Governo: come va e cosa fa

Questa vuol essere una sezione creata per discutere e argomentare seriamente fatti, vicende, situazioni e ospitare spunti di riflessione.
Avatar utente
rabe
The Vlabe method
Messaggi: 47614
Iscritto il: 22 marzo 2005 14:26
Località: Down under
Contatta:

Re: Governo: come va e cosa fa

Messaggio da rabe » 3 settembre 2019 00:17

Ma davvero Johnny avresti preferito vedere l'italia sprofondare ancora di piu' nella merda per poi poter dire "Avete visto che schifo?".
Se davvero vuoi la merda, basta guardare indietro agli ultimi -che so- 20-30 anni...
Cancer is a manageable, if not curable, disease, similar to other chronic disease. Force T. et al., Nature Cancer Rew. (2007)
"...e adesso andiamo a metterlo nel culo al cancro!"


http://angrylikeawallaby.blogspot.com/


coglionazziiii (cit. by None)
Aragorn_V
Senior Member
Messaggi: 4291
Iscritto il: 12 settembre 2004 14:47

Re: Governo: come va e cosa fa

Messaggio da Aragorn_V » 3 settembre 2019 06:29

rabe ha scritto:Se davvero vuoi la merda, basta guardare indietro agli ultimi -che so- 20-30 anni...
Oppure può ascoltare gli Amaranthe

Avatar utente
Phantom
Senior Member
Messaggi: 10869
Iscritto il: 27 luglio 2004 22:50
Località: Genova

Re: Governo: come va e cosa fa

Messaggio da Phantom » 3 settembre 2019 10:37

johnny-blade ha scritto:
2 settembre 2019 13:54
Allora,un po' mi hai scassato il cazzo.
Te lo ripeto.
Avrei preferito che andasse avanti il governo precedente.
Io la penso così: per capire forse a volte si dovrebbe vivere "quella" certa condizione. Che ti piaccia o no,a me non piace ma mi rendo disponibile.
Io recrimino. per me in generale il popolo ha subito un torto. Così non si cresce.
Non è questione di dare la colpa a tizio o a caio (tanto uno la da all'altro) quando tutti credono di aver "ragione".
Il tutto si è svolto in una dinamica prevista? Prevista dalla costituzione? E allora? A parte che non l'ho messo mai in dubbio, ma è un discorso che proprio non avevo minimamente sfiorato.
A posteriori non c'è proprio niente da comprendere semplicemente perchè il popolo rimane bue e non ha imparato niente,perchè non ha visto niente ( di bello o di brutto che sia,la gente ti dice il suo governo non ha governato per colpa di"altri". Sempre.).

ps
sarò limitato ma parli più difficile di Cacciari.
Non capisco un cazzo.
Fa specie che lo scassacazzi sono io, che scrivo qui dentro una volta ogni morte di papa e non uno come te, che più o meno per tua stessa ammissione non capisce nulla, ha un vocabolario più limitato di un ragazzino di terza elementare e riempe la discussione di inutili invettive praticamente su ogni cosa.
Dai ragionamenti sregolati che scrivi hai più tu da imparare di tutto il popolo "bue" messo insieme.

Squall ha scritto:
2 settembre 2019 19:10
phantom il punto di jonny credo sia semplicemente il fatto che per l'ennesima volta un esecutivo si troverà nella situazione di poter dare la colpa ad altri per le sue mancanze o i possibili effetti disastrosi delle politiche che ha promulgato, e per Salvini sarà ora facilissimo mantenere o aumentare il suo consenso (anche se c'è da dire che Berlusconi e PD ci hanno abituato a queste recriminazioni puerili anche in seguito ad anni di governo).

quando parla di torto credo si riferisca al colpo di mano di Salvini che ha interrotto bruscamente la legislatura, che se fosse andata avanti avrebbe forse aperto gli occhi sull'inadeguatezza e persino la pericolosità politica di questi due soggetti (Lega e M5S) a tanti loro precedenti elettori.

se il mio traduttore bladese-italiano non mi inganna mi sembra un ragionamento piuttosto lineare e condivisibile, tutta la storia sui processi istituzionali non c'entra una fava...
Mi spiace tu abbia perso tempo a "tradurre", il messaggio di Jhonny era già chiaro, come la mia risposta: la sua idea è sbagliata (e ovviamente se ne può discutere).
Come hanno scritto altri, la natura della Lega è chiara da un pezzo, così come la recriminazione appartiene alla politica da decenni.
Penso che in pochi abbiano dimenticato Berlusconi che urlava al pericolo comunista ad ogni elezione o il centro-sinistra che mendicava voti agitando lo spettro di Berlusconi (salvo poi mettere in campo entrambi le stesse identiche politiche praticamente su tutto).
Dopo vent'anni almeno di confronto politico su questi livelli, non mi pare tanto difficile sostenere che il "popolo bue" non abbia nulla di particolare da imparare. Poi ribadisco, la si può pensare diversamente, ma ragionando sulla cosa in modo più serio del "tanto peggio tanto meglio così la gente impara", perché non siamo allo stadio a urlare contro l'arbitro che fa "torto" alla nostra squadra.
Something wicked this way comes
Avatar utente
johnny-blade
Senior Member
Messaggi: 15095
Iscritto il: 17 aprile 2012 17:44
Località: MI but I ♥ PE

Re: Governo: come va e cosa fa

Messaggio da johnny-blade » 3 settembre 2019 11:46

io non ho detto
tanto peggio tanto meglio.
Ho detto (governo) capace/incapace.


