annaquato, con una coda strumentale non particolarmente originale.
Pneuma: 9,5 a mio parere il pezzo migliore dell’album. Melodia catchy, testo mistico spirituale che fa molto Lateralus, basso protagonista e quell’alternanza tra 5/8 e 14/8 che fa presa come un 4/4. Tolgo mezzo voto perché forse avrei tagliato l’ultimissima coda strumentale.
Invincible 8,5 : la canzone è un enorme incastrone ritmico che fluttua attorno ad un riff di Jones tritaossa-oriented, che il buon Mortisio ci fa desiderare per 5 minuti abbondanti per poi esplodere finalmente nella parte da scapoccio. La prima parte è molto ariosa e melodica, lontana dalla nera cupezza degli album precedenti. Dopo diversi ascolti acquisisce senso anche il break centrale con vocoder del Maynardo. Finale tipicamente Tooliano che ci piace tanto.
Descending 9 : un gran pezzo, che cresce fino alla splendida parte centrale con Maynard sugli scudi. Avrei gradito un ritorno di M. sul finale per aumentare ulteriormente gli indicatori di epicità.
Culling Voices 7 : molto bella e ispirata la melodia vocale, ma l’arpeggino si trascina un po’ stancamente e per troppo tempo, e l’esplosione finale risulta abbastanza standard e banalotta per i canoni tooliani. Il pezzo meno convincente dell’LP.
Tempest 9/9,5 Il pezzo mi ha convinto fin dal primo ascolto. Caruccia la parte iniziale di undertowiana memoria ma ovviamente il fulcro del pezzo è il lungo assolo di Jones, per me da pelle d’oca fin dal primo ascolto e assolutamente perfetto in ogni sua nota. Nessuna sbrodolata, chiare influenze ottantiane, tanto gusto, costruzione impeccabile del climax (grazie anche a Maynard che mi rizza i peli a metà pezzo).
I momenti brividoni ci sono (per me), l’album è ben suonato, ottimamente prodotto, suona mastodontico ma scorre che è una bellezza. Per me promossi (ma si era capito). Restano l'unico gruppo che non sia other area che ancora ascolto con estremo piacere e godimento.
Hai dimenticato Tamburellum (o l'hai voluta dimenticare).
O' pauer metal n'adda cagnà.
Avatar utente
Squall
Zio Cantante
Messaggi: 12439
Iscritto il: 27 ottobre 2004 00:53
Località: Anastasia

Re: TooL, new album...

Messaggio da Squall » 17 settembre 2019 17:22

wirikuta ha scritto:
17 settembre 2019 15:41
quell’alternanza tra 5/8 e 14/8 che fa presa come un 4/4
grazie, mi hai risparmiato della fatica. :asd:
It's like this endless search for the perfect balance of deconstruction and layered complexity
- Paul Masvidal
Avatar utente
Ank
Don't Try
Messaggi: 17171
Iscritto il: 11 febbraio 2009 12:46
Località: Milano....italyyyyy!!!!!!
Contatta:

Re: TooL, new album...

Messaggio da Ank » 17 settembre 2019 17:34

johnny-blade ha scritto:
17 settembre 2019 15:51
La opener,ma a tratti anche parte del disco, mi ha ricordato un po' le sonorità di badmotorfinger dei Soungarden.
È una bestemmia?
Non esistono bestemmie nella musica, ma vorrei veramente sapere come e dove. :rolleyes: :look:
"Chi beve un bicchiere.
Chi uno ogni tanto...chi tutte le sere!" R. Gaetano


Sacra Alleanza della Costina ● Mantecatore e massaggiatore :cornine:
...saluti dal bar!

♫ ♪ NOWHERE!
Avatar utente
Disgustipated
Pregnant
Messaggi: 4470
Iscritto il: 13 maggio 2007 11:28
Località: Firenze

Re: TooL, new album...

Messaggio da Disgustipated » 17 settembre 2019 18:35

Squall ha scritto:
17 settembre 2019 13:04
Disgustipated ha scritto:
15 settembre 2019 10:27
Il minutaggio relativo è più basso.
Boh, in base alle interviste, sembra quasi che Keenan arrivi a lavoro strumentale ultimato, quindi con una buona libertà di azione.
ma scusa io dai Tool mi aspetto un songwriting bello organico dove si apporta tutti insieme, mica sta roba da Stream of passion dove arriva uno con la canzoncina e gli altri ci fanno i disegnini intorno... e la differenza maggiore che mi salta all'orecchio è proprio questa, rispetto agli album precedenti.
In realtà hanno sempre lavorato così, a detta loro.
Avatar utente
wirikuta
Senior Member
Messaggi: 1645
Iscritto il: 12 aprile 2010 16:55

Re: TooL, new album...

