Cascatori di mascella

Siete musicisti? Discutete dei vostri deliri tecno/estetici qui dentro.
Avatar utente
rabe
The Vlabe method
Messaggi: 47604
Iscritto il: 22 marzo 2005 14:26
Località: Down under
Contatta:

Re: Cascatori di mascella

Messaggio da rabe » 8 novembre 2017 06:30

Squall ha scritto:
phpBB [video]


vabbè niente di nuovo nel postare uno dei batteristi contemporanei più clamorosi, però il suono che ha messo su da qualche anno a questa parte è impressionante (e infatti nella lezione parla di come ormai un batterista, ma direi un musicista in generale, debba essere anche e innanzitutto un ingegnere del suono)... il suo disco solista è qualcosa di imprescindibile: una forma nuova e cristallina della batteria moderna, tanta sperimentazione e creatività ma anche bella musica grazie al lavoro clamoroso dell'arrangiatore (a differenza del 90% delle produzioni soliste di molti musicisti che fanno tutto da sè).

vedere e sentire così nel dettaglio come suona quei pezzi è semplice orgasmo, li ho già guardati tipo 6 volte. (nella descrizione c'è il timing di quando suona i pezzi) :strafa:
cichicichicic zzz

fin troppo bravo, ma pure un po' troppo noioso e specifico: quando si guarda ad una canzone al microscopio, diventa tutto troppo scientifico e perde il senso imho
Cancer is a manageable, if not curable, disease, similar to other chronic disease. Force T. et al., Nature Cancer Rew. (2007)
"...e adesso andiamo a metterlo nel culo al cancro!"


http://angrylikeawallaby.blogspot.com/


coglionazziiii (cit. by None)
Avatar utente
Sairus
Penso, dunque Suono
Messaggi: 14478
Iscritto il: 28 novembre 2002 15:31
Località: Roma
Contatta:

Re: Cascatori di mascella

Messaggio da Sairus » 8 novembre 2017 09:56

rabe ha scritto: fin troppo bravo, ma pure un po' troppo noioso e specifico: quando si guarda ad una canzone al microscopio, diventa tutto troppo scientifico e perde il senso imho
Si fa così. Poi tu ascoltatore ti godi il prodotto finito senza farti pippe mentali, ma il musicista fa quella roba lì
"Art for art's sake"
(W.Pater)
12 Gennaio 2013, i Maya non ci hanno capito un cazzo. [cit. Erotico]
...perchè la musica è agonismo!!! [cit. Franzi]
LA SFERA
Avatar utente
rabe
The Vlabe method
Messaggi: 47604
Iscritto il: 22 marzo 2005 14:26
Località: Down under
Contatta:

Re: Cascatori di mascella

Messaggio da rabe » 8 novembre 2017 12:26

Si fa cosi' con un certo tipo di musica.
Cancer is a manageable, if not curable, disease, similar to other chronic disease. Force T. et al., Nature Cancer Rew. (2007)
"...e adesso andiamo a metterlo nel culo al cancro!"


http://angrylikeawallaby.blogspot.com/


coglionazziiii (cit. by None)
Avatar utente
Sairus
Penso, dunque Suono
Messaggi: 14478
Iscritto il: 28 novembre 2002 15:31
Località: Roma
Contatta:

Re: Cascatori di mascella

Messaggio da Sairus » 8 novembre 2017 16:12

rabe ha scritto:Si fa cosi' con un certo tipo di musica.
Si fa così con la buona musica. Niente è casuale.
"Art for art's sake"
(W.Pater)
12 Gennaio 2013, i Maya non ci hanno capito un cazzo. [cit. Erotico]
...perchè la musica è agonismo!!! [cit. Franzi]
LA SFERA
Avatar utente
rabe
The Vlabe method
Messaggi: 47604
Iscritto il: 22 marzo 2005 14:26
Località: Down under
Contatta:

Re: Cascatori di mascella

Messaggio da rabe » 9 novembre 2017 00:16

infatti, ce lo vedo burzum a farsi tutte ste seghe mentali :...:
ah, burzum FA buona musica
Cancer is a manageable, if not curable, disease, similar to other chronic disease. Force T. et al., Nature Cancer Rew. (2007)
"...e adesso andiamo a metterlo nel culo al cancro!"


http://angrylikeawallaby.blogspot.com/


coglionazziiii (cit. by None)
Avatar utente
Cotlod
qualcosa
Messaggi: 4997
Iscritto il: 22 dicembre 2004 12:49
Località: Roma

Re: Cascatori di mascella

Messaggio da Cotlod » 26 maggio 2020 15:43

Squall ha scritto:
17 maggio 2020 23:56
--- e quindi non leggo le recensioni ma guardo i video analitici di "study the greats" su youtube. :cory
Anche io guardo questi video, spesso senza capirci niente e con la bava che manda in corto la tastiera (bava di ammirazione, sia chiaro).
Il mio strumento è la chitarra, non so suonare la batteria e non capisco come si possa riuscire a fare quattro cose diverse, contemporaneamente, con i quattro arti.
Forse per questo guardo spesso video didattici di batteristi e mai di chitarristi.

Squally, oggi sono incappato in questo video relativo all'alieno che ha preso le sembianze di Virgil Donati

phpBB [video]


Non ha alcun senso suonare gruppi di 7 su un ritmo di sestine, eppure lui ha insegnato al suo corpo questa disciplina.
Mortacci sua (di ammirazione).
:eek:
"C'era una vorta tutto quer che c'era..."
Avatar utente
Sairus
Penso, dunque Suono
Messaggi: 14478
Iscritto il: 28 novembre 2002 15:31
Località: Roma
Contatta:

Re: Cascatori di mascella

Messaggio da Sairus » 26 maggio 2020 16:01

Beh si Virgil è una bestia niente male. Purtroppo nel 99,99999% della musica quel tipo di studi è completamente inutile. Non solo perchè cose così "strane" non si usano mai, ma anche perchè arrivare a quel livello su sta roba significa che hai tolto del tempo agli esercizi che ti fanno davvero un batterista. I rulli semplici, il lavoro sul sound e sulle leve, il rapporto col click... tutte cose per cui serve tempo infinito e che sono fondamentali. Io sbavavo su sti video, qualcosa di questo tipo ho anche studiato, poi ho capito cosa significa essere un batterista. Ora sono 20 anni che cerco di fare un quattro quarti come si deve e ancora non ci riesco. Ad oggi sbavo quando sento Rivagli suonare un pezzo di Baglioni, o Landolfi un brano hip hop, per dire.
"Art for art's sake"
(W.Pater)
12 Gennaio 2013, i Maya non ci hanno capito un cazzo. [cit. Erotico]
...perchè la musica è agonismo!!! [cit. Franzi]
LA SFERA
Avatar utente
Cotlod
qualcosa
Messaggi: 4997
Iscritto il: 22 dicembre 2004 12:49
Località: Roma

Re: Cascatori di mascella

Messaggio da Cotlod » 26 maggio 2020 16:16

Sairo, tu hai ragione, e ricordo ancora una cosa che mi hai detto tanti anni fa. Stavamo parlando di Steve Gadd, se non sbaglio, uno che ha studiato il rullante come pochi altri, e mi dicesti una cosa tipo: "se sai suonare bene il rullante hai fatto un terzo del lavoro; il resto è il charleston e la cassa" nel senso che tutte le cose che ci fanno cadere la mascella sono un di più rispetto alle fondamenta.
Ricordo anche di aver letto una cosa di Jeff Waters degli Annihilator che stava registrando Mike Mangini, e diceva che Mangini, uno che ha record del mondo di colpi veloci, incantatore di paese con la sua parrucca funambolica, non riusciva a suonare a tempo un 4/4 degli AC/DC.
Insomma se non hai le fondamenta rischi di fare la figura dell'asino.