Rimango dell idea che la maggior parte della gente non sa fino a quando non va a sbattere.

Phantom tu puoi pure certicare che mi sbaglio.
Può pure essere. Chi lo sa (oltre a te ovbiamente).
Ma non mi sposto di una virgola.

Statti bene .
Avatar utente
Sairus
Penso, dunque Suono
Messaggi: 14479
Iscritto il: 28 novembre 2002 15:31
Località: Roma
Contatta:

Re: Governo: come va e cosa fa

Messaggio da Sairus » 3 settembre 2019 11:52

johnny-blade ha scritto:
3 settembre 2019 11:46
Rimango dell idea che la maggior parte della gente non sa fino a quando non va a sbattere.
Mi pare che a sbattere negli ultimi anni ci siamo andati eccome, ma non è servito a molto.
"Art for art's sake"
(W.Pater)
12 Gennaio 2013, i Maya non ci hanno capito un cazzo. [cit. Erotico]
...perchè la musica è agonismo!!! [cit. Franzi]
LA SFERA
Avatar utente
johnny-blade
Senior Member
Messaggi: 15095
Iscritto il: 17 aprile 2012 17:44
Località: MI but I ♥ PE

Re: Governo: come va e cosa fa

Messaggio da johnny-blade » 3 settembre 2019 12:43

Sairus ha scritto:
3 settembre 2019 11:52
johnny-blade ha scritto:
3 settembre 2019 11:46
Rimango dell idea che la maggior parte della gente non sa fino a quando non va a sbattere.
Mi pare che a sbattere negli ultimi anni ci siamo andati eccome, ma non è servito a molto.
Ecco.
Quindi la gente vota il "nuovo".
"Peccato" che è durato poco più di un anno.
Che idea ci si può fare del "nuovo"?
Avatar utente
Sairus
Penso, dunque Suono
Messaggi: 14479
Iscritto il: 28 novembre 2002 15:31
Località: Roma
Contatta:

Re: Governo: come va e cosa fa

Messaggio da Sairus » 3 settembre 2019 13:03

johnny-blade ha scritto:
3 settembre 2019 12:43
Sairus ha scritto:
3 settembre 2019 11:52
johnny-blade ha scritto:
3 settembre 2019 11:46
Rimango dell idea che la maggior parte della gente non sa fino a quando non va a sbattere.
Mi pare che a sbattere negli ultimi anni ci siamo andati eccome, ma non è servito a molto.
Ecco.
Quindi la gente vota il "nuovo".
"Peccato" che è durato poco più di un anno.
Che idea ci si può fare del "nuovo"?
La gente ha votato, consciamente, l'incompetenza. L'esito era chiaro prima del voto, lo scenario palese. Se voti comunque l'incompetenza c'è poco da fare, sei incapace di scegliere.
"Art for art's sake"
(W.Pater)
12 Gennaio 2013, i Maya non ci hanno capito un cazzo. [cit. Erotico]
...perchè la musica è agonismo!!! [cit. Franzi]
LA SFERA
Aragorn_V
Senior Member
Messaggi: 4291
Iscritto il: 12 settembre 2004 14:47

Re: Governo: come va e cosa fa

Messaggio da Aragorn_V » 3 settembre 2019 13:17

Il top sarebbe un voto contrario sulla piattaforma e una telecamera sulla faccia di mattarella quando vede il risultato. Sarebbe il regalo della vita. Ma temo che non vedrò nemmeno la prima metà, anche se poi....ormai meglio non dare nulla per scontato. Stasera vorrei tanto ridere
Avatar utente
johnny-blade
Senior Member
Messaggi: 15095
Iscritto il: 17 aprile 2012 17:44
Località: MI but I ♥ PE

Re: Governo: come va e cosa fa

Messaggio da johnny-blade » 3 settembre 2019 14:23

Sairus ha scritto:
3 settembre 2019 13:03
johnny-blade ha scritto:
3 settembre 2019 12:43
Sairus ha scritto:
3 settembre 2019 11:52


Mi pare che a sbattere negli ultimi anni ci siamo andati eccome, ma non è servito a molto.
Ecco.
Quindi la gente vota il "nuovo".
"Peccato" che è durato poco più di un anno.
Che idea ci si può fare del "nuovo"?
La gente ha votato, consciamente, l'incompetenza. L'esito era chiaro prima del voto, lo scenario palese. Se voti comunque l'incompetenza c'è poco da fare, sei incapace di scegliere.
Sarà la stessa cosa la prossima volta.
Avatar utente
Fenix
Senior Member
Messaggi: 4307
Iscritto il: 21 aprile 2010 15:15
Località: 25036
Contatta:

Re: Governo: come va e cosa fa

Messaggio da Fenix » 3 settembre 2019 15:01

Certo affidare le sorti di un nuovo governo tramite il televoto fa proprio cadere le braccia, soprattutto se si pensa a coloro che stanno cliccando in queste ore (a prescindere dalla scelta).
Time is a never ending journey
Love is a never ending smile
Give me a sign to build a dream on
Dream on...