Messaggio da wirikuta » 17 settembre 2019 18:52

AntonioC. ha scritto:
17 settembre 2019 15:57
Hai dimenticato Tamburellum (o l'hai voluta dimenticare).
Guarda ascoltandola non è neanche male, ma la considero alla stregua di un lungo intermezzo. Che di certo ha delle punte di interesse batteristico, ma per me resta il pezzo più skippabile di FI.
Avatar utente
Erlik_khan
Señor... que membro!!
Messaggi: 16380
Iscritto il: 15 aprile 2003 11:16
Località: Sicilia beddra!! Sicilia Beddra!!
Contatta:

Re: TooL, new album...

Messaggio da Erlik_khan » 17 settembre 2019 19:53

Disgustipated ha scritto:
17 settembre 2019 18:35
Squall ha scritto:
17 settembre 2019 13:04
Disgustipated ha scritto:
15 settembre 2019 10:27
Il minutaggio relativo è più basso.
Boh, in base alle interviste, sembra quasi che Keenan arrivi a lavoro strumentale ultimato, quindi con una buona libertà di azione.
ma scusa io dai Tool mi aspetto un songwriting bello organico dove si apporta tutti insieme, mica sta roba da Stream of passion dove arriva uno con la canzoncina e gli altri ci fanno i disegnini intorno... e la differenza maggiore che mi salta all'orecchio è proprio questa, rispetto agli album precedenti.
In realtà hanno sempre lavorato così, a detta loro.
Sarebbe l'ennesima conferma dello scazzo di Maynardo, allora
La guerra e' guerra, non c'e' distinzione tra civili e militari, c'e' solo lo schifo del mondo che da spettacolo di se... l'essere umano in tutto il suo splendore by Ashes
..W La terra dei cachi!! By Silvio B.
Avatar utente
Disgustipated
Pregnant
Messaggi: 4470
Iscritto il: 13 maggio 2007 11:28
Località: Firenze

Re: TooL, new album...

Messaggio da Disgustipated » 17 settembre 2019 21:55

Non vedo un nesso, francamente.
Anzi, al massimo al contrario. Se ha già i pezzi pronto con spazi per le voci definiti, al massimo puoi opinare sulla scelta delle linee vocali.
Ma io non sento "scazzi" di Keenan, semplicemente canta in modo diverso da 13 anni fa.
Avatar utente
Squall
Zio Cantante
Messaggi: 12439
Iscritto il: 27 ottobre 2004 00:53
Località: Anastasia

Re: TooL, new album...

Messaggio da Squall » 18 settembre 2019 00:41

Disgustipated ha scritto:
17 settembre 2019 18:35
Squall ha scritto:
17 settembre 2019 13:04
Disgustipated ha scritto:
15 settembre 2019 10:27
Il minutaggio relativo è più basso.
Boh, in base alle interviste, sembra quasi che Keenan arrivi a lavoro strumentale ultimato, quindi con una buona libertà di azione.
ma scusa io dai Tool mi aspetto un songwriting bello organico dove si apporta tutti insieme, mica sta roba da Stream of passion dove arriva uno con la canzoncina e gli altri ci fanno i disegnini intorno... e la differenza maggiore che mi salta all'orecchio è proprio questa, rispetto agli album precedenti.
In realtà hanno sempre lavorato così, a detta loro.
mh, ho letto qualche dichiarazione sparsa, a parte il fatto che ho appena scoperto che sua moglie si chiama, letteralmente, Lei Li, e mi fa troppo ridere.

ok capisco il metodo di scrittura, anche se immagino che ci fosse comunque un certo feedback ricorrente, soprattutto in quei pezzi in cui le linee vocali sono più dominanti (che a ben vedere in effetti sono pochini, e stanno tutti più che altro in 10,000 days); e a sentirlo a questo giro pare che le difficoltà grosse siano state proprio nel fare un lavoro di gruppo e riuscire a gestire i reciproci punti di vista per dare una forma definitiva ai pezzi.

