Avishai Cohen

Metal.Ot & Borders: pop, rock, progressive rock, jazz, blues, classica, fusion, ambient/chill out/louge/trip hop, hip hop, ska, reggae, gospel e tutte le altre sonorità non elencate.
Rispondi
Avatar utente
Squall
Zio Cantante
Messaggi: 12292
Iscritto il: 27 ottobre 2004 00:53
Località: Anastasia

Avishai Cohen

Messaggio da Squall » 14 giugno 2018 17:25

sicuramente tanti di voi già lo conoscono, forse anche meglio di me, è un bassista/contrabbassista jazz israeliano; io conosco qualche suo album della metà degli anni 2000: jazz ispirato ovviamente alle musiche mediorientali, con qualche elemento progressivo, tanti ritmi solidi e sincopati (grazie anche alle collaborazioni con Guiliana) ma anche una certa inclinazione alla melodia immediata e fruibile.

nel 2017 è uscito "1970", che abbina all'anima jazz un'attitudine pop ed easy-listening con un'efficacia secondo me molto rara: pezzi catchy ma complessi al tempo stesso, una serie di singoli radio-friendly alternati a pezzi d'ispirazione orientale cantati in arabo, tutti di grandissima qualità.
insomma ascoltatelo che è una meraviglia.

phpBB [video]


phpBB [video]


questa dal periodo metà 2000.
phpBB [video]
It's like this endless search for the perfect balance of deconstruction and layered complexity
- Paul Masvidal
Avatar utente
giopasi
The Nephilim of The Lyre-Guitar
Messaggi: 8309
Iscritto il: 1 aprile 2014 07:56
Località: Torino

Re: Avishai Cohen

Messaggio da giopasi » 15 giugno 2018 08:37

Ottimo direi. Anche per quei suoi arrangiamenti ricercati e minimi, essenziali.
Nel rotondo crocicchio, sei donzelle ballano. Tre di carne e tre d’argento. I sogni di un tempo le cercano, ma le tiene avvinghiate un Polifemo d’oro. Cosa sono?
https://fusionandoblog.wordpress.com/
Avatar utente
ELASTIKO
greatest hits
Messaggi: 31186
Iscritto il: 11 marzo 2005 21:55
Località: Three ZZ Anus

Re: Avishai Cohen

Messaggio da ELASTIKO » 24 giugno 2018 00:43

non conoscevo.
grandissima segnalazione.
grazie.
by the best, no negativity, no weakness, no acquiscence to fear or disaster, no errors of ignorance, no evasion from reality
ideals are bulletproof
RANDY PAUSCH
Avatar utente
giopasi
The Nephilim of The Lyre-Guitar
Messaggi: 8309
Iscritto il: 1 aprile 2014 07:56
Località: Torino

Re: Avishai Cohen

Messaggio da giopasi » 24 giugno 2018 17:45

Interessante la sua storia. Nato in un kibbutz, figlio di musicisti, a 18 anni arriva a new York. Sopravvive suonando nelle strade e nei parchi, fino a quando lo nota Chick Corea. Gavettone direi. Potrebbero farci un film.
Nel rotondo crocicchio, sei donzelle ballano. Tre di carne e tre d’argento. I sogni di un tempo le cercano, ma le tiene avvinghiate un Polifemo d’oro. Cosa sono?
https://fusionandoblog.wordpress.com/
Rispondi