The Fenix Pit
Avatar utente
Phantom
Senior Member
Messaggi: 10869
Iscritto il: 27 luglio 2004 22:50
Località: Genova

Re: Governo: come va e cosa fa

Messaggio da Phantom » 3 settembre 2019 16:03

Sairus ha scritto:
3 settembre 2019 11:52
Mi pare che a sbattere negli ultimi anni ci siamo andati eccome, ma non è servito a molto.
Si potrebbe pensare che la "colpa" non è della gente che non impara, ma della proposta politica che è sostanzialmente tutta uguale. A parziale conferma di sto fatto c'è l'astensione che ormai si porta via metà dell'elettorato.
Sairus ha scritto:
3 settembre 2019 13:03
La gente ha votato, consciamente, l'incompetenza. L'esito era chiaro prima del voto, lo scenario palese. Se voti comunque l'incompetenza c'è poco da fare, sei incapace di scegliere.
Secondo me la gente ha votato coscientemente per quota 100 e reddito di cittadinanza.
Che poi la massa non sì sia messa col bilancio a pesare la consistenza relativa delle due cose non la vedo come una incapacità di scegliere.
Something wicked this way comes
Avatar utente
bigio
Senior Member
Messaggi: 5371
Iscritto il: 4 ottobre 2013 14:01

Re: Governo: come va e cosa fa

Messaggio da bigio » 3 settembre 2019 19:32

A proposito di televoto, ma non è emerso più di un sospetto sulla attendibilità della piattaforma e relativi, possibili, "correzioni"?
rabe ha scritto:qualcuno metta su il "CD bagnafiga" :sisi:
Avatar utente
Sairus
Penso, dunque Suono
Messaggi: 14479
Iscritto il: 28 novembre 2002 15:31
Località: Roma
Contatta:

Re: Governo: come va e cosa fa

Messaggio da Sairus » 4 settembre 2019 10:21

Phantom ha scritto:
3 settembre 2019 16:03
Sairus ha scritto:
3 settembre 2019 11:52
Mi pare che a sbattere negli ultimi anni ci siamo andati eccome, ma non è servito a molto.
Si potrebbe pensare che la "colpa" non è della gente che non impara, ma della proposta politica che è sostanzialmente tutta uguale. A parziale conferma di sto fatto c'è l'astensione che ormai si porta via metà dell'elettorato.
Vero, ti dò ragione.
Phantom ha scritto:
3 settembre 2019 16:03
Sairus ha scritto:
3 settembre 2019 13:03
La gente ha votato, consciamente, l'incompetenza. L'esito era chiaro prima del voto, lo scenario palese. Se voti comunque l'incompetenza c'è poco da fare, sei incapace di scegliere.
Secondo me la gente ha votato coscientemente per quota 100 e reddito di cittadinanza.
Che poi la massa non sì sia messa col bilancio a pesare la consistenza relativa delle due cose non la vedo come una incapacità di scegliere.
Questa cosa mi mette in difficoltà. Da un lato c'è una classe politica incapace di fare i conti con il bilancio, che è gravissimo, dall'altra un popolo che non è in grado di comprendere le ripercussioni di manovre così grandi. E' il motivo per cui votare una singola proposta per me non ha senso. Si vota il partito\la persona, perchè hai fiducia nella sua onestà e condividi la direzione ideologica. Mi spaventa l'idea che le campagne elettorali del prossimo futuro potranno essere basate sui proclami e sulle grandi manovre a cazzo, mi spaventa molto.
"Art for art's sake"
(W.Pater)
12 Gennaio 2013, i Maya non ci hanno capito un cazzo. [cit. Erotico]
...perchè la musica è agonismo!!! [cit. Franzi]
LA SFERA
Avatar utente
Erlik_khan
Señor... que membro!!
Messaggi: 16514
Iscritto il: 15 aprile 2003 11:16
Località: Sicilia beddra!! Sicilia Beddra!!
Contatta:

Re: Governo: come va e cosa fa

Messaggio da Erlik_khan » 5 settembre 2019 10:21

DOmanda: Ma il movimento, ai suoi albori, non predicava di nominare figure altamente competenti per i ministeri?
Tipo Di Maio agli esteri, per intenderci.
:...:
La guerra e' guerra, non c'e' distinzione tra civili e militari, c'e' solo lo schifo del mondo che da spettacolo di se... l'essere umano in tutto il suo splendore by Ashes
..W La terra dei cachi!! By Silvio B.
Avatar utente
Fenix
Senior Member
Messaggi: 4307
Iscritto il: 21 aprile 2010 15:15
Località: 25036
Contatta:

Re: Governo: come va e cosa fa

Messaggio da Fenix » 5 settembre 2019 10:42

Non è un PDiota. :sisi:
Time is a never ending journey
Love is a never ending smile
Give me a sign to build a dream on
Dream on...