poi è pacifico che il suo stile sia evoluto dal 2006, ma per me rimane una prova inferiore alle recenti produzioni Puscifer e APC, dove pure non è chiaramente il Maynard dei primi duemila... magari le strutture così cangianti e articolate non hanno aiutato (anche se ha fatto dei capolavori su pezzi simili in passato), ma allora rimane comunque un problema di cooperazione interna.
(ultima provocazione "the tempest must be just that" e seguente riff djent per me è uno dei punti più deboli del disco :D )
It's like this endless search for the perfect balance of deconstruction and layered complexity
- Paul Masvidal
Avatar utente
Erlik_khan
Señor... que membro!!
Messaggi: 16380
Iscritto il: 15 aprile 2003 11:16
Località: Sicilia beddra!! Sicilia Beddra!!
Contatta:

Re: TooL, new album...

Messaggio da Erlik_khan » 18 settembre 2019 08:07

Disgustipated ha scritto:
17 settembre 2019 21:55
Non vedo un nesso, francamente.
Anzi, al massimo al contrario. Se ha già i pezzi pronto con spazi per le voci definiti, al massimo puoi opinare sulla scelta delle linee vocali.
Ma io non sento "scazzi" di Keenan, semplicemente canta in modo diverso da 13 anni fa.
A me sembra che ci siano degli spezzoni pensati proprio per aver su il cantato del Maynardo e che invece risultano essere soltanto dei lunghi passaggi strumentali, come se il Sommo, scazzato, non abbia avuto voglia/ispirazione di lavorarci su e mettere per l'appunto il suo timbro finale e postumo, problema che nasce da un modo di lavorare simile ( azzardo io, che non sono un musicista).
Con scazzo mi riferivo a questo, non ad un modo di cantare svogliato, ripetitivo e con poca convinzione.


Ah, vi giro questo articolo:
WHY IT’S IMPORTANT THAT TOOL UNSEATED TAYLOR SWIFT ON THE BILLBOARD CHARTS
La guerra e' guerra, non c'e' distinzione tra civili e militari, c'e' solo lo schifo del mondo che da spettacolo di se... l'essere umano in tutto il suo splendore by Ashes
..W La terra dei cachi!! By Silvio B.
Avatar utente
wirikuta
Senior Member
Messaggi: 1645
Iscritto il: 12 aprile 2010 16:55

Re: TooL, new album...

Messaggio da wirikuta » 18 settembre 2019 08:45

Squall ha scritto:
18 settembre 2019 00:41

(ultima provocazione "the tempest must be just that" e seguente riff djent per me è uno dei punti più deboli del disco :D )
E vabbè allora dillo che vuoi litigare :hellkai: :hellkai: :D (per inciso non mi strappa le mutande ma male non ci sta dai). Poi vabbè c'è gente che si esalta per i Ghost..al mondo c'è spazio per tutti :asd:
Avatar utente
Ank
Don't Try
Messaggi: 17171
Iscritto il: 11 febbraio 2009 12:46
Località: Milano....italyyyyy!!!!!!
Contatta:

Re: TooL, new album...

Messaggio da Ank » 18 settembre 2019 09:07

Squall ha scritto:
17 settembre 2019 13:04
Disgustipated ha scritto:
15 settembre 2019 10:27
Il minutaggio relativo è più basso.
Boh, in base alle interviste, sembra quasi che Keenan arrivi a lavoro strumentale ultimato, quindi con una buona libertà di azione.
ma scusa io dai Tool mi aspetto un songwriting bello organico dove si apporta tutti insieme, mica sta roba da Stream of passion dove arriva uno con la canzoncina e gli altri ci fanno i disegnini intorno... e la differenza maggiore che mi salta all'orecchio è proprio questa, rispetto agli album precedenti.
Questo è il metodo di scrivere musica del 90% delle band che sono in giro.
Ormai difficilmente una band si trova in sala e sperimenta, a parte qualcuno .
Sopratutto supergruppi come questi. E con un cantante che ha 3 gruppi abbastanza affermati e un vigneto da curare.

Io ripeto: il disco c'è, ma maynard non c'è. Ci fosse stato anche lui, sarebbe uno dei loro dischi migliori. :o
(Escludendo intermezzi vari e tamburellum, che veramente è sorvolabile ....)
"Chi beve un bicchiere.
Chi uno ogni tanto...chi tutte le sere!" R. Gaetano


Sacra Alleanza della Costina ● Mantecatore e massaggiatore :cornine:
...saluti dal bar!