Sono anche io convinto che suonare bene le cose "semplici" sia tutt'altro che banale e non capisco nulla di quello che suona Virgil. Ma, insomma, quest'uomo ha insegnato al suo corpo a suonare: piede sinistro con gamba sinistra un ritmo, piede destro e gamba destra ad improvvisarci sopra. E' una cosa che richiede disciplina, pazienza infinita, e nessun bisogno di dover lavorare (altrimenti, giustamente, faresti le cose che ti danno da mangiare). Cascatore di mascella approved.
:D
"C'era una vorta tutto quer che c'era..."
Avatar utente
Squall
Zio Cantante
Messaggi: 12500
Iscritto il: 27 ottobre 2004 00:53
Località: Anastasia

Re: Cascatori di mascella

Messaggio da Squall » 26 maggio 2020 22:11

gruppi di 7 su sestine e gruppi di 5 con l'altra mano sul finale, ok. :sisi:

mi ha ricordato questo simpatico esercizio di Minnemann dove lavora un 5 over 7 con le mani, ma poi "just for the fun", ci mette anche un 9 sotto con la cassa.
https://www.facebook.com/watch/?v=489343498363066

sono d'accordo che per chi non è musicista di professione rafforzare le basi sia senz'altro più importante e più sensato, però anche lavorare su ste cose per il semplice divertimento di fare cose storte ha il suo valore... oltre che essere input molto interessanti in fase compositiva, soprattutto ora con le tecnologie che abbiamo a disposizione in qualsiasi computer casalingo.
It's like this endless search for the perfect balance of deconstruction and layered complexity
- Paul Masvidal
Avatar utente
Sairus
Penso, dunque Suono
Messaggi: 14478
Iscritto il: 28 novembre 2002 15:31
Località: Roma
Contatta:

Re: Cascatori di mascella

Messaggio da Sairus » 27 maggio 2020 09:19

Cotlod ha scritto:
26 maggio 2020 16:16
Sairo, tu hai ragione, e ricordo ancora una cosa che mi hai detto tanti anni fa. Stavamo parlando di Steve Gadd, se non sbaglio, uno che ha studiato il rullante come pochi altri, e mi dicesti una cosa tipo: "se sai suonare bene il rullante hai fatto un terzo del lavoro; il resto è il charleston e la cassa" nel senso che tutte le cose che ci fanno cadere la mascella sono un di più rispetto alle fondamenta.
Ricordo anche di aver letto una cosa di Jeff Waters degli Annihilator che stava registrando Mike Mangini, e diceva che Mangini, uno che ha record del mondo di colpi veloci, incantatore di paese con la sua parrucca funambolica, non riusciva a suonare a tempo un 4/4 degli AC/DC.
Insomma se non hai le fondamenta rischi di fare la figura dell'asino.

Sono anche io convinto che suonare bene le cose "semplici" sia tutt'altro che banale e non capisco nulla di quello che suona Virgil. Ma, insomma, quest'uomo ha insegnato al suo corpo a suonare: piede sinistro con gamba sinistra un ritmo, piede destro e gamba destra ad improvvisarci sopra. E' una cosa che richiede disciplina, pazienza infinita, e nessun bisogno di dover lavorare (altrimenti, giustamente, faresti le cose che ti danno da mangiare). Cascatore di mascella approved.
:D
Ricordo quel discorso!

Ti assicuro che insegnare al tuo corpo a dare sempre lo stesso colpo sul rullante (stessi decibel, stessa angolazione della bacchetta, stessa stretta della mano sul legno dell'impugnatura, stesso allentamento della presa di rilascio, stessa velocità di impatto, etc) è molto più difficile che insegnargli ad andare su tempi strani. Ma tanto eh!
"Art for art's sake"
(W.Pater)
12 Gennaio 2013, i Maya non ci hanno capito un cazzo. [cit. Erotico]
...perchè la musica è agonismo!!! [cit. Franzi]
LA SFERA
Rispondi