The Fenix Pit
Avatar utente
bigio
Senior Member
Messaggi: 5371
Iscritto il: 4 ottobre 2013 14:01

Re: Governo: come va e cosa fa

Messaggio da bigio » 5 settembre 2019 10:43

Erlik_khan ha scritto:
5 settembre 2019 10:21
DOmanda: Ma il movimento, ai suoi albori, non predicava di nominare figure altamente competenti per i ministeri?
Tipo Di Maio agli esteri, per intenderci.
:...:
Nemmeno tanto "albori"eh? Grillo fino all'altro giorno invocava competenza
Erano anche contrari ai giochi di palazzo e refrattari alla "poltronite"
Lo stanno ampiamente dimostrando mi pare.
rabe ha scritto:qualcuno metta su il "CD bagnafiga" :sisi:
Avatar utente
johnny-blade
Senior Member
Messaggi: 15095
Iscritto il: 17 aprile 2012 17:44
Località: MI but I ♥ PE

Re: Governo: come va e cosa fa

Messaggio da johnny-blade » 5 settembre 2019 10:51

Erlik_khan ha scritto:
5 settembre 2019 10:21
DOmanda: Ma il movimento, ai suoi albori, non predicava di nominare figure altamente competenti per i ministeri?
Tipo Di Maio agli esteri, per intenderci.
:...:
A me sconcerta di più Franceschini ai Beni Culturali. Quello che ha venduto un monastero a Steve Bannon..

Speranza alla sanità lo trovo azzeccato.
Avatar utente
Phantom
Senior Member
Messaggi: 10869
Iscritto il: 27 luglio 2004 22:50
Località: Genova

Re: Governo: come va e cosa fa

Messaggio da Phantom » 5 settembre 2019 15:28

Sairus ha scritto:
4 settembre 2019 10:21
Questa cosa mi mette in difficoltà. Da un lato c'è una classe politica incapace di fare i conti con il bilancio, che è gravissimo, dall'altra un popolo che non è in grado di comprendere le ripercussioni di manovre così grandi. E' il motivo per cui votare una singola proposta per me non ha senso. Si vota il partito\la persona, perchè hai fiducia nella sua onestà e condividi la direzione ideologica.
Per me da una parte c'è una classe politica incapace perché le questioni che deve governare sono sempre più ridotte.
Per dirla brutalmente la politica economica la fanno da decenni i "mercati" attraverso il "vincolo esterno" delle istituzioni UE; quella internazionale la stabilisce in buona sostanza la catena di comando NATO, quindi gli Stati Uniti.
Alla politica nazionale che resta? Un po' di retorica sui diritti civili, e la tenuta dell'assetto interno allo Stato, quindi i decreti sicurezza ecc.

Dall'altra parte, invece, c'è il "popolo", al cui interno, la maggioranza ha il tratto distintivo del peggioramento netto della propria condizione materiale e soprattutto dei propri orizzonti di vita. Da questo - chiamiamolo sinteticamente istinto di sopravvivenza - a mio parere deriva ciò che tu indichi come incapacità di comprendere determinate ripercussioni.

A me sembra una condizione di divergenza netta in cui i percorsi di una classe dirigente quasi del tutto autoreferenziale e di un "popolo" mosso dall'istinto di sopravvivenza/conservazione, posso incontrarsi solo in termini di scontro frontale: elettorale (con l'astensione e la fluidità dei flussi di voto per cui un partito oggi sta al 35% e due mesi dopo al 15%) o "fisico" (alla Gilet Gialli anche se non si tratta del caso italiano).
Mi spaventa l'idea che le campagne elettorali del prossimo futuro potranno essere basate sui proclami e sulle grandi manovre a cazzo, mi spaventa molto.
Lo capisco, ma non ci vedo alternativa, almeno nell'attuale proposta politica che, come ho ipotizzato prima, è tutta uguale e volutamente limitata nell'ambito d'azione.
Something wicked this way comes
Avatar utente
johnny-blade
Senior Member
Messaggi: 15095
Iscritto il: 17 aprile 2012 17:44
Località: MI but I ♥ PE

Re: Governo: come va e cosa fa

Messaggio da johnny-blade » 5 settembre 2019 15:55

Difficile fare i conti con il bilancio e la giustizia sociale quando siamo il paese europeo che evade tasse più di tutti e in tanti modi.
Avatar utente
Sairus
Penso, dunque Suono
Messaggi: 14479
Iscritto il: 28 novembre 2002 15:31
Località: Roma
Contatta:

Re: Governo: come va e cosa fa

Messaggio da Sairus » 6 settembre 2019 11:42

Phantom ha scritto:
5 settembre 2019 15:28
Sairus ha scritto:
4 settembre 2019 10:21
Questa cosa mi mette in difficoltà. Da un lato c'è una classe politica incapace di fare i conti con il bilancio, che è gravissimo, dall'altra un popolo che non è in grado di comprendere le ripercussioni di manovre così grandi. E' il motivo per cui votare una singola proposta per me non ha senso. Si vota il partito\la persona, perchè hai fiducia nella sua onestà e condividi la direzione ideologica.
Per me da una parte c'è una classe politica incapace perché le questioni che deve governare sono sempre più ridotte.
Per dirla brutalmente la politica economica la fanno da decenni i "mercati" attraverso il "vincolo esterno" delle istituzioni UE; quella internazionale la stabilisce in buona sostanza la catena di comando NATO, quindi gli Stati Uniti.
Alla politica nazionale che resta? Un po' di retorica sui diritti civili, e la tenuta dell'assetto interno allo Stato, quindi i decreti sicurezza ecc.