♫ ♪ NOWHERE!
Avatar utente
rabe
The Vlabe method
Messaggi: 47360
Iscritto il: 22 marzo 2005 14:26
Località: Down under
Contatta:

Re: TooL, new album...

Messaggio da rabe » 18 settembre 2019 09:08

Erlik_khan ha scritto:
18 settembre 2019 08:07



Ah, vi giro questo articolo:
WHY IT’S IMPORTANT THAT TOOL UNSEATED TAYLOR SWIFT ON THE BILLBOARD CHARTS
ma non era successo anche con i Pantera?
Cancer is a manageable, if not curable, disease, similar to other chronic disease. Force T. et al., Nature Cancer Rew. (2007)
"...e adesso andiamo a metterlo nel culo al cancro!"


http://angrylikeawallaby.blogspot.com/


coglionazziiii (cit. by None)
Avatar utente
rabe
The Vlabe method
Messaggi: 47360
Iscritto il: 22 marzo 2005 14:26
Località: Down under
Contatta:

Re: TooL, new album...

Messaggio da rabe » 18 settembre 2019 09:11

vi manca il nano eh?
vi manca quando spingeva come se non ci fosse un domani

phpBB [video]



...adesso invece canta le robe per i tipi coi baffetti :...:
Cancer is a manageable, if not curable, disease, similar to other chronic disease. Force T. et al., Nature Cancer Rew. (2007)
"...e adesso andiamo a metterlo nel culo al cancro!"


http://angrylikeawallaby.blogspot.com/


coglionazziiii (cit. by None)
Avatar utente
Sairus
Penso, dunque Suono
Messaggi: 14415
Iscritto il: 28 novembre 2002 15:31
Località: Roma
Contatta:

Re: TooL, new album...

Messaggio da Sairus » 18 settembre 2019 09:22

rabe ha scritto:
18 settembre 2019 09:11
vi manca il nano eh?
vi manca quando spingeva come se non ci fosse un domani

phpBB [video]



...adesso invece canta le robe per i tipi coi baffetti :...:
porca pupazza che hai tirato fuori.... vabbè dai sto pezzo è illegale!
"Art for art's sake"
(W.Pater)
12 Gennaio 2013, i Maya non ci hanno capito un cazzo. [cit. Erotico]
...perchè la musica è agonismo!!! [cit. Franzi]
LA SFERA
Avatar utente
AntonioC.
Senior Member
Messaggi: 10262
Iscritto il: 25 giugno 2009 08:46

Re: TooL, new album...

Messaggio da AntonioC. » 18 settembre 2019 09:29

Si vince facile tirando fuori un brano di 20 anni fa. Sono pochi quelli che dopo tanto tempo potrebbero spingere così e Maynard non è uno di questi.
O' pauer metal n'adda cagnà.
Avatar utente
wirikuta
Senior Member
Messaggi: 1645
Iscritto il: 12 aprile 2010 16:55

Re: TooL, new album...

Messaggio da wirikuta » 18 settembre 2019 11:02

Per fortuna si cresce. Gran pezzo ma datato nelle sonorità e nell'approccio. E comunque spingo più io quando mangio poche verdure
Avatar utente
Sairus
Penso, dunque Suono
Messaggi: 14415
Iscritto il: 28 novembre 2002 15:31
Località: Roma
Contatta:

Re: TooL, new album...

Messaggio da Sairus » 18 settembre 2019 11:16

wirikuta ha scritto:
18 settembre 2019 11:02
Per fortuna si cresce. Gran pezzo ma datato nelle sonorità e nell'approccio. E comunque spingo più io quando mangio poche verdure
Non scherziamo, è attualissimo, non come altre robe che ormai sono davvero obsolete
"Art for art's sake"
(W.Pater)
12 Gennaio 2013, i Maya non ci hanno capito un cazzo. [cit. Erotico]
...perchè la musica è agonismo!!! [cit. Franzi]
LA SFERA
Avatar utente
wirikuta
Senior Member
Messaggi: 1645
Iscritto il: 12 aprile 2010 16:55

Re: TooL, new album...