Dall'altra parte, invece, c'è il "popolo", al cui interno, la maggioranza ha il tratto distintivo del peggioramento netto della propria condizione materiale e soprattutto dei propri orizzonti di vita. Da questo - chiamiamolo sinteticamente istinto di sopravvivenza - a mio parere deriva ciò che tu indichi come incapacità di comprendere determinate ripercussioni.

A me sembra una condizione di divergenza netta in cui i percorsi di una classe dirigente quasi del tutto autoreferenziale e di un "popolo" mosso dall'istinto di sopravvivenza/conservazione, posso incontrarsi solo in termini di scontro frontale: elettorale (con l'astensione e la fluidità dei flussi di voto per cui un partito oggi sta al 35% e due mesi dopo al 15%) o "fisico" (alla Gilet Gialli anche se non si tratta del caso italiano).
Mi spaventa l'idea che le campagne elettorali del prossimo futuro potranno essere basate sui proclami e sulle grandi manovre a cazzo, mi spaventa molto.
Lo capisco, ma non ci vedo alternativa, almeno nell'attuale proposta politica che, come ho ipotizzato prima, è tutta uguale e volutamente limitata nell'ambito d'azione.
In generale condivido il tuo pensiero, ma sono comunque scontento di una classe politica che non responsabilizza il popolo rispetto a quello che di buono può fare. Pagare le tasse, accettare la verità pratica dei mercati, relazionarsi con le novità nel modo corretto sono cose che succedono grazie alla formazione e alla politica. In entrambi queste discipline siamo molto carenti. L'istinto di sopravvivenza non può essere una giustificazione per tutto.
"Art for art's sake"
(W.Pater)
12 Gennaio 2013, i Maya non ci hanno capito un cazzo. [cit. Erotico]
...perchè la musica è agonismo!!! [cit. Franzi]
LA SFERA
Avatar utente
Phantom
Senior Member
Messaggi: 10869
Iscritto il: 27 luglio 2004 22:50
Località: Genova

Re: Governo: come va e cosa fa

Messaggio da Phantom » 6 settembre 2019 19:30

Sairus ha scritto:
6 settembre 2019 11:42
In generale condivido il tuo pensiero, ma sono comunque scontento di una classe politica che non responsabilizza il popolo rispetto a quello che di buono può fare.
È un cane che si morde la coda, oltretutto la politica depotenziata nelle proprie prerogative può fare sempre meno per sempre meno popolo.
Pagare le tasse, accettare la verità pratica dei mercati, relazionarsi con le novità nel modo corretto sono cose che succedono grazie alla formazione e alla politica.
Le cose che citi non sono questioni universali scritte nella pietra. In particolare:
- il pagamento delle tasse puoi propagandarlo concretamente alla massa se hai un sistema fiscale progressivo, non in situazioni in cui le multinazionali pagano all'erario qualche spiccio a fronte di profitti multimiliardari;

- La verità dei mercati è propagandata da decenni. Il problema - per i mercati - è che non tiene più perché incapace di conciliare sviluppo generale e crescita dei profitti dei mercati stessi. È una contraddizione materiale ineludibile, non a caso quella dei mercati non è una "verità" è molto più semplicemente una delle due barricate dello scontro tra interessi sociali contrapposti.
Something wicked this way comes
Avatar utente
Sairus
Penso, dunque Suono
Messaggi: 14479
Iscritto il: 28 novembre 2002 15:31
Località: Roma
Contatta:

Re: Governo: come va e cosa fa

Messaggio da Sairus » 9 settembre 2019 09:58

Phantom ha scritto:
6 settembre 2019 19:30
Sairus ha scritto:
6 settembre 2019 11:42
In generale condivido il tuo pensiero, ma sono comunque scontento di una classe politica che non responsabilizza il popolo rispetto a quello che di buono può fare.
È un cane che si morde la coda, oltretutto la politica depotenziata nelle proprie prerogative può fare sempre meno per sempre meno popolo.
Pagare le tasse, accettare la verità pratica dei mercati, relazionarsi con le novità nel modo corretto sono cose che succedono grazie alla formazione e alla politica.
Le cose che citi non sono questioni universali scritte nella pietra. In particolare:
- il pagamento delle tasse puoi propagandarlo concretamente alla massa se hai un sistema fiscale progressivo, non in situazioni in cui le multinazionali pagano all'erario qualche spiccio a fronte di profitti multimiliardari;

- La verità dei mercati è propagandata da decenni. Il problema - per i mercati - è che non tiene più perché incapace di conciliare sviluppo generale e crescita dei profitti dei mercati stessi. È una contraddizione materiale ineludibile, non a caso quella dei mercati non è una "verità" è molto più semplicemente una delle due barricate dello scontro tra interessi sociali contrapposti.
Ecco, qui secondo me siamo scesi nella soggettività. Non mi ritrovo nel tuo punto di vista, lo vedo un pochino "comodo", come fosse un modo per non assumersi determinate responsabilità.
"Art for art's sake"
(W.Pater)
12 Gennaio 2013, i Maya non ci hanno capito un cazzo. [cit. Erotico]
...perchè la musica è agonismo!!! [cit. Franzi]
LA SFERA
Avatar utente
Phantom
Senior Member
Messaggi: 10869
Iscritto il: 27 luglio 2004 22:50
Località: Genova

Re: Governo: come va e cosa fa

Messaggio da Phantom » 9 settembre 2019 20:38

Sairus ha scritto:
9 settembre 2019 09:58
Ecco, qui secondo me siamo scesi nella soggettività. Non mi ritrovo nel tuo punto di vista, lo vedo un pochino "comodo", come fosse un modo per non assumersi determinate responsabilità.
A me non pare, perchè non stiamo discutendo di cosa facciamo - o potremmo fare - io, te o qualcun altro per cambiare le cose.
Something wicked this way comes
Avatar utente
Sairus
Penso, dunque Suono
Messaggi: 14479
Iscritto il: 28 novembre 2002 15:31
Località: Roma
Contatta:

Re: Governo: come va e cosa fa

Messaggio da Sairus » 10 settembre 2019 09:48

Phantom ha scritto:
9 settembre 2019 20:38
Sairus ha scritto:
9 settembre 2019 09:58
Ecco, qui secondo me siamo scesi nella soggettività. Non mi ritrovo nel tuo punto di vista, lo vedo un pochino "comodo", come fosse un modo per non assumersi determinate responsabilità.
A me non pare, perchè non stiamo discutendo di cosa facciamo - o potremmo fare - io, te o qualcun altro per cambiare le cose.
tu non ne stai discutendo forse, per me è il punto focale
"Art for art's sake"
(W.Pater)
12 Gennaio 2013, i Maya non ci hanno capito un cazzo. [cit. Erotico]
...perchè la musica è agonismo!!! [cit. Franzi]
LA SFERA
Avatar utente
Phantom
Senior Member
Messaggi: 10869
Iscritto il: 27 luglio 2004 22:50
Località: Genova

Re: Governo: come va e cosa fa

Messaggio da Phantom » 11 settembre 2019 15:36

Sairus ha scritto:
10 settembre 2019 09:48
tu non ne stai discutendo forse, per me è il punto focale
È un modo per dire che fai attivamente politica?
Something wicked this way comes
Avatar utente
Sairus
Penso, dunque Suono
Messaggi: 14479
Iscritto il: 28 novembre 2002 15:31
Località: Roma
Contatta:

Re: Governo: come va e cosa fa

Messaggio da Sairus » 11 settembre 2019 18:34

Phantom ha scritto:
11 settembre 2019 15:36
Sairus ha scritto:
10 settembre 2019 09:48
tu non ne stai discutendo forse, per me è il punto focale
È un modo per dire che fai attivamente politica?
No, un modo per dire che per me è il punto focale
"Art for art's sake"
(W.Pater)
12 Gennaio 2013, i Maya non ci hanno capito un cazzo. [cit. Erotico]
...perchè la musica è agonismo!!! [cit. Franzi]
LA SFERA
Avatar utente
Phantom
Senior Member
Messaggi: 10869
Iscritto il: 27 luglio 2004 22:50
Località: Genova

Re: Governo: come va e cosa fa

Messaggio da Phantom » 11 settembre 2019 22:26

Se di pratico non fai nulla resta tutto a livello di dibattito, come quello che si fa qui dentro.
Something wicked this way comes
Avatar utente
Sairus
Penso, dunque Suono
Messaggi: 14479
Iscritto il: 28 novembre 2002 15:31
Località: Roma
Contatta:

Re: Governo: come va e cosa fa

Messaggio da Sairus » 16 settembre 2019 12:29

Phantom ha scritto:
11 settembre 2019 22:26
Se di pratico non fai nulla resta tutto a livello di dibattito, come quello che si fa qui dentro.
Non mi pare che si stia discutendo di questo, rimaniamo in tema o parliamo di attivismo?
"Art for art's sake"
(W.Pater)
12 Gennaio 2013, i Maya non ci hanno capito un cazzo. [cit. Erotico]
...perchè la musica è agonismo!!! [cit. Franzi]
LA SFERA
Avatar utente
johnny-blade
Senior Member
Messaggi: 15095
Iscritto il: 17 aprile 2012 17:44
Località: MI but I ♥ PE

Re: Governo: come va e cosa fa

Messaggio da johnny-blade » 16 settembre 2019 13:19

L'attivismo sono fatti personali.
Avatar utente
Phantom
Senior Member
Messaggi: 10869
Iscritto il: 27 luglio 2004 22:50
Località: Genova

Re: Governo: come va e cosa fa

Messaggio da Phantom » 16 settembre 2019 14:40

Sairus ha scritto:
16 settembre 2019 12:29
Non mi pare che si stia discutendo di questo, rimaniamo in tema o parliamo di attivismo?
Dovresti deciderlo tu. Non sono stato io a scrivere che in un confronto di punti di vista si è scesi nel soggettivismo.
Something wicked this way comes
Avatar utente
Sairus
Penso, dunque Suono
Messaggi: 14479
Iscritto il: 28 novembre 2002 15:31
Località: Roma
Contatta:

Re: Governo: come va e cosa fa

Messaggio da Sairus » 16 settembre 2019 18:06

Phantom ha scritto:
16 settembre 2019 14:40
Sairus ha scritto:
16 settembre 2019 12:29
Non mi pare che si stia discutendo di questo, rimaniamo in tema o parliamo di attivismo?
Dovresti deciderlo tu. Non sono stato io a scrivere che in un confronto di punti di vista si è scesi nel soggettivismo.
non vedo cosa c'entri con l'attivismo.... me lo spiegheresti?
"Art for art's sake"
(W.Pater)
12 Gennaio 2013, i Maya non ci hanno capito un cazzo. [cit. Erotico]
...perchè la musica è agonismo!!! [cit. Franzi]
LA SFERA
Avatar utente
Phantom
Senior Member
Messaggi: 10869
Iscritto il: 27 luglio 2004 22:50
Località: Genova

Re: Governo: come va e cosa fa

Messaggio da Phantom » 18 settembre 2019 10:41

Se vuoi raccapezzarti, per me dovresti ritornare qui:
- i punti di vista, per quanto circostanziati, gioco forza sono soggettivi, diversamente staremmo a parlare di religioni;
- nel mio punto di vista "comodità" non ce ne sono, inoltre le responsabilità in politica si assumono quando la politica viene fatta attivamente, proponendosi di modificare lo stato di cose presenti, situazione che non si verifica (purtroppo) con la sola interlocuzione tra opinioni differenti.
Something wicked this way comes
Avatar utente
Sairus
Penso, dunque Suono
Messaggi: 14479
Iscritto il: 28 novembre 2002 15:31
Località: Roma
Contatta:

Re: Governo: come va e cosa fa

Messaggio da Sairus » 18 settembre 2019 11:15

Phantom ha scritto:
18 settembre 2019 10:41
Se vuoi raccapezzarti, per me dovresti ritornare qui:
- i punti di vista, per quanto circostanziati, gioco forza sono soggettivi, diversamente staremmo a parlare di religioni;
- nel mio punto di vista "comodità" non ce ne sono, inoltre le responsabilità in politica si assumono quando la politica viene fatta attivamente, proponendosi di modificare lo stato di cose presenti, situazione che non si verifica (purtroppo) con la sola interlocuzione tra opinioni differenti.
Non ci siamo. Per me questioni alla base della civiltà come il rispetto delle leggi, il pagamento delle tasse, il rispetto per l'ambiente, etc. non sono una conseguenza dell'attivismo, ma una responsabilità comune a tutti e fondamentale. Se pensi che serva essere politicamente attivi per convincere la gente che pagare le tasse sia giusto, siamo proprio su due pianeti diversi, che non si troveranno mai.
"Art for art's sake"
(W.Pater)
12 Gennaio 2013, i Maya non ci hanno capito un cazzo. [cit. Erotico]
...perchè la musica è agonismo!!! [cit. Franzi]
LA SFERA
Avatar utente
Phantom
Senior Member
Messaggi: 10869
Iscritto il: 27 luglio 2004 22:50
Località: Genova

Re: Governo: come va e cosa fa

Messaggio da Phantom » 27 settembre 2019 20:45

Sairus ha scritto:
18 settembre 2019 11:15
Non ci siamo. Per me questioni alla base della civiltà come il rispetto delle leggi, il pagamento delle tasse, il rispetto per l'ambiente, etc. non sono una conseguenza dell'attivismo, ma una responsabilità comune a tutti e fondamentale. Se pensi che serva essere politicamente attivi per convincere la gente che pagare le tasse sia giusto, siamo proprio su due pianeti diversi, che non si troveranno mai.
Pure per me non ci siamo perchè non considero la civiltà (quale?) come qualcosa di "dato" e "oggettivo" come, invece, mi pare fai tu.
Essere politicamente attivi serve a tentare di cambiare le cose, a prescindere dall'obiettivo che si vorrebbe raggiungere. Il resto è confronto di opinioni, stimolante o meno, che non sposta di un millimetro lo stato delle cose in cui ci muoviamo.
Something wicked this way comes
Avatar utente
Sairus
Penso, dunque Suono
Messaggi: 14479
Iscritto il: 28 novembre 2002 15:31
Località: Roma
Contatta:

Re: Governo: come va e cosa fa

Messaggio da Sairus » 30 settembre 2019 10:32

Phantom ha scritto:
27 settembre 2019 20:45
Sairus ha scritto:
18 settembre 2019 11:15
Non ci siamo. Per me questioni alla base della civiltà come il rispetto delle leggi, il pagamento delle tasse, il rispetto per l'ambiente, etc. non sono una conseguenza dell'attivismo, ma una responsabilità comune a tutti e fondamentale. Se pensi che serva essere politicamente attivi per convincere la gente che pagare le tasse sia giusto, siamo proprio su due pianeti diversi, che non si troveranno mai.
Pure per me non ci siamo perchè non considero la civiltà (quale?) come qualcosa di "dato" e "oggettivo" come, invece, mi pare fai tu.
Essere politicamente attivi serve a tentare di cambiare le cose, a prescindere dall'obiettivo che si vorrebbe raggiungere. Il resto è confronto di opinioni, stimolante o meno, che non sposta di un millimetro lo stato delle cose in cui ci muoviamo.
Nella prima frase c'è un sottofondo di utopia latente che non vorrei considerare, altrimenti non ne usciamo

La seconda mi conferma che per te si riduce tutto ad una questione filosofica, che ci può anche stare, ma non sempre. In alcuni casi c'è anche da accettare il secchio di merda in cui ti sei messo (o ti hanno messo) e rimboccarti le maniche per uscirne fuori nel migliore dei modi.