Messaggio da wirikuta » 18 settembre 2019 11:32

Per me no. Questo pezzo come, se vogliamo, tutto Aenima, ad un ascoltatore mediamente esperto suona indubtiabilmente come uscito nei '90. Lateralus no, è senza tempo. Non sto discutendone la qualità eh
Avatar utente
wirikuta
Senior Member
Messaggi: 1645
Iscritto il: 12 aprile 2010 16:55

Re: TooL, new album...

Messaggio da wirikuta » 18 settembre 2019 11:44

Mi riferisco, nello specifico, ai seguenti trademark : cantato paranoide e disturbato alternato a parti abrasive e urlate, accompagnamento strumentale che ricalca lo stesso binomio. Intere legioni di band post-rock e post-metal hanno sfruttato lo schema volume e sferraglio massimo / quiet fino all'esasperazione .
Avatar utente
Sairus
Penso, dunque Suono
Messaggi: 14415
Iscritto il: 28 novembre 2002 15:31
Località: Roma
Contatta:

Re: TooL, new album...

Messaggio da Sairus » 18 settembre 2019 11:52

wirikuta ha scritto:
18 settembre 2019 11:44
Mi riferisco, nello specifico, ai seguenti trademark : cantato paranoide e disturbato alternato a parti abrasive e urlate, accompagnamento strumentale che ricalca lo stesso binomio. Intere legioni di band post-rock e post-metal hanno sfruttato lo schema volume e sferraglio massimo / quiet fino all'esasperazione .
Secondo me non abbastanza, e non in un modo così netto, essenziale, moderno ed efficace. Morirei per avere band che lavorano bene in questi universi. Ne avresti da consigliarmi?

Ormai per cercare sta roba sono pronto a tutto...proprio ora sto ascoltando "you should see me in a crown" di billie eilish :D
"Art for art's sake"
(W.Pater)
12 Gennaio 2013, i Maya non ci hanno capito un cazzo. [cit. Erotico]
...perchè la musica è agonismo!!! [cit. Franzi]
LA SFERA
Avatar utente
wirikuta
Senior Member
Messaggi: 1645
Iscritto il: 12 aprile 2010 16:55

Re: TooL, new album...

Messaggio da wirikuta » 18 settembre 2019 13:19

Sairus ha scritto:
18 settembre 2019 11:52

Ormai per cercare sta roba sono pronto a tutto...proprio ora sto ascoltando "you should see me in a crown" di billie eilish :D
Da " bad guy" ci sei già passato? :D
Avatar utente
Sairus
Penso, dunque Suono
Messaggi: 14415
Iscritto il: 28 novembre 2002 15:31
Località: Roma
Contatta:

Re: TooL, new album...

Messaggio da Sairus » 18 settembre 2019 13:50

wirikuta ha scritto:
18 settembre 2019 13:19
Sairus ha scritto:
18 settembre 2019 11:52

Ormai per cercare sta roba sono pronto a tutto...proprio ora sto ascoltando "you should see me in a crown" di billie eilish :D
Da " bad guy" ci sei già passato? :D
ovvio :D
"Art for art's sake"
(W.Pater)
12 Gennaio 2013, i Maya non ci hanno capito un cazzo. [cit. Erotico]
...perchè la musica è agonismo!!! [cit. Franzi]
LA SFERA
Avatar utente
rabe
The Vlabe method
Messaggi: 47360
Iscritto il: 22 marzo 2005 14:26
Località: Down under
Contatta:

Re: TooL, new album...

Messaggio da rabe » 19 settembre 2019 00:11

ma non diciamo cazzate
ci sono pezzi (e dischi) che non hanno tempo: Passenger (come tutto White pony) e' uno di quelli
Cancer is a manageable, if not curable, disease, similar to other chronic disease. Force T. et al., Nature Cancer Rew. (2007)
"...e adesso andiamo a metterlo nel culo al cancro!"


http://angrylikeawallaby.blogspot.com/


coglionazziiii (cit. by None)
Avatar utente
Ank
Don't Try
Messaggi: 17171
Iscritto il: 11 febbraio 2009 12:46
Località: Milano....italyyyyy!!!!!!
Contatta:

Re: TooL, new album...

Messaggio da Ank » 19 settembre 2019 11:01

https://www.metal.it/note.aspx/67101/to ... di-sempre/

Quindi alla fine, come detto, le musichine le mettono giù in tre.
Poi arriva il nano a lavoro finito, e ci aggiunge i suoi origami vocali.