Te la dico in modo diverso: per me le questioni di cui sopra (tasse, rispetto, ambiente, leggi, etc) non fanno proprio parte della politica. Esistono, ti ci adegui. Se non ti piacciono lavori per cambiarle. Non è per forza politica.
"Art for art's sake"
(W.Pater)
12 Gennaio 2013, i Maya non ci hanno capito un cazzo. [cit. Erotico]
...perchè la musica è agonismo!!! [cit. Franzi]
LA SFERA
Avatar utente
Phantom
Senior Member
Messaggi: 10869
Iscritto il: 27 luglio 2004 22:50
Località: Genova

Re: Governo: come va e cosa fa

Messaggio da Phantom » 30 settembre 2019 14:48

Sairus ha scritto:
30 settembre 2019 10:32
Nella prima frase c'è un sottofondo di utopia latente che non vorrei considerare, altrimenti non ne usciamo
Ci sta, abbiamo posizioni inconciliabili.
La seconda mi conferma che per te si riduce tutto ad una questione filosofica, che ci può anche stare, ma non sempre. In alcuni casi c'è anche da accettare il secchio di merda in cui ti sei messo (o ti hanno messo) e rimboccarti le maniche per uscirne fuori nel migliore dei modi.

Te la dico in modo diverso: per me le questioni di cui sopra (tasse, rispetto, ambiente, leggi, etc) non fanno proprio parte della politica. Esistono, ti ci adegui. Se non ti piacciono lavori per cambiarle. Non è per forza politica.
Magari mi spiego male, facciamo che prendo per buona le definizione di politica della Treccani:

La scienza e l’arte di governare, cioè la teoria e la pratica che hanno per oggetto la costituzione, l’organizzazione, l’amministrazione dello stato e la direzione della vita pubblica

Nell'organizzazione e amministrazione dello stato a me sembra ci entri a pieno titolo tutta la roba che hai elencato tu, nella direzione della vita pubblica, invece, ci rientra il rimboccarsi le maniche per cambiare le cose (se le stesse hanno una direzione che non si condivide o, per essere più espliciti, sono in antitesi con i propri interessi).
Something wicked this way comes
Avatar utente
Sairus
Penso, dunque Suono
Messaggi: 14479
Iscritto il: 28 novembre 2002 15:31
Località: Roma
Contatta:

Re: Governo: come va e cosa fa

Messaggio da Sairus » 30 settembre 2019 16:06

SI, ok, ma tu pagando le tasse non stai facendo politica, le paghi punto. Forse la semplicizzo un pò troppo, ma ho sempre pensato la politica come qualcosa di diverso, che prevede una coscienza e un impegno che vanno oltre le semplici azioni di tutti i giorni.
"Art for art's sake"
(W.Pater)
12 Gennaio 2013, i Maya non ci hanno capito un cazzo. [cit. Erotico]
...perchè la musica è agonismo!!! [cit. Franzi]
LA SFERA
Avatar utente
Phantom
Senior Member
Messaggi: 10869
Iscritto il: 27 luglio 2004 22:50
Località: Genova

Re: Governo: come va e cosa fa

Messaggio da Phantom » 2 ottobre 2019 18:28

Ci stiamo solo incartando sulla questione se è nato prima l'uovo o la gallina.
In questo caso il "dilemma"- preso a titolo esemplificativo - si declina in "sono nate prima le tasse o gli interessi sociali contrapposti dal cui "confronto" si è stabilito, per via politica, su quale raggruppamento sociale sarebbe gravata in prevalenza la pressione fiscale?"
A me interessa quest'ultima questione, che è tutta politica.
Something wicked this way comes
Avatar utente
johnny-blade
Senior Member
Messaggi: 15095
Iscritto il: 17 aprile 2012 17:44
Località: MI but I ♥ PE

Re: Governo: come va e cosa fa

Messaggio da johnny-blade » 2 ottobre 2019 18:39

Così andiamo indietro fino alla antica Mesopotamia..
Avatar utente
rabe
The Vlabe method
Messaggi: 47614
Iscritto il: 22 marzo 2005 14:26
Località: Down under
Contatta:

Re: Governo: come va e cosa fa

Messaggio da rabe » 3 ottobre 2019 00:13

mentre voi parlate di massimi sistemi, l'italia e' spaccata a causa del ripieno del tortellino
Cancer is a manageable, if not curable, disease, similar to other chronic disease. Force T. et al., Nature Cancer Rew. (2007)
"...e adesso andiamo a metterlo nel culo al cancro!"


http://angrylikeawallaby.blogspot.com/


coglionazziiii (cit. by None)
Rispondi