Mi sembra abbastanza onesto come discorso, e abbastanza riscontrabile nel lavoro finale. :sisi:
"Chi beve un bicchiere.
Chi uno ogni tanto...chi tutte le sere!" R. Gaetano


Sacra Alleanza della Costina ● Mantecatore e massaggiatore :cornine:
...saluti dal bar!

♫ ♪ NOWHERE!
Avatar utente
Cotlod
qualcosa
Messaggi: 4957
Iscritto il: 22 dicembre 2004 12:49
Località: Roma

Re: TooL, new album...

Messaggio da Cotlod » 19 settembre 2019 13:40

Tutto sto parlare di Tool, che se fosse un'altra band Dream Theater a caso mi terrebbe ancora più lontano dalla loro musica, mi ha fatto venire voglia di riascoltare i due dischi loro che ho (Lateralus e 10.000 Days).
Dunque:
Lateralus lo ricordavo abbastanza bene fino a metà; la seconda metà, che potrei aver ascoltato per la prima volta in questi giorni, è buona, ok. Di là ho appena scritto che il basso di RATM non si batte, ma forse qui siamo agli stessi livelli del gigga-gigga.
10.000 Days sono sicuro di non averlo mai ascoltato pur avendolo più o meno dall'uscita e dunque: inizio che spettina, suona ancora migliore dell'altro che già era il top, ma poi si perde un po'. Si riprende verso la fine. Comunque mi invoglia più a scoprirlo a fondo che non Lateralus.
E comunque:
tutto questo girare su tempi dispari e metri sovrapposti mi fa venire in mente che questi sono una versione easy listening dei Meshuggah, forse anche migliore visto che i Meshuggah si sono autoconfinati in un ruolo di stracciamaroni scientifici (nel senso che il loro approccio è studiato alla seccatura dei coglioni; è il loro obiettivo) mentre questi puntato al grande pubblico.
E per finire:
non mi avete ancora stupefatto con disamine a base di Fibonacci, simbolismi, cose che i Dream Theater al confronto diventano dei pescetti da cannuccia (cit.).
E' come se parlassimo del nuovo disco dei Tool a metà. Orsù, tirate fuori i Fibonacci.
"C'era una vorta tutto quer che c'era..."
Avatar utente
rabe
The Vlabe method
Messaggi: 47360
Iscritto il: 22 marzo 2005 14:26
Località: Down under
Contatta:

Re: TooL, new album...

Messaggio da rabe » 20 settembre 2019 00:20

Cotlod ha scritto:
19 settembre 2019 13:40
Tutto sto parlare di Tool, che se fosse un'altra band Dream Theater a caso mi terrebbe ancora più lontano dalla loro musica, mi ha fatto venire voglia di riascoltare i due dischi loro che ho (Lateralus e 10.000 Days).
Dunque:
Lateralus lo ricordavo abbastanza bene fino a metà; la seconda metà, che potrei aver ascoltato per la prima volta in questi giorni, è buona, ok. Di là ho appena scritto che il basso di RATM non si batte, ma forse qui siamo agli stessi livelli del gigga-gigga.
10.000 Days sono sicuro di non averlo mai ascoltato pur avendolo più o meno dall'uscita e dunque: inizio che spettina, suona ancora migliore dell'altro che già era il top, ma poi si perde un po'. Si riprende verso la fine. Comunque mi invoglia più a scoprirlo a fondo che non Lateralus.
E comunque:
tutto questo girare su tempi dispari e metri sovrapposti mi fa venire in mente che questi sono una versione easy listening dei Meshuggah, forse anche migliore visto che i Meshuggah si sono autoconfinati in un ruolo di stracciamaroni scientifici (nel senso che il loro approccio è studiato alla seccatura dei coglioni; è il loro obiettivo) mentre questi puntato al grande pubblico.
E per finire:
non mi avete ancora stupefatto con disamine a base di Fibonacci, simbolismi, cose che i Dream Theater al confronto diventano dei pescetti da cannuccia (cit.).
E' come se parlassimo del nuovo disco dei Tool a metà. Orsù, tirate fuori i Fibonacci.
TVB :violet:

gigga-gigga (cit.)




per il discorso di come compongono
ma ovvio che fanno cosi'
mica si ritrovano in garage la sera, dopo il lavoro e provano i pezzi
questi magari nemmeno si sopportano, e sono sicuro che in tour ci vanno con 4 bus diversi...
Cancer is a manageable, if not curable, disease, similar to other chronic disease. Force T. et al., Nature Cancer Rew. (2007)
"...e adesso andiamo a metterlo nel culo al cancro!"


http://angrylikeawallaby.blogspot.com/


coglionazziiii (cit. by None)
Avatar utente
Graz
Aske.
Messaggi: 48906
Iscritto il: 23 novembre 2002 15:21
Località: Vallerona, Grosseto - Roma
Contatta:

Re: TooL, new album...

Messaggio da Graz » 25 settembre 2019 00:41

Siete quasi tutti dei deficienti :rip
"Non può essere UNO del Mozambico a decidere" (cit.)
"guarda che bisogna che mi rispondi meglio perchè sennò lo scooter te lo infilo su per il culo" powered by Erotic
Avatar utente
None
Zu Nuddu
Messaggi: 17409
Iscritto il: 26 febbraio 2010 18:18

Re: TooL, new album...

Messaggio da None » 25 settembre 2019 01:14

perchè l'hai fatto? :hellkai:
tamburelli e cori ula-badula (Graz)
Avatar utente
rabe
The Vlabe method
Messaggi: 47360
Iscritto il: 22 marzo 2005 14:26
Località: Down under
Contatta:

Re: TooL, new album...

Messaggio da rabe » 25 settembre 2019 01:39

il graz semina zizzania perche' e' dispettoso :(


Viva la merda (cit. graz) :cornine:
Cancer is a manageable, if not curable, disease, similar to other chronic disease. Force T. et al., Nature Cancer Rew. (2007)
"...e adesso andiamo a metterlo nel culo al cancro!"


http://angrylikeawallaby.blogspot.com/


coglionazziiii (cit. by None)
Avatar utente
Graz
Aske.
Messaggi: 48906
Iscritto il: 23 novembre 2002 15:21
Località: Vallerona, Grosseto - Roma
Contatta:

Re: TooL, new album...

Messaggio da Graz » 25 settembre 2019 02:31

non vedevo l'ora :asd:

w la merda :(
Siete quasi tutti dei deficienti :rip
"Non può essere UNO del Mozambico a decidere" (cit.)
"guarda che bisogna che mi rispondi meglio perchè sennò lo scooter te lo infilo su per il culo" powered by Erotic
Avatar utente
rabe
The Vlabe method
Messaggi: 47360
Iscritto il: 22 marzo 2005 14:26
Località: Down under
Contatta:

Re: TooL, new album...

Messaggio da rabe » 25 settembre 2019 02:52

Graz ha scritto:
25 settembre 2019 02:31

w la merda :(
rido ancora molto forte :sisi:
Cancer is a manageable, if not curable, disease, similar to other chronic disease. Force T. et al., Nature Cancer Rew. (2007)
"...e adesso andiamo a metterlo nel culo al cancro!"


http://angrylikeawallaby.blogspot.com/


coglionazziiii (cit. by None)
Avatar utente
Erlik_khan
Señor... que membro!!
Messaggi: 16380
Iscritto il: 15 aprile 2003 11:16
Località: Sicilia beddra!! Sicilia Beddra!!
Contatta:

Re: TooL, new album...

Messaggio da Erlik_khan » 25 settembre 2019 03:33

Quindi, alla fin dei conti, stanno avendo ragione?
La guerra e' guerra, non c'e' distinzione tra civili e militari, c'e' solo lo schifo del mondo che da spettacolo di se... l'essere umano in tutto il suo splendore by Ashes
..W La terra dei cachi!! By Silvio B.
Avatar utente
rabe
The Vlabe method
Messaggi: 47360
Iscritto il: 22 marzo 2005 14:26
Località: Down under
Contatta:

Re: TooL, new album...

Messaggio da rabe » 25 settembre 2019 04:27

da un punto di vista delle vendite, ovvio
c'e' una marea di tipi coi baffetti pronto a spendere un mucchio di soldi per il GIG Tiger
Cancer is a manageable, if not curable, disease, similar to other chronic disease. Force T. et al., Nature Cancer Rew. (2007)
"...e adesso andiamo a metterlo nel culo al cancro!"


http://angrylikeawallaby.blogspot.com/


coglionazziiii (cit. by None)
Rispondi